FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Rossore-Eritrofobia Forum
Rispondi
 
Vecchio 11-02-2012, 12:10   #1
Principiante
L'avatar di galimberti
 

Cosa vi accade se :

1) Siete alla cassa di un supermercato, è il vs turno, qualcosa prende una
piega "non calcolata", del tipo, il/la cassiera esce dal suo seminato e vi
chiede qualcosa ... oppure il bancomat non funziona, sbagliate pin e/o
cose simili, con tutta la fila che si rallenta ... Ma anche semplicemente
quando siete ancora intenti a mettere le vs cose nei sacchetti e il/la
cassiera è già lì che attende di essere pagata e vi osserva ???

2) Siete in compagnia, non necessariamente di persone nuove, si sa, ogni
tanto qualcuno tira fuori il proprio spirito musicale/canoro e poi qualcuno
vi propone insistendo di cantare o di accennare qualcosa del vs genere
preferito ???

3) E' arrivato Natale (o anche no) e in famiglia o con qualche amico
(momenti che odio) qualcuno proprone di giocare a tombola, tocca a voi
lanciare i numeri e avete circa una decina di persone che vi osservano e vi
rompono, come reagite ???

4) Siete in giro con qualche amico/a o coni vs genitori e vi sentite chiamare
insistentemente, o cacchio, è un/una vs ex compagno/a ... che fate ???

Chissà quanti ne potremmo citare ...
Cosa accade a me ? Comincio ad entrare in ansia ... di conseguenza cerco di essere raziocinante e di controllare come posso questa ansia ... Poi la velocità dipende dal grado di sollecitazione. Dentro di me mi dico non diventare una lampadina ad escandescenza ... sudore ... tic incontrollabili insomma vado in panico ... si cerca la via di fuga dove è possibile. Viene meno il ragionamento quindi viene da dire cose stupide, a volte meglio tacere.
Dentro ti viene voglia di ... morire. Quando tutto è passato e sono lontano dal "pericolo" ipensieri che faccio di me e della mia vita li conoscete benissimo ...
Vecchio 11-02-2012, 14:14   #2
Esperto
L'avatar di fuoridalmondo
 

Quote:
Originariamente inviata da galimberti Visualizza il messaggio
Cosa vi accade se :

1) Siete alla cassa di un supermercato, è il vs turno, qualcosa prende una
piega "non calcolata", del tipo, il/la cassiera esce dal suo seminato e vi
chiede qualcosa ... oppure il bancomat non funziona, sbagliate pin e/o
cose simili, con tutta la fila che si rallenta ... Ma anche semplicemente
quando siete ancora intenti a mettere le vs cose nei sacchetti e il/la
cassiera è già lì che attende di essere pagata e vi osserva ???

2) Siete in compagnia, non necessariamente di persone nuove, si sa, ogni
tanto qualcuno tira fuori il proprio spirito musicale/canoro e poi qualcuno
vi propone insistendo di cantare o di accennare qualcosa del vs genere
preferito ???

3) E' arrivato Natale (o anche no) e in famiglia o con qualche amico
(momenti che odio) qualcuno proprone di giocare a tombola, tocca a voi
lanciare i numeri e avete circa una decina di persone che vi osservano e vi
rompono, come reagite ???

4) Siete in giro con qualche amico/a o coni vs genitori e vi sentite chiamare
insistentemente, o cacchio, è un/una vs ex compagno/a ... che fate ???

Chissà quanti ne potremmo citare ...
Cosa accade a me ? Comincio ad entrare in ansia ... di conseguenza cerco di essere raziocinante e di controllare come posso questa ansia ... Poi la velocità dipende dal grado di sollecitazione. Dentro di me mi dico non diventare una lampadina ad escandescenza ... sudore ... tic incontrollabili insomma vado in panico ... si cerca la via di fuga dove è possibile. Viene meno il ragionamento quindi viene da dire cose stupide, a volte meglio tacere.
Dentro ti viene voglia di ... morire. Quando tutto è passato e sono lontano dal "pericolo" ipensieri che faccio di me e della mia vita li conoscete benissimo ...
Condivido il tuo disagio, è veramente una sofferenza, mi sento veramente un essere inutile...
Vecchio 11-02-2012, 15:54   #3
Esperto
L'avatar di g.v.f
 

Nei momenti di ansia mi si offusca il cervello e inizio a dire banalità, cose senza senso. Il tono della mia voce si abbassa sempre più. A volte balbetto anche.

Vecchio 11-02-2012, 17:17   #4
Esperto
L'avatar di Rose
 

1) Mì è successo una volta di sbagliare il pin, ho detto sorridendo che sono un po' rincoglionita e l'ho ridigitato giusto. Cmq in genere ce l'ho segnato, ci dò uno sguardo se ho l'amnesia. E dopo anni che ho lo stesso bancomat e lo stesso pin di tanto in tanto mi succede ancora.
Mollo le cose, pago e poi mi riaccingo a fare le buste. Tanto in genere hanno quel divisorio per proseguire con l'altro cliente, no panico.
2)In compagnia non canto quasi mai, mi vergogno. E così per qualsiasi cosa che non mi va di fare in pubblico, li lascio a insistere finchè non si stancano e la smettono. Però questa cosa mi avvilisce un po'...
3)Perchè rompono? Che faccio di sbagliato?
4)Saluto e tiro fuori una scusa, sono mooolto di fretta. Certo se sono con i miei poi ci sono i commentini acidi che sono un'asociale, ho paura che la gente mi mangi ecc. ecc.
Se non posso divincolarmi in alcun modo è la tragedia.
Vecchio 11-02-2012, 19:07   #5
Intermedio
 

.........................---------------

Ultima modifica di Sehnsucht; 14-04-2013 a 13:48.
Vecchio 11-02-2012, 22:45   #6
Esperto
L'avatar di Gufetto
 

A me pochi giorni fa è successa una cosa simile al punto 1.
Mia sorella mi spedì a fare la spesa e mi diede la sua tesserina punti. Presi quel che c'era da prendere e andai alla cassa. Avevo gente davanti che non scorreva e avevo spazio sul rullo. Misi la tesserina davanti e dietro cominciai a mettere la roba. La roba arrivò alla cassiera che ancora quelli davanti non scorrevano. Ora come saprete il nastro si ferma automaticamente quando degli oggetti finiscono davanti alla fotocellula, solo che la tesserina aveva le dimensioni tipo 3cm x 2, risultato che la fotocellula non la rilevò e finì sotto al rullo.
Intanto quelli davanti finalmente si tolsero dai coglioni e avvertii la cassiera che la tesserina che avevo era finita sotto al rullo. Lei mi disse che non poteva farci niente e che dovevo fare una copia e cominciai ad andare in crisi, non sapendo come muovermi in questa situazione, essendo poi la tesserina di mia sorella...tra l'altro avevo gente dietro e non avevo ancora caricato tutta la roba...andai a riprendere il carrellino, scavalcai la gente e misi la roba sopra, nel mentre la cassiera chiamava una collega di poche casse più in là, che arrivò e in 2 minuti mi ridiede la tesserina. "Di solito è sconsigliabile mettere tesserine, questi rulli mangiano tutto, tesserine, soldi....", e cominciai a vergognarmi come un ladro per la figura...pagai, ancora mezzo rincoglionito dalla faccenda sistemai la roba nel sacchetto non prima che la cassiera mi rimandasse a portare il carrellino in fondo alla cassa, e me ne andai.
Fortuna che ero solo, se c'era pure mia sorella o peggio mio padre, mi avrebbe insultato come al solito
Vecchio 11-02-2012, 23:23   #7
Principiante
L'avatar di stellina88
 

Quote:
Originariamente inviata da g.v.f Visualizza il messaggio
Nei momenti di ansia mi si offusca il cervello e inizio a dire banalità, cose senza senso. Il tono della mia voce si abbassa sempre più. A volte balbetto anche.
idem, uguale a me.. ah, a volte mi si annebbia anche la vista, per pochi secondi (oltre a cominciare a sudare..)
Ma quella che mi rovina di più è l'ansia anticipatoria, a volte raggiunge dei livelli davvero insopportabili ..quando è proprio esagerata ho due "soluzioni": fuggire subito prima della situazione ansiogena o evitare proprio di affrontarla
Vecchio 12-02-2012, 14:37   #8
Esperto
L'avatar di eVito Corleone
 

Quest'anno a tombola quando andavo per uno avevo il battito accelerato e tremori alle mani, non per la possibile vincita (c'erano pochi euro) ma per il fatto di dover gridare "tombola!", nemmeno da bambino mi succedeva, per fortuna non ho vinto.
Vecchio 12-02-2012, 14:38   #9
Esperto
L'avatar di nullo
 

Quote:
Originariamente inviata da galimberti Visualizza il messaggio
Cosa vi accade se :

1) Siete alla cassa di un supermercato
lieve ansia, ma come io aspetto gli altri, loro aspettano me.

Quote:
2) Siete in compagnia
dico di no. alla fine si stanca e non me lo chiede più.

Quote:
3) E' arrivato Natale (o anche no) e in famiglia o con qualche amico
(momenti che odio) qualcuno proprone di giocare a tombola, tocca a voi
lanciare i numeri e avete circa una decina di persone che vi osservano e vi
rompono, come reagite ???
evitamento aiutami tu.

Quote:
4) Siete in giro con qualche amico/a o coni vs genitori e vi sentite chiamare
insistentemente, o cacchio, è un/una vs ex compagno/a ... che fate ???
idem come al punto 3.
Vecchio 14-02-2012, 20:19   #10
Esperto
L'avatar di ansiolino
 

le situazioni ansiose sopra mi agitano tutte anche a me

1)al supermercato ormai non vado più, ma quando andavo tiravo fuori i soldi molto prima che fosse il mio turno e non li rimettevo mai nel portafogli ma nelle tasche per far prima

2)non mi capitava che mi sichiedesse di cantare, ma di fare che ne so, una partita alla play ecc. comuqnue evitavo dicendo no

3)odio anche io stare con tutti i parenti perchè togli i giochi, ma poi si parla di quando magari ero piccolo ( ho parenti tutti più grandi) e mi imbarazzo

4)panico paura! guai! non sapete a quante persone ho negato il saluto per evitare il momento di imbarazzo, ma anche il contrario e cioè se sono io da solo e incotnro qualcuno in che conosco in compagnia, volto lo osguardo e cambio strada
Vecchio 14-02-2012, 21:03   #11
Principiante
L'avatar di galimberti
 

Incredibile ma vero, maledettamente vero e ... triste.

Ansiolino : è vero anche il discorso del portafogli ... vero ... e credimi nulla ha a che vedere con un fatto anagrafico ... Qui non si tratta di timidezza o cose con cui tutte le tappe della personalità fanno i conti ma ben altro ...
Qui si somatizzano emotivamente fisicamente e psicologicamente migliaia e migliaia di momenti che non viviamo in modo naturale ...

Addirittura anche quando sono solo il solo simulare certe cose col pensiero mi fa avere quasi gli stessi sintomi ...

Ma ragazzi così si finisce per costruirsi una gabbia tutta intorno ... io sono a buon punto ...
Vi è mai capitato di incontrare gente con il vs identico disagio ? Io credo che se uno avvampasse davanti a me mi creerebbe la stessa reazione ...
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Quei normali momenti di ... Inferno
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Quei ridicoli spot contro l’evasione fiscale EdgarAllanPoe SocioFobia Forum Generale 13 26-09-2011 20:34
Quei maledetti <<Perfino lui ci riesce!>> Timidboy Amore e Amicizia 16 12-12-2010 02:00
Quei maledetti movimenti involontari! tutto o niente Timidezza Forum 29 20-07-2010 22:01
meglio pseudomalati che normali...altre volte meglio normali cancellato2369 Amore e Amicizia 7 05-01-2009 19:57
Broccolare con le normali se non si è normali? calinero Amore e Amicizia 24 28-02-2008 23:41



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 07:21.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2