FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 21-12-2011, 16:15   #1
Banned
 

vi prego si leggere tutto e rispondermi,grazie.......
Non sapevo in che categoria mettere e ho postato qui!


Il nervoso mi sta mangiando il cervello per una cosa successa 4 anni fa circa, andavo ancora a scuola , c'era una professoressa/supplente visto che è stata solo 3 giorni a insegnare nella mia classe io essendo timido , la professoressa si è approfittata di me e un giorno di questi 3 che le fece la supplenza io arrivai in classe in ritardo ero entrato alle 8 e 20 minuti anzichè alle 8 (era la prima volta che entravo in ritardo nel corso dell'anno scolastico) , la professoressa davanti a tutti i miei compagni di classe nuovi(perche ero stato bocciato un anno) entrando in classe mi insultò pesantemente dicendomi <<Ti lascierei fuori dalla classe un'ora per il ritardo,imbecille!, non siamo al bar ma in una scuola!!!>> , io non gli dissi niente perche oltre ad essere molto timido peggio di adesso anni fa ero anche un cogl**** non mi facevo rispettare da nessuno , adesso se mi danno uno schiaffettino sul collo rispondo con 2 schiaffi sul collo una volta non facevo niente se ci penso mi viene il nervoso a 3000 , comunque dopo quella frase della prof. io mi sedetti e 2 giorni dopo che c'era lei per l'ultimo giorno volevo rispondergli male non lo feci ma mi promisi di farlo il giorno dopo e il giorno dopo arrivo' di nuovo la prof. "titolare" , e lei andò in una classe a fianco e cosi non feci in tempo a rispondergli , volevo rispondergli lo stesso ma la mia timidezza non mi permise di entrare in una classe piena di alunni che non conoscevo e rispondergli e nell'intervallo se uscivo era pieno di ragazzi e non lo feci e cosi non gli risposi , poi passarono 2 mesi e la prof me la trovai davanti a me, ma nella mia mente pensavo che magari si fosse dimenticato di quello che mi disse e cosi non gli risposi piu, IO MI RICORDAVO DELLA BRUTTA FRASE CHE MI AVEVA DETTO MA IL FATTO CHE LEI MAGARI NON SI RICORDAVA DI ME NON MI PERMISE DI RISPONDERGLI, LO SO SONO STRANO, CHI DI VOI RISPONDEREBBE A UNA PERSONA CHE VI HA DETTO UNA BRUTTA FRASE E DOPO 2 MESI CHE VEDETE QUELLA PERSONA GLI RISPONDETE RISCHIANDO CHE QUELLA PERSONA VI DICE<<NON TI CONOSCO CHE VUOI? SEI PAZZO???>>
HO PAURA CHE UNA PERSONA NON SI RICORDA CIO CHE MI HA FATTO E COSI NON POSSO RISPONDERGLI MALE.
PER COLPA DI QUELLA SUPPLENTE I MIEI COMPAGNI MI INQUADRARONO SUBITO COME UN TIMIDONE, PERCHE TUTTI VOI SAPETE CHE SE QUALCUNO VI RISPONDE MALE SOPRATTUTTO DAVANTI A COMPAGNI DI CLASSE NUOVI O DAVANTI A ESTRANEI NON è FACILE NON ABBASSARE LA TESTA E NON DIVENTARE ROSSO COME UN PEPERONE E NON SENTIRSI STUPIDò E INADEGUATO.

MI scuso per il maiscuolo
Vecchio 21-12-2011, 16:22   #2
Esperto
L'avatar di Angus
 

due mesi in effetti sono un bel po' per una cosa del genere, anch'io, come credo quasi chiunque, avrei lasciato perdere. Ma davvero ancora pensi a questa cosa? Che ti importa di quella cafona? E poi ormai è passato, non puoi cambiare le cose, continuare a rimuginarci sopra è inutile...
Vecchio 21-12-2011, 16:30   #3
Esperto
L'avatar di Allocco
 

Ma poi, insomma...
Tu hai vissuto male quella umiliazione, e lo capisco benissimo, ma secondo me hai reagito come si conviene a una situazione del genere.
In fondo lei era la figura d'autorità (furba o non furba, stronza o non stronza..) e non rispondere non è stato che un gesto di rispetto
(e autoconservazione, rispondere alle figure di autorità è un autosabotaggio).
Anche perché eri effettivamente in ritardo.

Insomma, secondo me ti sei comportato bene ed è un peccato che ci hai rimuginato tanto..


Ultima modifica di Allocco; 21-12-2011 a 17:18.
Vecchio 21-12-2011, 16:40   #4
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Angus Visualizza il messaggio
due mesi in effetti sono un bel po' per una cosa del genere, anch'io, come credo quasi chiunque, avrei lasciato perdere. Ma davvero ancora pensi a questa cosa? Che ti importa di quella cafona? E poi ormai è passato, non puoi cambiare le cose, continuare a rimuginarci sopra è inutile...
ci rimurgino purtroppo
Vecchio 21-12-2011, 16:52   #5
Banned
 

Ma sono passati 4 anni, che vuoi farci oramai.
In queste situazioni capita spesso di non riuscire a trovare le parole per rispondere, sul momento non ti viene in mente nulla, poi ci rifletti e trovi cosa dire.
L'unica cosa su cui avresti potuto rispondere è quell' "imbecille" con cui sei stato apostrofato. La cazziata per il ritardo ci stava tutta, l'offesa proprio no. Un insegnante ti può criticare come studente, non denigrare come persona.
Vecchio 21-12-2011, 17:11   #6
Avanzato
L'avatar di Maweeney
 

Nel mio primo anno di scuola, avrò avuto meno di 10 anni (timido, impaurito, solo etc.), la mia insegnante mi costrinse ad alzarmi in piedi davanti a tutta la classe e di prendere un ciuccio in bocca come punizione. Gurai che quando sarei diventato adulto l'avrei ammazzata di botte. Qualche anno fa l'ho rivista in una stazione ferroviaria e in quel momento pur avendo completamente dimenticato la cosa nel quotidiano la mia mente si è messa viaggiare...
Vecchio 21-12-2011, 17:33   #7
Esperto
L'avatar di Angus
 

Quote:
Originariamente inviata da Timidboy Visualizza il messaggio
ci rimurgino purtroppo
Se davvero la vivi come una cosa importante, non tenertela dentro. Trova il modo per fargliela pagare, e agisci.
Vecchio 21-12-2011, 17:38   #8
Banned
 

scusa eh, ma se si arriva in ritardo si va a farsi la giustificazione e si entra l'ora dopo, no?


comunque stronza, io avrei agito come sopra
Vecchio 21-12-2011, 18:32   #9
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Timidboy Visualizza il messaggio
vi prego si leggere tutto e rispondermi,grazie.......
Non sapevo in che categoria mettere e ho postato qui!


Il nervoso mi sta mangiando il cervello per una cosa successa 4 anni fa circa, andavo ancora a scuola , c'era una professoressa/supplente visto che è stata solo 3 giorni a insegnare nella mia classe io essendo timido , la professoressa si è approfittata di me e un giorno di questi 3 che le fece la supplenza io arrivai in classe in ritardo ero entrato alle 8 e 20 minuti anzichè alle 8 (era la prima volta che entravo in ritardo nel corso dell'anno scolastico) , la professoressa davanti a tutti i miei compagni di classe nuovi(perche ero stato bocciato un anno) entrando in classe mi insultò pesantemente dicendomi <<Ti lascierei fuori dalla classe un'ora per il ritardo,imbecille!, non siamo al bar ma in una scuola!!!>> , io non gli dissi niente perche oltre ad essere molto timido peggio di adesso anni fa ero anche un cogl**** non mi facevo rispettare da nessuno , adesso se mi danno uno schiaffettino sul collo rispondo con 2 schiaffi sul collo una volta non facevo niente se ci penso mi viene il nervoso a 3000 , comunque dopo quella frase della prof. io mi sedetti e 2 giorni dopo che c'era lei per l'ultimo giorno volevo rispondergli male non lo feci ma mi promisi di farlo il giorno dopo e il giorno dopo arrivo' di nuovo la prof. "titolare" , e lei andò in una classe a fianco e cosi non feci in tempo a rispondergli , volevo rispondergli lo stesso ma la mia timidezza non mi permise di entrare in una classe piena di alunni che non conoscevo e rispondergli e nell'intervallo se uscivo era pieno di ragazzi e non lo feci e cosi non gli risposi , poi passarono 2 mesi e la prof me la trovai davanti a me, ma nella mia mente pensavo che magari si fosse dimenticato di quello che mi disse e cosi non gli risposi piu, IO MI RICORDAVO DELLA BRUTTA FRASE CHE MI AVEVA DETTO MA IL FATTO CHE LEI MAGARI NON SI RICORDAVA DI ME NON MI PERMISE DI RISPONDERGLI, LO SO SONO STRANO, CHI DI VOI RISPONDEREBBE A UNA PERSONA CHE VI HA DETTO UNA BRUTTA FRASE E DOPO 2 MESI CHE VEDETE QUELLA PERSONA GLI RISPONDETE RISCHIANDO CHE QUELLA PERSONA VI DICE<<NON TI CONOSCO CHE VUOI? SEI PAZZO???>>
HO PAURA CHE UNA PERSONA NON SI RICORDA CIO CHE MI HA FATTO E COSI NON POSSO RISPONDERGLI MALE.
PER COLPA DI QUELLA SUPPLENTE I MIEI COMPAGNI MI INQUADRARONO SUBITO COME UN TIMIDONE, PERCHE TUTTI VOI SAPETE CHE SE QUALCUNO VI RISPONDE MALE SOPRATTUTTO DAVANTI A COMPAGNI DI CLASSE NUOVI O DAVANTI A ESTRANEI NON è FACILE NON ABBASSARE LA TESTA E NON DIVENTARE ROSSO COME UN PEPERONE E NON SENTIRSI STUPIDò E INADEGUATO.

MI scuso per il maiscuolo
mi successe una cosa simile in terza, tre anni fa, anch'io sul momento non reagii ma dall'anno dopo le feci passare 2 anni di inferno.
Sono troppo orgoglioso, io ste cose non POSSO farle passare...
Vecchio 21-12-2011, 19:17   #10
Intermedio
 

Sicuramente è veramente una vergogna quando un insegnante umilia sul piano personale uno studente sono cose che non si fanno, e forse sarebbe stato meglio nell'immediatezza anche rispondergli per le cose brutte che ti sono state dette.
Certo, ormai sono passati 4 anni, e magari visto che ci pensi ancora, come giustamente hai detto, usa questo episodio, come un insegnamento: continua a non farti mettere i piedi in testa da nessuno!
Essere timidi, non vuole dire che ci devono insultare liberamente.
Vecchio 21-12-2011, 20:04   #11
Esperto
L'avatar di just92
 

figurati che io in prima superiore avevo una professoressa di economia che era peggio, non perdeva occasione per chiamarmi sempre alla lavagna e offendermi e umiliarmi davanti alla classe, diceva che ero stupida, incapace ecc
Vecchio 21-12-2011, 20:18   #12
Esperto
L'avatar di just92
 

Quote:
Originariamente inviata da shady74 Visualizza il messaggio
Ma io dico... ma questi prof non si rendono conto che, oltre a comportarsi da bastardi, aizzano il bullismo contro alcuni studenti? Del resto se i bulletti della classe vedono che anche il professore umilia il ragazzo o la ragazza timidi, si sentiranno a maggior ragione autorizzati a sfottere ed a umiliare...
A volte i fomentatori (spero involontari) del bullismo sono proprio gli insegnanti... quante volte sono stato umiliato anch'io alle medie dai prof davanti i miei compagni di classe, e come sghignazzavano i bulletti! Bastardi infami!
ma non è che fosse tanto diversa dai "bulletti", era un essere sadico
Vecchio 21-12-2011, 23:37   #13
Esperto
L'avatar di lizbon
 

ti capisco anch'io me le segno, però oramai è troppo tardi, non ha senso reagire a scoppio ritardato
Vecchio 21-12-2011, 23:52   #14
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da lizbon Visualizza il messaggio
ti capisco anch'io me le segno, però oramai è troppo tardi, non ha senso reagire a scoppio ritardato
come no?
non si dice "LA VENDETTA è UN PIATTO CHE VA SERVITO FREDDO"?
Vecchio 22-12-2011, 00:13   #15
Esperto
L'avatar di Kitsune
 

Quote:
Originariamente inviata da fedexpress Visualizza il messaggio
come no?
non si dice "LA VENDETTA è UN PIATTO CHE VA SERVITO FREDDO"?
Si ma questa è stata rinvenuta conservata tra i ghiacci non lontano dai resti di un mammut
Vecchio 22-12-2011, 10:54   #16
Esperto
L'avatar di Otago
 

Anche a me è successa una cosa simile, ma con la preside alle medie. Mi fece un mega cazziatone perchè ero arrivato in ritardo, tra l'altro in tre anni quella è stata l'unica volta che ho fatto tardi, avevo pure la giustificazione di mia madre; non rammento bene cosa mi disse, so solo che non credeva a nessuna parola di quello che io dicevo, il bello è che il mio libretto era immacolato, aveva dunque davanti anche le evidenze di una mia condotta corretta. Comunque finchè sbraitava io con le mani dietro la schiena gli facevo il gesto con il dito medio.
Vecchio 22-12-2011, 16:03   #17
Banned
 

Io alle elementari da parte di certe insegnanti avevo questi tipi di trattamento..una in particolare,che venne ad insegnare dalla 3elementare in poi....dava sempre schiaffi dietro la testa....ero piccolo e subivo ci rimanevo male....
poi evento piu recente ....nessuna offesa conclamata,
ma un comportamento a dir poco insolente da parte di 2 caramba...
la cosa mi irrita ancora oggi...
le figure autoritare tipo le insegnanti...oppure in questo mio caso i guardiani del potere...interpretano male il loro ruolo molte volte....
non è una bella cosa...

Ultima modifica di James86; 22-12-2011 a 16:11.
Vecchio 23-12-2011, 09:55   #18
Esperto
L'avatar di Otago
 

Mi ricordo anche di un'insegnante alle elementari che terrorizzava mezza classe. Mi sgridava sempre perchè invece di rispondere con un sì o un no facevo il gesto con la testa. Una volta mi ricordo mi lanciò anche il quaderno in fondo alla classe.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Non posso rispondere male perche forse si è dimenticata di ciò che mi ha detto!
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
provo a sfogarmi qua....perchè tanto è l'unico posto dove posso farlo. mariobross SocioFobia Forum Generale 26 02-07-2013 10:44
Cena Aziendale di Natale.....ops non ci vado perche mi sento male...... nuova era Timidezza Forum 45 24-12-2010 21:37
Forse è stato un male esposizione SocioFobia Forum Generale 15 25-03-2009 12:46
E' possibile star male perchè non si lavora?Help Vento-del-Sud SocioFobia Forum Generale 6 26-02-2009 15:03
tomba dimenticata xanaxworship Off Topic Generale 14 04-10-2008 13:21



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 01:03.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2