FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale > Sondaggi
Visualizza i risultati del sondaggio: Se potessi tornare indietro rifaresti le stesse scelte?
Si 8 12.31%
No 57 87.69%
Chi ha votato: 65. Non puoi votare questo sondaggio

Rispondi
 
Vecchio 13-09-2020, 18:42   #41
Avanzato
L'avatar di Ilsaggio
 

È un tema che mi ossessiona sempre.

Ricorrente nei miei pensieri associare uno stato attuale di insoddisfazione personale ad una decisione presa in passato.

Vivo con la costante convinzione che l'università abbia segnato l'inizio del mio stato di malinconia e insoddisfazione.
Il giorno della laurea è stato forse il giorno più triste, un giorno che non ricordo, nessuna soddisfazione nel titolo preso, convinto che la laurea sia servita per rendere felice qualcun'altro e non me stesso.

Probabilmente se fossi stato in grado di prendere un'altra decisione, forse ora mi troverei nella situazione di colpevolizzare me stesso per non aver fatto l'università.

Non si torna indietro, si va avanti cercando di fare scelte per trovare un po' di serenità.
Vecchio 13-09-2020, 18:49   #42
Intermedio
L'avatar di Avalanche
 

Quote:
Originariamente inviata da Ilsaggio Visualizza il messaggio
Il giorno della laurea è stato forse il giorno più triste, un giorno che non ricordo, nessuna soddisfazione nel titolo preso, convinto che la laurea sia servita per rendere felice qualcun'altro e non me stesso.

Non si torna indietro, si va avanti cercando di fare scelte per trovare un po' di serenità.
Madonna il giorno della laurea che momento di vuoto, quando la tua famiglia è felice per te ma tu sai che hai fatto tutto questo solo per rendere felice qualcun'altro.

Come dici te non si torna indietro, si deve andare avanti e trovare il coraggio di fare scelte che ci possano dare un minimo di benessere.
Vecchio 13-09-2020, 18:59   #43
Intermedio
L'avatar di Alienata
 

Pensandoci seriamente, non è così facile come sembra.

Tutto quello che è successo nella mia famiglia durante la mia infanzia e adolescenza non avevo ancora la capacità di comprenderlo sul serio, ne tantomeno il potere di cambiarlo, quindi il discorso è fuori questione.

A livello scolastico, le cose sono sempre andate molto male, sia per miei deficit personali, sia per carattere, sia per complessi e traumi che mi trascinavo dall'ambito domestico. Cosa avrei potuto fare? Cambiare classe?
Probabilmente si, soprattutto nel periodo delle scuole medie, periodo che con il suo vuoto totale di amicizie ed esperienze positive ha sancito la mia sconfitta umana e la mia incapacità di evolvere in adolescente e adulta.
Le cose non sono comunque così semplici, è vero che tante volte tra una classe e l'altra c'è un mondo di differenza, ma è comunque come cercare di vincere alla lotteria. Immagino ne sarebbe comunque valsa la pena.

Il pieno della mia adolescenza è stato letteralmente un incubo, ero all'apice della mia psicosi, dei miei disturbi alimentari, dei miei disturbi di personalità, ho fatto cose e vissuto situazioni che neanche adesso riesco ad accettare e metabolizzare, ma anche in quel caso, realisticamente, cosa avrei potuto fare da persona letteralmente incapace di intendere e di volere?

All'età di 19 anni ho smesso di frequentare la scuola in terza superiore, dopo aver cambiato circa sei scuole ed essere stata bocciata neanche ricordo quante volte, perchè il bullismo e la violenza che ricevevo era insostenibile e le mie motivazioni sono crollate definitivamente.
Ormai non avrei più avuto le risorse mentali e umane per continuare o tentare un ulteriore cambiamento.

Probabilmente questi cinque, sei anni di inattività totale vissuti fin'ora e che dureranno ancora a tempo indefinito saranno ciò che rimpiangerò di più quando arriverò ai miei 30 e oltre. Il periodo ipoteticamente migliore della mia vita buttato letteralmente nel cesso, evitando completamente di vivere, fare esperienze, mattere basi per il mio futuro.
Probabilmente li rimpiangerò quando in un giorno molto lontano forse riuscirò a sbrogliare questa matassa di impedimenti psicofisici che mi blocca nella mia stanza a tremare di paura di fronte al mondo. Ma adesso sinceramente no, non ci riesco.
Non riesco minimamente a pensare ad una singola cosa che avrei potuto fare diversamente.

Alla fine, anche dando colpa alle innumerevoli sfighe incontrate nel corso della mia vita, la verità è che io stessa sono sempre stata marcia.
Debole, ipersensibile, troppo fragile, troppi deficit fisici e mentali, sono una persona inadatta a vivere nella realtà degli altri fin dalla nascita, sono sempre stata carne da macello, ed anche nel migliore dei casi possibili, sarei sempre crollata alle prime difficoltà della vita.
Ringraziamenti da
mercury82 (14-09-2020)
Vecchio 13-09-2020, 20:13   #44
Esperto
L'avatar di IO&EVELYN
 

Quote:
Originariamente inviata da Alienata Visualizza il messaggio


Alla fine, anche dando colpa alle innumerevoli sfighe incontrate nel corso della mia vita, la verità è che io stessa sono sempre stata marcia.
Debole, ipersensibile, troppo fragile, troppi deficit fisici e mentali, sono una persona inadatta a vivere nella realtà degli altri fin dalla nascita, sono sempre stata carne da macello, ed anche nel migliore dei casi possibili, sarei sempre crollata alle prime difficoltà della vita.

Ecco questa parte mi ha toccato veramente tanto, mi ci rispecchio a pieno...
Vecchio 14-09-2020, 06:16   #45
Banned
 

Direi di no ai ricoveri che mi avevano consigliato..per il resto non so..avendo comunque la depressione non penso sarebbe cambiato molto..senza forse qualcosa si
Vecchio 14-09-2020, 06:57   #46
Esperto
L'avatar di Equilibrium
 

Se potevo tornare indietro, aldilà delle scelte di vita, fare l università, fare quel concorso, se potevo tornare indietro e parlare col me stesso piccolo, quello che si dava per spacciato, quello che non vedeva soluzioni, gli avrei detto:

Vecchio 14-09-2020, 23:03   #47
Esperto
L'avatar di Newage
 

Se potessi ritornare indietro cambierei gli studi e accetterei prima le mie difficoltà.
Vecchio 15-09-2020, 08:26   #48
Esperto
L'avatar di Black_Hole_Sun
 

Non si sceglie di nascere nelle famiglie sbagliate, di avere un cervello sbagliato e in fisico subfunzionale. I genitori si ripetono fino alla sfinimento che non ti manca niente, che non hai niente in meno degli altri. Lo sanno anche loro che non è così ma insistono per spronarti a fare il meglio, ma il tuo meglio non è mai abbastanza. Il tuo problema è che sei un pigro, scansafatiche e devi essere punito per questo, la punizione è tutto ciò che meriti. Da bambino, da adolescente, da adulto fino alla morte. La vita non fa altro che mandarti punizioni per i tuoi peccati, vivere diventa una punizione che non ha mai chiesto e non hai mai voluto. Tornare indietro per ricevere le stesse punizioni? Non vedo il senso.
Ringraziamenti da
IO&EVELYN (15-09-2020)
Vecchio 18-09-2020, 09:12   #49
Avanzato
L'avatar di Torschlusspanik
 

Penso avrei fatto certe scelte che ho fatto solo ora qualche anno prima.
Magari non mi trovavo alla soglia dei trent'anni così disperata... magari sì, ma almeno avrei avuto una laurea e qualche esperienza lavorativa in più. Su altre cose invece ho fatto bene ad aspettare e a dare tempo. Ecco, tutto qua.
Vecchio 18-09-2020, 09:35   #50
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da misantropico Visualizza il messaggio
A 32 anni mi ritrovo ad aver cambiato visione su diverse cose, fra le quali quella del tempo. Ho sempre vissuto la vita in modo molto rilassato e anticonvenzionale, se gli altri andavano avanti sgomitando io li guardavo pensando che erano stupidi eppure ad oggi un po' me ne pento. Una vita che mi sarebbe piaciuta fare, non dico l'unica, ma forse la migliore per me è ovviamente sfumata per questa mia visione delle cose, alcune carriere e alcuni settori li ricopri solo se ti dai fare in tempo. Da qui la domanda rivolta agli over 25, se poteste tornare indietro a quel bivio che avete detto no, per paura o credenze differenti, con la testa di oggi rifareste le stesse scelte? Non lo avrei mai detto ma io con la testa di ora sceglierei settori più competitivi e meno sicuri, cercando in tutti i modi di combattere l'ansia che ne sarebbe conseguita.
non so risponderti con certezza perchè credo che per arrivare a certi risultati bisogna avere la mente sgombra da problematiche personali, sopratutto da giovani, io sin dall'adolescenza ho sempre avuto problemi esistenziali, in famiglia e bullismo, pur avendo avuto idea sul cosa fare e il come non so se ci sarei riuscito e con l'esperienza odierna vedendo chi lavora in certe carriere o ha dovuto faticare un sacco oppure è gente che ha avuto strada incredibilmente facile, ma poi cosa intendi con più competitivi e meno sicuri?
Vecchio 18-09-2020, 09:43   #51
Esperto
L'avatar di badwolf
 

Quote:
Originariamente inviata da Moonwatcher Visualizza il messaggio
Sicuramente se potessi tornare al 2009 acquisterei qualche migliaio di euro in Bitcoin, appena li avevo scoperti.

non mi copiare, lo avrei fatto io!

quando stavano sotto a un dollaro al bit....
Vecchio 18-09-2020, 10:35   #52
Esperto
L'avatar di varykino
 

probabilmente se tornassi indietro nn prenderei la scuola con quella serietà con cui l ho affrontata , una serietà esagerata e lapidaria , mi autodisciplinavo da solo e ritenevo una questione di vita o morte il raggiungimento dell obbiettivo di essere promosso ..... roba che col senno di poi nn ha motivo di esistere ..... probabilmente ora tornando indietro avrei fatto amicizia con i drogatoni della classe e se nn c erano li facevo diventare drogati io e passavo quegli anni a sbattermene il cazz di tutto
Vecchio 18-09-2020, 10:41   #53
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da varykino Visualizza il messaggio
probabilmente se tornassi indietro nn prenderei la scuola con quella serietà con cui l ho affrontata , una serietà esagerata e lapidaria , mi autodisciplinavo da solo e ritenevo una questione di vita o morte il raggiungimento dell obbiettivo di essere promosso ..... roba che col senno di poi nn ha motivo di esistere ..... probabilmente ora tornando indietro avrei fatto amicizia con i drogatoni della classe e se nn c erano li facevo diventare drogati io e passavo quegli anni a sbattermene il cazz di tutto
Quindi avvalori la tesi dei drogatoni quelli tutti "cioè cioè cazzo mi faccio un cylum, cioè cioè stasera vado a un rave devo troppo sballarmi"?
Vecchio 18-09-2020, 10:44   #54
Esperto
L'avatar di varykino
 

Quote:
Originariamente inviata da Maximilian74 Visualizza il messaggio
Quindi avvalori la tesi dei drogatoni quelli tutti "cioè cioè cazzo mi faccio un cylum, cioè cioè stasera vado a un rave devo troppo sballarmi"?
si si , nn vale la pena sforzarsi su sta terra , fondi il cervello nn capisci piu niente e via , tanto nn c è niente di bello da capire
Vecchio 18-09-2020, 10:47   #55
Esperto
L'avatar di varykino
 

Quote:
Originariamente inviata da Daytona Visualizza il messaggio
Farei quello che ha fatto varykino,peró mi sarei fermato alle superiori.
E poi se tornassi indietro avrei giá la lista dei farmaci inutili e da non provare.
cioè prendevi la scuola con serietà? o il contrario?
Vecchio 29-01-2021, 15:48   #56
Esperto
L'avatar di pokorny
 

azz avevo già risposto...

Ultima modifica di pokorny; 29-01-2021 a 16:45.
Vecchio 29-01-2021, 16:00   #57
Banned
 

Quanto mi fa male questo topic..io esco (cit.)
Vecchio 29-01-2021, 16:29   #58
Esperto
L'avatar di Trinacria
 

Se potessi tornare indietro probabilmente rifarei o, meglio, continuerei a non fare le stesse cose. Se non ho avuto il coraggio di farle prima dubito che tornando indietro mi arrivi questo coraggio.
Ammettendo però di riuscirci, cercherei di aprirmi di più con alcune persone, di buttarmi un po' di più, di non passare tutto il tempo chiusa in casa e di coltivare meglio le amicizie.
Non so se rifarei la stessa università. Probabilmente sì ma forse affrontandola in modo diverso e, una volta laureata, cercherei una strada diversa da quella che ho preso a livello lavorativo.
Vecchio 29-01-2021, 17:42   #59
Esperto
L'avatar di Alakazam
 

Quote:
Originariamente inviata da Trinacria Visualizza il messaggio
Se potessi tornare indietro probabilmente rifarei o, meglio, continuerei a non fare le stesse cose. Se non ho avuto il coraggio di farle prima dubito che tornando indietro mi arrivi questo coraggio.
Ammettendo però di riuscirci, cercherei di aprirmi di più con alcune persone, di buttarmi un po' di più, di non passare tutto il tempo chiusa in casa e di coltivare meglio le amicizie.
Non so se rifarei la stessa università. Probabilmente sì ma forse affrontandola in modo diverso e, una volta laureata, cercherei una strada diversa da quella che ho preso a livello lavorativo.
Perché non hai scelto una strada in linea con i tuoi studi?
Vecchio 29-01-2021, 17:44   #60
Esperto
L'avatar di Alakazam
 

Quote:
Originariamente inviata da Masterplan92 Visualizza il messaggio
Direi di no ai ricoveri che mi avevano consigliato..per il resto non so..avendo comunque la depressione non penso sarebbe cambiato molto..senza forse qualcosa si
Quindi puoi dire che hai cmq fatto le scelte giuste?
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Se poteste tornare indietro che fareste?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
se poteste tornare all'infanzia lo fareste ? tersite SocioFobia Forum Generale 37 15-12-2015 11:20
Se poteste tornare indietro nel tempo sfruttereste meglio certe occasioni? Selenio Off Topic Generale 15 02-09-2014 06:53
e tornare indietro di sei anni Manuela.tr Amore e Amicizia 15 20-07-2012 13:02
se poteste tornare indietro calinero SocioFobia Forum Generale 34 20-05-2009 16:24
... tornare indietro di sei anni?!?! è mai possibile?!!?! LarryJR Amore e Amicizia 8 23-08-2008 16:35



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 00:48.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2