FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale > Forum Scuola e Lavoro
Rispondi
 
Vecchio 07-06-2020, 22:04   #21
Esperto
L'avatar di alien33
 

senza qualifiche, esperienze qualche conoscenza in questo periodo di crisi globale non penso sia possibile trovare qualcosa. ormai i tempi sono cambiati non è piu come una volta che ci si poteva anche lanciare all'avventura sperando di avere fortuna. se devi puntare a fare qualche lavoretto sottopagato tanto vale che te ne stai dove sei. una cosa fondamentale è sapersela cavare con la lingua, cerca di imparare un po di inglese, studia anche da solo approfondisci e punta ad acquisire un livello decente, devi essere in grado di capire e farti capire, ci vuole impegno ma si puo fare.
Ringraziamenti da
DeadSoul (08-06-2020)
Vecchio 08-06-2020, 06:48   #22
Esperto
L'avatar di Kitsune
 

Quote:
Originariamente inviata da Ezp97 Visualizza il messaggio
In quale città? E' partito da solo senza contatti?
Londra poi si è stufato ed è andato a Brighton. È andato con la ragazza, diciamo senza contatti ma alla fine amici italiani andavano e venivano continuamente dall'Italia, molti li ha conosciuti là (italiani) Brighton è un po' come Rimini è pieno di italiani in estate e poi si svuota in inverno.
Diciamo che lui è quello che tiene botta più di tutti quelli che ci han provato nella sua cerchia ormai sono tanti anni che è la ma non ha ancora trovato la stabilità.
Vecchio 08-06-2020, 06:49   #23
Esperto
L'avatar di Masterplan92
 

Quote:
Originariamente inviata da Svalvolato Visualizza il messaggio
Se vuoi andare all'estero al 99% (poi capita sempre l'eccezione) devi avere già acquisito una forte esperienza nel campo dove vuoi lavorare, e spesso avere già un contratto firmato (in UK con la Brexit è così, idem altri paesi tipo Giappone, Australia ecc...). O vai come turista e dopo un po' sloggi oppure devi andare lì con basi solide.
Francamente non so quanto un corso (di cosa poi?) di 4-6 mesi possa servire; mi dispiace dirvelo ragazzi ma oramai non c'è più lavoro se non si è iperskillati, e i lavori a scarsa competenza sono pagati una miseria perché tanto possono farli in molti.
Quindi se non sei un manager o un medico o un ingegnere non puoi trovare..ok siamo fottuti
Vecchio 08-06-2020, 10:03   #24
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Ezp97 Visualizza il messaggio
Mettiamo che uno emigrebbe in Inghilterra dopo il covid e per di più con la brexit, senza qualifiche, con un inglese basico/scolastico, con poca esperienza lavorativa, il lavoro lo si trova? Non dico solo nella ristorazione magari, ma anche in altri settori dove magari uno parte da apprendista e impara un mestiere.
l'uk è grande, evita città grandi e sopratutto evita londra per il costo della vita sproporzionato, non spendere soldi per specializzarti qua che tanto non ti servirà a nulla perchè il tuo inglese sarà comunque troppo basso per un ruolo specializzato anche solo come aiuto cuoco, non so la situazione con la brexit ma secondo me se vai a testa bassa partendo con lavori come lavapiatti, edilizia o pulizie vivendo in case condivise puoi farcela benissimo, la differenza con l'italia è che li il lavoro lo trovi! sopratutto ignora chi ti dice che se non sei specializzato con inglese madrelingua e contratto in mano non ti conviene manco uscire di casa, lasciali perdere perchè loro non sanno nulla anche se si atteggiano da esperti, fidati

Ultima modifica di sparatemi; 08-06-2020 a 10:05.
Vecchio 08-06-2020, 10:40   #25
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Architeuthis- Visualizza il messaggio
Ma la domanda è: ma per fare il lavapiatti o le pulizie o il corriere di Deliveroo tanto vale stare in Italia, sono lavori umili che si trovano anche qua, li fanno pure gli immigrati, o no?
c'è giusto la piccola differenza che in uk ti mettono in regola e al giorno prefissato ti pagano, in uk impari la lingua per davvero e puoi guardarti attorno cercando lavori migliori, per come è concepito il lavoro in uk puoi lavorare e studiare , è anche un esperienza di vita che migliorerà, anche se poi si torna in italia (che è probabile perchè prima o poi quasi tutti tornano) avrà più possibilità di trovare lavoro perchè ha fatto esperienza, l'alternativa in italia per gli eterni disoccupati? lavoretti a nero qua e la?
Ringraziamenti da
Ezp97 (09-06-2020)
Vecchio 08-06-2020, 11:53   #26
Avanzato
L'avatar di mmmax
 

una cosa che nessuno ha scritto ma che tutti imparano dall'esperienza: mai lavorare per datori di lavoro italiani all'estero. Ti tratterebbero da schiavo, pretenderebbero di tutto con la scusa che ti hanno salvato dalla strada, ti pagherebbero in nero, con mesi di ritardo e se te ne vai gli ultimi mesi di stipendio te li puoi scordare. Inoltre rallenta il tuo apprendimento della lingua e l'inserimento sociale.
Vecchio 08-06-2020, 13:48   #27
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da sparatemi Visualizza il messaggio
l'uk è grande, evita città grandi e sopratutto evita londra per il costo della vita sproporzionato, non spendere soldi per specializzarti qua che tanto non ti servirà a nulla perchè il tuo inglese sarà comunque troppo basso per un ruolo specializzato anche solo come aiuto cuoco, non so la situazione con la brexit ma secondo me se vai a testa bassa partendo con lavori come lavapiatti, edilizia o pulizie vivendo in case condivise puoi farcela benissimo, la differenza con l'italia è che li il lavoro lo trovi! sopratutto ignora chi ti dice che se non sei specializzato con inglese madrelingua e contratto in mano non ti conviene manco uscire di casa, lasciali perdere perchè loro non sanno nulla anche se si atteggiano da esperti, fidati
il fatto è che chi va all'estero a fare lavoretti e studiare contemporaneamente, a fare lavoretti e poi gradualmente trovare qualcosa di più dignitoso ecc non è proprio il classico utente di questo forum....quando vai all estero non c'è solo la lingua di nuovo, c'è la burocrazia, le leggi di quel paese, le leggi sul lavoro di quel paese, il trovare una casa, fare tutto da solo, la spesa, risparmiare, inserirsi, magari capiti in periferia e devi prendere 3 bus che però alla notte non passano ecc, insomma, non bisogna neppure fare passare il messaggio che sia l'eldorado, è un'impresa difficile e se uno parte senza competenze e pure con problemi caratteriali forse è meglio che resti qui per farsi le competenze o per risolvere i problemi caratteriali
Vecchio 08-06-2020, 13:56   #28
Esperto
L'avatar di Equilibrium
 

Mi era venuta tempo fa una mezza idea di partire e stare in UK per 2 o 3 mesi, solo per imparare a padroneggiare la lingua, nn ci andrei certo per campare o arricchirmi, ma un lavoro per andare almeno in pareggio di bilancio lo dovevo per forza trovare.
Ma anche fare un corso di inglese per rispolverare le nozioni che ormai ho perso durante gli anni per mancanza di pratica.
Ma insomma, mi sento un po' vecchio per sto genere di cose anche se la voglia di fare nuove esperienze ai limiti del sopportabile ce ancora.
Vecchio 08-06-2020, 14:02   #29
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da TheDutchPhobic Visualizza il messaggio
il fatto è che chi va all'estero a fare lavoretti e studiare contemporaneamente, a fare lavoretti e poi gradualmente trovare qualcosa di più dignitoso ecc non è proprio il classico utente di questo forum....quando vai all estero non c'è solo la lingua di nuovo, c'è la burocrazia, le leggi di quel paese, le leggi sul lavoro di quel paese, il trovare una casa, fare tutto da solo, la spesa, risparmiare, inserirsi, magari capiti in periferia e devi prendere 3 bus che però alla notte non passano ecc, insomma, non bisogna neppure fare passare il messaggio che sia l'eldorado, è un'impresa difficile e se uno parte senza competenze e pure con problemi caratteriali forse è meglio che resti qui per farsi le competenze o per risolvere i problemi caratteriali
le capacità sociali non hanno molto a che vedere con le capacità di adattamento, anzi, per come la vedo io l'utente medio di questo forum è diffidente e poco sociale quindi meno soggetto a distrazioni come succede ad esempio a molti italiani che vanno in spagna o le sue isolette
Vecchio 08-06-2020, 14:31   #30
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da sparatemi Visualizza il messaggio
le capacità sociali non hanno molto a che vedere con le capacità di adattamento, anzi, per come la vedo io l'utente medio di questo forum è diffidente e poco sociale quindi meno soggetto a distrazioni come succede ad esempio a molti italiani che vanno in spagna o le sue isolette
Beh dipende, se uno ha fobia e ansia ad uscire da casa dubito non ce l' abbia in questo contesto ma può essere
Vecchio 08-06-2020, 14:57   #31
Esperto
L'avatar di DeadSoul
 

Non ha senso andare a lavorare all'estero per fare lavori che puoi, benissimo, farli qua in Italia, senza qualifiche per di più.
Come hanno già detto gli altri utenti sopra di me, le paghe sono misere tanto che sei costretto a dividerti due/tre stanze con altre cinque persone per riuscire a pagarti, decentemente, l'affitto.
Inoltre c'è il problema della lingua che non è da poco: nelle nostre scuole non la insegnano decententemente o male male, proprio il giusto per superare le verifiche che ci fanno fare i nostri professori.
Io andrei all'estero solo se avessi un titolo spendibile/apetibile: in poche parole, devi essere laureato.
Per sentito dire, ho capito che, con la Brexit, il Regno Unito farà entrare solo immigrati qualificati spendibili in lavori seri, i vari commessi e camerieri non saranno più ammessi nel Paese, potrei anche sbagliarmi .
Ringraziamenti da
Milo (08-06-2020)
Vecchio 08-06-2020, 16:23   #32
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da TheDutchPhobic Visualizza il messaggio
Beh dipende, se uno ha fobia e ansia ad uscire da casa dubito non ce l' abbia in questo contesto ma può essere
magari su qualcuno può avere l'effetto contrario, parlando una lingua diversa dall'italiano certe connessioni non le si possono più fare dentro il nostro cervello

Quote:
Originariamente inviata da DeadSoul Visualizza il messaggio
Non ha senso andare a lavorare all'estero per fare lavori che puoi, benissimo, farli qua in Italia, senza qualifiche per di più.
Come hanno già detto gli altri utenti sopra di me, le paghe sono misere tanto che sei costretto a dividerti due/tre stanze con altre cinque persone per riuscire a pagarti, decentemente, l'affitto.
non è che in italia ci sia molta differenza, prova un po a fare gli stessi lavori qua e vedi che un affitto per un monolocale nelle grandi città non te lo puoi permettere e manco te lo fanno il contratto se non hai l'indeterminato o il determinato presso grandi aziende, ma poi qua in italia ti fanno lavorare a nero o peggio il contrattino in grigio dove poi devi dare il culo per fare gli straordinari ad ogni ora e a ogni giorno e forse ti pagano pure
Vecchio 08-06-2020, 16:58   #33
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da sparatemi Visualizza il messaggio
magari su qualcuno può avere l'effetto contrario, parlando una lingua diversa dall'italiano certe connessioni non le si possono più fare dentro il nostro cervello



non è che in italia ci sia molta differenza, prova un po a fare gli stessi lavori qua e vedi che un affitto per un monolocale nelle grandi città non te lo puoi permettere e manco te lo fanno il contratto se non hai l'indeterminato o il determinato presso grandi aziende, ma poi qua in italia ti fanno lavorare a nero o peggio il contrattino in grigio dove poi devi dare il culo per fare gli straordinari ad ogni ora e a ogni giorno e forse ti pagano pure
Vero.... c'è pureda dire che forse all'estero se sei bravo è molto più facile scalare posizioni lavorative c'è più meritocrazia, però neppure è una passeggiata
Vecchio 08-06-2020, 19:48   #34
Principiante
L'avatar di spezzata
 

Se proprio vuoi andartene punta sui paesi scandinavi...dammi retta.
Vecchio 09-06-2020, 10:42   #35
Esperto
L'avatar di Ezp97
 

Quote:
Originariamente inviata da DeadSoul Visualizza il messaggio
Non ha senso andare a lavorare all'estero per fare lavori che puoi, benissimo, farli qua in Italia, senza qualifiche per di più.
Come hanno già detto gli altri utenti sopra di me, le paghe sono misere tanto che sei costretto a dividerti due/tre stanze con altre cinque persone per riuscire a pagarti, decentemente, l'affitto.
Inoltre c'è il problema della lingua che non è da poco: nelle nostre scuole non la insegnano decententemente o male male, proprio il giusto per superare le verifiche che ci fanno fare i nostri professori.
Io andrei all'estero solo se avessi un titolo spendibile/apetibile: in poche parole, devi essere laureato.
Per sentito dire, ho capito che, con la Brexit, il Regno Unito farà entrare solo immigrati qualificati spendibili in lavori seri, i vari commessi e camerieri non saranno più ammessi nel Paese, potrei anche sbagliarmi .
Senza raccomandazioni in Italia non si trova niente...nemmeno un posto da operaio. Ho chiesto lavoro anche nelle officine come apprendista ma ti ridono in faccia, non so se in un altro paese ti riderebbero in faccia...non credo
Vecchio 09-06-2020, 10:52   #36
Esperto
L'avatar di Ezp97
 

Quote:
Originariamente inviata da Masterplan92 Visualizza il messaggio
Quindi se non sei un manager o un medico o un ingegnere non puoi trovare..ok siamo fottuti
Forchielli docet.
Vecchio 22-06-2020, 00:00   #37
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Milo Visualizza il messaggio
Ma per fare certi lavori non conviene restare in italia che forse almeno i soldi per mantenere un monolocale da solo riesci a metterli insieme?
Concordo. Poi vabbé se trova lavoro a Milano dove tutto costa di più, c'è sempre l'opzione "pendolare Pavia-Milano".
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a In UK senza qualifiche si lavora?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
per chi lavora.. xSolo SocioFobia Forum Generale 15 19-06-2013 22:39
Chi di voi non LAvOrA? IlNulla2 Ansia e Stress Forum 43 08-09-2010 19:14
Per chi non lavora ( e per chi sì) paule SocioFobia Forum Generale 94 21-05-2010 06:56
chi non lavora blunotte_79 SocioFobia Forum Generale 13 12-04-2008 22:08
chi lavora blunotte_79 SocioFobia Forum Generale 44 30-03-2008 19:23



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 05:22.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2