FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 03-03-2006, 19:37   #1
Intermedio
 

Ragazzi ho una ricaduta...mi ero quasi convinta di stare meglio, ma questi alti e bassi ormai mi perseguitano da tempo..
Certe volte mi sembra davvero enormemente difficile tutto...mi sveglio con un'ansia pazzesca e non capisco perkè mi prende gia senza motivo da quando apro gli okki...al punto ke certi giorni kosi senza un apparente motivo,mi sembra una cosa difficile anke uscire di casa, anke se so ke devo farlo, ma la sensazione è a volte paragonabile a quella di una paralisi...piu' mi kiedo cosa accade in me piu' perdo tempo a pensarci e cio' mi rende inabile sempre piu' nelle cose ke dovrei fare, un consumo di energie cioè ke mi provoca un bisogno di tregua dalle attivita quotidiane...ma è quasi un bisogno... quello di pensare a cosa mi turba di cercare di trovare una spiegazione e un rimedio a questo stato d'animo di crogiolarmi in questo mio male oscuro..mi dico ke la mia natura esige a volte il silenzio, il rimanere isolata kome x disintossicarmi dai contatti uma ni...come una ''droga'' ho bisogno di questo...e di disintossicarmi dal mondo per raggiungere'' l'oasi''... di rifugiarmi nei miei pensieri,solo kosi riacquisto il buon umore kome un'iniezione di endorfine xkè questo , solo questo mi fa stare meglio...xke mi sento kosi strana e anormale? quando vorrei sentirmi solo in pace con me stessa, ma perkè mai poi non ci riesco???...perkè il prezzo di tutto questo è l'isolamento o meglio il vivere questo isolamento come una colpa a causa di una società ke esige comportamenti diversi io stessa mi autocondanno x non essere cosiddetta ''normale'' poi..... è sempre la stessa storia...per un po' mi sento in pace e poi mi scatta dinuovo quel senso di inadeguatezza...ma proprio non riesco a modificare in modo consistente la mia natura per quanto mi possa sforzare...ne ad accettarmi del tutto ankora, ke fare?? mi fa stare meglio solo poterlo dire qui e poter pensare ke ci sia qualcuno come me..di non rimanere sola e inascoltata e soprattutto ''incompresa'' in questo annoso dramma... grazie a tutti, ciao e a presto..
Vecchio 04-03-2006, 00:43   #2
Principiante
 

----------
Vecchio 04-03-2006, 10:47   #3
Intermedio
L'avatar di aperonzolo
 

io penso che anche se a volte crediamo di stare bene da soli,esagerando cadiamo in trappola.
Isolarsi troppo,all'inizio da felicità perchè dimostriamo di non avere bisogno degli altri,ma poi essendo semplicemente esseri umani,cerchiamo sempre la compagnia degli altri.
Il problema è che essendoci troppo isolati,non riusciamo più ad instaurare i rapporti con gli altri.
:?:
Vecchio 04-03-2006, 23:22   #4
Principiante
L'avatar di xoshuega
 

Ciao, ghostshape. Capisco perfettamente il tuo stato d' animo. Anche io sento che molto spesso devo "rinchiudermi" e allontanarmi dal mondo reale per sentirmi meglio. Anche se poi penso che quello che ho fatto mi fa sentirmi ancora piú lontano da gli altri, però ho bisogno di sentirmi protetto, di sentirmi comodo , soprattutto perché lavoro in un posto dove c' é molta gente nei dintorni e durante la giornata di lavoro divento molto ansioso e quando infine arrivo a casa mia, mi sento un po' solo, questo é vero, peró mi sento pure sicuro, e ricupero la tranquillitá che avevo persa mentre stavo a lavorare.
Ultimamente i sintomi sono ancora piú forti, mi sento molto piú ansioso di prima, per questo ho deciso di cominciare a far dello sport. Quando arrivo a casa , mangio un po' e poi esco a fare una piccola passeggiata, di 40 minuti, piú o meno. Poi ritorno a casa e prendo la bicicletta statica e faccio 30 minuti di corsa......E sto riducendo la quantitá di cocacola che bebbo ogni giorno, perché so che tutto questo contribuisce a abbassare il livello della mia ansia sociale....Anche se non é una soluzione, dovresti provarci , tra poche settimane rimarcherai un miglioramento considerevole.
ciao.

Scusa se ho fatto troppi errori gammaticali. Ciao e buona fortuna.
Vecchio 05-03-2006, 19:03   #5
Intermedio
L'avatar di bunny
 

io invece inizio a credere ke in realtà io nn voglio cambiare xke continuo a evitare qualsiasi situazione senza provare a sforzarmi quindi forse mi fa anke comodo cosi..spesso ho pensato che la felicità mi fa paura xke se fossi felice probabilmente sarei superficiale e mi dimentikerei dei problemi del mondo e poi in fondo mi sono qusi affezionata al mondo ke mi ero creata...nn so ke devo fare anke xke sto condizionando il mio ragazzo a stare sempre e solo cn me e ci provo quasi gusto a averlo allontanato dagli amici come se volessi qualcuno cn cui condividere la solitudine...
Vecchio 05-03-2006, 20:49   #6
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da xoshuega
Ultimamente i sintomi sono ancora piú forti, mi sento molto piú ansioso di prima, per questo ho deciso di cominciare a far dello sport. Quando arrivo a casa , mangio un po' e poi esco a fare una piccola passeggiata, di 40 minuti, piú o meno. Poi ritorno a casa e prendo la bicicletta statica e faccio 30 minuti di corsa......E sto riducendo la quantitá di cocacola che bebbo ogni giorno, perché so che tutto questo contribuisce a abbassare il livello della mia ansia sociale....Anche se non é una soluzione, dovresti provarci , tra poche settimane rimarcherai un miglioramento considerevole.
ciao.

Scusa se ho fatto troppi errori gammaticali. Ciao e buona fortuna.
ciao xoshuega, io purtroppo non faccio molto sport non amo muovermi particolarmente, anke se poi in pratica sono molto ansiosa quindi non sto mai ferma ma non è la stessa cosa, in realtà mipiace molto camminare e anke una buona camminata di mezzora ogni tanto la faccio e ne sento il beneficio, mi sale l'umore e mi aiuta a sfogare i malesseri, è vero, ma il problema dei rapporti interpersonali non tanto lo risolve quello resta,pero' è vero ke esistono diversi modi x non accusare troppo i colpi, io prendo anke degli ansiolitici al momento e sto provando anke l'elopram e se avverto un certo miglioramento posso ankora dire ke alti e bassi ci sono sempre...ma soprattutto conseguenti a quelle situazioni ke sono kosi difficili da sostenere...altrimenti credo ke starei bene in fondo..poi non bevo coca cola, solo raramente ma molto caffe'!!!ed è un danno lo so...ma x fortuna ora tendo a berlo solo la mattina altrimenti non mi sveglierei neanke con le bombe!! ciao
Vecchio 05-03-2006, 20:57   #7
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da manuel
Io a volte non solo ho difficoltà, ma neanche desidero avere rapporti con altri esseri umani, me ne starei volentieri su un asteroide sperduto nell' universo, come il Piccolo Principe...

Mi è anche capitato, alcune volte, di sentirmi improvvisamente del tutto fuori posto, inadeguato e impacciato in situazioni normalissime, e uscire di casa quando sono in quello stato d'animo mi pesa parecchio. Altre volte sto benissimo e quasi non capisco cosa avevo prima. Ho notato però che quanto più indulgo a starmene da solo, nel mio finto idillio personale, tanto più sono a rischio. Vedere gente è terapeutico, per me.

E anch'io come te tendo a rimuginare un po' troppo su queste cose, so che non è un bene, ma intanto ci rifletto, ne scrivo qui etc...
:roll:
ti capisco anke x me in fondo vedere gente ha un effetto terapeutico, ma nello stesso tempo mi debilita x altre cose cioè mi stimola a superarmi ma quando le 'performance'non sono abbastanza alte, cioè quelle ke avrei voluto o mi sarei aspettata da me stessa, tendo a rimuginarci sopra e a sentirmi depressa x cio ke non ho fatto e/o avrei potuto fare x esempio.. e questo alimenta il meccanismo .. ke porta a colpevolizzarmi e a farmi sentire male quando mi trovo in quelle situzioni suggerendomi di non ripeterle anke se poi mi ci butto ugualmente perkè sono una ke ama le sfide...cmq è un gatto ke si morde la coda...
Vecchio 05-03-2006, 21:48   #8
Principiante
 

-------------
Vecchio 05-03-2006, 23:38   #9
Intermedio
L'avatar di gg84wendy
 

...allora non e'una cosa che capita solo a me questa delle "sfide"...anch'io vado a cercarmi volutamente tante di quelle situazioni che mi mettono a disagio x poi dimostrarmi che ce l'ho fatta e me la son cavata...sono soddisfazioni,xo' e'vero,sono impegnata a portare a termine il "compito"ma non far caso a cio'che realmente accade intorno...
Vecchio 08-03-2006, 18:27   #10
Esperto
L'avatar di Scarlet
 

Ciao a tutti, non è che a volte vi chiedete troppo? Scusate ma io sono sotto psicoterapia da 4 anni per attacchi di panico, agorafobia e depressione e chi più ne ha più ne metta. Prendo dei farmaci ok, ma ho anche imparato che è inutile chiedersi di più di quello che si riesce a dare e a fare, quando lo facciamo vengono fuori i nostri malesseri. Perchè diamo tanto peso alla gente che è fuori e che ci vuole "normali"? Ma sapete quanti ce ne sono in giro ( e chiusi in casa) con i nostri stessi problemi? Chi ci vuol bene ci accetta per come siamo e se non capiscono pazienza, non è facile farsi capire se non da chi vive le nostre stesse difficoltà. Io ho anche una figlia e spesso x lei devo essere normale ma sapeste quanto costa!!!
Baci
Vecchio 11-03-2006, 17:45   #11
Intermedio
 

X scarlet,immagino infatti ke non sia facile soprattutto neltuo caso...a me l'idea di poter avere figli spaventa tantissimo x esempio gia sono troppo ansiosa x me stessa e i miei problemi, figuriamoci quanto di positivo riuscirei a trasmettere loro di tutta questa faccenda!no..ora non se ne parlerebbe proprio e intanto gli anni passano(sono sopra i trenta)...kredo ke non potrei mai essere madre in questo momento storico poi kissa... vorrei tanto poter essere ottmista....sigh!
In ogni caso x quel ke dicevi, non si tratta di kiedere troppo a se stessi secondo me, se qualcuno se la sente di sopportare delle sfide vuol dire ke puo' assumersene il peso in fondo nessuno lo costringe e poi si è consapevoli del fatto ke il risultato possa anke essere fallimentare, questo è importante, ma almeno l'idea di averci provato deve far sentire meglio e far pensare ke alla prossima andrà e sarà sempre meglio, io vorrei abituarmi a ragionare cosi'...senza autocolpevolizzarmi e cadere negli agguati della depressione.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a ricaduta
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Improvvisa ricaduta Ansem SocioFobia Forum Generale 2 22-04-2013 19:42
ricaduta grave oggi devilinside Depressione Forum 5 03-11-2007 15:06
sono ricaduta... khesiah SocioFobia Forum Generale 25 26-10-2007 21:45
ricaduta ninuccio Trattamenti e Terapie 5 14-10-2007 15:47
ricaduta Martes00 Depressione Forum 6 07-06-2007 20:30



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 17:20.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2