FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale > Storie Personali
Rispondi
 
Vecchio 15-04-2013, 15:17   #1
Esperto
L'avatar di alone85
 

MI sento di m***a,come se la mia vita non valesse più niente,sono stufo di sentirmi così.
Se potessi mollerei il lavoro mollerei tutti e mi leverei volentieri da sto mondo del c***o!
Vorrei poter essere diverso non avere questi down pazzeschi sentirmi una nullità e rendermi conto di quanto in realtà valgo ,ma così purtroppo non è!
Quando sono così mi sento imprigionato , il lavoro potresti mollarlo certo,poi però c'è il risvolto che devi fare i conti con la tua famiglia,non vorrai di certo renderti nuovamente un peso ,quando sei riuscito a conquistare uncinino di indipendenza economica anche se vivi ancora in casa..i tuoi genitori non ti butteranno mai fuori di casa,ma con che faccia poi potrai chiedere eventualmente qualcosa.
In questo momento sono a tanto così dal suicidio!
Vecchio 15-04-2013, 15:28   #2
Esperto
L'avatar di badwolf
 

Ti capisco ...
non so che dire ...
cerca di farti forza ...
e sperare in un futuro migliore

un abbraccio
Vecchio 15-04-2013, 15:48   #3
Avanzato
 

la fase down è dura da passare..e tende col tempo a essere più forte,a me lo fa...non so in questi casi ho sempre difficoltà a dare consigli,perchè provo le stesse cose
prova a farti forza con qualcosa,tipo dato che hai un lavoro,a metterti da parte dei soldi per realizzare un tuo sogno,qualcosa che non hai mai vissuto,nel frattempo ti permette di resistere e quando ti senti precipitare tutto,pensa a quella cosa e lotta per quello,con me funziona abbastanza,supero cosi le mie crisi forti
Vecchio 15-04-2013, 15:48   #4
Esperto
L'avatar di Black Moon
 

Quote:
Originariamente inviata da alone85 Visualizza il messaggio
MI sento di m***a,come se la mia vita non valesse più niente,sono stufo di sentirmi così.
Se potessi mollerei il lavoro mollerei tutti e mi leverei volentieri da sto mondo del
ti sembrerò stronza però il lavoro me lo lasci a me? C'è gente che non ha niente ma niente. Il lavoro è importante, anche se si guadagna poco. Io non ho più nulla. Non lavoro da anni, non ho amici nella mia zona, non ho niente di niente. Un casino di problemi fisici per colpa di incidenti e di somatizzazione per i problemi psicologici. Non è per fare la vittima ma cerca di tenere duro!
Vecchio 15-04-2013, 15:51   #5
Esperto
L'avatar di Black Moon
 

Quote:
Originariamente inviata da alone85 Visualizza il messaggio
Quando sono così mi sento imprigionato , il lavoro potresti mollarlo certo,poi però c'è il risvolto che devi fare i conti con la tua famiglia,non vorrai di certo renderti nuovamente un peso ,quando sei riuscito a conquistare uncinino di indipendenza economica anche se vivi ancora in casa..i tuoi genitori non ti butteranno mai fuori di casa,ma con che faccia poi potrai chiedere eventualmente qualcosa.
In questo momento sono a tanto così dal suicidio!
Almeno tu i genitori li hai, una casa. C'è chi non ha nulla. Non so la tua età ma è giusto aiutare i tuoi finchè vivi con loro. Io ho perso il padre a 3 anni ed ho solo mia madre ma a livello affettivo ed emotivo non esiste per niente. Nonostante tutto vorrei aiutarla perchè prende poco di stipendio. Ormai anche se mi fa male vivere con lei, continuo a starci (forse perchè non ho un lavoro che mi renda indipendente ma per come sto messa neanche vado a cercarlo) perchè non trovo di meglio. Poi ho 6 animali e non posso abbandonarli nelle sue mani

Ultima modifica di Black Moon; 15-04-2013 a 15:53.
Vecchio 15-04-2013, 15:55   #6
Esperto
L'avatar di alone85
 

Quote:
Originariamente inviata da Black Moon Visualizza il messaggio
ti sembrerò stronza però il lavoro me lo lasci a me? C'è gente che non ha niente ma niente. Il lavoro è importante, anche se si guadagna poco. Io non ho più nulla. Non lavoro da anni, non ho amici nella mia zona, non ho niente di niente. Un casino di problemi fisici per colpa di incidenti e di somatizzazione per i problemi psicologici. Non è per fare la vittima ma cerca di tenere duro!
Ho 27 Anni
Te lo lascerei volentieri in questo momento,veramente non è sempre per lagnarmi ,ma quando si perde il punto ,devo sempre tenere duro ,ma a faorza di tener duro ci si spezza
Vecchio 15-04-2013, 15:57   #7
Esperto
L'avatar di Black Moon
 

Quote:
Originariamente inviata da ElectricF2 Visualizza il messaggio
la fase down è dura da passare..e tende col tempo a essere più forte,a me lo fa...non so in questi casi ho sempre difficoltà a dare consigli,perchè provo le stesse cose
prova a farti forza con qualcosa,tipo dato che hai un lavoro,a metterti da parte dei soldi per realizzare un tuo sogno,qualcosa che non hai mai vissuto,nel frattempo ti permette di resistere e quando ti senti precipitare tutto,pensa a quella cosa e lotta per quello,con me funziona abbastanza,supero cosi le mie crisi forti
Il problema è che quando si sta molto male i sogni svaniscono e non si ha interesse per nulla..
Vecchio 15-04-2013, 15:59   #8
Esperto
L'avatar di Tabula Rasa
 

Quote:
Originariamente inviata da ElectricF2 Visualizza il messaggio
prova a farti forza con qualcosa,tipo dato che hai un lavoro,a metterti da parte dei soldi per realizzare un tuo sogno,qualcosa che non hai mai vissuto,nel frattempo ti permette di resistere e quando ti senti precipitare tutto,pensa a quella cosa e lotta per quello,con me funziona abbastanza,supero cosi le mie crisi forti
a me pare un ottimo consiglio
e poi come dice Black Moon finchè vivi con i tuoi è giusto dare una aiuto in casa se puoi
Vecchio 15-04-2013, 16:03   #9
Esperto
L'avatar di andre71to
 

Alone....io per i miei problemi psico/fisici ho lasciato troppe volte il lavoro..e ora? Non cerco nemmeno più......vivo alla giornat...ma solo grazie alle pastiglie non penso troppo....ma basta un piccolo evento negativo e vado in tilt....si è troppo fragili...troppo in balia del vento....ci vorrebbe un pizzico di fortuna anche per noi..maledizione!!!!!
Vecchio 15-04-2013, 16:15   #10
Esperto
L'avatar di alone85
 

Quote:
Originariamente inviata da andre71to Visualizza il messaggio
Alone....io per i miei problemi psico/fisici ho lasciato troppe volte il lavoro..e ora? Non cerco nemmeno più......vivo alla giornat...ma solo grazie alle pastiglie non penso troppo....ma basta un piccolo evento negativo e vado in tilt....si è troppo fragili...troppo in balia del vento....ci vorrebbe un pizzico di fortuna anche per noi..maledizione!!!!!
Vero,dimmi se questa è una vita dignitosa!
Vecchio 15-04-2013, 16:27   #11
Esperto
L'avatar di AloneInTheDARK
 

Farla Finita?
Mai...

Ti devi solo incazzare per questa vita.. allontanarti dall'idea che tutto deve sempre andare a finire bene o che devi sempre essere all'altezza della situazione.
Devi odiare ferocemente... alzarti e prendere quello che vuoi senza concedere niente a nessuno.
ODIO per sopravvivere.


Vecchio 15-04-2013, 16:56   #12
Esperto
L'avatar di Reventon
 

Aggrappati alle poche cose che hai. Tieniti stretto il lavoro e basa tutto su quello.
C'è gente che non può fare una vacanza, non può farsi un finesettimana fuoriporta. Tu puoi. Cerca di conoscere qualcuno, utilizza internet per farlo e, se non riesci, vai solo (a mali estremi...). Trovati degli hobby, molti non possono fare nemmeno quello per mancanza di soldi, e fai in modo che ti occupino la mente il più possibile. Cerca di conoscere una ragazza, lo so che è difficile ma è meglio pensare al suicidio?
Pagati una escort.
Vecchio 15-04-2013, 17:35   #13
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da andre71to Visualizza il messaggio
Alone....io per i miei problemi psico/fisici ho lasciato troppe volte il lavoro..e ora? Non cerco nemmeno più......vivo alla giornat...ma solo grazie alle pastiglie non penso troppo....ma basta un piccolo evento negativo e vado in tilt....si è troppo fragili...troppo in balia del vento....ci vorrebbe un pizzico di fortuna anche per noi..maledizione!!!!!
Uguale uguale alla mia situazione

Quote:
Originariamente inviata da alone85 Visualizza il messaggio
dimmi se questa è una vita dignitosa!
Non lo è per niente.
Ti consiglierei comunque di tenerti il lavoro.
Vecchio 15-04-2013, 17:44   #14
Esperto
L'avatar di alone85
 

Quote:
Originariamente inviata da LeonardKraditor Visualizza il messaggio
Uguale uguale alla mia situazione



Non lo è per niente.
Ti consiglierei comunque di tenerti il lavoro.
e se fosse il lavoro che mi crea questa sensazione?
Vecchio 15-04-2013, 17:47   #15
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da alone85 Visualizza il messaggio
e se fosse il lavoro che mi crea questa sensazione?
Mollalo, ma solo dopo averne trovato un altro.
Sono tempi durissimi e tu al momento hai almeno delle entrate.

Comincia a cercare. Certo... capisco che non sia facile con l'umore che ti ritrovi.
Vecchio 15-04-2013, 20:06   #16
Esperto
L'avatar di alone85
 

Si farò così per forza!!
Vecchio 16-04-2013, 10:37   #17
Esperto
L'avatar di alone85
 

Quote:
Originariamente inviata da LeonardKraditor Visualizza il messaggio
Mollalo, ma solo dopo averne trovato un altro.
Sono tempi durissimi e tu al momento hai almeno delle entrate.

Comincia a cercare. Certo... capisco che non sia facile con l'umore che ti ritrovi.
Già ,non è facile per niente in più non si trova nulla e non saprei neanche cosa andare a fare,perchè evidentemente questo lavoro non pè adatto alle mie capacità!
Vecchio 16-04-2013, 13:28   #18
Esperto
L'avatar di Crystal
 

Anche a me un paio di lavori che ho fatto mi creavano parecchi problemi...Li ho lasciati e sono stato meglio; Però ora mi ritrovo senza lavoro, fortunatamente vivo ancora con i miei;
Se capisci che il problema arriva da lì, continuare a conviverci sarebbe da masochista...a meno che la cosa è risolvibile;
Vecchio 16-04-2013, 14:38   #19
Esperto
L'avatar di silenzio
 

Io per un periodo, siccome non avevo amici e nemmeno molte idee per sopravvivere, avevo avuto un'idea, poi messa in pratica, che all'inizio sembrava idiota ma che invece praticandola mi ha permesso di creare un diversivo utile e abbastanza interessante. Ogni domenica mattina, che riuscissi o meno a trovare compagni di viaggio, andavo alla stazione centrale di Milano, sceglievo una destinazione raggiungibile in qualche ora, annotavo gli orari di partenza e di arrivo sia per l'andata che per il ritorno, poi prendevo il primo treno e mi ci recavo, calcolavo quanto tempo avevo a disposizione per visitare la località dove mi trovavo dopodichè iniziavo la mia visita turistica, servendomi anche dei servizi disponibili. Questo mi permetteva, che fossi o meno in compagnia, di passare una bella giornata, diversa dalla solita noiosissima routine, mi impediva di fare cattivi pensieri, mi permetteva di respirare un po' d'aria fresca e, cosa di non poco conto, mi permetteva di conoscere un poco di mondo, ben lontano da quelle quattro mura. Una volta tornato a casa la sera ero stanco ma soddisfatto e contento di aver viaggiato.
Forse ti chiederai perchè il treno, beh, semplicemente perchè puoi goderti il viaggio, al sicuro dal traffico e dagli inconvenienti tipici delle strade, impari ad orientarti con le cartine e a gestire gli orari dei treni e, per esteso, il tempo che hai a disposizione per quello che vuoi fare, cosa che potrebbe essere sempre utile in futuro, infine a sera se sei stanco non devi metterti al volante per tornare, lasci fare a loro e a te rimane solo da stare attento a non perdere la tua stazione di arrivo. Insomma ti fai un'esperienza e ti diverti anche discretamente. Non c'è bisogno di essere accompagnati per viaggiare!

P.S.
Se proprio hai paura di perderti e hai il navigatore puoi sempre portartelo dietro, così potrai ritrovare la strada per la stazione ovunque tu sia.

Ultima modifica di silenzio; 17-04-2013 a 13:42.
Vecchio 16-04-2013, 14:47   #20
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da alone85 Visualizza il messaggio
e se fosse il lavoro che mi crea questa sensazione?
Volevo giusto chiederti questo, prima di leggere questo messaggio...

Anche a te il lavoro crea problemi.. l unica, oggigiorno, è cercarne un altro e, dopo averlo trovato, lasciare quello di adesso...

In passato si poteva mollare un lavoro anche senza averne un altro sottomano che prima o poi si trovava.. oggi è + dura (anche se conosco un sacco di gente che a 23 24 anni ha già cambiato 6 o 7 lavori e mi domando ogni volta come facciano o_O).

Poi dipende.. se io avessi un gruzzolo da parte lo mollerei sedutastante..

Ho letto di trovarsi degli hobby, che con i soldi si possono fare uscite il weekend etc. etc. tutto giusto.. ma se il lavoro ti spacca a tal punto che non ce la fai a fare altro che casa-lavoro-casa e ti impedisce così di uscire ??

Ci sono tante cose da tenere in considerazione..
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Farla Finita
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
sto pensando di farla finita! tino Depressione Forum 88 08-02-2012 18:40
un motivo per farla finita... cancellato2369 SocioFobia Forum Generale 50 12-12-2009 12:09
Bando alle ciance,come avete progettato di farla finita? Final Solution Depressione Forum 8 09-10-2009 21:44
Chi ha mai pensato di farla finita? virgo76tn SocioFobia Forum Generale 28 30-05-2006 13:46



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 22:00.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2