FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Presentazioni
Rispondi
 
Vecchio 12-01-2006, 15:29   #1
Intermedio
 

ciao, č da tempo che seguo questo forum e mi sono decisa finalmente a scrivere ankio la mia
un po per sfogarmi e un po per dare ankio la mia testimonianza...
fino a ieri e a pochi giorni fa mi ero convinta che si potesse guarire da questo male ''oscuro''e in effetti ankora un po lo sono non ho perso le speranze, sono molto combattiva per fortuna di mio,
ma ci sono momenti come questi...momenti come quelli che sto rivivendo oggi, come penso capiterŕ a moltissimi di voi, che ci si scoraggia.. ci si
butta giu' ankora una volta per qualcosa che sentiamo non essere del tutto risolvibile o come vorremmo noi..mai del tutto... :roll:
e che non sappiamo mai davvero a cosa attribuire se non a noi stessi barricandoci dietro a mille sensi di colpa..
poi mi dico che tutto questo non vale la pena e che va addirittura rimosso e che domani č dinuovo un altro giorno per ricominciare...
...Purtroppo devo ammettere che il rapporto interpersonale per me č sempre stato problematico, cerco di affrontarlo in mille modi con la piu' totale naturalezza, fingendo talvolta anke disinvoltura, pur di farmelo sembrare una cosa normale, ma poi mi dico ke non lo č, riesce sempre ad apparirmi la cosa piu difficile di questo mondo...
perkč mi kiedo perkč cč chi trova cosi naturale esssere estroverso, e chi no...perkč qualcuno non ha problemi a parlare in gruppo, a fare battute,
ad essere 'spiritoso' e a suscitare interesse per cio' che dice catturando l'altrui attenzione in modo semplice, senza mille contorcimenti mentali, come invece succede a me...perkč'? ops: :cry: :x
che a volte per la paura stessa di sentirmi piu ridicola di quanto non sarei se mi bastassi cosi e lasciassi perdere tutto, rinuncio..a volte mi sembra di avere paura di parlare, paura di sentire la mia stessa voce,
prima ankora ke qualcuno la senta...ma č cosi terrorizzante???!!
mi vergogno di cose apparentemente banali, eppure sono una ragazza carina, alla quale non mancherebbe nulla, e con tante risorse ma che non riesce ad esprimersi per cio che sente dentro
...qualcosa mi fa apparire una snob,quando non vorrei sembrarlo affatto ma la paura di uscire allo scoperto č troppa e cosi forse č l'unica alternativa al non esserci per niente...
il male minore,sono una che č braccata dietro a mille paure del cavolo, e che sa benissimo che sono paure del cavolo...ma intanto....ci sono.come fantasmi..
queste cose mi sembra di averle gia lette tante volte qui tante volte qui, e questa č un po anche la mia storia...e almeno sono contenta ci siano tanti come me coi quali poter condividere tutto questo, tempo fa addirittura non lo avrei pensato o immaginato ...grazie per questo!!per il sentirmi meno sola... :P :wink:
Ankio come qualcuno diceva qui non riesco per esempio a mostrare empatia verso alcuni comportamenti di gruppo,cioč per esempio il fatto stesso di mostrare interesse verso il gruppo, l'idea di fare gruppo, non fa
per me sono e saro' sempre una solitaria,e per questo posso apparire fredda, glaciale, quando poi dentro non lo sono davvvero...mipiacerebbe poter partecipare di piu' ma talvolta penso ke faccio fatica a star
dietro a certe cose e situazioni, mi sembrano sforzate, innaturali,
io sto benissimo da sola, ho un fidanzato, ma questa č unaltra storia con lui sono a mio agio e perfettamente nella norma, ritorno ad esssere sociale, e non ho problemi a chiaccherare disinvoltamente con una persona,o poche piu' che sento afini a me, il problema subentra nel cosiddetto gruppo di persone,
per esempio mi bloccano le persone troppo estroverse mi sembrano aggressibe, le temo ma le ammiro anke ma non riesco in certi casi a rapportarmi a loro, se non sembrando una glaciale,anzi..mi fanno sentire e apparire ankora piu diversa..kosi come il parlare in pubblico a volte o lo scherzare' l'essere spiritosa e con la cosiddetta battuta al volo.. per me č una fatica enorme, quando dentro poi penso ma perkč mi devo sforzare di sembrare kosi in effetti, la gran simpaticona e ed estroversa quando non lo sono affatto...qualcosa che non sento diessere?? :?
sono scherzosa e spiritosa quando sto con le persone con le quali sto bene, rido e mi diverto un casino kon loro.. quando invece devo prendere parte a un gruppo ..lŕ tornano i fantasmi..mi sembra di cambiare personalitŕ..e allora tutto diventa una forzatura,
se anke provo a dire qualcosa di divertente mi irrigidisco, appaio ansiosa.. quindi so gia ke č meglio evitare per paura che questo accada.
cosi quando qualcuno cerca di coinvolgermi in uno scherzo di gruppo in un qualcosa del genere, prego sempre che non akkada, perkč la sola idea mi fa gia impallidire, salire mille ansie e contorcere in viso..
mi chiedo cosa mai potrei rispondere e altre seghe mentali...se percaso non trovassi la frase adatta...mammamia che stronzata vero?? :evil:
per non palare di quando si sta negli autobus o nei mezzi pubblici e ci capita seduto di fronte qualcuno...
non so a voi, ma a me iniziano a venire paranoie insistenti come quella di essere osservata e la cosa mi infastidisce al punto che talvolta mi viene anke da ridere talvolta sento che mi devo alzare assolutamente, nei casi piu gravi e spostarmi perkč non 'reggo' quello sguardo del dirimpettaio..
mi farebbe piacere se qualcuno volesse condividere questo 'dramma' con me...e se avete qualunque risposta da darmi mi farŕ piacere, e grazie per l'ascolto..
arrisentirci ...ciaoo
... ghostshape
Vecchio 12-01-2006, 18:38   #2
Principiante
L'avatar di liberadiesseretimida
 

Ciao, anche io ho molti degli atteggiamenti che hai elencato. Non preoccuparti, meglio essere se stesse che forzarsi in cose inutili che nemmeno ci appartengono. Io per esempio vengo considerata una bella ragazza, pensa che quando qualcuno mi guarda (e mi da fastidio) la prima cosa che penso e' "forse mi trova ridicola" e magari l'altro mi guarda solo perche' ho un bell'aspetto. Chi non mi conosce mi considera snob ed altezzosa (se sapessero :lol: ), ed invece e' tutto il contrario.
Ma alla fine che ce ne importa degli altri...la cosa che dobbiamo fare e' imparare a volerci bene....tutto qui (che impresa).
Vecchio 12-01-2006, 18:54   #3
Principiante
L'avatar di xoshuega
 

Ciao, ghostshape. Ho letto con attenzione il tuo post e ti capisco benissimo. Qui troverai aiuto e bravi consigli. Peró la tua situazione potrebbe essere molto peggiore. Come tu hai detto, hai un fidanzato e tra di voi potete parlare senza diffcoltá. Gli amici anche ce li hai, allora sei molto fortunata. Con questo non voglio dire che tu non ti senta male, peró almeno hai qualche possibilitá di parlare con qualcuno senza sentirte male.
Comunque, voglio che sappia che leggeró tutti i tuoi messaggi per cercare di aiutarte, volentieri. ciao. :wink:
Vecchio 12-01-2006, 19:44   #4
Banned
 

...accidenti Liberadiesseretimida mi trovo nella tua stessa situazione anch'io...vengo considerata da molti una bella ragazza e proprio come te quando qualcuno mi guarda inizio a farmi 10000 paranoie,a parte che se gli sguardi si fanno insistenti allora mi innervosisco proprio di brutto....insomma e'come se avessi una qualita'che non apprezzo xke'mi mette troppo al centro dell'attenzione,per non parlare poi di quando passa una banda di ragazzi ed iniziano tutti a fare i cretini o ridacchiando e ammiccandosi fra di loro o facendo commenti e battutine.... ops: ops:
Vecchio 17-01-2006, 19:34   #5
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da liberadiesseretimida
Ciao, anche io ho molti degli atteggiamenti che hai elencato. Non preoccuparti, meglio essere se stesse che forzarsi in cose inutili che nemmeno ci appartengono. Io per esempio vengo considerata una bella ragazza, pensa che quando qualcuno mi guarda (e mi da fastidio) la prima cosa che penso e' "forse mi trova ridicola" e magari l'altro mi guarda solo perche' ho un bell'aspetto. Chi non mi conosce mi considera snob ed altezzosa (se sapessero :lol: ), ed invece e' tutto il contrario.
Ma alla fine che ce ne importa degli altri...la cosa che dobbiamo fare e' imparare a volerci bene....tutto qui (che impresa).

hai ragione...bisogna sforzarsi di fregarcene un po di piu' proprio come dici tu ankio spesso mi sento ridicola sol xke qualcuno mi sta guardando e magari mi ammira mi č capitato tanto spesso di sottovalutarmi rispetto al reale giudizio ke glia altri hanno poi di me...ma noi siamo portati a sminuirci spesso senza pero' nemmeno considerare le nostre doti ke sono molte di piu'!
...grazie xavermi letto, e x il commento.. ciao
Vecchio 17-01-2006, 19:42   #6
Intermedio
 

[quote="xoshuega"]Ciao, ghostshape. Ho letto con attenzione il tuo post e ti capisco benissimo. Qui troverai aiuto e bravi consigli. Peró la tua situazione potrebbe essere molto peggiore. Come tu hai detto, hai un fidanzato e tra di voi potete parlare senza diffcoltá. Gli amici anche ce li hai, allora sei molto fortunata. Con questo non voglio dire che tu non ti senta male, peró almeno hai qualche possibilitá di parlare con qualcuno senza sentirte male.


hai ragione, io so di essere in realtŕ molto fortunata, e cč anke ki sta peggio di me...certo, ma cio' non toglie che anke se razionalmente lo so, e lo so bene credimi e me lo dico tutti i giorni ....poi quei momenti quando ritornano hanno il potere di farti sembrare tutto nero...o quasi....so bene ke poi non č cosi, solo che ki sta come noi penso ke a volte provi un senso di impotenza ed č questo ke disturba di piu', so ke sono sulla buona strada x lottare, mi sento sempre piu combattiva e menefreghista soprattutto talvolta nei confronti di chi non č come me ...ma ki se ne importa tutto sommato, non saremo mica tutti uguali, e allora?!...anzi sento che piu si č menefreghisti verso gli altri e cioč nei confronti di questo problema, piu' sono gli altri ad accorgersi di te e a non reputarti 'sbagliata'...magari sono proprio loro quando meno ce lo aspettiamo a farci sentire piu' importanti di quanto non ci sentiamo noi, insomma secondo me la vera chiave di lettura e di probabile ''guarigione'' sta nell'essere sempre e comunque se stessi, nel non volere assomigliare a qualcun altro, anke se č difficile a volte proprio il volersi bene... grazie...e a presto.
Vecchio 17-01-2006, 20:13   #7
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da aristotele
Il tuo problema č l' insicurezza di fondo che hai!
Devi cercare di capire,dal tuo vissuto, cosa l' ha provocata e cercare, mediante corsi di autostima, di rafforzare il tuo Io e essere in pace con te stessa!
:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
infatti...sto lavorando molto proprio su questo.. e so cosa l'ha provocata, probabilmente rapporti familiari un po disturbati nelladolescenza frustrazioni varie..ti fanno credere di avere un 'attitudine al fallimento e agli insuccessi fin da piccola e ...nasce tutto da li' credo... ma oggi mi stimo tanto di piu'...non faccio dei corsi ma mi autoanalizzo spesso, anke se spesso ilmio comportamento č piu dettato dall'istinto ke dalla ragione quindi l'averci pensato ..non sempre purtroppo aiuta, ma kredo ke la pazienza e la forza di volontŕ possano essere buone alleate in questo non bisogna mai mollare e i risultati tanto attesi verranno.. sono ottimista!!..grazie del consiglio :wink: ciao
Vecchio 22-01-2006, 14:27   #8
Principiante
L'avatar di Cenzo
 

Sono nuovo ma un gran chiaccherone...

Sono uno sfigato, un balordo, un sensibile, un poco di buono, un fesso, un perdente, un vincente, un lottatore, e tutto ed il contrario di tutto...

Ma non ho mai mollato e piu passa il tempo piů le cose si fanno difficili...ma non ho mai mollato e mi sono preso le mie vittorie...
E la vita e lunga:P

Mi auguro che tu trovo il coraggio di sfidarla apertamente come sto facendo anche io da tanto tempo....
Vecchio 30-01-2006, 13:17   #9
Principiante
L'avatar di xoshuega
 

Ciao, ghostshape, la tua risposta alla mia opinione é stata molto ottimista. Mi é molto piaciuta. Hai detto che sei sulla buona strada......cioé molto importante, anche se ti devi sforzare, almeno giá sai quale strada prendere, io sono arrivato a un punto di stancamento , di non avere motivazione che mi preoccupa, peró so che potró uscirne di questo inferno. Ci vuole la pazienza, la volontá e visualizzare uno scopo e mi sto sforzando per riuscirci. Be, ciao. a presto !!!! :wink:
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a sono nuova.. qualcuno mi aiuti...!
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Sono nuova ! juju Presentazioni 14 14-06-2008 21:54
sono nuova Principessa Presentazioni 34 10-11-2006 23:27
Sono nuova :) Myri Presentazioni 9 28-08-2006 14:52
sono nuova pupetta SocioFobia Forum Generale 6 15-02-2006 18:22
Sono nuova Nerida SocioFobia Forum Generale 5 17-07-2004 23:21



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 19:32.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2