FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Depressione Forum
Rispondi
 
Vecchio 13-07-2012, 19:13   #1
Banned
 

Non è la prima volta che accade. Ho perso il senso di quello che sto facendo.

Perchè sto facendo questa vita? Perchè mi trovo qua?

Ho perso la bussola, le coordinate, la direzione, o forse è solo una forte depressione a farmi dire questo. L'evoluzione naturale di questo thread

http://www.fobiasociale.com/vivere-i...essione-27470/

con i farmaci antiossessivi e una quintalata di ansiolitici presi, è una depressione totale, apatica, calma piatta, irreale, silenzio assordante, ansie sopite dentro una compressa che elimina solamente l'epifenomeno, ma non la radice.

Ho problemi economici, di lavoro,affettivi, sessuali

http://www.fobiasociale.com/eiaculaz...rgasmia-24946/

di umore, di peso che aumenta. La mia testa, come una centralina impazzita, non riesce a reggere il peso di tutti questi problemi, e abbandona tutto al corso degli eventi, al caso.

Voi direte: non sei il solo, già, già, è proprio per questo che siamo tutti qua.

Vorrei chiedervi, proprio come discussione terra terra, secondo voi quale è la vostra direzione, ma non tipo puttanate il senso della vita, vorrei sapere praticamente voi verso dove procedete, e soprattutto, sapete il motivo per cui lo fate?

Ne ho avuti tanti di momenti così, ma che volete, la solitudine amplifica il tutto, il non poter praticare con conoscenti che aumentano la mia depressione amplifica ancora maggiormente, ho subito troppo in passato da persone cattive per affermare che è meglio stare in compagnia che stare da solo. Non è vero: la compagnia di certe persone fa molti + danni dello stare da solo, perciò io continuo a non vedere questi conoscenti, autodefinitisi amici.

E' un periodo di solitudine, di transizione, una traversata nel deserto, ove non si vede nè l'inizio, nè la fine di quello che mi aspetta, e ho tanta sete di trovare un'oasi dove vi sia il ristoro.

L'estate aumenta questa solitudine, quando tutti vanno ognun per sè, alle vacanze, e chi come me ha scarsa capacità economica, rimane da solo con se stesso a sentire il dolore crescere esponenzialmente.

E' un topic disarticolato, come la mia mente in questo momento, se trovate un senso in quello che vi è scritto, è più che altro ciò che le parole avranno evocato, più che quello che le sillabe avranno articolato.
Vecchio 13-07-2012, 20:04   #2
Principiante
 

Mi hai trasmesso una forte angoscia forse anche a causa del mio stato e mi auguro che non sia questa cio' che provi tra le altre cose. Credo che non esista un unico senso un'unica direzione verso cui tendere. Dipende forse dalle varie fasi della vita dai momenti e anche gli stati d'animo. Dalle persone che si hanno vicino, ecc. Io vorrei poter fare quello che voglio senza essere sempre condizionata dalle mie paure.
Vecchio 13-07-2012, 20:19   #3
Esperto
L'avatar di Wasted Life
 

Io non l'ho mai avuto.
Vecchio 13-07-2012, 20:36   #4
Principiante
 

Quote:
Vorrei chiedervi, proprio come discussione terra terra, secondo voi quale è la vostra direzione, ma non tipo puttanate il senso della vita, vorrei sapere praticamente voi verso dove procedete, e soprattutto, sapete il motivo per cui lo fate?
Io una direzione ho deciso di seguirla : ho 26 anni..."sto male" da quando ne ho 17...ho preso come te quintalate di psicofarmaci per cercare di correre dietro ad un treno mai acciuffato...ho mandato a quel paese il treno e i farmaci...l'alba dei trent'anni incombe e l'idea di aver passato sotto l'effetto di droghe buona parte della mia vita solo per picere agli altri mi fà solo incavolare...chi sono gli altri per meritare questo sforzo?Io non mi sforzo più,semplicemente questo perche loro non lo fanno per me...questo è l'atteggiamento che ho intenzione di portare avanti per il resto della mia vita...
Vecchio 13-07-2012, 20:58   #5
Esperto
 

Ogni tanto ci sentiamo via chat Martello quindi penso tu abbia intuito in parte che tipo di persona io sia...
Io ho raggiunto e cerco, con somma fatica stile supplizio di Tantalo, di seguire una sorta di percorso di vita che probabilmente non mi porterà da nessuna parte ma che riesce comunque a dare un senso alle mie quotidianità..(ogni tanto barcollo ma riesco a non crollare)
Darti un consiglio pratico e specifico su come raggiungere il suddetto non riesco però è un il risultato di un lavoro interiore fortissimo....
Non ti sarò stato un granchè utile (mi spiace molto nel caso) ma hai ad ogni modo la mia più totale solidarietà.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Ho perso il senso
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
a che età hai perso la... Miky Amore e Amicizia 12 22-04-2013 13:52
Chi di voi ha perso la mamma? caostotale23 Amore e Amicizia 12 28-05-2010 14:53
Sono perso? NikoRosberg Off Topic Generale 4 15-01-2009 21:21
HO PERSO Saiper SocioFobia Forum Generale 6 15-11-2005 11:36
Ho perso tutto! Anonymous-User SocioFobia Forum Generale 1 06-10-2004 14:40



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 23:14.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2