FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Depressione Forum
Rispondi
 
Vecchio 29-01-2006, 12:33   #1
Principiante
L'avatar di Edoviareggio
 

sono stato un po' titubante prima di scrivere il mio messaggio perchè non ho trovato nulla di simile ma vorrei tentare. ho 19 anni sono gay e ho dei problemi di fobia sociale , accompaganta anche da stati depressivi.
qualche anno fa lo psichiatra mi disse che probabilmente io non mi accetto per come sono. e che questo mi fa sentire diverso e aggrava la fobia sociale che ho . c'è da dire che ho fatto le mie esperienze anche se vivo una vita un po' monastica. Nei momenti che sto peggio mi preoccupa anche il fatto che qualcuno se ne accorga di come sono anche se sono insospettabile, e i giudizi in questo senso mi spaventano ancora di più.

nessuno si trova in questa situazione ?

grazie
Vecchio 29-01-2006, 13:36   #2
Principiante
L'avatar di lucky-day
 

ciao Edo,io di anni ne ho 21 sono una ragazza e dove abito io c'e'un ragazzo gay sui 32-33 anni,io non lo conosco tanto bene ma conosco i suoi,lui vive ancora con loro e non lavora....da quello che vedo mi sembra un tipo piuttosto solitario come dici di sentirti tu,non so se ha problemi o meno di timidezza ma in genere lo vedo sempre da solo x strada,in macchina,dappertutto...probabilmente come te avra'problemi ad accettare la sua situazione,avra'paura che altri possano accorgersene,anche se a prima vista e'insospettabile,l'ho saputo x caso da alcuni vicini di casa....
Vecchio 29-01-2006, 14:03   #3
Principiante
L'avatar di Edoviareggio
 

grazie della tua risposta lucky-day . la paura è anche di arrivare a 30 ed essere sempre nella stessa situazione. poi non mi riconosco nel classico gay , un po' effemminato , anche nei locali gay non mi sento proprio a mio agio. ho conosciuto vari ragazzi ma poi ho sempre il timore di essere inadeguato e fuori luogo e giustamente la gente non ha voglia dei problemi degli altri. forse però il problema principale è la fobia sociale e la depressione che mi impediscono di vivere bene
Vecchio 29-01-2006, 14:50   #4
Principiante
L'avatar di lucky-day
 

....purtroppo quando si associano come nel tuo caso piu'"problemi" e'davvero difficile vivere serenamente.....la fobia sociale in genere fa danni gia' solo x conto suo,il fatto che tu sia gay in un certo senso e'da considerarsi secondario,nel caso tu non fossi stato sociofobico sarebbe stato il tuo problema numero 1....x gli etero neanche e'facile se non peggio convivere con la fobia sociale,migliaia di occasioni perse,sprecate x la paura di esporsi,parlo degli uomini xke'per le donne e'sempre piu'facile rispetto a loro,anche se ugualmente trovi rivali che solo xke'hanno un carattere migliore essendo anche piu'brutte vanno avanti,almeno e'quanto mi e'successo in passato....
Vecchio 29-01-2006, 23:54   #5
Principiante
L'avatar di lucky-day
 

....anche il mio consiglio e'questo,io ad esempio non ho veramente nessun pregiudizio nei confronti di chi e'diverso anche in questi termini,quel ragazzo di cui ho parlato e'di una dolcezza unica,io lo vedo e me lo dicono anche i genitori che sono molto contenti di avere un figlio cosi',sono contenti che abiti ancora con loro,io ho un ragazzo ma fino ad un anno fa lui mi piaceva molto,io ci sto troppo male quando lo incontro sempre da solo,non lo conosco molto assai di piu'i suoi,ma dai suoi occhi capisco che si sente solo xke'diverso....io penso sempre una cosa,viviamo in una societa'in cui non ci si meraviglia oramai piu'di niente xke'tutto e'lecito e poi xsone sensibili come voi xke'lo siete vengono viste come fenomeni dell'altro mondo solo xke'hanno gusti diversi....ci sono tante altre cose x le quali le xsone dovrebbero vergognarsi....il mio consiglio quindi e'di vivere la tua vita senza permettere che stupidi pregiudizi ti facciano sentire inferiore agli altri....
Vecchio 30-01-2006, 00:14   #6
Principiante
L'avatar di lucky-day
 

...si,diciamo che spesso sono tentata di salutarlo poi mi vergogno xke'nn l'ho mai fatto nonostante conosca i suoi e mi parlino di lui....ultimamente pero'mi e'capitato che mentre uscivo lui si trovava dietro ed io anche se era ancora un po'distante e volendo potevo evitare gli ho tenuto il cancello aperto...
Vecchio 30-01-2006, 12:06   #7
Principiante
L'avatar di Edoviareggio
 

vi ringrazio tutti dei vostri consigli. in effetti ho vissuto per anni col terrore che i miei lo scoprissero . poi è successo ,all'inizio non ci credevano neppure. ed hanno sofferto . adesso va meglio ma il problema è che io mi vergongo a parlagliene. e anche questo è uno scalino del mio carattere , su certi argomenti soprattutto con i miei non riesco ad aprirmi .

saluti
Vecchio 30-01-2006, 12:54   #8
Principiante
L'avatar di lucky-day
 

...diciamo che a volte e'piu'semplice dire certe cose agli estranei che ai propri genitori...cmq meglio se hanno saputo la verita',passare la vita a nascondersi sarebbe stato anche peggio....
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a ma nessuno...?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
non mi capisce nessuno triste88 SocioFobia Forum Generale 8 12-04-2009 13:35
TUTTI A LAMENTASSE MA NESSUNO FA UN CAZZO giallorossonellanima Forum Sessualità (solo adulti) 21 01-03-2009 22:53
non possiamo contare su nessuno... mariobross SocioFobia Forum Generale 24 18-02-2009 21:12
Ma non risponde nessuno? ibax Trattamenti e Terapie 4 20-07-2008 17:26
DA VICINO NESSUNO E' NORMALE uahlim Off Topic Generale 15 06-06-2008 12:34



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 00:27.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2