FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 15-09-2021, 19:21   #41
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Equilibrium Visualizza il messaggio
Esatto, io ricordo un certo periodo che per partecipare a eventi, matrimoni o feste, bevevo quel mezzo litro di vino!
Stordit, rincoglionito, ma mi sembrava di essere normale, vabbè diciamo nei limiti che ritenevo normali
Vabbè ma mezzo litro ad un matrimonio è praticamente obbligatorio eh

Anche se devo ammettere che il vino lo reggo proprio male, non bevendone quasi mai.
Vecchio 16-09-2021, 10:42   #42
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da claire Visualizza il messaggio
Ormai la parola sociofobico lo ha perso il significato originario. É successo qua dentro. Io stessa, con diagnosi di fobia sociale, se dico fobico non intendo persona affetta dalla fobie.
Il forum ha cambiato significato al termine.
La parola fobico descrive un certo tipo di persona, con buona pace di specialisti, studi e diagnosi.
Quote:
Originariamente inviata da Dr. House Visualizza il messaggio
Ovviamente va distinto un uso proprio da un uso improprio.
Forse usano la parola "fobico" principalmente perché hanno una serie di paure nell'approcciarsi all'altro sesso. Bisognerebbe discriminare se la dinamica di queste paure ha elementi congrui con il disturbo d'ansia sociale (o fobia sociale che dir si voglia, sono sinonimi dal punto di vista categoriale) oppure per problemi di altra natura che però differiscono dal disturbo.
Nel primo caso l'uso dell'aggettivo ha un senso, nel secondo caso no o comunque è un'altra roba.
Boh, io preferisco attenermi ai criteri diagnostici, se no se parliamo di "sociofobia" va a finire che ogni utente intende una cosa diversa
Vecchio 16-09-2021, 11:12   #43
Esperto
L'avatar di Teach83
 

Io non ezere falzoh !
Avere comprofatoh certificatoh di fobiah zocialeh ! Ja ?! (Ce l'ho sul serio 😁 )

Comunque, scherzi a parte, mi fa piacere che si trattino anche alcune tematiche diverse dalla solo sociofobia...
certo purchè non si tratti di fare unicamente proselitismo stile testimoni di Geova (non c'è bisogno di spiegare a cosa mi riferisco, perchè lo sapete pure voi), oppure la solita posta del cuore da rivista che si trova dal dentista:
"Piacere sono Edmundo, e sono estro. DonnaVladimira mi ha mollatoh per quel figaccione di Don Rodrigo de la Verga Montoya !"

Anche se poi alla fine una certa curiosità su Don Rodrigo de la verga Montoya mi viene, non lo nego. Qualcuno lo conosce ?
Vecchio 16-09-2021, 11:53   #44
Esperto
L'avatar di faria
 

Quote:
Originariamente inviata da Teach83 Visualizza il messaggio
Io non ezere falzoh !
Avere comprofatoh certificatoh di fobiah zocialeh ! Ja ?! (Ce l'ho sul serio 😁 )

Comunque, scherzi a parte, mi fa piacere che si trattino anche alcune tematiche diverse dalla solo sociofobia...
certo purchè non si tratti di fare unicamente proselitismo stile testimoni di Geova (non c'è bisogno di spiegare a cosa mi riferisco, perchè lo sapete pure voi), oppure la solita posta del cuore da rivista che si trova dal dentista:
"Piacere sono Edmundo, e sono estro. DonnaVladimira mi ha mollatoh per quel figaccione di Don Rodrigo de la Verga Montoya !"

Anche se poi alla fine una certa curiosità su Don Rodrigo de la verga Montoya mi viene, non lo nego. Qualcuno lo conosce ?
Io conosco un Edmundo
Storia simile, ma lei si chiamava Mercedes e lui Conte Fernando Mondego de Morcef.
Vecchio 16-09-2021, 11:54   #45
Esperto
 

Montoya, Mercedes……

Io scelgo Raikkonen!!!
Vecchio 16-09-2021, 14:46   #46
Esperto
L'avatar di syd_77
 

Quote:
Originariamente inviata da franz90 Visualizza il messaggio
Io ne avevo aperto uno, e credimi che su questo forum è pieno di persone che (a periodi) con gli alcolici hanno un rapporto non molto sano, proprio perché, a mio avviso, è il “farmaco” migliore per placare certi stati d’ animo.
Ce ne sono che bevono. Ovvio che poi essendo l'età media del forum abbastanza bassa di alcolisti cronici ce ne sono pochi, non è che si diventa alcolisti in un batter d'occhio. E poi il bere problematico si tende a tenere nascosto, come tutte le tossicodipendenze.. visto il giudizio impietoso della società verso queste problematiche.
Vecchio 16-09-2021, 15:00   #47
Avanzato
 

Quote:
Originariamente inviata da franz90 Visualizza il messaggio
Io ne avevo aperto uno, e credimi che su questo forum è pieno di persone che (a periodi) con gli alcolici hanno un rapporto non molto sano, proprio perché, a mio avviso, è il “farmaco” migliore per placare certi stati d’ animo.
Io per tutta l'estate ho avuto periodi dove bevevo ogni giorno e facevo digiuni di vari giorni, da quando ho smesso di bere ho meno dolori fisici ed ho ricominciato a mangiare normalmente anche se molto meno. Se continuavo a bere probabilmente ne diventavo dipendente, per fortuna non è successo...
Vecchio 16-09-2021, 17:37   #48
Esperto
L'avatar di dottorzivago
 

Gli uomini sono più propensi " a nascondere l'ansia sociale" dice l'articolo. È come pensavo. Culturalmente la donna timida è vista "meno peggio" di un uomo timido.
Quando però i problemi si fanno gravi e non si riesce a mascherarli esplodono tutti insieme....vedi che il 90% degli ikkimori è di sesso maschile
Ringraziamenti da
Noradenalin (16-09-2021)
Vecchio 16-09-2021, 18:15   #49
Esperto
L'avatar di Dr. House
 

Quote:
Originariamente inviata da dottorzivago Visualizza il messaggio
È come pensavo. Culturalmente la donna timida è vista "meno peggio" di un uomo timido.
Tra parentesi non si parla di semplice timidezza ma di fobia sociale.

Quote:
Originariamente inviata da dottorzivago Visualizza il messaggio
Quando però i problemi si fanno gravi e non si riesce a mascherarli esplodono tutti insieme....vedi che il 90% degli ikkimori è di sesso maschile
Il fenomeno ikikomori è un discorso a parte che andrebbe classificato da un punto di vista nosografico (in parte qualcuno lo sta facendo), ma in linea di principio credo si ritenga essere categorialmente separato e distinto da diagnosi psicologiche, in caso contrario vi è la categoria di "ritiro sociale" la quale ha un riconoscimento in letteratura per essere una forma di isolamento sociale dipendente da diagnosi psicologica.
Vecchio 16-09-2021, 18:46   #50
Esperto
L'avatar di dottorzivago
 

Quote:
Originariamente inviata da Dr. House Visualizza il messaggio
Tra parentesi non si parla di semplice timidezza ma di fobia sociale.

.
Anche guardandosi qui intorno in questo forum.....ad occhio 80% sono maschi
Vecchio 16-09-2021, 22:13   #51
Esperto
L'avatar di Dr. House
 

Quote:
Originariamente inviata da dottorzivago Visualizza il messaggio
Anche guardandosi qui intorno in questo forum.....ad occhio 80% sono maschi
il forum non è un campione rappresentativo della popolazione
Vecchio 17-09-2021, 04:25   #52
Esperto
L'avatar di faria
 

ma si sta veramente commentanto l'articolo di un quotidiano come fosse un articolo scientifico?

già questo tipo di articoli scientifici si basano su dati raccolti tramite questionari fatti a volontari, poi i quotidiani fanno il classico cherry picking e l'informazione che arriva è parziale.

la dottoressa lo scrive nei suoi studi che dai questionari si rileva maggiore prevalenza di ansia sociale nelle femmine, ma a livello clinico non c'è differenza tra generi. inoltre le donne sono maggiormente colpite da problemi nella sensibilità interpersonale alle critiche e da fobie specifiche (es. panico, disturbi alimentari), mentre gli uomini hanno una preponderanza nella inibizione dei comportamenti e nei sintomi somatici.

non c'è veramente contraddizione nella maggiore diffusione dell'ansia sociale nelle donne nella popolazione in generale, e nella maggiore presenza di uomini in questo forum, o tra chi presenta sintomi clinici più gravi o inibizione sociale.

chissà qual è la prevalenza sociale tra gli angeli ma sono maschi o femmine poi... boh, mai capito.
Ringraziamenti da
Sintra (17-09-2021)
Vecchio 17-09-2021, 11:01   #53
Esperto
L'avatar di Sintra
 

Io quando dico "fobico" lo intendo come abbreviazione di "sociofobico".

"Socialfobico" fa rabbrividire. E' come se dicessi "socialpatico" o "aspetto socialeconomico".

Quote:
Originariamente inviata da Crepuscolo Visualizza il messaggio
Io il rifiuto di andare a scuola lo avevo già dall'asilo, altro che 11 anni
Io solo all'asilo, dopo ho capito che era inutile protestare :/

Quote:
Originariamente inviata da tex89 Visualizza il messaggio
Ansia sociale non è fobia sociale
Nel DSM (MSD) c'è scritto: "Fobia sociale (Disturbo d'ansia sociale)"

Quote:
Originariamente inviata da faria Visualizza il messaggio
chissà qual è la prevalenza sociale tra gli angeli ma sono maschi o femmine poi... boh, mai capito.
(Dovrebbero essere senza sesso, però i nomi finiscono in -ele invece che in -ela).
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Fobia sociale ne parlano i giornali
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Fobia sociale? O fobia di mostrare se stessi agli altri? sfigato SocioFobia Forum Generale 6 08-04-2019 11:35
che giornali leggete? bunker Off Topic Generale 63 01-06-2012 19:00
fobia sociale - pazzia sociale o cosa credevate ? brontolone SocioFobia Forum Generale 2 13-06-2009 10:52
Comprendere l'ansia sociale e fobia sociale JSWilliams Ansia e Stress Forum 4 02-03-2009 13:21



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 09:26.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2