FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale
Chiudi la discussione
 
Vecchio 11-09-2016, 19:18   #43181
Banned
 

Di fianco a me in aereo avevo un ragazzino di 16-17 anni che tornava dalla gitarella con i genitori. Lui era il solito alternativo che ce l'ha col mondo, alto e ben piazzato e pieno di capelli ricci. Aveva l'aria stolida e ignorante e mediocre dei suoi genitori, tipici italioti che all'estero non fanno altro che criticare usi e costumi e poi appena atterrati si lamentano che non funziona niente.
Mi ha colpito la sua prepotenza e forse superficialità, il fatto che riuscisse a rispondere a tono con i genitori o a parlarci delle sue cazzate, o anche a mostrare loro le conversazioni con whatsapp che intratteneva con le sue diverse fidanzatine. E i suoi compiaciuti che commentavano e sembrava tutto semplice e facile e a portata di mano.
Vecchio 11-09-2016, 20:07   #43182
Esperto
L'avatar di An.dream
 

Quote:
Originariamente inviata da Locharb Visualizza il messaggio
ho scoperto solo oggi di essere nato tramite fecondazione assistita... penso non faccia alcuna differenza però ci sono un po' rimasto
Anzi significa che i tuoi genitori ti volevano e che non sei stato un incidente di percorso.
Ringraziamenti da
Wrong (11-09-2016)
Vecchio 11-09-2016, 22:36   #43183
Esperto
L'avatar di lonely heart
 

Quote:
Originariamente inviata da Locharb Visualizza il messaggio
però so anche, questo lo sapevo già da parecchio, che se fosse nato il figlio che era stato concepito prima di me, io non sarei nato, non so per quale motivo non è nato, o se ha avuto complicazioni o roba simile, so solo che doveva nascere un altro figlio prima di me e che se fosse nato io non sarei qui
Idem, anche se nel mio caso non si trattava di fecondazione assistita e mia madre ha perso mia sorella quando ce l'aveva ancora in grembo.
Vecchio 11-09-2016, 22:40   #43184
Esperto
L'avatar di Yumenohashi
 

La differenza che passa tra canzone e poesia è che la canzone si ascolta per poterla cantare, la poesia per sentirne e risentirne l'eco e la risonanza. Quando credi di non avere più lacrime e passi tre ore col magone, tutto per la potenza immensa che può scaturire dalle parole. Che meraviglia.
Vecchio 11-09-2016, 23:09   #43185
Esperto
L'avatar di cosechenonho
 

faccio tranquillamente a meno di aprire facebook...tutti quei sorrisi, salti, gente che si lovva google mi ha pure messo al primo posto f.s.
Ringraziamenti da
Yumenohashi (11-09-2016)
Vecchio 11-09-2016, 23:45   #43186
Esperto
L'avatar di Ergo Proxy
 

Com'è possibile condurre un'esistenza serena o addirittura felice con la consapevolezza di non avere alcuno scopo? Sapendo che la nostra vita non ha alcun senso?
Ringraziamenti da
cosechenonho (12-09-2016), eleade (13-09-2016), Hazel Grace (12-09-2016), Invernomuto (11-09-2016), Yamcha (12-09-2016)
Vecchio 12-09-2016, 00:20   #43187
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Ergo Proxy Visualizza il messaggio
Com'è possibile condurre un'esistenza serena o addirittura felice con la consapevolezza di non avere alcuno scopo? Sapendo che la nostra vita non ha alcun senso?
Dandoglielo e dandotelo tu. Ed è sia un grosso (enorme) onere che libertà.
Ringraziamenti da
Mike Patton (12-09-2016), Moonwatcher (12-09-2016)
Vecchio 12-09-2016, 02:47   #43188
Esperto
L'avatar di Ergo Proxy
 

Quote:
Originariamente inviata da The_Sleeper Visualizza il messaggio
Dandoglielo e dandotelo tu. Ed è sia un grosso (enorme) onere che libertà.
E se anche provandoci una persona non riuscisse a trovare uno scopo, un senso? Io proprio non ci riesco. Mi risulta insopportabile il pensiero che la mia vita sia utile solo alla mia sopravvivenza. Vivere per sopravvivere... ma che senso ha? Perché? Per cosa? A quale scopo? Non so se mi spiego, mi risulta difficile esprimere questo concetto.
Ringraziamenti da
Doomguy (12-09-2016), Invernomuto (12-09-2016), Yamcha (12-09-2016)
Vecchio 12-09-2016, 07:24   #43189
~~~
Esperto
L'avatar di ~~~
 

È troppo brutto sentire che non si sta andando verso nulla
Ringraziamenti da
claire (12-09-2016), Hazel Grace (12-09-2016), Yamcha (12-09-2016)
Vecchio 12-09-2016, 08:40   #43190
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da The_Sleeper Visualizza il messaggio
Dandoglielo e dandotelo tu. Ed è sia un grosso (enorme) onere che libertà.
Come si fa a trovare uno scopo, se proprio non riesci a trovarlo che fai ti uccidi?
Vecchio 12-09-2016, 10:09   #43191
~~~
Esperto
L'avatar di ~~~
 

La realtà mi dà un disagio continuo, come se ci fosse qualcosa nella testa che mi ripete che io non c'entro nulla con tutto quello che ho attorno
Perché non riesco ad accordarmi a quello che ho attorno?
Qual è il mio elemento? Dove è che posso incastrarmi perfettamente?
Perché mi sento sempre fuoriluogo e dissonante?

Mi sento così sbagliata
Ringraziamenti da
claire (12-09-2016), Invernomuto (12-09-2016)
Vecchio 12-09-2016, 10:43   #43192
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Ergo Proxy Visualizza il messaggio
E se anche provandoci una persona non riuscisse a trovare uno scopo, un senso? Io proprio non ci riesco. Mi risulta insopportabile il pensiero che la mia vita sia utile solo alla mia sopravvivenza. Vivere per sopravvivere... ma che senso ha? Perché? Per cosa? A quale scopo? Non so se mi spiego, mi risulta difficile esprimere questo concetto.
Mi dispiace dire quello che sto per dire, vorrei confortare rispondendo affermativamente: "Ti sbagli, la vita ha un senso,ecc,ecc..", ma preferisco non mentire (enunciare "la mia verità" , a mo' di profeta).
Per me la vita non ha senso, non ci sono "scopi", non c'è felicità come propriamente la sogniamo..tipica meta che non sarà mai raggiunta. Persone come noi sono condannate all'infelicità perché pensiamo, perché ci poniamo queste domande le cui risposte portano alla "consapevolezza", alla verità. Sono felici (ma in maniera ignorante, mediocre) le persone che non pensano... o meglio, quelle che hanno pensieri semplici, che usano il pensiero quel tanto che serve per vivere, non di più.
Forse si può aspirare ad essere sereni dentro, ma non basta la consapevolezza, serve l'accettazione..Rassegnarsi a questa tremenda verità. In questi anni di solitudine, disagio e sofferenza interiore, ho sempre pensato alla noia come un elemento negativo, forse traviato dal pendolo di Schopenhauer, dove viene accostata al dolore. Ma se ci pensi, la noia è una rivelazione concreta della futilità: la realtà è che non dovremmo far nulla, perché non c'è nulla che possa veramente servirci o soddisfarci.
Il grosso guaio è che noi (mi riferisco a molta della gente di questo forum, ai depressi e ai "falliti" in generale..ovviamente io sono incluso in tutte queste categorie, massimo esponente di questo macro-insieme ) nella noia siamo sempre protesi a pensare a noi e alle nostre disgrazie...se avessimo pensato all'infuori di noi (aiutati da un qualche fattore esterno) qui sarebbero
nati fior fiori di scrittori, artisti.
Cmq boh, spero di sbagliarmi, e spero che tutti noi riusciremo a trovare una "via d'uscita", dovunque essa conduca. Purtroppo sono in una fase della vita dove il pessimismo ha superato pure quello leopardiano, altro che cosmico..io mi sono spinto al multiverso

Ultima modifica di Ippocrates; 12-09-2016 a 10:47.
Ringraziamenti da
cancellato15732 (12-09-2016), Ergo Proxy (12-09-2016), Gummo (12-09-2016)
Vecchio 12-09-2016, 11:13   #43193
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Ippocrates, tranquillo, c'è chi è più pessimista di te. io penso che la noia sia qualcosa di significativo, perché appunto evidenzia la mancanza di azioni oggetivamente fondamentali da compiere (anche il lavoro, ho sentito gente dire che lo fa perché altrimenti si annoierebbe), la noia è un rubinetto perché permette di pensare, di creare, per i creativi è una cosa preziosa, ma in ultimo, evidenzia come la naturale propensione del nostro (non)esistere prima della nascita e dopo la morte sia il non fare nulla, il non agire; la vita è solo un bizzarro passaggio che ci impone non si sa perché di fare qualcosa. Liberi noi di tingere la tela, certo, con alcuni colori conferiti dal destino, ma cos'è che dobbiamo rappresentare? Siamo come tante formiche operaie che nascono per contribuire a qualcosa di più grande, peccato che viviamo per lo più danneggiando il mondo e non sapendo cosa costruire per gli altri. Forse inizialmente una specie con queste facoltà serviva a gestire meglio la catena animale, a darle un senso di compiutezza, ma ora neanche quello pare aver senso, la nostra razza ha varcato i confini della scienza e sta divorando tutto a partire da se stessa.
Ringraziamenti da
Ergo Proxy (12-09-2016), Ippocrates (12-09-2016)
Vecchio 12-09-2016, 11:42   #43194
Esperto
L'avatar di lonely heart
 

Ho capito che neanche lo psicologo mi aiuterebbe perché comunque il mio è un rifiuto verso la vita. Io non riesco ad essere attiva come gli altri, non ho quel ritmo, questa società non mi appartiene o meglio sono io che non mi sento di appartenere.
Me ne sto chiusa nel mio guscio da sempre, porto avanti le poche amicizie che ho e nient'altro, ok a volte mi concedo il lusso di fare un viaggetto ma poi? Il vuoto totale, tutti i giorni uguali, pigrizia vergognosa e sensi di colpa alle stelle. Tutto questo mi provoca ancora più stanchezza e mancanza di lucidità e perfino mancanza di respiro.
Avessi avuto ancora più fortune di quelle che ho già, sarebbe stato uguale, io sono così e non c'è modo di migliorare!
Ringraziamenti da
Mushroom (12-09-2016)
Vecchio 12-09-2016, 11:54   #43195
Esperto
L'avatar di Mushroom
 

Quote:
Originariamente inviata da lonely heart Visualizza il messaggio
Ho capito che neanche lo psicologo mi aiuterebbe perché comunque il mio è un rifiuto verso la vita. Io non riesco ad essere attiva come gli altri, non ho quel ritmo, questa società non mi appartiene o meglio sono io che non mi sento di appartenere.
Me ne sto chiusa nel mio guscio da sempre, porto avanti le poche amicizie che ho e nient'altro, ok a volte mi concedo il lusso di fare un viaggetto ma poi? Il vuoto totale, tutti i giorni uguali, pigrizia vergognosa e sensi di colpa alle stelle. Tutto questo mi provoca ancora più stanchezza e mancanza di lucidità e perfino mancanza di respiro.
Avessi avuto ancora più fortune di quelle che ho già, sarebbe stato uguale, io sono così e non c'è modo di migliorare!
Io mi sento come se il mio cervello funzionasse in modo diverso da quello degli altri, loro provano divertimento per cose che io trovo angoscianti al solo pensiero, ho il terrore del cambiamento, rimango nei miei ambienti familiari e nella mia routine perchè mi sento come protetto, mi sento al sicuro. Come hai detto tu, anche se avessi avuto mille fortune e mille occasioni sarei stato sempre così, perchè è la mia mente ad avere qualcosa che non va.
Ringraziamenti da
lonely heart (12-09-2016)
Vecchio 12-09-2016, 12:09   #43196
Esperto
L'avatar di lonely heart
 

Quote:
Originariamente inviata da Mushroom Visualizza il messaggio
Io mi sento come se il mio cervello funzionasse in modo diverso da quello degli altri, loro provano divertimento per cose che io trovo angoscianti al solo pensiero, ho il terrore del cambiamento, rimango nei miei ambienti familiari e nella mia routine perchè mi sento come protetto, mi sento al sicuro. Come hai detto tu, anche se avessi avuto mille fortune e mille occasioni sarei stato sempre così, perchè è la mia mente ad avere qualcosa che non va.
Esatto, cioè a me sembra di vivere in un altro mondo, non ci trovo nulla in comune con gli altri. Non riesco ad adattarmi o a cambiare, ho passato troppi anni a nascondermi ed ora non so come muovermi all'esterno della mia zona comfort. La cosa è parecchio preoccupante ma è come se non me ne fregasse nulla, anche se in realtà ci sto malissimo. Che mente contorta, mio dio.
Vecchio 12-09-2016, 12:27   #43197
Esperto
L'avatar di Yumenohashi
 

Che ansia, devo pagare il bollettino a euroclub, nemmeno so quando scada e sono imbottigliata nella campagna monferrina non so quando vedrò una posta. Maledette sanguisughe
Vecchio 12-09-2016, 12:50   #43198
Esperto
L'avatar di Yumenohashi
 

Quote:
Originariamente inviata da Rage Visualizza il messaggio
l'euroclub esiste ancora??? O_o
l'ho disdetto moltissimi anni fà perché mi faceva girare le palle la quota associativa.
gli stessi libri li posso comprare altrove e senza pagare altro, oltre al prezzo di copertina.

se cerchi libri e recensioni valide, ti suggerisco il mio negozio di fiducia:
http://www.ibs.it/


comunque mi pare strano che il bollettino dell'euroclub non si possa pagare on-line con carta di credito o paypal.
No è che io ho fatto la stronzata di abbonarmi sperando di poter attingere da un catalogo decente, in realtà c'è per lo più merda commerciale e il poco di decente che c'è ha copertine inguardabili e prezzi esosi rispetto al tascabile da libreria.
Io faccio acquisti già di mio a ibs/libraccio/Mondadori e Feltrinelli + mercatini vari non era tanto il problema del canale da cui comprare. È stato proprio un colpo di testa estemporaneo di cui ho pagato finora lo scotto. Per fortuna ho superato i 10 libri proprio con l'ultimo acquisto e mo posso disdire. Eh ma con il bollettino postale hai più tempo per pagare, non ho tendenzialmente Sbatti di caricare la carta apposta per cui preferisco i contrassegni/bollettini per gli ordini online
Comunque già solo i loro mezzi sono da galera. Ho fatto una giornata di prova tempo fa per diventare promoter e pareva più un addestramento su 'come spennare un pollo' metaforicamente parlando più che a vendere un abbonamento
Vecchio 12-09-2016, 13:25   #43199
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da zucchina Visualizza il messaggio
ora dove lavoro c'è un ragazzino a fare uno stage, una specie di justin bieber...
...canta da cani anche lui?
Ringraziamenti da
cancellato15732 (12-09-2016)
Vecchio 12-09-2016, 13:34   #43200
Esperto
L'avatar di silenzio
 

Anch'io per qualche strano motivo che nemmeno ricordo più mi ero abbonato a quella mezza truffa di Euroclub. Mi mandavano a casa pacchi di libri che non avevo mai ordinato, affidandoli nelle mani di ragazzini che accettavano il lavoro per due soldi solo come corrieri e non c'era modo di disdire il contratto. Denunciali a "Mi Manda Rai Tre" se non riesci a farti disiscrivere, vedrai che la cattiva pubblicità e la verità messa in piazza li farà desistere dal perseverare.

P.S.
A me è bastato interromepre i pagamenti e fregarmene altamente delle loro pretestuose minacce per vederli sparire dalla mia vita per sempre.
Chiudi la discussione
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Il Vostro Pensiero in Questo Momento...
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Il Vostro Pensiero in Questo Momento... Loner Off Topic Generale 34465 Oggi 06:40
Il Vostro Pensiero Sessuale in Questo Momento ~~~ Forum Sessualità (solo adulti) 6495 Ieri 20:58
Il vostro momento in questo pensiero.. Hazel Grace Off Topic Generale 16 08-09-2022 22:57
Il Vostro pensiero Sentimentale in questo momento BbFenix Off Topic Generale 102 30-07-2020 19:56



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 07:31.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2