FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Depressione Forum
Rispondi
 
Vecchio 05-09-2009, 14:01   #1
Avanzato
L'avatar di siriade
 

avete mai avuto paura di essere malati di qualcosa di grave per poi chiedervi, in piena crisi esistenziale, "ma che senso aveva la paura di morire se tanto primao poi mi tocca?" certo se c'è uha morte che nn desidero è quella, io a volte spero di addormentrmi enon svegliarmi più...
Vecchio 05-09-2009, 14:18   #2
Principiante
L'avatar di Graywolf
 

Non voglio assolutamente fare il ganzo, ma la morte non mi spaventa assolutamente, è una cosa naturale e ormai ho imparato ad accettarla, mi spaventa invece il fatto di morire tra atroci sofferenze , e poi sono convinto che la morte sia la fine del corpo terreno ma non dello spirito!
Vecchio 05-09-2009, 14:35   #3
Esperto
L'avatar di brio70
 

ma la morte sarà la fine o ci aspetterà qualcosa o qualcuno di là?

nel gennaio 94 a mio padre fu diagnosticato il cancro,dopo alcuni ricoveri in ospedale i medici dissero che non c'era niente da fare,nesun intervento o cura da tentare.mia madre decise di farlo morire a casa,nel suo letto e imparò addiruttura a cambiargli la flebo.ad agosto,il giorno prima di morire chiese a mia madre chi fossero le quattro persone che erano ai piedi del letto[non c'era nessuno] e prima di entrare in coma le ultime parole che mio padre disse,mentre ormai senza forze cercava di alzarsi dal letto:"mi devo prepare,hanno detto che mi vengono prendere".
allucinazioni,o davvero qualcuno ci verrà a prendere e ci accompagnerà da qualche parte in un altro mondo,dimensione o chissà che cosa?
ad averne la certezza,perchè aspettare,specialmente se si vive una brutta vita?
Vecchio 05-09-2009, 14:58   #4
Banned
 

si sono ipocondriaco..quindi ho paura di essere malato anche se so di essere sano e che tutti gli esami danno esito negativo.
Vecchio 05-09-2009, 15:08   #5
Esperto
L'avatar di Lost
 

Non ho tanto paura della morte ma della malattia specie se ti rende non autosufficente, quando sarà ora spero tanto che sia rapida e meno dolorosa possibile...

Io soffro di calcoli renali ho avuto 2 coliche renali in passato, sono inprovvise di solito capitano in piena notte, fanno un male insopportabile (anche più male di ferite da arma da fuoco dicono i medici) dura per ore molti svengono , solo una flebo di antidolorifici allevia un pò il dolore, la prima volta che mi è capitato non sapendo c'era ho pensato che fosse arrivata la mia ora, anzi ci speravo pur che passase il dolore...

Ultima modifica di Lost; 05-09-2009 a 15:23.
Vecchio 05-09-2009, 15:33   #6
Principiante
L'avatar di Graywolf
 

Quote:
Originariamente inviata da brio70 Visualizza il messaggio
ma la morte sarà la fine o ci aspetterà qualcosa o qualcuno di là?

nel gennaio 94 a mio padre fu diagnosticato il cancro,dopo alcuni ricoveri in ospedale i medici dissero che non c'era niente da fare,nesun intervento o cura da tentare.mia madre decise di farlo morire a casa,nel suo letto e imparò addiruttura a cambiargli la flebo.ad agosto,il giorno prima di morire chiese a mia madre chi fossero le quattro persone che erano ai piedi del letto[non c'era nessuno] e prima di entrare in coma le ultime parole che mio padre disse,mentre ormai senza forze cercava di alzarsi dal letto:"mi devo prepare,hanno detto che mi vengono prendere".
allucinazioni,o davvero qualcuno ci verrà a prendere e ci accompagnerà da qualche parte in un altro mondo,dimensione o chissà che cosa?
ad averne la certezza,perchè aspettare,specialmente se si vive una brutta vita?
La stessa cosa è successa a mio nonno, però non erano 4 ma solo 1 persona.
Sto sprecando la mia vita per colpa di questa maledetta fobia e nn riesco a fare nulla.....spero che dall'altra parte si stia meglio almeno
Vecchio 05-09-2009, 15:36   #7
Banned
 

dubito che si stia meglio...
Vecchio 05-09-2009, 16:22   #8
Principiante
 

Soffro anche io di una forma grave di ipocondria, che all'inizio era davvero invalidante, ma poi, col tempo e a distanza di un anno, si è attenuata, ma non sparita. Se ti può consolare, ho anche moltissime altre fobie.
Vecchio 05-09-2009, 17:25   #9
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Andry Visualizza il messaggio
Soffro anche io di una forma grave di ipocondria, che all'inizio era davvero invalidante, ma poi, col tempo e a distanza di un anno, si è attenuata, ma non sparita. Se ti può consolare, ho anche moltissime altre fobie.
siamo sulla stessa barca..anche la mia si è attenuata..ora vivo una vita quasi normale..tralasciando la fs..
Vecchio 06-09-2009, 09:46   #10
Avanzato
L'avatar di siriade
 

Quote:
Originariamente inviata da Graywolf Visualizza il messaggio
La stessa cosa è successa a mio nonno, però non erano 4 ma solo 1 persona.
Sto sprecando la mia vita per colpa di questa maledetta fobia e nn riesco a fare nulla.....spero che dall'altra parte si stia meglio almeno
io l'ho sprecata per anni e ora mi pare che a 27 nn valga piuù la pena di vivere....bho, cmq per lo meno ho smesso di essere ipocondriaca perchè ho realizzato che la morte è inevitabile, però certo non voglio dire che nn temo le malattie, sono la cosa peggiore, di tutti i modo che ci sono di andarsene...
Vecchio 06-09-2009, 09:50   #11
Avanzato
L'avatar di siriade
 

Quote:
Originariamente inviata da brio70 Visualizza il messaggio
ma la morte sarà la fine o ci aspetterà qualcosa o qualcuno di là?

nel gennaio 94 a mio padre fu diagnosticato il cancro,dopo alcuni ricoveri in ospedale i medici dissero che non c'era niente da fare,nesun intervento o cura da tentare.mia madre decise di farlo morire a casa,nel suo letto e imparò addiruttura a cambiargli la flebo.ad agosto,il giorno prima di morire chiese a mia madre chi fossero le quattro persone che erano ai piedi del letto[non c'era nessuno] e prima di entrare in coma le ultime parole che mio padre disse,mentre ormai senza forze cercava di alzarsi dal letto:"mi devo prepare,hanno detto che mi vengono prendere".
allucinazioni,o davvero qualcuno ci verrà a prendere e ci accompagnerà da qualche parte in un altro mondo,dimensione o chissà che cosa?
ad averne la certezza,perchè aspettare,specialmente se si vive una brutta vita?

mi dispiec molto per tuo padre. dev'esser un'esperienza terribile assistere all'andarsene così di una prsona. io però ho talmente tanta paura della morte e del tempo che passa che ora come ora manco le malattie mi stanno facendo più di tanto paura. non sarei certo contenta eh di essere malata sia chiaro!! dovrei solo essere grata per la salute! cmq è davvero inquietante l'idea di assistere a una scena del genere. a me fa un paura folle l'idea di non sapere cosa c'è di là. molte persone che sono state vicine alla fine e poi sono tornate indietro dicono di aver avuto dei contatti, visioni...va a sapere se è il cervello che le elabora o c'è davvero qualcosa. il brutto è che nn so cosa sperare perchè mi fanno paura entrambe le cose!! una paura raggelante chemi blocca e paralizza, come se togliesse il senso lla vita. invidio chi riesce a nn pensarci. a volte mi domando perchè semplicemente nn possiamo sapere cosa ci sia di là, in modo da non doverci tormentare...
Vecchio 06-09-2009, 10:16   #12
Esperto
L'avatar di uffolo
 

Credo che la mia paura maggiore sia quella di veder i miei cari soffrire per la mia dipartia, qualche mese fa avevo una tosse continua e non passava, l'idea che fosse qualcosa di serio mi ha sfiorato per un po', e il pensare alla mia scomparsa e al dolore dei miei mi lacerava, vi era in me un senso di rabbia, non potevo andarmene senza aver vinto la mia sfida personale con il disagio...non mi è mai piaciuto perdere, benchè a volte, sfinito, mi sale il pensiero..."basta non ce la faccio più"...direi quindi che il pensiero di essere malato non mi spaventa molto a livello personale ma più a livello famigliare, ma mi dà rabbia il perdere la mia battaglia...
Paura del dopo? Cosa c'è dopo? Sono un appassionato dell'argomento, argomento preso causa fobia, e sinceramente non temo il dopo, se temo qualcosa è questo disagio, non il dopo.
Vecchio 06-09-2009, 11:29   #13
Avanzato
L'avatar di siriade
 

Quote:
Originariamente inviata da uffolo Visualizza il messaggio
Credo che la mia paura maggiore sia quella di veder i miei cari soffrire per la mia dipartia, qualche mese fa avevo una tosse continua e non passava, l'idea che fosse qualcosa di serio mi ha sfiorato per un po', e il pensare alla mia scomparsa e al dolore dei miei mi lacerava, vi era in me un senso di rabbia, non potevo andarmene senza aver vinto la mia sfida personale con il disagio...non mi è mai piaciuto perdere, benchè a volte, sfinito, mi sale il pensiero..."basta non ce la faccio più"...direi quindi che il pensiero di essere malato non mi spaventa molto a livello personale ma più a livello famigliare, ma mi dà rabbia il perdere la mia battaglia...
Paura del dopo? Cosa c'è dopo? Sono un appassionato dell'argomento, argomento preso causa fobia, e sinceramente non temo il dopo, se temo qualcosa è questo disagio, non il dopo.



beato te che non lo temi. a me la sola parola morte terrorizza...cmq quando parli di disagio intendi la fs? certo, non è che la paura della morte passi, in effetti anche io ho delle sfide da vincere. alcune già vinte., e se me andassi ora lo farei con un po' meno rimpianti di prima che nn mi ero presanessuna soddisfazione dalla vita-. ciò nn toglie che non sarei contenta sia chiaro. cmq ciò che mi impedice categoricamente di farmi fuori, a parte la fifa, è il dolore che dareii al mio ragazzo. solo per non farlo soffrire vale la pena di rimanere qui, comeper te con i tuoi cari
Vecchio 06-09-2009, 11:31   #14
Esperto
L'avatar di uffolo
 

Sì, fobia sociale-ansia-dep-depressione, ho un pizzico di tutto ciò
Comunque, mai mollare...arrivano le bastonate, ma ci si deve rialzare, sempre.
Forza siriade!
Vecchio 06-09-2009, 12:09   #15
Principiante
L'avatar di Graywolf
 

Quote:
Originariamente inviata da uffolo Visualizza il messaggio
Paura del dopo? Cosa c'è dopo? Sono un appassionato dell'argomento, argomento preso causa fobia, e sinceramente non temo il dopo, se temo qualcosa è questo disagio, non il dopo.
Anche io mi sono appassionato all'argomento per colpa della fs !

Pipino: È; finita.
Gandalf: Finita? No. La morte è solo un'altra via. Dovremo prenderla tutti. La grande cortina di pioggia di questo mondo si apre e tutto si trasforma in vetro argentato. E poi lo vedi...
Pipino: Cosa, Gandalf? Vedi cosa?
Gandalf: Bianche sponde e, al di là di queste, un verde paesaggio sotto una lesta aurora.
Pipino: Beh, non è poi così male!
Gandalf: No.. No, non lo è.
Vecchio 06-09-2009, 12:25   #16
Intermedio
L'avatar di Calimerdo
 

Non ho questa gran paura di avere malattie più o meno gravi, ma mi spaventa l'idea del disagio che potrei causare a qualcuno se dovessi ammalarmi di brutto.
Vecchio 06-09-2009, 15:00   #17
Avanzato
L'avatar di siriade
 

Quote:
Originariamente inviata da Calimerdo Visualizza il messaggio
Non ho questa gran paura di avere malattie più o meno gravi, ma mi spaventa l'idea del disagio che potrei causare a qualcuno se dovessi ammalarmi di brutto.
bhe questp è altruismp notevole. però non sottovalutare la soffernza che potrebbe portare anche a te. cerca di tutelarti contro le malattie
Vecchio 07-09-2009, 18:53   #18
Avanzato
L'avatar di siriade
 

Quote:
Originariamente inviata da uffolo Visualizza il messaggio
Sì, fobia sociale-ansia-dep-depressione, ho un pizzico di tutto ciò
Comunque, mai mollare...arrivano le bastonate, ma ci si deve rialzare, sempre.
Forza siriade!
grazie, davvero apprezzo che mi incoraggiate!! in effetti spero sempre che ci sia una svolta buona nella mia vita, ma forse punto troppo in alto e sono troppo legata ai ricordi. dovrei ripartire, fosse facile....
anche depressione? prendi qualcosa? io devo dire che il farmaco quella me la sta curando, ma come dicevo in un altro pos per me ci divento dipemndente...faramaci curativi dice il medico...bha...speriamo....
Vecchio 07-09-2009, 19:06   #19
Esperto
L'avatar di uffolo
 

Quote:
Originariamente inviata da siriade Visualizza il messaggio
grazie, davvero apprezzo che mi incoraggiate!! in effetti spero sempre che ci sia una svolta buona nella mia vita, ma forse punto troppo in alto e sono troppo legata ai ricordi. dovrei ripartire, fosse facile....
anche depressione? prendi qualcosa? io devo dire che il farmaco quella me la sta curando, ma come dicevo in un altro pos per me ci divento dipemndente...faramaci curativi dice il medico...bha...speriamo....
Ho preso un po' tutto per la depressione, zoloft, efexor, elopram, mutabon e sicuramente altri che ora mi scordo, ma con me non han funzionato, con me però, sò di altre persone che si son riprese, e che han avuto effetti di appoggio alle terapia.
Forza mi raccomando..non dobbiamo mollare.
Vecchio 07-09-2009, 19:09   #20
Avanzato
L'avatar di siriade
 

Quote:
Originariamente inviata da uffolo Visualizza il messaggio
Ho preso un po' tutto per la depressione, zoloft, efexor, elopram, mutabon e sicuramente altri che ora mi scordo, ma con me non han funzionato, con me però, sò di altre persone che si son riprese, e che han avuto effetti di appoggio alle terapia.
Forza mi raccomando..non dobbiamo mollare.
neanche l'efexor?? ma neanche durante la terapia oppure durante si e ha smesso dopo? io lo prendo da un mese e mezzo, e solo da 3 gg a 100 (prima 75) e mi sento dopata!!! cmq se ti p7uò consolare prima ho preso il cipralex e stavo un po' meglio ma il grosso redo di averlo fatto da sola. fine terapia : ricaduta. mo vediamo con questo....
cmq dovresti sempre fare psicoterapia insieme alla farmacoterapia! la fai?
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a paura malattie
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
gravi malattie e depressione tino Depressione Forum 7 11-11-2007 13:09
predisposizione alle malattie babu SocioFobia Forum Generale 6 07-11-2007 09:53
malattie xehanort SocioFobia Forum Generale 6 14-02-2007 13:27
Il linguaggio dei sintomi psicosomatici e malattie pesco Timidezza Forum 8 12-12-2005 03:28
STATO E MALATTIE PSICOLOGICHE Anonymous-User SocioFobia Forum Generale 2 11-01-2005 00:08



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 17:11.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2