FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Presentazioni
Rispondi
 
Vecchio 20-02-2006, 10:27   #1
Intermedio
L'avatar di gg84wendy
 

non e'possibile,non ce la faccio piu',ogni occasione e'buona x mettermi a confronto con gli altri e farmi risultare una perdente...mio cugino stamattina dava il secondo esame all'uni nonostante stesse poco bene e tutto quello che hanno potuto dire fino poco fa,io non ce la faccio piu',e'intervenuta persino mia nonna a dirgli di smetterla tanto che parlano non hanno concluso proprio niente...sembra che in 21 anni di vita non ne abbia fatta mai una buona secondo loro e me lo fanno continuamente notare...veramente non so piu'cosa fare,anche se ora gli dico che all'universita'voglio andare mi mandano a quel paese,se dico invece di voler lavorare lo stesso,io non ne posso proprio piu',agli occhi loro sembro gia'una fallita...
Vecchio 20-02-2006, 10:48   #2
Intermedio
L'avatar di octopus
 

l'importante è che tu nn ti senta una fallita ... segui le tue aspettative e fregatene delle loro , cerca di capire quello che vuoi e inseguilo
e poi nn è mai troppo tardi x andare all'università --- :wink:
Vecchio 20-02-2006, 13:00   #3
Intermedio
L'avatar di gg84wendy
 

...io infatti ho intenzione di iscrivermi ma loro vorrebbero che lavorassi gia',poi dicono che mio cugino da gli esami e prende anche voti alti...mia madre ogni volta che usciamo compra solo giornali di concorsi ma si fissa su certe cose che non mi ispirano proprio,dice che ecco io non voglio lavorare...sara'che oggi e'difficile e non si puo'cercare il posto con il lanternino ma non e'che uno si mette a far cose alle quali non ha mai pensato oppure verso le quali non si sente proprio portato,ad esempio la vigilessa,io non mi ci vedrei proprio x niente e subito lei se ne esce che sono io che non voglio proprio lavorare...a parte che se non avessi questa dannatissima ansia che mi ostacola veramente farei cose da pazzi,farei tantissime domande,ma lei ragiona con la sua testa come se a me fosse solo una grandissima svogliataggine a fermarmi,possibile che non pensa che e'soltanto il mio carattere a ostacolarmi come se non mi conoscesse proprio...a me piacerebbe qualcosa che abbia a che fare con il volontariato,ambito sociologico,infatti se mi iscrivo all'universita'prendero'sociologia con il mio ragazzo,forse avverto questo bisogno di aiutare quelli piu'deboli o che sono in difficolta'x non far trasparire le mie di debolezze e rendermi utile a qualcuno...ma se lo dico a miei,cioe'se ne parlo con loro dicono lo stesso che io non voglio fare proprio niente,cioe'o mi metto a lavorare subito facendo la prima cosa che capita o niente....
Vecchio 20-02-2006, 13:13   #4
Principiante
 

8O
Vecchio 20-02-2006, 13:28   #5
Intermedio
L'avatar di gg84wendy
 

...sai e'che ho una grandissima ansia a pensare di dover andare da uno psicologo,mia madre me lo ha gia'proposto ma io non ce la faccio proprio,se c'e'una cosa che veramente mi farebbe sentire male e'se qualcuno provasse a studiarmi dal punto di vista psicologico,considerando che anche che agli occhi degli altri non mostro segnali d'ansia,riesco ad apparire disinibita in molte situazioni e x me questo e'un vanto,sembra ma e'peggio di chi invece mostra normalmente le proprie debolezze xke'tu ti costruisci un ruolo che non e'tuo,quanto al rapporto con mio padre con lui parlo davvero poco,lui come nessun altro della famiglia non mi conosce proprio,non sa che emozioni provo quando c'e'lui mi mostro impassibile di fronte a tutto e lui stamattina proprio questo diceva che io non parlo,non dico niente,lui forse ha capito che solo con lui ho questa difficolta',forse xke'ha sempre avuto un atteggiamento critico nei confronti del mio carattere,ricordo che da piccola mi diceva sempre che se non cambiavo me la sarei sempre vista nera nella vita,ed allora in sua presenza ho imparato a reprimere ogni emozione negativa,riusciamo solo a ridere e scherzare ma mai a parlare di cose serie...guai infatti se casualmente si trovasse su questo forum...x fortuna come dici tu qualcuno con cui posso confidarmi in famiglia c'e'ed e'mia nonna,che infatti mi incoraggia sempre e a volte quando non riesco a parlare con mia madre lo fa lei al posto mio...
Vecchio 20-02-2006, 16:31   #6
Principiante
 

8O
Vecchio 20-02-2006, 16:42   #7
Intermedio
L'avatar di gg84wendy
 

...e infatti dici bene e'proprio cosi',non voglio apparire debole agli occhi di mio padre,con chiunque altro della mia famiglia ed anche con il mio ragazzo questo non mi capita...ad esempio pensa che se mi capita di piangere x qualcosa non ho difficolta'a farmi vedere da mia madre mia nonna,ecc. mai quando e'in casa mio padre o sta x rientrare,xke'in quel caso non mi resta che nascondermi,e'piu'forte di me e anche x lui sarebbe una scenetta molto insolita,l'ultima volta che ho pianto davanti a lui e'stato di paura 4 anni fa che fece il terremoto...
Vecchio 20-02-2006, 16:53   #8
Principiante
 

8O
Vecchio 20-02-2006, 18:17   #9
Intermedio
L'avatar di gg84wendy
 

infatti solo con i miei familiari ad eccezione di mio padre riesco ad essere me stessa a mostrare le mie emozioni,fuori casa e'lo stesso che con mio padre anche se molto di meno,se mi trovo a dover raccontare anche a qualcuno che non conosco neanche tanto qualcosa che mi e'accaduto non ho difficolta'a raccontare anche le emozioni provate in quella circostanza,il rapporto con gli altri non mi spaventa mi fa piacere parlare di tante cose,di me stessa anche con chi non conosco bene,a patto che io non inizi a sentirmi giudicata...evidentemente c'e'stato in passato con mio padre qualcosa che deve avermi molto turbata e che ora non ricordo,anche perche'da piccola avevo un bellissimo rapporto con lui,crescendo e'accaduto il contrario molto piu'con mia madre...ricordo un episodio in cui io ero in quinta elementare e un pomeriggio mentre studiavo la matematica e come al solito mi facevo aiutare da mio padre,quel pomeriggio c'era anche mio zio e dato che non avevo capito bene l'argomento loro mi faceveno delle domande e scommettevano che sbagliavo a rispondere e infatti se sbagliavo si scompisciavano dalle risate,ora mio padre non lo faceva apposta ma ricordo che quell episodio mi sconvolse tanto che anche mia madre si arrabbio'molto con lui,dicendogli di non permettersi mai piu'soprattutto se in presenza di mio zio,e forse e'stato proprio da quell episodio che il nostro rapporto si e'incrinato,non ricordo se poi e'accaduto dell'altro ma da allora non mi sono piu'fidata di lui come prima,poi soprattutto le cose che ci traumatizzano da piccoli ce le portiamo dietro x sempre....
Vecchio 20-02-2006, 18:39   #10
Principiante
 

8O
Vecchio 20-02-2006, 18:58   #11
Intermedio
L'avatar di gg84wendy
 

...non sei il primo che infatti mi vedrebbe nel ruolo di psicologa mi e'gia'capitato...cmq io ho capito che lui ne soffre x questo motivo xke'stamattina proprio questo diceva,che io non parlo,di sicuro intendeva con lui...poi non mi fa mancare mai niente,mi fa regali e'sempre stato cosi'ed e'proprio in quei momenti che mi sento io fortemente in difetto,io in realta'ho capito che vorrebbe capire qualcosa in piu'di me,infatti io sul mio pc non ho niente di personale xke'spesso lo trovo a guardarci sopra,lui dice di volermi installare dei nuovi programmi ma secondo me e'anche una scusa x trovare qualcosa che mi riguardi personalmente ma che io non dico...anche ora che sto prendendo la patente vuole che le guide le faccia anche con lui,nonostante sappia cosa abbia gia'combinato con la macchina di mia madre tempo fa,eppure e'cosi'contento x questa cosa...
Vecchio 20-02-2006, 19:06   #12
Principiante
 

8O
Vecchio 25-02-2006, 12:03   #13
Principiante
 

8O
Vecchio 25-02-2006, 12:55   #14
Intermedio
L'avatar di gg84wendy
 

...no,era soltanto una discussione banale nata dal fatto che mio cugino faceva l'esame all'universita' e loro volevano solo sottolineare questo,poi si sa una parola tira l'altra...io e il mio ragazzo infatti ancora non sappiamo dove vogliamo frequentarla l'universita',se spostarci o meno...
Vecchio 25-02-2006, 12:57   #15
Intermedio
L'avatar di gg84wendy
 

...con mio padre tutto normale,non e'che abbiamo un rapporto burrascoso e'solo che a lui non faccio mai confidenze particolari,la situazione poi si e'calmata da sola,ora probabilmente non si ricordano neanche che abbiamo discusso,sono fatti cosi'...
Vecchio 25-02-2006, 14:52   #16
Principiante
 

8O
Vecchio 25-02-2006, 15:33   #17
Intermedio
L'avatar di gg84wendy
 

purtroppo il problema sono proprio questi ruoli predefiniti,non trovavo il termine adatto,anche ora se avessi da parlargli mi dovrei avvicinare apposta e dirgli "..papa'ti devo parlare..",accidenti non mi ci vedo proprio...
Vecchio 25-02-2006, 16:09   #18
Principiante
 

8O
Vecchio 25-02-2006, 16:46   #19
Intermedio
L'avatar di gg84wendy
 

ok,allora vorra'dire che appena avro'qualcosa da dirgli mettero'in pratica il tuo consiglio,almeno ci provero'...
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Non sopporto piu'i miei....
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
i miei fobici....i miei mici giova88fobicottinemie Off Topic Generale 2 11-04-2009 21:24
io non sopporto su questo forum... Miky SocioFobia Forum Generale 29 03-02-2009 18:27
Uno dei miei problemi doton SocioFobia Forum Generale 4 28-08-2008 17:00
NON MI SOPPORTO PIU' KOBE Timidezza Forum 18 26-06-2008 12:36
Fatevi un po' i c***... miei HurryUp SocioFobia Forum Generale 11 24-01-2008 14:35



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 19:25.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2