FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 17-09-2022, 14:15   #1
Esperto
 

In questi due anni di pandemia provo delle fobie che non avevo mai avuto, o meglio, si sono ripresentate in forma diversa.
La fobia principale è lo stare in macchina in autostrada, peggio da passeggera sul sedile anteriore, peggio se su corsie centrali e non quella più a destra. Invece se devo guidare io in autostrada va leggermente meglio, ma peggio se sono in macchina da sola.
Poi lo stare in coda se guido io (che sia autostrada o no), peggio se a un semaforo rosso in mezzo a un incrocio di vie.
Sintomi pesanti sopratutto vertigini e senso di soffocamento.
Gia' nel '18 ricordo che una volta che sono andata sul pedalo' al lago sono stata malissimo, ma allora non avevo le fobie riguardanti la macchina e il guidare.
Quando andavo alle medie c'era un periodo che se mi sedevo in mezzo all'aula mi sentivo in barca, mentre stavo bene se mi sedevo in posti vicini alle pareti. Questa fobia non mi è tornata, anche se in una stanza grande prediligo sempre i posti vicini alle pareti, ma se devo stare in mezzo non sto più male.
In comune c'è che c'entrano sempre gli spazi aperti.
Qualcosa già c'era prima ma ora è peggiorato di sicuro. Ho trovato delle tecniche per cercare di non stare male, ma non sempre funzionano.
Poi mi sono un po più chiusa, ho conosciuto gente nuova ma legato con nessuno. Vero anche che queste persone hanno quasi tutte un carattere diverso dal mio e/o c'è troppa differenza d'età tra me e loro.

Ultima modifica di Edera; 19-09-2022 a 17:10.
Vecchio 17-09-2022, 14:31   #2
Intermedio
L'avatar di cuginosmorfio
 

Conduco una vita così misera ed evitante che i 2 anni di pandemia li ho a malapena percepiti.
Ringraziamenti da
bukowskiii (17-09-2022)
Vecchio 17-09-2022, 14:34   #3
Esperto
L'avatar di Norlit
 

Durante i mesi di chiusure, in particolare durante la seconda ondata, a furia di leggere/sentire notizie su covid, multe ingiuste, aumenti di contagi e di morti, tamponi etc... ho avuto più di uno scatto d'ira.
Sentivo passare almeno 3/4 ambulanze al giorno da casa mia.
Per ogni ambulanza che sentivo perdevo sempre di più la speranza che ne saremmo usciti.
Una sera, sarà stato gennaio o febbraio del 2021, ero già alterato per aver letto l'ennesima notizia dell'ennesima multa ingiusta da parte delle "forze dell'ordine" a 3 ragazzi che si erano trovati in casa, dopo aver sentito l'ennesima ambulanza passare, esplosi e gridai "hanno rotto il c***o ste ambulanze di m***a".
E mia sorella "ma vergognati, pensa a quello che c'è dentro!"
Poco dopo avrei dovuto fare una videochiamata con dei miei compagni di uni ma rinunciai perchè non ero nelle condizioni psicofisiche giuste, mi hanno dovuto calmare con una pastiglia...
Questa frase era facilmente fraintendibile, ero arrabbiato perchè desideravo di non sentire più ambulanze, volevo che la gente finisse di andare in ospedale o in terapia intensiva per o con il virus.
Ero arrabbiato perchè non volevo che la gente si sentisse male, non perchè mi dessero fastidio le ambulanze.
Più gente che finiva in ospedale voleva dire più morti, più restrizioni, più terrorismo, zone technicolor etc...
C'erano 800 morti al giorno ed era sempre colpa dei giovani, dei runner, di chi portava fuori il cane, di chi andava dalla ragazza, di chi teneva la mascherina abbassata all'aperto da solo etc... non se ne poteva più
E se non ne potevo più io che vivo ai margini della società figuriamoci come può averla vissuta un socialone che usciva un giorno sì e l'altro pure.
Mi chiedo come abbiano fatto certe persone che conosco che avevano molta vita sociale/sentimentale a rimanere sane di mente...
Ok i videogiochi, ok le serie tv ma non era comunque un bel clima.

Ultima modifica di Norlit; 17-09-2022 a 14:38.
Vecchio 17-09-2022, 15:07   #4
Intermedio
 

La pandemia mi è stata del tutto indifferente dal punto di vista della mia vita sociale.
Anzi, potrei dire che io già fossi pronto per quel tipo di vita più isolata, pur continuando a lavorare...
Per cui non ho riscontrato alcun peggioramento dei miei problemi psicologici.
Paradossalmente sto soffrendo molto di più oggi che la vita è ripresa regolare poiché, il confronto con la vita delle altre persone, mi deprime terribilmente.
Ringraziamenti da
bukowskiii (17-09-2022)
Vecchio 17-09-2022, 15:31   #5
Intermedio
L'avatar di Sheev Palpatine
 

L'impatto è stato terribile e pesantissimo. Ho perso innumerevoli occasioni e tutti i miei problemi sono enormemente peggiorati. Spero di riuscire a rimettermi in carreggiata...
Vecchio 17-09-2022, 15:32   #6
Esperto
L'avatar di Norlit
 

Quote:
Originariamente inviata da Vespa1976 Visualizza il messaggio
La pandemia mi è stata del tutto indifferente dal punto di vista della mia vita sociale.
Anzi, potrei dire che io già fossi pronto per quel tipo di vita più isolata, pur continuando a lavorare...
Per cui non ho riscontrato alcun peggioramento dei miei problemi psicologici.
Paradossalmente sto soffrendo molto di più oggi che la vita è ripresa regolare poiché, il confronto con la vita delle altre persone, mi deprime terribilmente.
Anch'io, ero diciamo già abituato a quel tipo di vita, tutto sommato non me la sono passata poi così male tra videogiochi, musica, disegno, facebook, youtube, twitch, chiamate con amici, televisione etc..., però non me la sono vissuta nemmeno bene per tutto quel "terrorismo mediatico", forse avrei dovuto staccare la TV...

Paradossalmente questa situazione ha avuto però anche dei risvolti positivi per quanto mi riguarda: come ho già detto ho smesso di pensare al passato e ho tolto la "nostalgia" dal cervello, che nel 2019 mi stava divorando.
Per una volta invece di pensare al passato pensavo al futuro
Ringraziamenti da
Vespa1976 (17-09-2022)
Vecchio 17-09-2022, 16:25   #7
Hor
Esperto
L'avatar di Hor
 

Per me non è cambiato niente almeno dal punto di vista della socialità, socialità sempre ridottissima, prima, durante e dopo la pandemia.
Ho avuto problemi col lavoro che hanno aumentato genericamente la mia ansia, che poi è rientrata nella "normalità" (chiamiamola così) all'inizio di quest'anno quando le cose si sono rimesse in carreggiata, ma che ora sta di nuovo crescendo per tutte le conseguenze della crisi energetica.
Vecchio 17-09-2022, 16:27   #8
Esperto
L'avatar di gaucho
 

No, zero. Ripreso tutte le abitudini che si riassumono in andare a nuotare e andare a fare la spesa senza mascherina.
Per il resto la gente mi faceva schifo prima, adesso mi fa ancora più schifo
Vecchio 17-09-2022, 17:07   #9
Esperto
 

Si, dalla pandemia mi sono completamente fermato e mi sto limitando ancora tantissimo per non portare il virus in casa. Finché starò insieme ai miei questa cosa andrà ancora avanti per un po', non riuscirò a vivere liberamente come prima e dovrò fare tante rinunce. Sto cercando infatti un trasferimento altrove

Ultima modifica di Holbaek; 17-09-2022 a 17:14.
Vecchio 17-09-2022, 17:10   #10
Esperto
L'avatar di Varano
 

Sono migliorato ma la pandemia non c’entra nulla


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Vecchio 17-09-2022, 22:42   #11
Avanzato
L'avatar di Creeper
 

Io ho riscontrato un miglioramento notevole quasi sotto tutti i punti di vista, ma onestamente non so quanto abbia inciso la pandemia. Di sicuro mi ha "restituito" gli amici che prima dei vari lockdown erano impegnatissimi in varie attività, specialmente quelle universitarie lontano da casa. Poi c'è stata una lenta, ma costante, progressione di eventi che mi ha condotto, seppur tra alti e bassi, a una vita sostanzialmente migliore rispetto a quella che vivevo 3/4 anni fa.

Ultima modifica di Creeper; 17-09-2022 a 22:46.
Ringraziamenti da
Varano (18-09-2022)
Vecchio 17-09-2022, 22:48   #12
Esperto
L'avatar di Blue Sky
 

Sono "peggiorato", però penso che per certi versi sia stato anche un passaggio di età, che era nell'ordine delle cose.
Vecchio 17-09-2022, 23:25   #13
Esperto
L'avatar di Xchénnpossoreg?
 

Sono più stanca e più sola (lutti).
Detto ciò non ho nuove paure e/o ansie.. mi assomiglio sempre tanto.
Vecchio 18-09-2022, 06:59   #14
Esperto
L'avatar di zoe666
 

Ho appurato di essere diversa e con valori e credenze diverse da buona parte della popolazione. La cosa mi ha fatta sentire più sola ma anche incredibilmente forte per aver resistito a due anni di ingiustizie e vessazioni senza senso.

Mi è venuta a partire da questa estate una voglia di provare, di sperimentare, di mettermi in gioco, di vivere che così non avevo mai provato prima.
Sono diventata una piccola socialona che a volte ha voglia di stare con gli altri.
Chissà, forse aveva ragione la mia psicologa quando diceva :" dentro di te, a volte si nasconde una piccola estroversa".
Ringraziamenti da
Norlit (18-09-2022), Vespa1976 (18-09-2022)
Vecchio 18-09-2022, 07:21   #15
Esperto
 

Sono migliorato fisicamente mi sento bello e in forma, è incredibile le cose che ho fatto per rovinarmi la vita eppure mi sento benissimo, qualsiasi attività fisica faccio il corpo risponde subito bene nonostante oltre 20 anni di abusi alcolici e fumo, mi bevo una bottiglia di vino dormo un'oretta e sto meglio di prima. Mentre a livello mentale non vedo nessuna via di uscita un amore sfortunato mi ha tagliato le gambe. Socialmente la situazione non è cambiata rimango un lupo solitario che impedisce qualsiasi rapporto anche con i parenti più stretti. L'avere sprecato la vita dietro a vizi e passioni puramente intellettuali sono certo mi verrà fatto pagare nel mondo a venire, sono stato dotato di tanto e non ho fatto niente di buono e è grave come colpa sprecare una vita sana è imperdonabile. Durante il lockdown pensavo ma io ci sono già da tre anni isolato passerà, la mia mente debole mi ha causato un carcere di isolamento inviolabile. In fondo l'ho vista come un fenomeno ciclico, una malattia nuova da studiare, su certe cose sono freddo e insensibile mentre altre mi fanno piangere come un bambino, prendo a cuore spesso fatti ininfluenti per me la pandemia non è stata uno di questi.
Ringraziamenti da
Varano (18-09-2022)
Vecchio 18-09-2022, 09:17   #16
Intermedio
 

Si è accentuata la paura di rimanere sola e sembra che il mio cervello sia rimasto al 2020, se penso ad alcune cose successe in quell'anno credo che siano successe 2 o 3 giorni fa e invece sono passati 2 anni!!!! Ma l'aspetto sociale è quello in cui sono peggiorata di più, avevo riniziato l'università anche per questo motivo perché ero stata neet per 6 mesi ma poi dopo un semestre mi sono ritrovata a casa a vedere le persone da uno schermo, magari se avessi vissuto l'università di persona avrei legato con qualcuno di più perché ero riuscita pure a parlare con qualche ragazza, chissà..
Ringraziamenti da
Norlit (18-09-2022)
Vecchio 18-09-2022, 16:01   #17
Esperto
L'avatar di lonely heart
 

La pandemia è arrivata poco prima che compissi 30 anni e c'è stato un crollo. Infatti non mi sono più ripresa, ho solo finto che andasse tutto bene.
Ho poca fiducia in tutto, va sempre peggio, ma non solo per me, dico in generale. Se si guarda il tg sono ci sono solo brutte notizie e una persona già pessimista di suo non le prende bene tutte queste cose. Diciamo che almeno ho un po' reagito, ma solo perché sento di avere toccato il fondo. Ho cercato di uscire sempre (ovviamente appena c'era la possibilità di farlo) quando mi veniva proposto per non stare a casa a piangermi addosso.
Vecchio 18-09-2022, 17:10   #18
Esperto
 

La pandemia mi ha sicuramente peggiorato, ma anche le immagini e le notizie della guerra hanno contribuito parecchio.
Vecchio 18-09-2022, 17:40   #19
Esperto
L'avatar di spezzata
 

A grandi linee non è cambiato nulla. Eccezion fatta per il tempo della pandemia trascorso ancora più a contatto con i miei.
L'unica difficoltà che sto riscontrando è l'abbandono della mascherina. Non ci riesco. Non è questione di covid, è che la mascherina copre la mia faccia, è come indossare una tenda su metà della faccia. Spesso la tiro, la allungo in modo che mi vada da appena sotto gli occhi fino ad oltre il mento. Senza mi sento esposta ormai. Ho da sempre problemi con il mio fisico infatti tengo a coprirmi il più possibile. L'estate è un inferno per me, non solo per il caldo (che comunque non sopporto) ma perché devo vestirmi più scoperta ed odio espormi.

Ultima modifica di spezzata; 18-09-2022 a 17:45.
Vecchio 18-09-2022, 20:44   #20
Esperto
L'avatar di SoloUnaDonna
 

Io credo di essere migliorata negli ultimi anni.. ma non c'entra la pandemia ._.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a In questi oltre due anni di pandemia anche voi siete peggiorati?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Oltre 3000 rapporti sessuali in 9 anni... cancellato19102 Off Topic Generale 58 28-10-2017 16:49
Mi sa che oltre ad avere la FS sono anche borderline!! Graziepapi Trattamenti e Terapie 7 21-07-2015 12:26
Oltre al danno anche la Beffa!!! peppe89 Bullismo Forum 0 16-05-2015 15:14
Siete migliorati o peggiorati da quando vi siete iscritti al forum? Blur Sondaggi 35 08-04-2013 14:43
Oltre alla fatica psicologica c'è anche quella fisica.. dottorzivago SocioFobia Forum Generale 1 09-12-2009 21:38



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 16:41.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2