FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Amore e Amicizia
Rispondi
 
Vecchio 29-06-2017, 04:49   #1
Esperto
L'avatar di alleny82
 

Ci sono utenti che si definiscono stupidi, altri che si definiscono più intelligenti della maggioranza delle persone.
Ma c'è un'intelligenza logico-matematica e una emotiva ad esempio.
Mi ricordo di una persona che era un genio della matematica ma una poesia non la capiva nemmeno se gliela spiegavi cento volte.
Credo che tutti abbiamo dei limiti e che non avere mai dubbi sia sintomo di una chiusura mentale che non appartiene a nessuno scenziato che riesca a fare delle scoperte.
In cosa vi ritenete intelligenti? In tutto ci vuole una certa dose di questa qualità.
E non è bene secondo me, credere ciecamente a quello che vi viene detto: se Einstein si fosse fossilizzato sui 4 che prendeva a scuola avrebbe rinunciato e stop.
Allo stesso modo chi crede ciecamente a una propria intelligenza immobile e senza dubbi rimane bloccato, non ha stimoli per scoprire e cercare nuove cose.
"Non credere a tutto ciò che pensi.
E non credere a tutto ciò che gli altri pensano di te. " (semicit.)

Ultima modifica di alleny82; 29-06-2017 a 05:05.
Ringraziamenti da
choppy (30-06-2017)
Vecchio 29-06-2017, 09:09   #2
Esperto
L'avatar di Myway
 

Quote:
Originariamente inviata da Architeuthis Visualizza il messaggio
Stupido come una caffettiera e ancora non riesco a farmene una ragione.
almeno sai fare il caffè?
Vecchio 29-06-2017, 09:10   #3
Esperto
 

Senza una definizione univoca di intelligenza, ognuno potrà definirsi e definire gli altri intelligenti o stupidi a piacimento e rendere vana ogni discussione in merito. My two cents.
Ringraziamenti da
Ansiaboy (29-06-2017)
Vecchio 29-06-2017, 09:46   #4
Intermedio
L'avatar di Robin
 

A volte mi sento al di sopra della media a livello di testa e di lucidità nei ragionamenti.Delle volte la cosa mi viene fatta notare dalle persone che conosco.
Altre volte mi sento un emerito caprone sotto ogni punto di vista...Bho ._.
Vecchio 29-06-2017, 10:27   #5
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Architeuthis Visualizza il messaggio
Stupido come una caffettiera e ancora non riesco a farmene una ragione.
Magari iniziando a parlare con le caffettiere scopriresti che sono intelligenti
Vecchio 29-06-2017, 10:59   #6
Esperto
 

Ciò che infondo definisce gli esseri umani è la capacità di "pensare" e dunque ciò che conta di più nel definire una persona intelligente a mio avviso è la capacità che ha essa di razionalizzare, di "ragionare".

Tanto più una persona ha sviluppata la capacità di "ragionare" sulle cose tanto più sarà intelligente poichè attraverso la mente razionale se c'è volontà si può arrivare a comprendere il mondo circostante "concettualmente" in modo straordinariamente penetrante basti pensare ai filosofi, i filosofi sono dei pensatori, usano la logica non il sentimento per comprendere il mondo, anche per comprendere la natura umana, la psiche umana, i sentimenti umani, (i filosofi si occupano anche di sentimenti infondo) e questo attraverso la capacità che ha il pensiero di capire le cose senza che necessariamente debba sperimentarle o provarle in prima persona.

Ad esempio il pensiero non deve sentire in prima persona l'amore per sapere che esso esiste, il pensiero sa che gli esseri umani si innamorano anche se non ha mai sperimentato quel sentimento, mentre il sentimento prende in considerazione solo ciò che si può "sentire", non ha la capacità di ragionare su una cosa e trarne delle conclusioni osservandola da lontano. Non vuol sentire ragioni il sentimento, non gli interessa se una cosa è vera o falsa, non gli interessa se una cosa esiste o non esiste, una persona che usa esclusivamente l'emotività per vivere è limitata a mio avviso e non potrà mai ampliare la propria intelligenza a meno che non si impegni a usare la razionalità.

comunque c'è da dire che alla razionalità nel trarre le sue conclusioni sulla realtà circostante potrebbero mancare dei dati appunto perchè lei, la razionalità, osserva da lontano. Il pensiero potrebbe osservare che gli esseri umani si innamorano e trarne la conclusione che tutti gli umani si innamorano allo stesso modo ma questa visione è troppo "stereotipata" il pensiero non può avere accesso a tutti quei dati a cui ha accesso il sentimento (perchè il sentimento sente, percepisce dunque "riceve" dei dati che il pensiero non riceve) e dunque non potrà mai arrivare ad una visione perfettamente chiara e davvero penetrante della realtà. In conclusione, una persona davvero intelligente a mio avviso usa la razionalità per affinare la sua visione delle cose ma si lascia guidare nel mondo, nella ricerca della verità e del senso ultimo di tutte le cose, dal sentimento.

Ultima modifica di JR_Reloaded; 29-06-2017 a 11:05.
Ringraziamenti da
alleny82 (29-06-2017)
Vecchio 29-06-2017, 13:32   #7
Esperto
L'avatar di milton erickson
 

Molte persone intelligenti vengono prese per stupide semplicemente perchè non ragionano secondo i canoni comuni..in quanto all'intelligenza sociale (sapersi relazionare agli altri, eccetera) è molto influenzabile dai vissuti avuti nella famiglia. Se una persona viene tenuto chiuso in casa da genitori fobici, a livello sociale sembrerà un inetto. Ma non si tratta di deficit di intelligenza, ma di apprendimento mancato..
Vecchio 29-06-2017, 18:29   #8
Esperto
L'avatar di alleny82
 

Quote:
Originariamente inviata da Sambuco Visualizza il messaggio
Magari iniziando a parlare con le caffettiere scopriresti che sono intelligenti
Non considero la caffettiera un oggetto stupido, anzi. E la dimostrazione è che tutti gli italiani ma anche gli stranieri adorano il caffè..
A parte questo, hai il dono della simpatia e dell'ironia e l'ironia è sintomo di intelligenza. Puoi chiedere conferma a psicologi, psichiatri e professori.
Secondo me il tuo tipo di intelligenza è l'ironia.
Vecchio 29-06-2017, 18:43   #9
Esperto
L'avatar di Balto
 

Ci ho pensato, ma non saprei definire su cosa sono intelligente. Sicueramente non nella parte sociale
Vecchio 29-06-2017, 19:49   #10
Esperto
 

non lo so, tanti mi dicono che non sono di certo una stupida, il che non significa per forza essere intelligente.. tuttavia, credo di essere piuttosto analitica, devo sviscerare tutto da una situazione, problema, circostanza altrimenti mi viene l'ansia, devo capire tutto, devo trovare la logica delle cose. forse questo mi aiuta a non essere stupida. ma su certe cose, soprattutto quelle che vanno lette tra le righe, io non ci arrivo. e prendo sempre delle fregate
Vecchio 29-06-2017, 21:23   #11
Esperto
L'avatar di Alakazam
 

...

Ultima modifica di Alakazam; 06-08-2017 a 12:17.
Vecchio 29-06-2017, 21:29   #12
Esperto
 

Chi non sa fare un ragionamento, non sa farsi opinioni su un tema (se non ad un livello davvero "infimo"), non può certo essere sto gran luminare..
La mia intelligenza è pari a quella di una cavalletta
Vecchio 30-06-2017, 04:02   #13
Esperto
L'avatar di alleny82
 

Quote:
Originariamente inviata da alleny82 Visualizza il messaggio
Non considero la caffettiera un oggetto stupido, anzi. E la dimostrazione è che tutti gli italiani ma anche gli stranieri adorano il caffè..
A parte questo, hai il dono della simpatia e dell'ironia e l'ironia è sintomo di intelligenza. Puoi chiedere conferma a psicologi, psichiatri e professori.
Secondo me il tuo tipo di intelligenza è l'ironia.
Credo di aver quotato male qualche giorno fa.. L'ironia di cui parlavo era quella di Architeuthis. Riquoto il discorso riferito a lui.
Vecchio 30-06-2017, 15:58   #14
Principiante
L'avatar di Hong
 

Per me l'intelligente è colui che innanzitutto riesce a vedere lontano nel futuro e a pianificare di conseguenza senza farsi prendere dall'emotività o dalle opinioni parziali del momento (per questo non mi ritengo davvero una persona intelligente anche se molti dicono, o dicevano, il contrario ). L'intelligenza ce l'ha la formica, mentre la stupidità la cicala.
Vecchio 01-07-2017, 03:04   #15
Esperto
L'avatar di alleny82
 

Quote:
Originariamente inviata da Architeuthis Visualizza il messaggio
No guarda,hai toppato mi sa,quella di Sambuco era ironia,la mia no,io non sono ironico,dicevo la veritá,tutto lí.
Poi unsomma,essere intelligenti perché "simpatici"(anche qui,ma in base a cosa?),é proprio un contentino misero,la vera intelligenza é,ahimé,altro.
Sambuco non è più ironico di te dal mio punto di vista. Se nell'ironia non vedi intelligenza ma un contentino misero... allora si, evidentemente non vedi al di là del tuo naso... peccato.
Ps: prendi le battute di w. Allen, credo siano sufficienti per rivelare la sua geniale fantasia
Ringraziamenti da
Sambuco (01-07-2017)
Vecchio 02-07-2017, 03:52   #16
Esperto
L'avatar di alleny82
 

Quote:
Originariamente inviata da Architeuthis Visualizza il messaggio
E vabè grazie,ma lui è un genio e non lo si vede solo dalla sua ironia,non penso che possa essere paragonato alle persone comuni,si parla di cervelli superiori,anche Einstein era molto ironico,ma l'ironia vera.


Oltre al fatto che non puoi dire che una persona è ironica da un post su un Forum,che poi nel mio post l'ironia dove sarebbe? mi sono paragonato ad un oggetto per dare l'idea del livello,potevo dire qualsiasi altro oggetto.
Infatti non mi riferivo al tuo ultimo post della macchina del caffè che in effetti non faceva ridere, almeno a me
Pensavo a tanti altri tuoi post che mi hanno fatto ridere e ho trovato ironici. Per come la vedo io, se W. allen è un genio, tu sei perlomeno intelligente.
È solo la mia opinione; se tu ci tieni a rimanere della tua ok..
Nb: Comunque io di W.allen considero geniali solo le battute... molti suoi film sono addirittura un po' stupidini... quindi lo paragono senza problemi alle persone "comuni".
È pieno di gente sopravvalutata.
Ringraziamenti da
Sambuco (02-07-2017)
Vecchio 02-07-2017, 04:03   #17
Esperto
L'avatar di alleny82
 

Quote:
Originariamente inviata da Joseph Visualizza il messaggio
Allen ha la genialità del nevrotico e la fantasia del maniacale, cioè è due volte stupido. Può solo scherzare della vita, non sulla vita, perché non è vivo.
Molti suoi film hanno qualcosa di stupido ma le battute, che siano inventate da un "non vivo" o meno le ho trovate sempre esilaranti. Comunque se è diventato famoso è per una gran dose di fortuna, mi pare l'abbia ammesso lui stesso.
Vecchio 03-07-2017, 06:38   #18
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Quote:
Originariamente inviata da Joseph Visualizza il messaggio
Allen ha la genialità del nevrotico e la fantasia del maniacale, cioè è due volte stupido. Può solo scherzare della vita, non sulla vita, perché non è vivo.
Ma per te è una cosa positiva o negativa questa?

Ultima modifica di XL; 03-07-2017 a 06:43.
Vecchio 03-07-2017, 09:31   #19
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Quote:
Originariamente inviata da Joseph Visualizza il messaggio
Chiaramente positiva.
Quindi è negativa? Visto che rispondi ridendo.

Perché prima hai detto che è geniale e fantasioso e poi che è due volte stupido.
E' come dire "Sei un genio quindi in pratica sei un imbecille completo".
Però poi non si capisce se si vuol dire che è positivo essere degli imbecilli completi perché equivale ad essere geni o se si vuol dire che quel tipo di genialità va disprezzato perché negativo.

Ultima modifica di XL; 03-07-2017 a 09:41.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Intelligenza e stupidità
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Timidezza = stupidità? Gufetto Timidezza Forum 32 28-06-2020 17:01
La stupidità dei ragazzi giovani IlForumista SocioFobia Forum Generale 51 04-11-2013 09:13
Stupidità, intelligenza e selezione naturale Evandro Flores SocioFobia Forum Generale 11 23-03-2013 18:57
La stupidità delle oche del mio gruppo. Confusion Amore e Amicizia 64 22-06-2011 15:08
Stupidità Picaro SocioFobia Forum Generale 15 20-01-2008 01:00



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 00:01.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2