FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale
Rispondi
 
Vecchio 10-03-2018, 12:28   #73001
Esperto
L'avatar di limitless
 

Come sempre sto scappando dai problemi , ovviamente la cosa non farà altro che peggiorare di più il tutto come è sempre stato, eppure cercare di invertire questa tendenza mi risulta quasi impossibile
Vecchio 10-03-2018, 12:42   #73002
Esperto
L'avatar di Shjatyzu
 

Mio padre stima di più chi va a zappare e cose del genere, piuttosto che me che ho ambizioni e che non mi accontento di lavorare tanto per.
E vabbè, del resto mio padre non ha mai avuto neppure la capacità di capire il 10% di me.
Vecchio 10-03-2018, 12:52   #73003
Esperto
L'avatar di syd_77
 

Quote:
Originariamente inviata da alien boy Visualizza il messaggio
E però idealizziamo anche noi stessi.
si infatti. "creature meravigliose" per cosa.. se crei un'opera d'arte, o un qualcosa di bello e utile per l'umanità.. sennò rimane una persona problematica senza arte ne parte
Vecchio 10-03-2018, 12:59   #73004
Esperto
L'avatar di Selenio
 

Quote:
Originariamente inviata da Svers0 Visualizza il messaggio
Brutta roba quando si torna qua.
eh lo so ma rispetto a un tempo ci sto poco perlomeno.
Vecchio 10-03-2018, 13:01   #73005
Banned
 

E se vi state avvicinando alla realtà delle cose, alla consapevolezza che la guerra l'avete persa in partenza, schiacciati da un meccanismo che premia gli altri e penalizza voi, o se anche state solo facendo qualche riflessione sul senso (non-senso) della vita, sulla morte e quant'altro... be': non vi conviene, tornate sui vostri passi, siate allegri e spensierati, contenti come tutti gli altri, che gli altri se la prendono a male se vedono i vostri musi lunghi, o per lo meno vi trovano mortalmente noiosi!!!

Dovete solo barare col vostro cervello!

Hackerate, crackate, fate una cheat sui vostri recettori.

Fategli credere che ci sia più serotonina, inibitene la ricaptazione!!!

Non fate cadere il velo di Maya!
Ringraziamenti da
cancellato17092 (10-03-2018)
Vecchio 10-03-2018, 13:04   #73006
Esperto
L'avatar di Selenio
 

ma perchè non riesco a cambiare l'immagine del profilo?
Vecchio 10-03-2018, 13:05   #73007
Esperto
L'avatar di Selenio
 

Quote:
Originariamente inviata da Randolph Carter Visualizza il messaggio
E se vi state avvicinando alla realtà delle cose, alla consapevolezza che la guerra l'avete persa in partenza, schiacciati da un meccanismo che premia gli altri e penalizza voi, o se anche state solo facendo qualche riflessione sul senso (non-senso) della vita, sulla morte e quant'altro... be': non vi conviene, tornate sui vostri passi, siate allegri e spensierati, contenti come tutti gli altri, che gli altri se la prendono a male se vedono i vostri musi lunghi, o per lo meno vi trovano mortalmente noiosi!!!

Dovete solo barare col vostro cervello!

Hackerate, crackate, fate una cheat sui vostri recettori.

Fategli credere che ci sia più serotonina, inibitene la ricaptazione!!!

Non fate cadere il velo di Maya!

forse bisognerebbe cercare di vivere COME SE si stesse bene. Fingere di essere normali.
Vecchio 10-03-2018, 13:09   #73008
Esperto
L'avatar di Selenio
 

Quote:
Originariamente inviata da deepblue Visualizza il messaggio
..
grazie!
Vecchio 10-03-2018, 13:20   #73009
Esperto
L'avatar di Selenio
 

ma saremo destinati ad avere alti e bassi (e crisi) tutta la vita? Questo pensiero mi terrorizza
Vecchio 10-03-2018, 13:26   #73010
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Selenio Visualizza il messaggio
forse bisognerebbe cercare di vivere COME SE si stesse bene. Fingere di essere normali.
Direi di no.

Se il disvelamento della realtà delle cose è dato da una particolare configurazione chemio-elettrica del cervello, certo di minoranza, non adattiva, be', perchè far finta d'essere obnubilati dalla generica ebbrezza da serotonina?

Perchè far finta d'essere ubriachi quando si è perefettamente sobri?

Certo: se l'ubriachezza è usanza della maggioranza, e quindi considerata la normalità, ecco che la sobrietà diventa una condizione inaccettabile.
Ringraziamenti da
hermit94 (10-03-2018)
Vecchio 10-03-2018, 13:27   #73011
Esperto
L'avatar di M.me Adelaide
 

Quote:
Originariamente inviata da alien boy Visualizza il messaggio
Cioè le qualità che alla fine contano perché un uomo possa andare bene come partner sono quelle che gli permettono comunque di avere o arrivare ad avere un posto non troppo marginale in società o nel gruppo di riferimento. Prendi una persona reclusa, che soffre il confronto con gli altri e che non è riuscita ad inserirsi in nessun contesto e che non ha possibilità di concretizzare sue capacità (ammesso che ne abbia) nel mondo lavorativo. Se è una donna può piacere (ad un uomo), viceversa no, eccezioni a parte. Sulla donna magari peserà il discorso aspetto fisico, ma anche sull'uomo può pesare, sebbene non è tanto un discorso di bf, quanto appunto di un'idea di forza che trasmette (per esempio difficile che in particolare a una donna alta piaccia un uomo basso e secco). Una donna docile, mansueta, casa e chiesa, gracile anche fisicamente, la potrebbero volere oggi come ieri molti uomini; un uomo con le stesse caratteristiche e non altre ritenute positive (indipendentemente anche dal bf) invece non ha appeal sul sesso opposto, in genere.
Comunque pensavo principalmente a qualità 'morali': uno anche se non messo bene fisicamente e anche relativamente timido, può piacere se per esempio ha delle capacità su cui può giocare per permettersi un minimo di reddito, se non anche forme di accettazione / riconoscimento del ruolo che svolge. Ma se anche questa caratteristica manca, o non è spendibile per altri ostacoli, oppure è controbilanciata da un insieme di debolezze e limiti che ne offuscano il valore, allora il tipo non risulterà interessante, dal punto di vista dell'averci una relazione.
Non sto dicendo che le donne se la passino meglio, già si è discusso mille volte sul forum di questi argomenti, arrivare alla soglia per suscitare interesse e andare oltre per voi è più facile (detto senza rancore); ma a parte questo ognuno conosce sulla propria pelle le problematiche del genere di appartenenza (la maggior parte comunque si ritrova nei classici m e f, con orientamento, almeno prevalentemente, etero) nell'ambito delle dinamiche sentimentali / sessuali, per cui è più facile esaltare quelli.
Mah. Sarò l'eccezione che conferma la regola. Lo saranno le mie amiche.
Vecchio 10-03-2018, 13:31   #73012
Intermedio
L'avatar di Cartapesta
 

Quote:
Originariamente inviata da Svers0 Visualizza il messaggio
Pensavo fosse una specie di veleno, deformazione professionale.
Hahahah mi piacciono gli eufemismi
Vecchio 10-03-2018, 13:33   #73013
Intermedio
L'avatar di Cartapesta
 

Ma per carità, qui c'è un problema di fondo. Io sono nata difettosa, non sono tagliata per esistere.
Questa è una brutta vita e ovunque mi giri, sguizzo nella melma.
Vecchio 10-03-2018, 13:38   #73014
Esperto
L'avatar di Selenio
 

Quote:
Originariamente inviata da Randolph Carter Visualizza il messaggio
Direi di no.

Se il disvelamento della realtà delle cose è dato da una particolare configurazione chemio-elettrica del cervello, certo di minoranza, non adattiva, be', perchè far finta d'essere obnubilati dalla generica ebbrezza da serotonina?

Perchè far finta d'essere ubriachi quando si è perefettamente sobri?

Certo: se l'ubriachezza è usanza della maggioranza, e quindi considerata la normalità, ecco che la sobrietà diventa una condizione inaccettabile.
a me in alcuni periodi ha aiutato visto che mi sentivo anormale. Sentirsi normale pur accettando di avere dei problemi e cercare di fare cose normali se uno è bloccato aiuta. Poi si dipende cosa si intende con normalità. Io non intendo essere estroversoni ma compiere azioni normali senza farsi bloccare dalle paranoie
Vecchio 10-03-2018, 13:42   #73015
Banned
 

@deepblue

quando sei innamorato, scatta un meccanismo definito di "idealizzazione" (vero? ) che tende a riversare sul possibile o attuale partner tutte le aspettative, i desideri: vediamo nell'altro quel che vorremmo che sia, ovvero analogo nelle cose che ci piacciono di noi stessi, complementare nei nostri punti di debolezza, che vorremmo compensare.

Ci si illude, ma non solo: meccanismi atavici che rispondono al secondo diktat del BIOS, ovvero "riproduciti", mediati ed incentivati dal "craving" per endorfina tramite riproduzione sessuata, che costituisce la base del successo evolutivo di questo metodo di riproduzione, ci spingono a sentirci più "combattivi", "sicuri", "esaltati", "euforici".

Edit: sì, siamo "troppo poco drogati", esatto!

Ultima modifica di cancellato18863; 10-03-2018 a 13:44.
Vecchio 10-03-2018, 13:58   #73016
Banned
 

Son già due psichiatri che dicono che più che depresso sono dipendente dal PC però almeno riconoscono l'ansia, se non tenti il suicidio difficilmente ti danno del depresso, e meno male che dico chiaramente che penso alla morte.
Vecchio 10-03-2018, 13:58   #73017
Banned
 

@deepblue

sì, è così, pensa sempre alla questione riproduttiva!

Ci sono, ad un certo punto, due possibilità: riproduzione asessuata, diciamo per gemmazione, e una sessuata...

La riproduzione asessuata è più sicura: te ne stai per conto tuo e ti cloni, e via andare... la variante sessuata è più scomoda: devi cercarti un partner, e la copula stessa potrebbe rivelarsi un momento vulnerabile... però questo metodo garantisce una più efficace mescolanza genica, così da aumentare le probabilità di una prole più sana e variegata.

Le due "scuole di pensiero" presentano, come vedi, pro e contro.

Però la riproduzione sessuata ha un asso nella manica: il meccanismo di ricompensa! L'atto riproduttivo rilascia dopamina ed endorfina nel cervello, saturando i centri del piacere, e la necessità di ripetere l'esperienza positiva, in gergo "craving" (brama), incentiva il ricercare questa pratica, anche a fronte di alcuni aspetti negativi.
Vecchio 10-03-2018, 13:59   #73018
Esperto
L'avatar di M.me Adelaide
 

Quote:
Originariamente inviata da Svers0 Visualizza il messaggio
Son già due psichiatri che dicono che più che depresso sono dipendente dal PC però almeno riconoscono l'ansia, se non tenti il suicidio difficilmente ti danno del depresso, e meno male che dico chiaramente che penso alla morte.
A me invece mi fanno tutti diagnosi di depressione maggiore. E ancora non ho tentato il suicidio. E manco son depressa.
Vecchio 10-03-2018, 14:02   #73019
Esperto
L'avatar di Jacksparrow
 

Quote:
Originariamente inviata da Randolph Carter Visualizza il messaggio
@deepblue

sì, è così, pensa sempre alla questione riproduttiva!

Ci sono, ad un certo punto, due possibilità: riproduzione asessuata, diciamo per gemmazione, e una sessuata...

La riproduzione asessuata è più sicura: te ne stai per conto tuo e ti cloni, e via andare... la variante sessuata è più scomoda: devi cercarti un partner, e la copula stessa potrebbe rivelarsi un momento vulnerabile... però questo metodo garantisce una più efficace mescolanza genica, così da aumentare le probabilità di una prole più sana e variegata.

Le due "scuole di pensiero" presentano, come vedi, pro e contro.

Però la riproduzione sessuata ha un asso nella manica: il meccanismo di ricompensa! L'atto riproduttivo rilascia dopamina ed endorfina nel cervello, saturando i centri del piacere, e la necessità di ripetere l'esperienza positiva, in gergo "craving" (brama), incentiva il ricercare questa pratica, anche a fronte di alcuni aspetti negativi.
Il problema è che la copula va ripetuta fino alla fecondazione, non è una botta e via.
Quindi se farlo una volta è già un problema figuriamoci svariate volte per poi interrompere quando nasce il bebè finalmente la pace dei sensi
Vecchio 10-03-2018, 14:04   #73020
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Randolph Carter Visualizza il messaggio
E se vi state avvicinando alla realtà delle cose, alla consapevolezza che la guerra l'avete persa in partenza, schiacciati da un meccanismo che premia gli altri e penalizza voi, o se anche state solo facendo qualche riflessione sul senso (non-senso) della vita, sulla morte e quant'altro... be': non vi conviene, tornate sui vostri passi, siate allegri e spensierati, contenti come tutti gli altri, che gli altri se la prendono a male se vedono i vostri musi lunghi, o per lo meno vi trovano mortalmente noiosi!!!

Dovete solo barare col vostro cervello!

Hackerate, crackate, fate una cheat sui vostri recettori.

Fategli credere che ci sia più serotonina, inibitene la ricaptazione!!!

Non fate cadere il velo di Maya!
Pure dopamina e noradrenalina, mi faccio pure di farmaci oppiacei per avere le endorfine, la maledetta depressione non avrà vita facile tra farmaci, droghe e attività fisica.

Il problema è la mancanza di vita sociale, quella è roba che per sostituirla ci vogliono droghe illegali con tutti i danni conseguenti, maledetto mondo estro.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Il Vostro Pensiero in Questo Momento...
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Come vi sentite in questo momento? ilpatacca86 Amore e Amicizia 23 19-02-2013 22:47
Ricordate un momento di felicità????? Janethy SocioFobia Forum Generale 28 22-12-2012 06:45
il mio pensiero .. meryoc SocioFobia Forum Generale 5 27-03-2009 13:33
in questo stesso momento che scrivo................. tacito SocioFobia Forum Generale 6 21-01-2009 16:48
E' giunto il momento dei saluti... Eutimil SocioFobia Forum Generale 25 05-12-2008 13:58



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 07:25.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2