FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 12-11-2020, 16:47   #1
Intermedio
 

Quando si ha un problema, facile dire "non pensarci", la realtà é che se pure ti sforzi a rimuoverlo dalla mente, a non pensarci, etc esso continua a sussistere nel nostro subconscio influenzandoci l umore.

Mi accorgo ad esempio che alcuni giorni sono più scazzato o triste del solito. Se indago sulla motivazione mi accorgo che tale malessere é stato generato da qualche evento accadutomi nei giorni precedenti, nonostante li per li non gli abbia mai dato troppa rilevanza e di sicuro non ci abbia rimuginato più di tanto.

Quello che voglio dire é che se ti capita un fatto spiacevole, questo si ripercuote anche sull umore a prescindere da quanto ci rimugini. Ovviamente il discorso vale anche al contrario, cioè per i fatti che ci danno gioia (ma aimé sono la minoranza)
Ringraziamenti da
Masterplan92 (13-11-2020)
Vecchio 12-11-2020, 17:10   #2
Esperto
L'avatar di Servo di Yahweh
 

Quote:
Originariamente inviata da Abe's Oddysee Visualizza il messaggio
Quando si ha un problema, facile dire "non pensarci", la realtà é che se pure ti sforzi a rimuoverlo dalla mente, a non pensarci, etc esso continua a sussistere nel nostro subconscio influenzandoci l umore.

Mi accorgo ad esempio che alcuni giorni sono più scazzato o triste del solito. Se indago sulla motivazione mi accorgo che tale malessere é stato generato da qualche evento accadutomi nei giorni precedenti, nonostante li per li non gli abbia mai dato troppa rilevanza e di sicuro non ci abbia rimuginato più di tanto.

Quello che voglio dire é che se ti capita un fatto spiacevole, questo si ripercuote anche sull umore a prescindere da quanto ci rimugini. Ovviamente il discorso vale anche al contrario, cioè per i fatti che ci danno gioia (ma aimé sono la minoranza)
La cosa migliore è affrontarli, anche quando sembra un ostacolo impossibile da superare. Nel mio caso ad esempio la mancanza di lavoro influisce molto sul mio status emotivo, ci sono giorni che sono speranzoso e altri che mi sento depresso in una maniera incredibile. Anche se si è in una condizione disperata e negativa, non bisogna mai arrendersi.
Vecchio 12-11-2020, 17:49   #3
Esperto
L'avatar di Brutton
 

Io ad esempio devo fare da un anno circa a questa parte un operazione a un piede che ancora non faccio per paura, ed ogni giorno, anche se come hai detto tu non ci rimugino più di tanto, il mio subconscio me lo ricordo e non mi fa mai stare tranquillamente in pace al 100%
Vecchio 12-11-2020, 20:12   #4
Esperto
L'avatar di claire
 

Dipende dal problema.
Ci sono persone che hanno parecchi problemi, ma siccome hanno la fortuna che nella vita non ci si dovranno mai confrontare, possono permettersi il lusso di non pensarci, o pensarci poco.
Altri hanno la sfiga di doverli sfidare ogni giorno i loro problemi.

Esempio:Maurizio Costanzo ha paura di guidare ma è ricco e ha l'autista; non dico che non gli dispiaccia; ma è ben diverso dall'avere la stessa paura ed essere un povero cristo che vive in paese e deve andare a lavorare.
Vecchio 13-11-2020, 02:05   #5
Esperto
L'avatar di eely
 

e' vero, fa male soprattutto quando i problemi sono sempre gli stessi e si fa fatica a superarli definitivamente.
Ringraziamenti da
Masterplan92 (13-11-2020)
Vecchio 13-11-2020, 06:33   #6
Esperto
L'avatar di Masterplan92
 

La consapevolezza del problema è sempre stata la mia rovina..io non riesco a mettere i paraocchi come i cavalli e a "fare" come fanno le altre persone..i fatti che mi accadono mi influenzano,inutile mi vengano a dire "non pensarci"..non ci riesco!
Vecchio 13-11-2020, 06:49   #7
Esperto
 

Vorrei essere forte e farmi scivolare addosso i miei problemi e le mie difficoltà, ma purtroppo non è così , anche se riesco a non pensarci qualche ora poi mi tornano in mente e fa ancora più male a volte
Vecchio 13-11-2020, 15:22   #8
Esperto
L'avatar di eely
 

Quote:
Originariamente inviata da Masterplan92 Visualizza il messaggio
La consapevolezza del problema è sempre stata la mia rovina..io non riesco a mettere i paraocchi come i cavalli e a "fare" come fanno le altre persone..i fatti che mi accadono mi influenzano,inutile mi vengano a dire "non pensarci"..non ci riesco!
Ma infatti è sano affrontare i problemi, gli possiamo mettere da parte per un certo periodo e possiamo distrarci con altre cose ma alla fine tornano sempre e quindi bisogna affrontare in maniera diretta e coraggiosa tutto, non ci sono scorciatoie purtroppo
Vecchio 13-11-2020, 18:17   #9
Esperto
L'avatar di Ezp97
 

Quote:
Originariamente inviata da Abe's Oddysee Visualizza il messaggio
Quando si ha un problema, facile dire "non pensarci", la realtà é che se pure ti sforzi a rimuoverlo dalla mente, a non pensarci, etc esso continua a sussistere nel nostro subconscio influenzandoci l umore.

Mi accorgo ad esempio che alcuni giorni sono più scazzato o triste del solito. Se indago sulla motivazione mi accorgo che tale malessere é stato generato da qualche evento accadutomi nei giorni precedenti, nonostante li per li non gli abbia mai dato troppa rilevanza e di sicuro non ci abbia rimuginato più di tanto.

Quello che voglio dire é che se ti capita un fatto spiacevole, questo si ripercuote anche sull umore a prescindere da quanto ci rimugini. Ovviamente il discorso vale anche al contrario, cioè per i fatti che ci danno gioia (ma aimé sono la minoranza)
Io finche’ resisto vado avanti, poi porrò fine alla mia esistenza con grande gaudio quando non ce la faro’ piu’
Vecchio 13-11-2020, 18:26   #10
Esperto
L'avatar di Servo di Yahweh
 

Quote:
Originariamente inviata da Ezp97 Visualizza il messaggio
Io finche’ resisto vado avanti, poi porrò fine alla mia esistenza con grande gaudio quando non ce la faro’ piu’
Si bisogna resistere fino a quando il cervello e il fisico dicono basta. Semmai quel giorno dovesse arrivare, uscirò di scena in maniera tranquilla e consapevole.
Vecchio 14-11-2020, 17:56   #11
Esperto
L'avatar di Astrid
 

Anni fa ho preso consapevolezza del fatto che ovunque sarò e qualunque cosa farò i problemi saranno sempre li con me perché sono dentro la mia testa .
Vecchio 14-11-2020, 20:23   #12
Esperto
L'avatar di Ezp97
 

Quote:
Originariamente inviata da eely Visualizza il messaggio
Ma infatti è sano affrontare i problemi, gli possiamo mettere da parte per un certo periodo e possiamo distrarci con altre cose ma alla fine tornano sempre e quindi bisogna affrontare in maniera diretta e coraggiosa tutto, non ci sono scorciatoie purtroppo
Si puoi affrontarli, ma spesso non li risolvi...
Vecchio 14-11-2020, 23:34   #13
Intermedio
L'avatar di Michiru-1990
 

Credo che ci siano problemi talmente radicati nella nostra mente da non riuscire a superarli mai... e di conseguenza saranno sempre con noi.
C'è da dire che molti problemi potremmo evitare di farceli... semplicemente.


Anche io mi faccio mille pare per ose successe gg prima... o ancora peggio per alcune di quelle che devono succedere; eppure penso che dovrei vivere il presente.
Ovviamente non per tutto si può fare... ma per quelle poche cose che posso controllare dovrei farlo.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Non si può fuggire dai problemi
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Non si può fuggire da se stessi PanicAttack Presentazioni 6 04-06-2015 15:56
Si può fuggire dal proprio passato? barclay SocioFobia Forum Generale 38 27-02-2015 11:21
Fuggire il conformismo Svers0 Off Topic Generale 8 25-12-2014 12:22
desiderio di fuggire Dalila1 Timidezza Forum 7 15-11-2011 14:08
Bisogno di fuggire Martello Presentazioni 6 05-09-2011 11:08



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 22:27.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2