FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 26-06-2019, 12:50   #41
Esperto
L'avatar di DeadSoul
 

Quote:
Originariamente inviata da Steptwo Visualizza il messaggio
L’assenza di pianto secondo me esclude la depressione
La depressione vuol dire tante cose, non solo il pianto.
Vecchio 26-06-2019, 16:22   #42
Esperto
L'avatar di Peste Nera
 

Quote:
Originariamente inviata da DeadSoul Visualizza il messaggio
è meglio tenersi tutto dentro.
Non so quanto questo sia vero, alla fine si rischia di esplodere.
Vecchio 26-06-2019, 16:36   #43
Esperto
L'avatar di Nightlights
 

Quote:
Originariamente inviata da Peste Nera Visualizza il messaggio
Non so quanto questo sia vero, alla fine si rischia di esplodere.
Infatti, a me fare finta di niente per diverso tempo ha fatto solo danni

Inviato dal mio SM-J510FN utilizzando Tapatalk
Vecchio 26-06-2019, 16:43   #44
Esperto
L'avatar di Peste Nera
 

Il problema è non avere nessuno con cui sfogarsi.
Ringraziamenti da
spezzata (26-06-2019)
Vecchio 26-06-2019, 16:53   #45
Esperto
L'avatar di Nightlights
 

Quote:
Originariamente inviata da Peste Nera Visualizza il messaggio
Il problema è non avere nessuno con cui sfogarsi.
Quasi sempre riesce a comprendere solo chi ci è passato a sua volta, poi dipende anche come si manifesta, c'è chi in apparenza non avrebbe nessun motivo per esserlo, eppure...

Inviato dal mio SM-J510FN utilizzando Tapatalk
Vecchio 26-06-2019, 22:10   #46
Esperto
 

Il livello di contatto con sé stessi e con le parti di sé può variare e si può imparare a variarlo deliberatamente, i modi sono tanti, ma sono relativi, quello che è importante è riconoscere quando ci si è davvero avvicinati, quanto il contatto riguardi qualcosa di vero o un'idea o una suggestione: più la mappa è corretta e più i sentieri poi si possono rendere più facilmente percorribili.

Anche la mappa poi può e tende a diventare un'idea, allontanando da sé stessi, bisogna ricalibrarla periodicamente e trovare un modo perché il contatto con sé stessi sia sempre il più genuino possibile.

Quando il contatto c'è poi l'espressione viene spontanea, che sia piangere o rimanere in silenzio in contatto con un'emozione. In entrambi i casi l'emozione negativa si scioglierà spontaneamente come una scultura di ghiaccio tolta dal congelatore.
Vecchio 27-06-2019, 07:24   #47
Esperto
L'avatar di DeadSoul
 

Quote:
Originariamente inviata da Ivan87 Visualizza il messaggio
Infatti, a me fare finta di niente per diverso tempo ha fatto solo danni

Inviato dal mio SM-J510FN utilizzando Tapatalk
Anche a me. Però non posso fare altrimenti, se la gente che mi stà attorno non mi capisce.
Vecchio 28-06-2019, 22:52   #48
Esperto
L'avatar di Edera
 

Per tanti anni non ho pianto ed ero piu' distaccata, non stavo male o cmq non me ne rendevo conto. Era meglio.
Ho notato proprio che piango nei periodi che sono frustrata e/o fragile
Vecchio 28-06-2019, 23:16   #49
Esperto
L'avatar di Rose
 

Io a volte piango a volte no. E quando non piango non vuol dire che non soffra. Quando muore qualcuno a cui tengo ho proprio il blocco, piango solo diverso tempo dopo. Mi sa che sto sotto shock, devo elaborare.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Non piango mai
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Ho 17 anni e piango di solitudine.. E' grave ? Francesco94 Depressione Forum 26 25-02-2012 01:15
piango da stasera...ma cosa faccio?? confusa86 SocioFobia Forum Generale 10 30-08-2007 18:56



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 13:20.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2