FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale > Amore e Amicizia
Rispondi
 
Vecchio 24-11-2008, 23:18   #1
Banned
 

ok l'accendiamo definitivamente...
poche ore fa ho detto che sono incapace di provare quella sorpresa tipica del bimbo/ragazzino...
ora altra conclusione...scervellarmi tanto x trovare una soluzione...io devo cambiare? forse sì...forse no...
ecco l'illuminazione...non sono io in teoria a dover cambiare...dovrebbero essere gli altri.

IO HO AVUTO L'EVOLUZIONE ADOLESCENZIALE PIù GIUSTA,SENSATA... da ragazzino estroverso, mi son otrasformato in un ragazzo sensibilie...una persona umana altruista....con le sue debolezze...

IL PROBLEMA SONO GLI ALTRI: SONO GLI ALTRI che nel passaggio dai 13 anni (e dall'innocenza) all'età adulta (15-18-20 anni...) si sono imbastarditi...
sono gli altri acidi...sono gli altri incapaci di leggere dietro lgi occhi....sono gli altri IL MALE....fino a 2 minuti fa li difendevo a spada tratta ed invece...ed invece no...anche negli occhi di diverse amiche che no nvedevo da anni...beh...reincontrandole non ho visto più l'innocenza di un tempo...ci ho visto l'atteggiamento di chi se la tira (e con me non hanno fatto nulla giusto perchè sono io e mi rispettano x quello che sono/sono stato....)...
forse il consiglio di emilio non è un male..un raduno...forse un raduno mi farebbe bene....mi spiace dirlo, ma nel mondo reale è difficle trovare una PERSONA con la P maiuscola...è un mondo in cui tutti si mascherano....si dicono dietro....sparlano....lottano x chissà quale obiettivo....io tutto questo non lo voglio...io dentro di me ho assunt oun'evoluzione a livello introspettivo e cerebrale, ma contemporaneamente ho voluto mantenere dentro di me quella "magia" del ragazzino (che non sa/vuole vedere la cattiveria...che non vuole essere pronto a difendersi...che vorrebbe un moondo in cui risplendesse sempre luce gialla).

conclusione: i FOBICI sono il vero bene....

EDIT: e mi rendo conto che mi sto contraddicendo ogni 10 minuti...ma...boh...
2 ore fa ho detto "cascasse il mondo, ma la vera vita è la fuori e sono quelle le persone da conoscere e da vivere" e 2 ore dopo sto dicendo esattamente il contrario....
e la nausea aumenta....dannazione....mi scoppiano testa e stomaco....
Vecchio 24-11-2008, 23:37   #2
Banned
 

No dai, non fare così...

Sartre ha detto: les autres est l'enfer...
Sartre sbagliava: les autres n'est pas l'enfer...

Gli altri non sono il male.
Gli altri sono la vita, bisogna accettarli tutti con amore, gratitudine, solidarietà...

Certo per un fobicone come me è difficile.
Prossimamente voglio aprire un topic su questo argomento...

Comunque anche i radunisti sono gli "altri", quindi vacci pure ai raduni, eh...
Vecchio 24-11-2008, 23:38   #3
Banned
 

Purtroppo non è facile cambiare gli altri.. e soprattutto non è possibile..
Anch'io faccio sempre questi pensieri, desidererei da morire qualcuno che capisse finalmente ciò che penso e che provo..
le persone hanno problemi e esigenze diverse e spesso non possono (o a volte non vogliono proprio..) comprendere gli altri..
Ma nonostante tutto voglio per una volta nella vita essere ottimista.. ci deve essere da qualche parte qualcuno come me
rimango dell'idea che il tuo (e il mio) problema è la mancanza di stimoli, l'essere uscito per anni con gente non alla tua altezza (nel senso poco interessante e poco stimolante per te).
Cambiare ambiente può essere una soluzione sensata, ma chi può dire che con altre persone troverai realmente ciò che cerchi? O forse il problema è solo e solamente mio (nostro)
Forse è per questo che vorrei dedicarmi ad aiutare gli altri con il volontariato a partire dai prossimi mesi..
se riuscissi a capire qualcosa in più su me stesso allora potrei finalmente capire gli altri (e mi renderei al contempo più interessante, cosa da non trascurare in vista di amicizie e amori futuri)

Non ti so dire se i fobici siano persone migliori delle altre.. Francamente non penso.
Di sicuro sono persone che non riescono a trasformare le loro sensibilità (perchè siamo tutti sensibili) in qualcosa di positivo
Alla fine tra gli "estroversoni" (per usare un termine che odio molto, anche perchè non sono poi tanto dissimile da loro..) si nascondono molte persone che hanno saputo trasformare la loro sensibilità in qualcosa di positivo, solo che delle volte penso forse noi non abbiamo ancora gli strumenti per rendercene conto..
Vecchio 24-11-2008, 23:39   #4
Esperto
L'avatar di vetro
 

Vecchio 24-11-2008, 23:47   #5
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da moon-watcher
No dai, non fare così...

Sartre ha detto: les autres est l'enfer...
Sartre sbagliava: les autres n'est pas l'enfer...

Gli altri non sono il male.
Gli altri sono la vita, bisogna accettarli tutti con amore, gratitudine, solidarietà...

Certo per un fobicone come me è difficile.
Prossimamente voglio aprire un topic su questo argomento...

Comunque anche i radunisti sono gli "altri", quindi vacci pure ai raduni, eh...
nono...sbagliato....mi sono accorto di una cosa...delle persone che ho intorno (cioè no nso quante centinaia diconoscenze) le persone che mi appaiono con la P maiuscola le conto sulla punta di una mano...
non so quante volte ho visto persone girarsi dall'altra parte e fare un commento acido sull'uno piuttosto che l'altro...a volte mi è parso pure su di me (anche se è raro perchè solitamente vado a genio nonostante l'introversione e gli oscuri silenzi) ed io a volte ho reagito e a volte mi osno trattenuto...

ottimo...visto che il mondo gira così non mi resta che iniziare ad agire così anch'io...l'alternativa è impazzire...come mi sembra già di aver fatto rileggendo i miei post su questo forum....
vogliono le loro caxxo di battute idiote? le avranno....
vogliono giova a volte buono e dolce e a volte che tira fuori le balls e ti sbrana? lo avranno....
vogliono le loro stronzate? le avranno
vogliono i loro cavoli di spettegolezzi? altrettanto....
AVRANNO TUTTO...TUTTO ....TUTTO....ma con molti di loro non sarò mai me stesso...potrò essere DOLCE....SPIRITOSO...BASTARDO...ARROGANTE....GENTI LE....ma avranno solo quello che in fondo vogliono...

loro non posso capire cosa mi frulla in testa a me? pazienza....non me ne frega nulla....mi adatto io a loro...ma lo farò ridettando legge io...

EDIT: ascolto il consiglio della Solfa che è meglio...so' pure a pezzi...
Vecchio 24-11-2008, 23:50   #6
Esperto
L'avatar di Tristan
 

Se c'è da capire dov'è che si spegne, mi rendo disponibile, eh. :lol:

EDIT: lo faccio per la gloria.
Vecchio 25-11-2008, 02:34   #7
Esperto
L'avatar di Redman
 

Giova hai mai pensato di scrivere un libro? 8)
Vecchio 25-11-2008, 10:12   #8
Zed
Avanzato
L'avatar di Zed
 

Quote:
Originariamente inviata da 1giova88
nono...sbagliato....mi sono accorto di una cosa...delle persone che ho intorno (cioè no nso quante centinaia diconoscenze) le persone che mi appaiono con la P maiuscola le conto sulla punta di una mano...
non so quante volte ho visto persone girarsi dall'altra parte e fare un commento acido sull'uno piuttosto che l'altro...a volte mi è parso pure su di me (anche se è raro perchè solitamente vado a genio nonostante l'introversione e gli oscuri silenzi) ed io a volte ho reagito e a volte mi osno trattenuto...
Hai detto bene, centinaia di conoscenze, gli amici, le Persone con cui puoi essere veramente te sesso, le conti sulle dita di una mano.
Vivamo nel mondo dell'apparire.. fa figo se sei pieno di "amici" e non ci vuole molto.. basta chiamare amico un tizio che hai visto due o tre volte e magari ti sta pure sulle palle(non c'e l'ho con te, è una mia divagazione).
Questo vedo quando certe persone parlano di frotte di amici

Quote:
ottimo...visto che il mondo gira così non mi resta che iniziare ad agire così anch'io...l'alternativa è impazzire...come mi sembra già di aver fatto rileggendo i miei post su questo forum....
vogliono le loro caxxo di battute idiote? le avranno....
vogliono giova a volte buono e dolce e a volte che tira fuori le balls e ti sbrana? lo avranno....
vogliono le loro stronzate? le avranno
vogliono i loro cavoli di spettegolezzi? altrettanto....
AVRANNO TUTTO...TUTTO ....TUTTO....ma con molti di loro non sarò mai me stesso...potrò essere DOLCE....SPIRITOSO...BASTARDO...ARROGANTE....GENTI LE....ma avranno solo quello che in fondo vogliono...

loro non posso capire cosa mi frulla in testa a me? pazienza....non me ne frega nulla....mi adatto io a loro...ma lo farò ridettando legge io...
Mah, secondo me in questo modo gliela dai vinta, indossando le maschere che detesti tanto.
Tu sei bastardo e ti vogliono dolce(o viceversa)? Chissenefrega! Sii quello che senti, piacerai ad uno ma scontenterai l'altro.. ma almeno sarai te stesso!
Poi va beh, non siamo bianchi o neri, quindi puoi essere tutto ciò che dici, l'importante è non farlo per compiacere gli altri!
Vecchio 25-11-2008, 16:38   #9
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Redman
Giova hai mai pensato di scrivere un libro? 8)
sincero? sì...sia filosofico/psicologico/etico e sia di poesie :P

x Zed: no..io di fatto non sono nulla...la gente vuole sempre le stesse reazioni..stessi stereotipi....cerca sempre le stesse conferme...
io non sono così...
potenzialmente posso essere tutto e nulla...però dal momento che nessuno mi punta una pistola in testa negli ultimi tempi ho preferito essere nulla...
ma se gli altri vogliono il "tutto" li accontento...

Ah x la cronaca: oggi mi sono svegliato con talmente tanta grinta addosso che ho parlato e detto tutto quello che pensavo senza soffermarmi a rifletterci...battute...silenzi....commenti anche un po' acidi...

in questo istante sento ancora un po' di grinta/rabbia dentro, ma x lo meno non sento la nausea (almeno x il momento)...
senza volere credo che sono riuscito a trovare un'insenatura nel muro x gettarmi sulla strada giusta...
Vecchio 26-11-2008, 21:50   #10
Banned
 

IL MONDO Lì FUORI FA SCHIFO...E SOPRATTUTTO CI SONO PERSONE SEMPRE PRONTE AD ESSERE ACIDE, AD ATTACCARE, AD ESSERE EGOISTE, INSENSIBILI, INCAZZOSE, PRONTE A GIUDICARE, ESSERE SUPERFICIALI ECC...ECC....

mi fa letteralmente pena...
ma davvero...
senza mezzi termini...

si può solo essere FALSI la fuori...solo essere ciò che LORO VOGLIONO...

Solo essere SEMPRE ALLEGRO E SPIRITOSO...non DEVI avere MAI un momento di SCOFORTO...altrimenti sei OUT

E non vale la pena nemmeno farglielo notare...se non sanno accorgersene significa che non vale la pena nemmeno sprecare fiato...

porca...io se una persona non sta bene (dentro...nella testa) lo leggo dallo sguardo e in qualche modo provo a farle capire che esisto e sono pronto a sostenerla (anche se non ci conosciamo e non abbiamo alcuna intimità ancora)...le altre persone SE NE FREGANO...soprattutto i RAGAZZI DELLA MIA ETà SE NE SBATTONO...o sei quello allegro o puoi andarti ad ammazzare...

quando faccio battute, provoco, scherzo tutti pronti a LECCARMI I PIEDI...altrimenti se mostro il muso, un senso di sconforto, noia, tristezza se ne SBATTONO...

SQUALLIDO...SQUALLIDO....SQUALLIDO....
Vecchio 27-11-2008, 14:47   #11
Banned
 

nono...rivalutiamo la questione...il problema non sono gli altri...ma IO.

è inutile...una volta ero come loro...

il problema vero sono io..

non ho stimoli a parlare, discutere, raccotnare, ascoltare gli altri, crearmi interessi....

quelle poche volte che mi racconto e ascolto gli altri e magari mi entusiasmo, beh...tempo 1 secondo e l'effetto svanisce...pure se abbiamo fatto un dialogo a mo' di zelig...

non ho stimoli a chiedere qualcosa della vita degli altri e ciò si ripercuote sul fatto che non so nulla della vita degli altri (ma nemmeno mi interessa sapere)...

la persona normale ha interesse ad interagire raccontando/raccontandosi...

per me invece stare con una persona (che sia amica/o, familiare o altro) è semplicemente averla a fianco ed essere felice anche senza interagire o essere sereni nello stare 5 ore in silenzio e darsi un abbraccio....
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a intuizione...il problema non sono io...ma gli altri...
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
ma dove sono gli altri ospiti severn Supporto Web 3 02-05-2009 11:33
il problema è sentire gli altri distanti? cancellato2488 Amore e Amicizia 0 13-10-2008 15:27
TU SEI COME GLI ALTRI E GLI ALTRI SONO COME TE!!! Graziepapi SocioFobia Forum Generale 4 28-08-2008 00:13
Il problema che c'è tra noi e gli altri Lost SocioFobia Forum Generale 30 28-04-2008 14:17
Sempre lo stesso problema....salutare o non salutare altri. dottorzivago SocioFobia Forum Generale 4 23-12-2007 17:47



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 23:00.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2