FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 11-07-2019, 17:00   #1
Principiante
 

Il mio direttore e alcuni colleghi continuano da quasi 2 anni a farmi sentire una nullità con queste cose: sminuire ciò che dico, non ascoltare, banalizzare, dando risposte apparentemente gentili e educate per dirmi in maniera mascherata che non capisco niente e la mia opinione non vale. Mi escludono dai lavori di gruppo e quando dico la mia vengo puntualmente zittita (ci sono pure cose più gravi che non elenco tipiche del mobbing).

Lavoro a ritmi vertiginosi con più di 2 progetti da seguire e ricevo sovente delle critiche. Lavorando sodo ho quindi poca energia per proteggermi dagli attacchi costanti. Il weekend sono felice di potermi riposare ma ecco che tutta la merda subita viene fuori: dormo fino a tardi, mi sento una nullità, mi sento in colpa di non saper prendere l'iniziativa di fare attività, di non sapermi divertire. Quando vedo la gente spensierata che ride con poco mi sento inferiore e in colpa..diversa.
Insomma..tecnicamente come fregarsene?
Appena ricevo l'attacco (e questo succede almeno 2 volte al giorno) sento il mio cervello che si mette in stato di allerta, come mi dicesse "attenta". Prendo coscienza della merda e cerco di non darci peso e di non perdere la calma, per poter continuare a lavorare ai miei progetti x i quali non ho tempo e devo dare parecchio per mandare avanti il lavoro.

Dopo l'attacco ho una fase di confusione. Dopo.circa 3 ore vado in merda. La sera a casa in fase di piena coscienza di ciò che è successo al lavoro divento triste. Poi se mi riposo (tipo il sabato) dormo fino a tardi, riprendo le energie e mi esce una rabbia pazzesca. Sono nervosa e intrattabile. Non riesco nemmeno a pulire la casa (lo sforzo lo percepisco come immane).

Il ciclo quindi è esposizione all'evento-indifferenza-coscienza-tristezza-rabbia-senso di inutilità e via di nuovo.

Come gestire le emozioni?
Ci siete passati? Avete qualche strategia?

Se rispondo alle persone divento troppo rabbiosa e isterica e passo dalla parte del torto (loro invece riescono a maltrattare pesantemente ma in modo velato, insidioso e intelligente) e trattandosi del mio direttore e di persone influenti e potenti non posso permettermi di fare cazzate, avrei conseguenze pesanti.
Ringraziamenti da
Odradek (12-07-2019), pollyjean (13-07-2019), ~~~ (11-07-2019)
Vecchio 11-07-2019, 17:11   #2
Esperto
L'avatar di Peste Nera
 

Mi sembra che tu stia soffrendo molto per la tua situazione, fossi in te consulterei un consulente del lavoro o un sindacato per chiedere se puoi denunciare questi comportamenti e avere un risarcimento altrimenti non puoi rovinarti la vita e la salute per colpa di questa situazione e ti consiglierei di cambiare lavoro.
Ringraziamenti da
Zelda19 (11-07-2019)
Vecchio 11-07-2019, 17:14   #3
Esperto
L'avatar di Svalvolato
 

Concordo con Peste Nera. Di cosa ti occupi nel preciso Zelda?
Ringraziamenti da
Zelda19 (11-07-2019)
Vecchio 11-07-2019, 17:21   #4
Avanzato
L'avatar di Emanuele85
 

La prima cosa che mi viene da dire è che in quel luogo sei circondata da gente ignobile e meschina e purtroppo se non sei forte fisicamente e psicologicamente c'è poco da fare, l'unica possibilità è farti spostare, chiedere aiuto a qualche sindacato. Sappi che ti capisco perchè in passato è accaduto anche a me, ma ho risolto ignorando totalmente quelle persone.
Ti auguro di risolvere al più presto questa orribile situazione e ritrovare un pò di serenità.
Ringraziamenti da
Zelda19 (11-07-2019)
Vecchio 11-07-2019, 17:23   #5
Esperto
L'avatar di Ivan87
 

ho passato un anno e mezzo buoni in questo modo, non c'è una regola precisa per queste situazioni, purtroppo dimostrare il mobbing è una cosa molto ardua (bisognerebbe tenere traccia delle risposte attraverso registrazioni etc.)lo fanno quando una persona diventa scomoda quindi il più delle volte non dipende nemmeno da te, sono decisioni che vengono prese "dall'alto"...ti posso solo dire di fare il possibile per cercare il dialogo; se non c'è verso, fatti licenziare, NON dimetterti
Ringraziamenti da
Green Tea (11-07-2019), Zelda19 (11-07-2019)
Vecchio 11-07-2019, 17:28   #6
Avanzato
L'avatar di Green Tea
 

Quote:
Originariamente inviata da Zelda19 Visualizza il messaggio
Come gestire le emozioni?
Ci siete passati? Avete qualche strategia?
Ho un'amica che ci è passata, non so come sia riuscita a sopportare e sopportare. Nel suo caso la fortuna è stata di trovare un altro lavoro, così facendo lei si è liberata.. purtroppo mi aspetto che i suoi ex titolari troveranno rapidamente un'altra vittima. (è storia recente)

Io ti consiglio di esporre denuncia (possibilmente con prove o con il supporto di uno psicologo) e andartene da lì. Secondo me sono situazioni senza via di uscita, soprattutto se non vengono affrontate nei primi mesi di contratto.
Ringraziamenti da
Zelda19 (11-07-2019)
Vecchio 11-07-2019, 17:30   #7
Esperto
L'avatar di Dahmer
 

Concordo con peste nera. Se puoi permettertelo vattene. Per curiosità che lavoro è?
Vecchio 11-07-2019, 17:34   #8
Esperto
L'avatar di Peste Nera
 

Quote:
Originariamente inviata da Ivan87 Visualizza il messaggio
se non c'è verso, fatti licenziare, NON dimetterti
Se non riesci a trovare un altro lavoro questo è un consiglio da incorniciare, io l'ho seguito quando la mia ex azienda stava affondando.
Ringraziamenti da
Ivan87 (11-07-2019)
Vecchio 11-07-2019, 17:35   #9
Principiante
 

Sono l'ultima persona a poter dare consigli, però ti dico di avere il tuo stesso problema, anche se non in ambito lavorativo (lì ho altro tipo di difficoltà relazionale) e sto cercando proprio in questo periodo di controllarmi.

Di fronte a certi comportamenti tento di bloccare fin da subito i miei sentimenti di rabbia e ostilità verso le persone. L'obiettivo alla base è proprio quello di fregarsene. Sono stata attaccata o criticata? Stica**i, lo faranno anche domani e dopodomani per altri motivi. "Sì, certo, hai ragione". Liquidare in poche parole senza creare una discussione, finirla lì in pochi secondi. Cerco di pensare a cose che mi interessano più di quelle persone, qualsiasi cosa che non le riguardi e che mi piaccia.

Certo, non è facile e lo è ancor meno quando si tratta di lavoro, non sto cercando di sminuire il problema, però secondo me vale la pena lavorare su questo tipo di atteggiamento, su questa mentalità sostanzialemente menefreghista. È dura, ma se praticata aiuta molto.

Una persona la puoi affrontare ma se gli attacchi vengono da un gruppo, puoi avere tutte le ragioni del mondo ma ne uscirai comunque con le ossa rotte. Quindi o vai per vie legali, o ti licenzi (immagino sia il loro obiettivo) o te ne freghi. Da qui non si scappa...
Vecchio 11-07-2019, 17:45   #10
Esperto
L'avatar di Ivan87
 

Quote:
Originariamente inviata da LaVergogna Visualizza il messaggio
Quindi o vai per vie legali, o ti licenzi
Se si licenzia perde anche quei pochi diritti che le spettano, non le conviene...ed è proprio quello che vogliono


Inviato dal mio SM-J510FN utilizzando Tapatalk
Vecchio 11-07-2019, 17:48   #11
Esperto
L'avatar di Peste Nera
 

Quote:
Originariamente inviata da Ivan87 Visualizza il messaggio
Se si licenzia perde anche quei pochi diritti che le spettano, non le conviene...ed è proprio quello che vogliono


Inviato dal mio SM-J510FN utilizzando Tapatalk
Le conviene licenziarsi SOLO se trova nel frattempo un altro lavoro.
Ringraziamenti da
Ivan87 (11-07-2019)
Vecchio 11-07-2019, 18:54   #12
Esperto
L'avatar di pokorny
 

Quote:
Originariamente inviata da Zelda19 Visualizza il messaggio
Come gestire le emozioni?
Ci siete passati? Avete qualche strategia?

Se rispondo alle persone divento troppo rabbiosa e isterica e passo dalla parte del torto (loro invece riescono a maltrattare pesantemente ma in modo velato, insidioso e intelligente) e trattandosi del mio direttore e di persone influenti e potenti non posso permettermi di fare cazzate, avrei conseguenze pesanti.
Non vorrei sembrare disfattista ma non credo ci sia nessun modo. Quelle sul lavoro sono le prepotenze peggiori perché non c'è libertà di reagire. Non solo, ma io capisco benissimo cosa provi; ogni giorno subisco da una a tre o quattro prepotenze, accumulo e poi quando "esplodo" la reazione è così non proporzionale all'offesa che "passo dalla parte del torto", cosa che metto tra virgolette perché è una falsità di fondo dato che se nessuno facesse prepotenze non ci sarebbe reazione.

E' un problema difficilissimo per chiunque, non sei sola. Tante piccole spie me lo dicono, nella vita quotidiana. Soprattutto in Italia è come se fossimo tutte mosche in una bottiglia. Se ci coalizzassimo si potrebbe spingere tutti sul tappo e uscire, ma invece qualcuno pensa che sia meglio fare il furbo, altri iniziano a reagire e si innesca la reazione a catena tutti contro tutti, ovviamente di togliere il tappo nemmeno a parlarne, nemmeno si vede che esiste.

A parte assicurarti che troppa gente è nella stessa posizione, posso solo suggerire di cambiare lavoro. Fossimo su un forum della legione straniera è chiaro che ci saremmo perché condivideremmo un certo tipo di carattere, ma il fatto che ci stiamo parlando su un forum di fobia sociale e stiamo parlando del "top" o se vuoi del bottom dei problemi relazionali... Come tentare di arginare una diga in crollo con un secchiello. Questo solo per inquadrare realisticamente la cosa.

Una volta che prendiamo atto che sono problemi più grandi di noi, e dei quali non abbiamo colpa perché con poche o nulle difese, credo che l'unico modo sia cambiare lavoro. Certamente è una cosa di tanti mesi visto l'andazzo italiano ma ci si può anche guardare intorno, perché non si potrebbe avere un po' di fortuna?

Chiaramente se lo stesso schema si ripete nel nuovo posto di lavoro occorre cambiare atteggiamento e farsi come si dice delle domande (che non necessariamente implicano "colpe" nostre).

Non sei sola, non siamo soli. Il mobbing è uno del mali della nostra epoca per pervasività e dannosità.
Vecchio 11-07-2019, 19:01   #13
Esperto
 

Io ho il mobbing in casa con quelli al piano di sopra che insultano e fanno casino a tutte le ore.
Vecchio 11-07-2019, 19:53   #14
Principiante
 

Grazie per la vostra comprensione e consigli. Lavoro al ministero della cultura in Lussemburgo. Gli stranieri sono molto malvisti da molti collaboratori, un'italiana al ministero in carriera superiore è il peggior torto che si possa fare a qualcuno di sti personaggi. Il direttore del mio servizio invece è lussemburghese di origine italiane e ha già una denuncia per mobbing. È cmq molto potente perchè nessuno ha fatto niente per cambiare qualcosa. È cosa risaputa che lui è infido con i subalterni. Anche alcune mie colleghe con cui vado d'accordo subiscono angherie di ogni genere. Me ne devo andare il prima possibile appena trovo un lavoro. Non mi dimetto per non dargliela vinta. Ho resistito 1 anno e 7 mesi e avrei molto materiale per denunciarli ma considerate che il Lussemburgo è grosso come la piu piccola regione italiana (vda) e si conoscono e proteggono tra di loro. Nessun avvocato si metterebbe contro e poi è sfibrante una battaglia legale. Ho le mani legate. Ogni tanto penso do avere fatto 1 cazzata ad andare via dall'Italia. Almeno li si vive bene. Qui la percentuale di bastardi è nettamente più alta.
Vecchio 11-07-2019, 19:59   #15
Esperto
L'avatar di Badblues
 

Non ti barricare nell’indifferenza, prendi coscienza delle situazioni sgradevoli che passi in quei momenti, osservati, dì a te stessa che sono appunto situazioni in cui ti trovi in quei momenti.

Ci passiamo tutti, ma più ti opponi a ciò che succede, più tutto ritorna su insieme e non ti fa vivere.

Vivi coscientemente anche quei momenti di merda.
Vecchio 11-07-2019, 20:21   #16
Esperto
L'avatar di utopia?
 

"L'importante è che mi pagano" cit. un tale con cui ho lavorato per un periodo in passato

Ultima modifica di utopia?; 11-07-2019 a 20:23.
Vecchio 11-07-2019, 20:32   #17
Esperto
L'avatar di pokorny
 

Quote:
Originariamente inviata da Zelda19 Visualizza il messaggio
Ho resistito 1 anno e 7 mesi e avrei molto materiale per denunciarli ma considerate che il Lussemburgo è grosso come la piu piccola regione italiana (vda) e si conoscono e proteggono tra di loro. Nessun avvocato si metterebbe contro e poi è sfibrante una battaglia legale. Ho le mani legate. Ogni tanto penso do avere fatto 1 cazzata ad andare via dall'Italia. Almeno li si vive bene. Qui la percentuale di bastardi è nettamente più alta.
Però almeno potresti fargliela pagare dopo. Potresti girare con un piccolo registratore e registrare quello che viene detto, e le telefonate, tutto. La sera scarichi su un capiente hard disk. Dopodiché appena hai trovato un nuovo lavoro, vedi chi c'è al governo, vai dal partito avversario (chiaramente previa consultazione con un avvocato, magari non lussemburghese) e gli passi tutto il materiale per sputtanarlo.

Un funzionario di un ministero è già di per se un bersaglio, se si può strumentalizzare il suo operato un po' di chiasso lo si fa. Ma ovvio, tutto presuppone avere un altro lavoro con il contratto firmato.
Vecchio 12-07-2019, 07:29   #18
Principiante
 

Si questa è un'ottima idea, siccome in Lussemburgo conta l'immagine anche se il sistema è marcio Sicuramente appena vado via li sputtano. Le registrazioni non le ho ancora fatte. Inizio da ora..se non altro seriverà a liberarmi.
E comunque si sono ben pagata, ma a questo punto meglio un lavoro qualunque senza responsabilità. Il fatto di guadagnare aiuta perchè posso pagare le sedute dallo psicologo e comprarmi le cose ce mi piacciono. Ma tanto se sono svuotata non serve a niente. Serve per attutire ma l'ansia costante quella ovviamente rimane e logora.
Vecchio 12-07-2019, 07:43   #19
Esperto
L'avatar di TheCopacabana
 

Ciao Zelda
Il consiglio di cambiare lavoro e' buono, ma
Quote:
Originariamente inviata da Zelda19 Visualizza il messaggio
Gli stranieri sono molto malvisti
credi che cambiando lavoro ti troveresti meglio? Oppure cadresti dalla padella nella brace?

Quote:
Originariamente inviata da Zelda19 Visualizza il messaggio
alcune mie colleghe subiscono angherie di ogni genere
E come si comportano? Potresti prendere esempio e fare come loro.

Quote:
Originariamente inviata da Zelda19 Visualizza il messaggio
Qui la percentuale di bastardi è nettamente più alta.
Consiglio cattivo: diventare bastarda anche tu, potrebbe essere una soluzione?
Di solito i bastardi campano meglio, se riescono a buttar via la propria coscienza.

Riguardo prendere delle registrazioni di nascosto, attenzione alle leggi sulla privacy.
Non so come sia la legge in Lussemburgo, ma se lavori in un ministero la situazione e' delicata.

Ultima modifica di TheCopacabana; 12-07-2019 a 07:53.
Vecchio 12-07-2019, 08:31   #20
Esperto
L'avatar di pokorny
 

Quote:
Originariamente inviata da Zelda19 Visualizza il messaggio
Si questa è un'ottima idea, siccome in Lussemburgo conta l'immagine anche se il sistema è marcio Sicuramente appena vado via li sputtano. Le registrazioni non le ho ancora fatte. Inizio da ora..se non altro seriverà a liberarmi.
Io devo subire ricatti da almeno tre fronti e registrare tutto mi aiuta anche a sopportare ciò che altrimenti è insopportabile. Il solo fatto di sapere che ho un potere anche se esercitabile a un prezzo che in quel momento non posso pagare a me aiuta molto.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Mobbing.."fregatene" dicono. Facile.. ma come?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Quando ti dicono "Tanto prima o poi ti uccidi" Tether SocioFobia Forum Generale 70 30-03-2016 02:03
E i mitici genitori che ti dicono di "farti rispettare"... unofficialnick Bullismo Forum 9 03-01-2014 18:57
Mettersi in gioco o scegliere la soluzione "facile"? Melancholia Storie Personali 17 08-09-2012 12:25
L'introversa è "facile", per un'estroverso? barclay Amore e Amicizia 40 08-01-2011 21:27
"Mobbing-il piacere di lavorare" mario Bullismo Forum 10 17-10-2006 00:04



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 16:49.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2