FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Presentazioni
Rispondi
 
Vecchio 04-02-2021, 01:34   #1
Principiante
 

Salve a tutti, sono Bordeux e, da come si evince dal nome, soffro di eritrofobia e iperidrosi.
La patologia si è sviluppata da quando avevo circa 8-9 anni. Ricordo ancora con chiarezza lo stupido e patetico evento scatenante: una cena con dei bambini come me. Da allora la situazione è andata peggiorando, quantomeno fino alla soglia dei 12 anni, periodo in cui decisi di parlarne con mia madre affinché si trovasse una soluzione. Dopo varie sedute dallo psicologo pensavo di aver risolto il problema e così è stato fino all’età di 24 anni.
Ovviamente, il problema si ripresentava ma in forma fortemente lieve, tale da farmene pian piano dimenticare.
Dall’età di 24 anni, tuttavia, il problema si è ripresentato sempre più con forza.
Gli ultimi due anni, in particolare, sono stati un vero inferno.
Ho provato a ricominciare con le sedute dallo psicologo ma, complice la mia passione per la psicologia e gli innumerevoli libri letti, procedevo a giudicare il mio stesso psicologo e le sue tecniche di approccio. Purtroppo, non sono più un bambino!
Ho provato con i fiori di Bach, i fiori australiani, betabloccanti e, infine, meditazione ma, tuttavia, la soluzione continua ad essere lontana.
Forse quest’ultima soluzione è quella che ha avuto più effetti positivi, ma ciononostante il problema persiste.
Ultimamente ho riflettuto frequentemente e seguentemente contattato un chirurgo per procedere all’apposita operazione che, tuttavia, non sono sicuro di fare per la paura delle conseguenze negative.
Vorrei vivere una vita normale, godermi un po’ di tempo a tavola con le persone che amo senza dover pensare all’evitare domande per impedire il sorgere del rossore, non chiedo poi tanto.
Spero mi accetterete in questo forum, così da poterci scambiati, magari, opinioni sulle nostre fobie sociali.

Ultima modifica di Bordeux; 04-02-2021 a 01:37. Motivo: Errori di battitura
Vecchio 05-02-2021, 15:29   #2
Esperto
L'avatar di Clover
 

Benvenuto nel forum,

Ti invito, come nuovo utente, a leggere
Vecchio 06-02-2021, 15:41   #3
Esperto
 

Benvenuto
Vecchio 06-02-2021, 19:13   #4
Esperto
L'avatar di Inosservato
 

benvenuto
Vecchio 08-02-2021, 00:38   #5
Esperto
L'avatar di ansiolino
 

Quote:
Originariamente inviata da Bordeux Visualizza il messaggio
Salve a tutti, sono Bordeux e, da come si evince dal nome, soffro di eritrofobia e iperidrosi.
La patologia si è sviluppata da quando avevo circa 8-9 anni. Ricordo ancora con chiarezza lo stupido e patetico evento scatenante: una cena con dei bambini come me. Da allora la situazione è andata peggiorando, quantomeno fino alla soglia dei 12 anni, periodo in cui decisi di parlarne con mia madre affinché si trovasse una soluzione. Dopo varie sedute dallo psicologo pensavo di aver risolto il problema e così è stato fino all’età di 24 anni.
Ovviamente, il problema si ripresentava ma in forma fortemente lieve, tale da farmene pian piano dimenticare.
Dall’età di 24 anni, tuttavia, il problema si è ripresentato sempre più con forza.
Gli ultimi due anni, in particolare, sono stati un vero inferno.
Ho provato a ricominciare con le sedute dallo psicologo ma, complice la mia passione per la psicologia e gli innumerevoli libri letti, procedevo a giudicare il mio stesso psicologo e le sue tecniche di approccio. Purtroppo, non sono più un bambino!
Ho provato con i fiori di Bach, i fiori australiani, betabloccanti e, infine, meditazione ma, tuttavia, la soluzione continua ad essere lontana.
Forse quest’ultima soluzione è quella che ha avuto più effetti positivi, ma ciononostante il problema persiste.
Ultimamente ho riflettuto frequentemente e seguentemente contattato un chirurgo per procedere all’apposita operazione che, tuttavia, non sono sicuro di fare per la paura delle conseguenze negative.
Vorrei vivere una vita normale, godermi un po’ di tempo a tavola con le persone che amo senza dover pensare all’evitare domande per impedire il sorgere del rossore, non chiedo poi tanto.
Spero mi accetterete in questo forum, così da poterci scambiati, magari, opinioni sulle nostre fobie sociali.
Bel problema...


ma i sintomi ti sono ricominciati a 19 anni o a 24??
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Richiesta di attivazione
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Richiesta attivazione Jokerinonapoli Presentazioni 11 02-06-2012 13:22
richiesta di attivazione aladin88 Presentazioni 10 29-04-2012 19:59



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 10:44.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2