FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Depressione Forum
Rispondi
 
Vecchio 30-11-2017, 18:08   #1
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Mi dicono che sono depresso, e va bene, che c'è lo squilibrio e prendo psicofarmaci (può essere che mi son sbagliato fidiamoci), ma mi chiedo davvero come una pillola possa riuscire a dar valore ad un'esistenza che per me non ha più tanto valore.
Le cose che posso fare più o meno le conosco, ma niente riesce a farmi dire "son contento di essere qui", solo il distrarmi da me stesso e dal fatto che esisto e son gettato in questa situazione talvolta funziona.
A voi piace la vita? Cos'è che dà valore (un valore positivo) alla vostra esistenza?

Ultima modifica di XL; 30-11-2017 a 18:11.
Ringraziamenti da
deepblue (30-11-2017), Masterplan92 (01-12-2017), no-body (30-11-2017)
Vecchio 30-11-2017, 18:14   #2
Esperto
L'avatar di Masterplan92
 

la penso come te..no,non mi piace vivere..e i farmaci possono ben poco..
Vecchio 30-11-2017, 18:14   #3
Intermedio
L'avatar di fobicona
 

Quote:
Originariamente inviata da XL Visualizza il messaggio
Mi dicono che sono depresso, e va bene, che c'è lo squilibrio e prendo psicofarmaci (può essere che mi son sbagliato fidiamoci), ma mi chiedo davvero come una pillola possa riuscire a dar valore ad un'esistenza che per me non ha più tanto valore.
Le cose che posso fare più o meno le conosco, ma niente riesce a farmi dire "son contento di essere qui", solo il distrarmi da me stesso e dal fatto che esisto e son gettato in questa situazione talvolta funziona.
A voi piace la vita? Cos'è che dà valore alla vostra esistenza?
Per prima cosa, complimenti per la discussione che hai aperto, molto interessante. Ti dirò...tutto sommato la vita mi piace, mi piace di più ora che quando vivevo più in società, perché nel mio essere sola (o quasi) ho trovato un buon equilibrio che mi porta ad apprezzare le piccole cose e i piccoli piaceri, ciò non ho vuol dire che non abbia i miei momenti no, anzi. Ad esempio, una delle cose che da più valore alla mia esistenza è la passione che ho per la lettura. Per quanto concerne il discorso sui farmaci, credo che questo sia un discorso un po' complesso e sul quale verranno fuori pareri discordanti: un medicinale può attenuare alcuni sintomi, ma non l'origine del problema psicologico, né tanto meno può aiutare a trovare il senso ad un'esistenza. Il farmaco è un palliativo, un aiuto, solo questo.
Ringraziamenti da
Boyyy82 (01-12-2017), XL (30-11-2017)
Vecchio 30-11-2017, 18:19   #4
Esperto
L'avatar di syd_77
 

Non mi piace vivere se devo lavorare e adempiere a un sacco di doveri e aspettative altrui. Se fossi più libero e più sano e forte mi piacerebbe vivere
Vecchio 30-11-2017, 18:20   #5
Esperto
L'avatar di M.me Adelaide
 

Questa vita qui, priva di qualsivoglia cosa positiva e senza la benché minima possibilità di miglioramento non mi piace. Motivo per cui i farmaci non potrebbero nulla di nulla. E mica mi risolvono i problemi!
Vecchio 30-11-2017, 18:25   #6
Banned
 

io sono convinto, magari a torto, che questa vita miserabile che facciamo in fondo non ci dispiace.
Si è sempre sentito di gente che, trovatasi alle strette, ha fatto l'impossibile per cambiare le cose, noi invece non facciamo quasi nulla, quindi perchè lamentarci e basta?
Vecchio 30-11-2017, 18:28   #7
Esperto
L'avatar di M.me Adelaide
 

Quote:
Originariamente inviata da ansiolino Visualizza il messaggio
io sono convinto, magari a torto, che questa vita miserabile che facciamo in fondo non ci dispiace.
Si è sempre sentito di gente che, trovatasi alle strette, ha fatto l'impossibile per cambiare le cose, noi invece non facciamo quasi nulla, quindi perchè lamentarci e basta?
Io per esempio non posso cambiare nulla. La mia situazione può solo peggiorare, ma sui miglioramenti ho le mani totalmente legate.
Vecchio 30-11-2017, 18:35   #8
Avanzato
L'avatar di Headache94
 

A me piace vivere,nonostante tutto,ho ancora tanti anni davanti e posso riempire questi anni di esperienze

Una mentalità ultra-negativa ed una chiusura mentale ereditata da mia madre mi avevano indirizzato verso il baratro,e alla fine in questo baratro ci sono caduto

E' stata un'esperienza shockante per me,sono finito in una sorta di comunità con tutti malati mentali gravi,questo mi ha fatto capire quali sono le estreme conseguenze di chi si lascia trasportare dalla debolezza d'animo e dal circolo vizioso della depressione e dell'asocialità

Ora vado avanti nella mia vita,ponendomi degli obiettivi,ascoltando me stesso,cercando di trovare una via

I giorni brutti ci saranno sempre,in quel caso bisogna cercare di contenere lo sconforto e continuare ad andare avanti,io ormai do il tutto per tutto,non penso più tipo ''ah è andata male quindi sarà sempre uno schifo meglio che lascio perdere''
Ho già rovinato la mia vita abbastanza in passato
Ringraziamenti da
ansiolino (30-11-2017), il_cinese (01-12-2017), Markos (30-11-2017)
Vecchio 30-11-2017, 18:36   #9
Esperto
L'avatar di no-body
 

Proprio oggi parlando di certi argomenti con una collega,
tipo mi ha chiesto come mi vedo tra n-anni e quali progetti
ho per il futuro: mi ha detto che sono pessimista;
che potrebbe succedermi di positivo questo e quest'altro,
che sono tanto fortunato rispetto ad altri che hanno mille
problemi piu' di me. E infine ha detto che in sostanza e' la
mancanza di figa che mi riduce in questo stato di negativita'
perenne; e giu' a dirmi come fare ecc... che ha una conoscente
che potrebbe presentarmi ecc... Ho cercato di spiegargli che
soffro il confronto con certi altri che stanno meglio, che
anch'io volevo vivere come loro, che mi sono andate
storte certe cose. Insomma sprizzo negativita' da tutti i pori
e non riesco, e probabilmente non voglio, trovare un aiuto.
In sostanza la mia esistenza ha valore solo quando sono
solo, detesto il clima di perenne competizione con gli
altri, questo tenere sempre la guardia alzata, il lottare
contro i mulini a vento, non so per quale motivo
io debba sempre combattere solo per stare a galla nella merda.

Non quotate per cortesia.

Ultima modifica di no-body; 30-11-2017 a 18:42.
Ringraziamenti da
deepblue (01-12-2017), fobicona (30-11-2017), XL (30-11-2017)
Vecchio 30-11-2017, 18:37   #10
Esperto
L'avatar di Masterplan92
 

Quote:
Originariamente inviata da Headache94 Visualizza il messaggio
A me piace vivere,nonostante tutto,ho ancora tanti anni davanti e posso riempire questi anni di esperienze

Una mentalità ultra-negativa ed una chiusura mentale ereditata da mia madre mi avevano indirizzato verso il baratro,e alla fine in questo baratro ci sono caduto

E' stata un'esperienza shockante per me,sono finito in una sorta di comunità con tutti malati mentali gravi,questo mi ha fatto capire quali sono le estreme conseguenze di chi si lascia trasportare dalla debolezza d'animo e dal circolo vizioso della depressione e dell'asocialità

Ora vado avanti nella mia vita,ponendomi degli obiettivi,ascoltando me stesso,cercando di trovare una via

I giorni brutti ci saranno sempre,in quel caso bisogna cercare di contenere lo sconforto e continuare ad andare avanti,io ormai do il tutto per tutto,non penso più tipo ''ah è andata male quindi sarà sempre uno schifo meglio che lascio perdere''
Ho già rovinato la mia vita abbastanza in passato
che tipo di comunità?
Vecchio 30-11-2017, 18:42   #11
Esperto
 

.

Ultima modifica di ila82; 01-12-2017 a 13:45.
Vecchio 30-11-2017, 18:46   #12
Avanzato
L'avatar di Headache94
 

Quote:
Originariamente inviata da Masterplan92 Visualizza il messaggio
che tipo di comunità?
Il centro diurno del centro salute mentale,c'erano vecchie bisbetiche,vecchi barboni senza senso dell'igiene,gente con evidenti problemi mentali che parlava a fatica,gente che sudava di continuo....è stato molto deprimente per me finire in mezzo a questa gente,l'unico giovane e ''sano'', però è stata una dura lezione e mi ha fatto capire a cosa mi ha portato fare l'asociale per anni e non essere assertivo al mondo che mi circonda
Dopo questa esperienza ho avuto una spinta tale ad uscire da quella merda che sono diventato praticamente yes man e ho fatto parecchie esperienze (lavorative e non) e recuperato amicizie che credevo perdute

no quote
Ringraziamenti da
ansiolino (30-11-2017)
Vecchio 30-11-2017, 18:48   #13
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da M.me Adelaide Visualizza il messaggio
Io per esempio non posso cambiare nulla. La mia situazione può solo peggiorare, ma sui miglioramenti ho le mani totalmente legate.
tipo? dove sta scritto che non puoi cambiare nulla?
Vecchio 30-11-2017, 18:52   #14
Esperto
 

non mi piace vivere
Vecchio 30-11-2017, 18:55   #15
Esperto
L'avatar di M.me Adelaide
 

Quote:
Originariamente inviata da ansiolino Visualizza il messaggio
tipo? dove sta scritto che non puoi cambiare nulla?
Sta scritto nella legge, tipo che non posso costringere le persone a fare quello che voglio io
Vecchio 30-11-2017, 19:04   #16
Esperto
L'avatar di S.Marco91
 

no
Ringraziamenti da
Badblues (02-12-2017), Hor (30-11-2017)
Vecchio 30-11-2017, 19:21   #17
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da M.me Adelaide Visualizza il messaggio
Sta scritto nella legge, tipo che non posso costringere le persone a fare quello che voglio io
nessuno può, eppure il resto della popolazione non è su questo forum
Vecchio 30-11-2017, 19:22   #18
Esperto
L'avatar di M.me Adelaide
 

Quote:
Originariamente inviata da ansiolino Visualizza il messaggio
nessuno può, eppure il resto della popolazione non è su questo forum
Evidentemente non ne avrebbero bisogno.
Vecchio 30-11-2017, 19:28   #19
Esperto
 

Pensavo di no ed inizialmente era cosi ma poi ho trovato qualcosa per cui combattere...
Ed attualmente non mollo di un centimetro....
Vecchio 30-11-2017, 19:32   #20
Hor
Esperto
L'avatar di Hor
 

Sarebbe troppo lungo spiegare i motivi per cui non mi piace, e per certi versi, oltre a non volerlo fare, nemmeno posso, spiegare i motivi intendo.
No, non mi piace vivere, è da quando ho concluso le scuole medie che me ne rendo conto, ho sempre avuto un forte impulso verso la Morte, verso l'estinzione, verso il nulla, chiamatelo come volete. Gran parte delle mie giornate sono state, in molti periodi della mia vita, una lotta contro la fascinazione del suicidio, e probabilmente è solo la fottuta paura per il dolore che m'hanno impedito di realizzarlo coi metodi più semplici e brutali. Non che non ci abbia tentato, ma se sto qui a scrivere evidentemente ho fallito.
C'è un'unica cosa che potrebbe ridare luce alle mie buie giornate, ma è qualcosa di talmente personale e particolare che non mi va di condividerlo con nessuno. Ma questa cosa è, ora come ora, di difficile raggiungimento.
E mi dico che, se anche la raggiungessi, poco cambierebbe.
Rimarrebbe una vita vissuta a metà, fatta d'incapacità di essere autonomo ormai ben oltre la maggiore età, di rapporti sociali deragliati, di solitudine, di impossibilità di condividere con gli altri ciò che potrebbe darmi gioia.

No, non mi piace vivere, e ho poche speranze, ormai, di riuscire a farmelo piacere.
Arranco finché posso, poi si vedrà se darci un taglio netto o attendere che sia la Natura a fare il suo corso...
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Ma a voi piace vivere?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Perché ci piace ciò che ci piace? dintei166 Off Topic Generale 17 19-04-2014 17:37
vi piace piace sbagliare? odg Sondaggi 36 09-11-2011 13:21
Ulteriore caduta. Vivere solo nel virtuale fa tanto schifo quanto vivere nel reale. Death SocioFobia Forum Generale 22 24-10-2010 14:52
Ma a voi piace vivere? Lost SocioFobia Forum Generale 45 21-06-2009 22:55
ma ci piace vivere?? osservatore SocioFobia Forum Generale 16 16-09-2007 19:06



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 00:38.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2