FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale > Forum Altri Temi per Adulti
Rispondi
 
Vecchio 15-01-2018, 21:31   #41
Esperto
L'avatar di Masterplan92
 

Cazzo..
Vecchio 15-01-2018, 23:09   #42
Banned
 

Mi è tornata un po' di voglia di crepare


Un conto è se non mi godevo un concerto (concerto nel senso di unica occasione sociale in cui riesco a svagarmi, non il concerto in se, l esperienza e l emozione derivata) l anno scorso in cui non facevo praticamente niente la settimana (era come non lavorassi), ma adesso che ho tutto questo tour de force e pure la mia famiglia si sta mettendo in mezzo, e non ho soldi per fare troppe esperienze, non godere le piccole cose che trovo mi fa davvero star male



Se poi penso che non me lo sono goduto per colpa di quell incapace del negozio mi sento ancora più nervoso e depresso


Mi sento solo, era il mio pitstop prima di tornare in pista e l'ho fallito, mi sbronzo sempre, sono un alcolizzato, e non sono riuscito a sbronzarmi e lasciarmi andare li
Vecchio 18-01-2018, 00:07   #43
Avanzato
L'avatar di EmptyHeart
 

Vecchio 18-01-2018, 12:57   #44
Hor
Esperto
L'avatar di Hor
 

C'è poco da girarci attorno, solo nella Morte avrò la mia pace.
Nella vita cerco di ridurre al minimo le intrusioni del Mondo esterno nel mio spazio vitale, ogni intrusione risulta tremendamente destabilizzante, ma riducendo al minimo le interazioni col Mondo conduco una vita che già è una sorta di piccola Morte in divenire, prodromo di quella vera e grande che giungerà col disfarsi del corpo. E allora perché, mi dico, non accelerare le cose e abbracciare la Morte anzitempo? È solo l'apatia a fermarmi anche dal gesto definitivo...
Ringraziamenti da
hermit94 (18-01-2018), Masterplan92 (18-01-2018)
Vecchio 18-01-2018, 22:12   #45
Banned
 

comunque su una cosa devo dar ragione alla gente comune: è molto più facile, almeno in casi come il mio, pensare a "mi butto sotto un treno" piuttosto che provare a risolvere la cosa, ripeto nel mio caso dove la soluzione c'è e non c'è una depressione grave di fondo


io tutti i piccoli problemi che ho posso risolverli, ogni singolo problema, poi certo è molto più facile passare le giornate sentendosi alieno e pensando al suicidio
Vecchio 19-01-2018, 11:15   #46
Banned
 

Da quando è iniziato il nuovo anno solo due giorni sono stati degni di essere vissuti, mi sa che devo darmi una scadenza entro cui suicidarmi.
Vecchio 19-01-2018, 18:52   #47
Banned
 

Spero in qualcosa che mi finisca
Vecchio 19-01-2018, 20:36   #48
Banned
 

Per ora sono in questo bel parco giochi che è il mio corso, appena finirà mi accorgerò della merda che ho intorno e tac, mi ucciderò


Questione di tempo
Vecchio 20-01-2018, 14:44   #49
Esperto
L'avatar di lonely heart
 

Oggi tanto, tanto, tanto.
Vecchio 20-01-2018, 15:42   #50
Banned
 

Chissà se con i cristalli di metanfetamina passa la voglia di suicidarsi.
Vecchio 21-01-2018, 20:37   #51
Banned
 

Weekend produttivo ma chiaramente con la reclusione in casa prima o poi i pensieri nostalgici dovevano tornare



Pensavo che la cosa del blocco, nelle sue tempistiche, mi ha impedito di sperimentare una cosa che per la gente è normalissima ed automatica, ma che io ancora non avevo sperimentato e sarebbe stato bello sperimentare, cioè incontrare per caso per strada qualcuno con cui si ha condiviso un periodo a stretto contatto (lavoro, scuola ecc) e con il quale si ha un grande rapporto, chissà che bello, mi sarei sentito a mio agio nel mondo, mi immagino sorrisi abbracci ecc, non saprò mai come sarebbe continuata la cosa, sarebbe stata una persona diversa dalle solite due con cui vederci, e chissà come sarebbero state le modalità della cosa ecc, aaaaaaaaaaaa impazzisco a pensarci
Vecchio 21-01-2018, 20:49   #52
Banned
 

Un'altra cosa che mi fa impazzire è che nei mesi in cui lei era tanto attaccata a me, io non la consideravo niente di che, mentre ho cominciato ad essere attaccato a lei praticamente alla super fine del periodo passato assieme e addirittura dopo, assurdo

NOVE MESI PER ATTACCARMI A LEI e costruire qualcosa di solido (amicalmente parlando) nel periodo in cui stavamo assieme 8 ore al giorno di 2-3 in giro in città, e quel maledetto del mio cervello mi fa rimanere freddo e calcolatore per otto mesi facendomi attaccare nel momento peggiore, ovvero alla fine

Nove mesi in cui, con un po' di volontà (che non avevo perchè non me ne fregava nulla), potevo creare un legame molto più forte di quello che poi c'è stato e che non avrebbe portato al blocco, e niente, maledetto cervello si meriterebbe che lo distruggessi con droga, alcol, farmaci ecc
Vecchio 21-01-2018, 20:52   #53
Banned
 

Ho letto che durante l'asfissia si prova euforia, almeno si muore felici.
Vecchio 22-01-2018, 17:50   #54
Principiante
 

Ci sto pensando seriamente da una settimana. Il compendio di un fallito: un'esistenza mai vissuta, raccontando menzogne a tutti, me compreso, esaurite pure le alternative di procrastinamento. Che vita sprecata
Ringraziamenti da
Hartigan (23-01-2018), hermit94 (22-01-2018), Hor (22-01-2018)
Vecchio 23-01-2018, 07:45   #55
Banned
 

Tac Tac


"Allora Giuseppo oggi andiamo a lavoro assieme?
"Ok "
"Ti scrivo quando sono sotto casa tua!"

Tac tac

"Sono sotto, magari andiamo a prenderci un caffè tanto è presto"
"Giusto "


Eh vabbe

Andiamo al corso dove ho questi compagni che si stupiscono che mi prendo UNA SINGOLA birra alle sei del pomeriggio (una eh, non 4 di fila) manco stessi sgozzando il bambino


Fine lavoro

"Andiamo a farci una passeggiata tanto a casa cosa facciamo...."


Eh vabbe

Torniamo a casa dal corso con in effetti un compagno che mi accompagna a casa ma perchè siamo li sulla strada, poi è diverso, poi con lei andavamo appunto a fare giri di ore
Vecchio 23-01-2018, 07:53   #56
Banned
 

Forse però per scrivere ste cose dovrei aprirmi un diario mi sa, ma le scrivo qua perchè è come per dire, quando penso ste cose è perchè penso pure che non sarebbe poi male buttarmi sotto un treno, quindi....




E niente



meglio la giornata di oggi che mi metterà davanti a materie che mi stimolano ma con attività sociale da alieno, o meglio quando andavo al lavoro di prima ad annoiarmi ed impazzire ma stando con lei?
Vecchio 23-01-2018, 19:42   #57
Esperto
L'avatar di Masterplan92
 

Sarà la fine che farò
Vecchio 23-01-2018, 23:33   #58
Esperto
L'avatar di Hazel Grace
 

Ho il terrore di essere malata, di avere qualcosa che non va. Ogni tanto ho sti dolori, si ripresentano spesso e mi tormentano
Vecchio 25-01-2018, 09:55   #59
Intermedio
L'avatar di Hartigan
 

Non ce la faccio più ad andare avanti così. Ogni giorno è un'agonia. Mi ripeto sempre che devo resistere per non far soffrire i miei, ma non è possibile fare questa vita.
Ma che ho fatto per essere così? Che senso ha lottare per poi ricadere sempre?

Negli ultimi tempi sento questa sorta di cappa avvolgere il mio cervello. Sono sempre più confuso e apatico. Sembra quasi di vivere una vita non mia.
Ma perché non riesco ad avere il coraggio per farla finita? Ogni giorno mi sento umiliato, ridotto ad uno straccio.
Ringraziamenti da
hermit94 (25-01-2018), lonely heart (25-01-2018), Masterplan92 (25-01-2018)
Vecchio 25-01-2018, 22:44   #60
Banned
 

Continuo sempre coi ricordi soliti che ridico che sono in topic perchè se penso a ste cose non ho certo voglia di vivere


25\1\2017


Arrivo brillo alla sede del precedente lavoro. perchè tanto devo star da solo con la collega con la quale ho chiaramente complicità, quindi non succede nulla. Lei assolutamente non mi prende per pazzo\strano, anzi gioca con complicità e mi parla assolutamente in maniera normale (del resto ero tipo allegro, non sbronzo marcio). Ovviamente non posso guidare la macchina di servizio e lo dico alla capa (inventando una scusa), che mi sgrida....la collega mi copre, si offre per aiutarmi, mi consola, mi scrive una volta arrivati a casa.....


25\1\2018

Senza alcun motivo alcune mie compagne di corso continuano a vedermi come un alieno e, anche se magari molte sono mie paranoie, non riesco comunque a farmi apprezzare ed avere complicità\stima\simpatia reciproca come l'anno scorso, nonostante abbia addirittura aumentato la mia capacità di umorismo, che viene pure accettata positivamente, ma non porta a sviluppi positivi


Cioè l'anno scorso ero più imbranato, più timido, più "bambino", meno spiritoso e sicuro di me stesso e facevo piccole pazzie tipo arrivare brillo all una di pomeriggio a lavoro, eppure non venivo preso per strano, oggi che invece non faccio nulla....ma io dove la trovo un'altra persona che non batte ciglio e non trova nulla di strano nel vedermi brillo all una di pomeriggio santo dio, dove la trovo
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Per chi pensa al suicidio in questo momento...
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Come vi sentite in questo momento? trademarko Off Topic Generale 38078 Ieri 17:03
Chi si sente come me in questo momento ? Caterina Off Topic Generale 25 27-12-2012 14:01
Paolo Villaggio Pensa Al Suicidio Black Moon Forum Altri Temi per Adulti 11 09-12-2010 15:07
In questo momento su rai tre Lost Amore e Amicizia 7 29-11-2009 03:04



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 05:38.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2