FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Altri disturbi di personalità
Rispondi
 
Vecchio 13-02-2013, 06:10   #21
Esperto
L'avatar di VyCanisMajoris
 

Quote:
Originariamente inviata da Novak Visualizza il messaggio
Da un lato la voglia narcisistica è, ancor più che apprezzarsi da sè, di essere apprezzati dagli altri, ammirati, desiderati.
La voglia spasmodica di riconoscimento, non appena questo latita, diventa il terreno più fertile possibile per il dubbio: che viste le premesse, ci bada un attimo a degenerare in percezione distorta ed ossessione.
Il bello è che spesso il latitare stesso del riconoscimento è frutto della nostra mente a sua volta, percezioni distorte o ingigantite in negativo a gogo, scherzi del cervello, il solito vecchio volpone...
Non sono ferrato sull'argomento.
Ma dalle mie ricerche continue ed ininterrotte, da re della dismorfofobia, ho capito che i disturbi sono correlati. Anzi, è proprio la loro comorbilità a creare il malefico circolo vizioso.
Il dismorfofobico diventa tale perchè ha - o più spesso ha assunto - un profilo narcisistico che poi scopre essere completamente deviato rispetto alla realtà.
In altre parole - sono abituato a sentirmi apprezzato, amato per il mio aspetto estetico, a sentirmi perfetto e ad amare me stesso fino allo sdegno dei comportamenti e dell'aspetto altrui: quando mi viene fatto notare, volontariamente o no, anche solo con qualche allusione sporadica, che la realtà non è quella, quando le attenzioni o i complimenti vengono meno, si scatena una reazione esagerata che porta alla distorsione della percezione del proprio aspetto fisico.
Questo taglio, questo strappo, viene definito ferita narcisistica.
Si manifesta quindi un atteggiamento psicologico che porta al perfezionismo, alla ricerca ossessiva e patologica della perfezione che in quanto impossibile da portare a termine (sia oggettivamente che soggettivamente: il dismorfofobico troverà sempre il difetto sul quale scagliarsi) non può che avere come risultato il ritorno all'odio verso il proprio aspetto.
Si spezza il cerchio solo tramite l'accettazione dei propri limiti.
La guarigione non può essere etero-diretta, anzi forse in questi termini peggiorerebbe le cose.

Fonti: me stesso e la mia psicoterapeuta.

http://en.wikipedia.org/wiki/Narciss...ality_disorder
http://en.wikipedia.org/wiki/Narciss...ssistic_injury
http://en.wikipedia.org/wiki/Body_dysmorphic_disorder
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Nesso tra disturbo narcisistico e dismorfobia?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Disturbo schizoide di personalità e disturbo evitante di personalità Nothing87 Altri disturbi di personalità 81 09-01-2013 13:37
Disturbo narcisistico di personalità michael88 Altri disturbi di personalità 3 09-07-2012 18:25
Tolgo il disturbo Messère Nero Off Topic Generale 5 02-04-2012 15:19
disturbo distimico e disturbo bipolare!!!! kuchino Disturbo evitante di personalità 11 19-07-2009 09:19
il mio disturbo blackeyed DOC Forum 8 27-08-2007 02:54



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 19:22.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2