FobiaSociale.com

FobiaSociale.com (https://fobiasociale.com/)
-   Timidezza Forum (https://fobiasociale.com/timidezza-forum/)
-   -   Rispondere male al capo: coraggio o stupidità? (https://fobiasociale.com/rispondere-male-al-capo-coraggio-o-stupidita-73645/)

shalton 15-12-2020 22:46

Rispondere male al capo: coraggio o stupidità?
 
Se un capo ha modi particolari di rivolgersi ai dipendenti, ossia molto seccati, scontrosi ed altro senza però essere troppo volgare (tipo che seccato ti dice "ma tu perché cazzo..o non fai come ti dico io?" o chiedi una cosa che ha spiegato ma non hai sentito, tipo la via di una consegna, e ti risponde "la via di sto cazzo..o") , ha senso rispondere a tono o essendo il capo è meglio tenersele? Dove possibile la cosa migliore è rispondere a frecciata ma educato, ma non sempre è possibile e soprattutto conveniente

Milo 15-12-2020 22:49

Re: Rispondere male al capo: coraggio o stupidità?
 
Secondo me sul posto di lavoro è sempre meglio non arrivare a scontri frontali non solo col capo ma anche con i colleghi..

cancellato2824 15-12-2020 23:14

Re: Rispondere male al capo: coraggio o stupidità?
 
col capo per me no rispondere non esiste a meno che proprio ci si senta trattati ingiustamente che non piu' disposti a tollerare ma allora si va per vie legali (o gliene si dice e poi ci si dimette ... o poi "scusi, scusi, non intendevo"..)

alla fine il concetto e' "non hai seguito quel che ti ho detto" o "devi stare piu' attento", insomma sei tu in errore ...voglio dire poteva usare espressioni meno colorite ma ferirti ugualmente magari usando un tono gelido (certo l'ideale sarebbe fosse persona
comprensiva, pazente, tollerante, gioviale, che fa sentire a proprio agio ecc. ma non si puo' pretendere)

io mi ricordo in un posto che mi han detto "non ci arriva?" (nel senso di quant'e' tonta, esempio di non vero insulto ma che ferisce) poi una volta in un altro posto "adesso mi son veramente rotta il ca.zo", assurdamente quest'ultima mi e' stata detta a fine orario per la mia scrivania disordinata alcune penne buttate qua e la' sul tavolo ma insomma bisogna lasciargli i loro sfoghi lunatici

JR_Reloaded 15-12-2020 23:42

Re: Rispondere male al capo: coraggio o stupidità?
 
Purtroppo lavorare da dipendenti ha questi risvolti negativi. Io ho "litigato" con il mio datore di lavoro una volta ma perchè non pagava regolarmente me e i miei colleghi (era un call center) trovavano scuse e ritardavano i pagamenti (infatti ha chiuso dopo poco tempo). Un giorno sto tizio mi chiama nel suo ufficio dicendomi che lavoravo in modo svogliato (ed era vero, lavoravo malissimo apposta perchè non venivo pagata) "se lei non è contenta di lavorare qui, prego, quella è la porta" a questa frase che mi era sembrata quasi una presa in giro mi erano girate, non avevo risposto in modo maleducato, solo piccato. Comunque io ero giustificata e poi non avevo intenzione di continuare a lavorare li neanche un giorno in più, me ne sarei andata da sola, ma se uno ha un lavoro stabile, normalmente retribuito non mi sembra il caso di rispondere male al capo anche se è uno st***, al massimo cercherei di fargli capire che la cosa mi mette a disagio, non a parole, quanto più attraverso il linguaggio "non verbale". Il datore di lavoro è obbligato a non far sentire a disagio i propri dipendenti con comportamenti inopportuni dunque credo che basterebbe farglielo intendere anche solo a gesti.

pure_truth2 16-12-2020 02:33

Sicuramente non gioca a tuo favore, questo viene da sé.

Tuttavia in quei pochi lavori che ho avuto ho sempre avuto la tendenza a rispondere a tono,in modo molto seccato,e mi trattenevo anche parecchio.
In realtà ribollivo, volevo esplodere e mandare a fan***.

Sebbene abbia l'ansia sociale, non sopporto quei toni, quindi in quei casi questa parte di me prevale, e tendo a rispondere anche quando non dovrei.
Questo gioca a mio svantaggio, ovviamente.
Conta anche il fatto che se mi avessero mandato via non me ne sarebbe fregato niente,anzi (lo so, è assurdo,ma era così)
Nel caso fosse il lavoro della vita sicuramente mi tratterei di più dal farlo, ovviamente.

pokorny 16-12-2020 09:35

Re: Rispondere male al capo: coraggio o stupidità?
 
La seconda delle due, salvo rare eccezioni.

In realtà sarebbe un trilemma: coraggio, stupidità o possibilità? Per possibilità intendo la classica persona di talento che scala le posizioni sbarazzandosi del superiore di turno un gradino alla volta. Persone di questo genere non risponderanno frontalmente almeno per un bel pezzo e al limite lo faranno dopo aver acquisito una qualifica superiore. Ma sono eccezioni che peraltro invidio come pochi altri tipi umani. Oppure persone che restano alla base della piramide ma che sono indispensabili, come per esempio certi archivisti o magazzinieri. Ma in questo caso nessun superiore li tratterebbe così.

Tolto questo caso vuol dire che la nostra posizione non è tale da potersi permettere di rispondere, quindi escluderei il coraggio che implica una situazione tale che il gioco valga la candela.

Cosa resta delle tre? Indovinate... :D

Penso che dopo la friendzone una situazione così sul lavoro sia una delle cose peggiori che possano capitare a una persona, spero che riuscirai a cambiare posto di lavoro perché se non hai potere contrattuale di qualche genere non esiste soluzione. O meglio, ne esistono ma serve tanta furbizia e chi è furbo ricade nel primo caso: scala le posizioni e si sbarazza dello str...o di turno.

faria 16-12-2020 10:40

Re: Rispondere male al capo: coraggio o stupidità?
 
dipende dal capo.
tipo ci sono capi che bestemmiano di continuo e alzano la voce ma sono brave persone. è il loro modo di esprimersi. si vede che sono brave persone quando sono calme.

se invece è cattivo, offende e tratta da cani i dipendenti, la cosa migliore intanto è cercare di andarsene. purtroppo esistono, soprattutto nelle piccole aziende non sindacalizzate.

lavorare impiega molto tempo della nostra vita, è meglio trovare l'ambiente migliore possibile per passare questo tempo.

Palmiro 16-12-2020 10:47

Re: Rispondere male al capo: coraggio o stupidità?
 
Bisogna farselo scivolare addosso . I capi (esecutivi, non quelli finti o di rappresentanza) strillano più o meno tutti e si sentono in diritto di offendere praticamente sempre . Bisogna da un lato ascoltarli, dall'altro filtrare insulti e offese d cogliere il messaggio sottostante .

alien boy 16-12-2020 11:05

Se si rischia il posto di lavoro e si prevedono difficoltà a trovarne di nuovi meglio evitare. Altrimenti si potrebbe pure fare.
Mio padre raccontava spesso di liti (a livello verbale), anche abbastanza accese, col superiore, ma lavorava nel pubblico.

Delta80 16-12-2020 11:15

Assolutamente no, a rispondere si hanno quasi solo svantaggi

choppy 16-12-2020 12:31

Re: Rispondere male al capo: coraggio o stupidità?
 
Stupidità.

L'unica risposta spiacevole che in alcune circostanze ha senso, è chiedergli un aumento, ma solo se sei in un posto in cui si trova lavoro facilmente. Es : se sei uno sviluppatore software a Milano puoi, a partire da un anno dall'inizio del contratto a tempo indeterminato, chiedere un aumento di 100 € al mese, fidati che al 90 % non te lo negheranno.

Sono quasi sicuro che se dopo altri due anni e mezzo chiedi un altro aumento hai buone probabilità di ottenerlo, se lavori bene.

alien boy 16-12-2020 13:29

Quote:

Originariamente inviata da choppy (Messaggio 2547724)
Stupidità.

L'unica risposta spiacevole che in alcune circostanze ha senso, è chiedergli un aumento, ma solo se sei in un posto in cui si trova lavoro facilmente. Es : se sei uno sviluppatore software a Milano puoi, a partire da un anno dall'inizio del contratto a tempo indeterminato, chiedere un aumento di 100 € al mese, fidati che al 90 % non te lo negheranno.

Sono quasi sicuro che se dopo altri due anni e mezzo chiedi un altro aumento hai buone probabilità di ottenerlo, se lavori bene.

Così però non risolvi la questione dell'essere aggredito verbalmente dal capo

Hank Moody 16-12-2020 14:16

Re: Rispondere male al capo: coraggio o stupidità?
 
Meglio andarci con le molle, una volta al mio direttore dovevo consegnare una carta importante e me la dimenticai... al che mise in mezzo i miei problemi di quel periodo che non so come facesse a saperli e delegò ad altri un incarico importante che avevo.


Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 23:30.

Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.