FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Medicine
Rispondi
 
Vecchio 29-08-2013, 13:05   #1
Banned
 

una specie di castrazione chimica. Ho fatto qualche ricerca su internet ed ho notato che queste "terapie" hanno degli effetti sull'organismo molto simili.
Secondo voi non sarebbe una cosa grave?
Vecchio 29-08-2013, 13:36   #2
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da utentex Visualizza il messaggio
una specie di castrazione chimica. Ho fatto qualche ricerca su internet ed ho notato che queste "terapie" hanno degli effetti sull'organismo molto simili.
Secondo voi non sarebbe una cosa grave?
Tanto se sei depresso e non riesci a rialzarti da solo c'è poco da fare.
Vecchio 12-09-2013, 17:46   #3
Esperto
L'avatar di Noriko
 

Lo sappiamo, come tutti i farmaci hanno controindicazioni più o meno importanti, alcune volte qualche farmaco con l'andare del tempo ha addirittura effetti paradossi.
Però gli psicofarmaci ad alcune persone salvano la vita perché senza si andrebbe "all'altro mondo" .
Vecchio 12-09-2013, 18:06   #4
Esperto
L'avatar di ciarliera
 

Per me l'alternativa (la psicoterapia), quando è possibile, è sempre da privilegiare. Non dimentichiamo che gli psicofarmaci agiscono sui sintomi, non sulle cause (a meno che non si tratti di patologie endogene).
Vecchio 12-09-2013, 18:47   #5
Principiante
L'avatar di maumau
 

1.Non tutti gli "psicofarmaci" (gli apici sono dovuti perchè la categoria è talmente vasta che non si può generalizzare!) hanno effetti "castranti". Gli ansiolitici ad es. spesso hanno proprio l'effetto opposto quando risolvono l'ansia da prestazione (ma non tutti gli ansiolitici sono uguali!).

2.Alcuni antidepressivi sono utilizzati per problemi di eiaculazione precoce. Anche qui, nessun effetto castrante anzi un miglioramento della "prestazione"

3.Nessun farmaco è privo di effetti collaterali, per questo vanno utilizzati "cum grano salis" e cioè avendo coscienza dei loro meccanismi d'azione, in misura adeguata alla patologia da trattare, in dosi non superiori alla minima efficace e (cosa che spesso sia medici sia pazienti dimenticano) per un periodo di tempo limitato, salvo patologie croniche.
Un neurolettico può ridurre chiunque ad una specie di vegetale sonnacchioso, ma se il soggetto era in crisi psicotica, l'utilizzo è pienamente giustificato.
Alcuni farmaci utilizzati per la cura dei tumori sono altamente tossici ma quando l'alternativa è una morte certa, fare un tentativo non nuoce (a meno che il paziente, che decide sempre di sè stesso, non pensi il contrario...).
Vecchio 12-09-2013, 18:51   #6
Banned
 

Nel mio caso no, non sarebbe una cosa grave. Cosa me ne frega di far sesso quando non riesco nemmeno a parlare con una persona senza farmi venire un infarto? O se non riesco nemmeno a scendere dal letto?
Dipende molto dalla durata della terapia, comunque: se dovesse durare per molti anni, se non per tutta la vita, diventa molto importante discuterne con lo psichiatra per trovare un altro farmaco che dia gli stessi effetti e che non affligga la sfera sessuale.
Non a caso spesso bisogna provarne molti, prima di trovare il farmaco 'giusto' o che comunque dia il risultato complessivamente migliore.
Vecchio 12-09-2013, 18:53   #7
Avanzato
L'avatar di Keaton
 

Quote:
Originariamente inviata da ciarliera Visualizza il messaggio
Per me l'alternativa (la psicoterapia), quando è possibile, è sempre da privilegiare. Non dimentichiamo che gli psicofarmaci agiscono sui sintomi, non sulle cause (a meno che non si tratti di patologie endogene).
quoto
Vecchio 12-09-2013, 20:04   #8
Esperto
L'avatar di dentromeashita
 

è molto grave,consiglio di non prenderli se non necessario
Vecchio 12-09-2013, 20:16   #9
Banned
 

ma chi vuoi che trombi
Vecchio 15-09-2013, 23:22   #10
Banned
 

volevo precisare che la mia preoccupazione è sui danni che potrebbe subire l'apparato sessuale a lungo termine.
Ho letto che la castrazione chimica porta a conseguenze irreversibili dopo 6 mesi di trattamento.
Vecchio 15-09-2013, 23:27   #11
Esperto
L'avatar di ciarliera
 

Quote:
Originariamente inviata da utentex Visualizza il messaggio
volevo precisare che la mia preoccupazione è sui danni che potrebbe subire l'apparato sessuale a lungo termine.
Ho letto che la castrazione chimica porta a conseguenze irreversibili dopo 6 mesi di trattamento.
Ma la castrazione chimica non la fanno manco ai pedofili... gli effetti collaterali degli psicofarmaci sulla sessualità non credo siano irreversibili, soprattutto se si tratta di trattamenti a breve termine.
Ma tu che problemi hai? Ansia? Perchè pensi di ricorrere agli psicofarmaci e non alla psicoterapia, visto che (come me) sembri piuttosto restio a fare ricorso a psicofarmaci?
Vecchio 15-09-2013, 23:37   #12
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da ciarliera Visualizza il messaggio
Ma la castrazione chimica non la fanno manco ai pedofili... gli effetti collaterali degli psicofarmaci sulla sessualità non credo siano irreversibili, soprattutto se si tratta di trattamenti a breve termine.
Ma tu che problemi hai? Ansia? Perchè pensi di ricorrere agli psicofarmaci e non alla psicoterapia, visto che (come me) sembri piuttosto restio a fare ricorso a psicofarmaci?
il mio problema è che vorrei fare solo psicoterapia,ma sia mio padre,sia lo psichiatra,ma anche lo psicologo dicono che ho bisogno dei farmaci.Stesso discorso se mi rivolgo ad una struttura. L'ultima volta che ho fatto lo sforzo di comiciare la cura sono stato male perciò non voglio prenderli.
Vecchio 16-09-2013, 00:10   #13
Banned
 

In effetti a me come "effetto collaterale" hanno molto spesso (ma non sempre) provocato anorgasmia o comunque una forte difficoltà a raggiungere l orgasmo...

Non è tanto la questione di "con chi vuoi che uno faccia sesso"... ma così impediscono anche di masturbarsi.. e togliere uno dei pochissimi piaceri facilmente raggiungibili non è il massimo (anche se ricorro raramente alla masturbazione).

+ che altro non sarebbe un grosso problema SE avessero qualche effetto positivo sull umore, sull ansia o sulla depressione.. cosa che su di me non ho MAI riscontrato.. pur avendo cambiato diversi farmaci
Vecchio 16-09-2013, 00:54   #14
Esperto
L'avatar di Pluvia
 

Quote:
Originariamente inviata da ciarliera Visualizza il messaggio
Per me l'alternativa (la psicoterapia), quando è possibile, è sempre da privilegiare. Non dimentichiamo che gli psicofarmaci agiscono sui sintomi, non sulle cause.
Presumo allora per il medesimo motivo che privilegeresti una psicoterapia di orientamento psicanalitico rispetto ad una cognitivo-comportamentale, mirando la prima alle cause mentre la seconda ai sintomi presenti.
Vecchio 16-09-2013, 12:12   #15
Esperto
L'avatar di ciarliera
 

Quote:
Originariamente inviata da dany91 Visualizza il messaggio
Presumo allora per il medesimo motivo che privilegeresti una psicoterapia di orientamento psicanalitico rispetto ad una cognitivo-comportamentale, mirando la prima alle cause mentre la seconda ai sintomi presenti.
Che io sappia la cognitivo comportamentale è così strutturata: cognitiva (agire sulle cause destrutturando pensieri disfunzionali e ristrutturando pensieri funzionali) e comportamentale (agire sui sintimo incentivando la messa in atto di comportamenti adeguati e diminuzione o estinzione di comportamenti inadeguati).
Vecchio 16-09-2013, 13:02   #16
Esperto
L'avatar di Rex Brown
 

Ragazzi, io sono pro farmaci, ma perdio, non vi fate mettere sotto dagli psichiatri. Non è accettabile farsi somministrare farmaci che vi tolgono la sessualità, se un farmaco vi da questi problemi pretendete di farvelo cambiare, sono loro al vostro servizio, non il contrario.
Vecchio 16-09-2013, 17:06   #17
Esperto
 

i farmaci servono ma la speranza nel minor tempo possibile.
Vecchio 16-09-2013, 19:10   #18
Esperto
L'avatar di Noriko
 

Quote:
Originariamente inviata da LesPaul Visualizza il messaggio
Ragazzi, io sono pro farmaci, ma perdio, non vi fate mettere sotto dagli psichiatri. Non è accettabile farsi somministrare farmaci che vi tolgono la sessualità, se un farmaco vi da questi problemi pretendete di farvelo cambiare, sono loro al vostro servizio, non il contrario.
Da tenere presente "sono loro al vostro servizio, non il contrario." cerca di essere soprattutto cliente e non solo paziente nei rapporti con i medici.
Vecchio 27-09-2013, 16:14   #19
Banned
 

Alla fine mi sono fatto convincere a riprendere la cura con psicofarmaci più psicoterapia. Devo ammettere che, seppur con qualche effetto collaterale sto un po meglio. Adesso sono zio e non posso fare più cavolate. Per quel che riguarda gli effetti collaterali che riguardano la sessualità penso che, se devo continuare a farmi le pi**e davanti ad un computer , forse è meglio che c'e l'abbia sempre moscio . Spero che sia la strada giusta...
Vecchio 04-11-2013, 03:39   #20
Intermedio
L'avatar di jeanpaul12
 

Quote:
Originariamente inviata da LesPaul Visualizza il messaggio
Ragazzi, io sono pro farmaci, ma perdio, non vi fate mettere sotto dagli psichiatri. Non è accettabile farsi somministrare farmaci che vi tolgono la sessualità, se un farmaco vi da questi problemi pretendete di farvelo cambiare, sono loro al vostro servizio, non il contrario.
Tutti i farmaci antidepressivi, Antipanico, (che sono gli stessi usati anche per la cura della fobia sociale come dichiarato dal foglietto del farmaco) hanno effetti collaterali negativi sul sesso, calo del desiderio in primis e anorgasmia..puoi anche cambiarlo ma tutti hanno sto effetto, alcuni di più, altri di meno....però ti aiutano molto a vivere meglio...te lo dico perché li ho provati tutti :-) certo, vengono somministrati dagli andrologi a chi soffre di eiaculazione precoce
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a gli psicofarmaci sono...
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Gli psicofarmaci EdgarAllanPoe Medicine 1 17-05-2011 12:21
PSICOFARMACI E CANNABINOIDI nipotedeifiori Medicine 6 22-04-2011 10:53
Ingrassare per gli psicofarmaci April Medicine 4 22-04-2011 10:51
alcool e psicofarmaci d.o.c. edie-sedgwick Medicine 10 10-10-2009 07:22



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 16:24.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2