FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > DOC Forum
Rispondi
 
Vecchio 14-04-2018, 21:56   #1
Principiante
 

Parlo per i soggetti a DOC

sappiamo benissimo che chi ha DOC ha mille piccole manie, piccole compulsioni viste come assurde dagli altri, ad esempio la compulsione a lavare, comunissima, che io ho.

Stavo considerando di cercare lavoro stagionale, ma ovunque si cerchi gli alloggi che danno non condividono solo il domicilio (accettabile), ma anche il bagno (altamente problematico), ma anche la stanza stessa, da condividere con perfetti sconosciuti.

Ora la mia voglia di lavorare è talmente tanta che per un attimo l'ho considerato, ma a livelli realistici sarebbe non percorribile. Che direbbe il mio compagno di stanza se entrassi ed uscissi incessantemente dal bagno per saziare le mie manie compulsive di lavaggio? Che direbbe se mi svegliassi a ogni ora della notte?

Ammettiamo che sul lavoro subisca anche mobbing pesante a livelli di bullismo, uno potrebbe farcela se tornando a casa riuscisse a riprendersi, chiudersi in camera sua gettarsi sotto le coperte, piangere, attaccarsi al computer e sfogarsi e cercare di estraniarsi da quella situazione.Ma se lo stesso bullo che ti mobbizza sul lavoro te lo ritrovi nella stessa stanza? La cosa inquieta.Io non ce la farei.Voi?
Vecchio 14-04-2018, 22:06   #2
Esperto
 

stanza condivisa assolutamente no per me. Ho avuto però più di una volta situazioni di bagno condiviso. In quel caso il problema è relativo perchè nel bagno ci stai da solo, anche se ci potrebbe essere il fastidio di dover render conto agli altri del tempo che ci stai.
Vecchio 14-04-2018, 22:49   #3
Principiante
 

si forse ce la potrei fare a dividere la stanza con sconosciuti

ma non dividere la stanza e il lavoro assieme, mi immagino superiori sadici e colleghi invidiosi e sadici, pensa a trovarteli a letto, mentre ti spogli, mentre cerchi la tua pace quotidiana, sempre lì a mobizzarti 24 h su 24

penso che sarebbe persino peggio del carcere perchè in carcere non fai niente e non viene minato il tuo orgoglio dall'eventuale fallimento lavorativo
Vecchio 14-04-2018, 23:02   #4
Principiante
 

mi sento quasi in colpa di non considerare quel lavoro

la mancanza di lavoro mi distrugge tutta la vita sociale, mi blocca ad uscire la sera, a cercare una ragazza etc

ma condividere la stanza con i colleghi potrebbe diventare il peggiore inferno che mi possa capitare
Vecchio 14-04-2018, 23:33   #5
Esperto
 

ah ma mica avevo capito che i coinquilini sarebbero stati i colleghi di lavoro. Così l'esperienza diverrebbe molto pesante, a meno che a un certo punto a casa non ti prendi la libertà di mandarli a quel paese, che attui un atteggiamento liberatorio lì dove più lecitamente potresti sentirti in diritto di farlo (fuori dal luogo di lavoro, a casa), ma ci sono variabili psicologiche-relazionali che potrebbero ritorcersi contro di te.
Vecchio 15-04-2018, 00:04   #6
Banned
 

Io neanche la casa riuscirei a condividere con
un estraneo. Potrei affittare una o due stanze e prendere
500 euro ma non potrei sopportare gente che fa rumore,
o che gira in mutande per casa
Immagina sei il tuo compagno di stanza invita amici, o e' un rompiballe perche' ha qualche abitudine sopra le righe. Non ho piu' l' eta' per rifare il militare....
Ringraziamenti da
vero82 (15-04-2018)
Vecchio 15-04-2018, 00:07   #7
Esperto
L'avatar di Shjatyzu
 

La stanza assolutamente no...
Anche perché, di recente, è capitato a mio fratello che un coinquilino rubava nelle stanze degli altri inquilini, cioè senza neppure condividere la stanza.
Quindi io non mi fiderei mai, al limite in stanze separate sì, chiudendo sempre a chiave, e assicurandomi che le chiavi delle altre stanze non siano uguali (cosa che, assurdamente, è ciò che è capitato a mio fratello).
Vecchio 07-07-2018, 18:48   #8
Esperto
L'avatar di Gio.solo
 

la stanza no nella maniera più assoluta, il bagno come il resto della casa solo se la persona X tiene pulito e ordinato. Credo bisogni essere estremamente estro e senza pudore per condividere la stanza con chi non è legato sentimentalmente, non voglio dover cambiarmi tutte le volte in bagno e non vorrei rendere conto a nessuno delle ore che dormo e che passo al computer, poi appunto, come te dici sarebbero colleghi e quindi un aggravante.... metti anche che non ti prendano di mira ma per un fobico sarebbe comunque un problema, metti che organizzano serate tra loro e ti invitano ma te non ne hai voglia? se stai per fatti tuoi puoi inventarti balle per non andare ma così no e quindi saresti sempre obbligato ad accettare e poi in quei posti sono tutti trombanti attivi e non esserlo ti mette in cattiva luce
Vecchio 07-07-2018, 20:00   #9
Esperto
 

Prova. Almeno ti rendi conto di come è e la prossima volta sei più preparato. Di sicuro il tempo fuori dal lavoro non è del tutto tempo libero, però fare la stagione è così

Al limite torni a casa dopo due giorni, non credo saresti il primo
Vecchio 08-07-2018, 01:35   #10
Esperto
L'avatar di Lucernario
 

Assolutamente no, ho bisogno della mia privacy e di lunghi momenti in cui restare da sola.
Vivere con coinquilini fu già difficile.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a riuscireste mai a condividere la stanza con sconosciuti?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Su quali difetti fisici non riuscireste a passare sopra? Antonius Block Forum Sessualità (solo adulti) 122 11-03-2016 18:29
Riuscireste a dare ripetizioni? zucchina SocioFobia Forum Generale 19 14-02-2014 11:39
Riuscireste mai a stare senza pc? Elisa7 Forum Geek 31 16-01-2014 13:54



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 20:36.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2