FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 26-07-2006, 12:40   #1
Esperto
L'avatar di filosofo
 

Dunque dunque...

A) L'anno scorso si diceva tra un piccolo gruppo di amici che si sarebbe andati in vacanza insieme... nada

fidanzato + fidanzata da una parte
sorella A e sorella B da un'altra
Io.. Boh...

B) C'era la possibilità di andare una settimana in Trentino io con altre tre persone.. nada

Ho litigato - e avevo tutte le ragioni di questo mondo - con due di questi tre e mi sono allontanato da loro.

C) Domani dovrei raggiungere un amico a casa sua al mare e stare là un paio di giorni, per discutere anche di un progetto, ma ho saputo oggi che oltre alla sua fidanzata, già calcolata, ci sarà un'altra coppietta, e sinceramente non ho alcuna voglia di andare a fare il single sfigato tra due coppiette affiatate.
I 4 posti letto saranno occupati ma il mio amico ha detto che non c'è problema, che mi trava un posto e che é contento, però più tardi gli rifilo una scusa. Se non avessi rinviato..... Però i giorni scorsi non potevo e sinceramente non avevo neanche questa grande voglia di andare...
Potrei andare e tornare sempre in giornata, ma non ho mezzi, l'auto è dal carrozziere, e con i mezzi pubblici della mia zona sarebbe problematico... Resterei là al massimo 3 ore, giusto il tempo per discutere del progetto, ma tra i vari mezzi che dovrei prendere spederei parecchi soldi... La discussione si può rinviare...


Credevo fosse un'estate più "ricca", e invece è l'ennesima estate "di basso profilo", forse la peggiore, e non vedo alcun espediente a cui aggrapparmi per poter risollevarla...


Non vedo l'ora che ricominci l'Università... :lol: :lol: :lol:
Vecchio 26-07-2006, 14:42   #2
Principiante
L'avatar di bambolina
 

sei in buona compagnia....figuarati che io neanche mi sono fatta progetti per questa estate!ogni giorno non faccio niente di speciale...preferivo prima quando non ero in vacanza e studiavo guà!
però forse in fatto di non fare progetti può essere un pò positivo...magari se mi capita qualcosa di un pò diverso sarò sorpresa e più contenta...boh! :?
Vecchio 26-07-2006, 22:49   #3
Principiante
L'avatar di nick61
 

Anch'io vedo l'ennesima (vista l'ormai tarda età) estate piatta: temo proprio che dovrò rifugiarmi nel lavoro (che non è il massimo, ma almeno è un modo per passare il tempo ...).

In realtà, quest'estate non ho proprio voglia di far niente, anche perchè sono piuttosto squattrinato: sto passando le serate abbracciato al ventilatore, mentre guardo la tv, oppure dvd presi a noleggio.

La mia unica amica, con la quale qualche volta nei weekend vado al mare, a fine agosto lascerà l'Italia per raggiungere il suo fidanzato, che lavora in Cina; a quel punto, resterò proprio solo.

Una mia conoscente mi aveva chiesto se volevo partecipare ad una crociera di una settimana in barca a vela. Anche se non avevo molta voglia di andare, ho detto di si', pensando che almeno qualcuno mi voleva, anche se solo per riempire la barca (se si è di piu', si paga di meno). Solo che lo skipper, che conoscevo di vista, non mi è sembrato molto contento che io venissi, cosi' alla fine ho detto che avevo problemi di lavoro, e non potevo partecipare. Che tristezza: essere emarginato anche dalle cose che tutto sommato non vorresti fare!

Qualche giorno fa mi sentivo piu' solo del solito, ed ho telefonato ad una donna con la quale ho avuto un breve flirt l'estate scorsa, e poi mi ha "scaricato" (e ancora mi manca). Lei mi ha fatto capire che non ha proprio nessuna voglia di rivedermi ... dopo di che, ovviamente, sono stato molto peggio di prima ...

Insomma, anche quest'estate dovrò esercitarmi a relativizzare tutto: dopo tutto, gli uomini non sono che una tribu' di scimmie un po' piu' evolute, ed i meccanismi che portano alcune scimmie ad avere meno successo di altre, o addirittura ad essere totalmente emarginate, sono abbastanza banali: tutto dipende da aspetto fisico, ricchezza, potere, capacità empatiche ...

Mettere tutto in quest'ottica un po' mi aiuta, ma poi ovviamente sto male lo stesso. Per fortuna, come diceva Eraclito, "panta rei", tutto passa: sia i momenti brutti sia, purtroppo, quelli belli.
Vecchio 27-07-2006, 00:33   #4
Esperto
L'avatar di filosofo
 

Quote:
Originariamente inviata da pard
Non ho mai fatto vacanze dopo quelle obbligate coi genitori...
Io neanche coi genitori... da piccolo non mi hanno mai portato da nessuna parte... :?
Vecchio 27-07-2006, 00:36   #5
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da filosofo
Quote:
Originariamente inviata da pard
Non ho mai fatto vacanze dopo quelle obbligate coi genitori...
Io neanche coi genitori... da piccolo non mi hanno mai portato da nessuna parte... :?
E' strana questa cosa, vuoi dire che stavate sempre a casa?
Vecchio 27-07-2006, 00:37   #6
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da pard
Non ho mai fatto vacanze dopo quelle obbligate coi genitori...
Anch'io....e sono quasi 10 anni.
Vecchio 27-07-2006, 00:43   #7
Esperto
 

Quest'anno l'unico invito l'ho ricevuto da un ragazzo polacco, che conosco solo via e-mail per motivi di lavoro. Mi aveva chiesto informazioni circa un campeggio in toscana e mi aveva invitato ad andare a trovarlo, con lui ci sarebbe stata anche sua moglie e la figlioletta. Ma come facevo? Già l'inglese lo so soltanto scrivere in maniera approssimativa, figurarsi andare ad incontrarlo di persona. Per fortuna ha optato per la Croazia e a quest'ora ha già terminato da un pezzo le vacanze.
Io non cerco inviti, mi sta bene starmene a casa. Un conto è se trovo la fidanzata ma se ricevo inviti da parenti ecc rinuncio senza esitazioni.
Vecchio 27-07-2006, 01:34   #8
Esperto
L'avatar di filosofo
 

Quote:
Originariamente inviata da darkness
Quote:
Originariamente inviata da filosofo
Quote:
Originariamente inviata da pard
Non ho mai fatto vacanze dopo quelle obbligate coi genitori...
Io neanche coi genitori... da piccolo non mi hanno mai portato da nessuna parte... :?
E' strana questa cosa, vuoi dire che stavate sempre a casa?
proprio così :evil:
Vecchio 27-07-2006, 11:24   #9
Principiante
L'avatar di Lonely.
 

Filosofo,almeno tu hai potuto vagliare diverse proposte,ank se nn allettantissime..io quest'estate non faro' nulla.Perchè non ho nessuno con cui andare in vacanza. Non ho amici k hanno casa in località di villeggiatura, nn ho amici k mi han lanciato anke qualke misera proposta.
Non immaginate la frustrazione di non poter godere del mare -che adoro- e k purtroppo continuerò solo a sognare o a ricordare..

Xdona l'indiscrezione,nn vorrei mai entrare nei tuoi fatti xsonali,ma perchè i tuoi genitori nn ti hanno mai portato in vacanza?Se nn te la senti d risp,no problem,ok? :wink:
Vecchio 27-07-2006, 12:19   #10
Esperto
L'avatar di luca24
 

Quote:
Originariamente inviata da darkness
Io non cerco inviti, mi sta bene starmene a casa. Un conto è se trovo la fidanzata ma se ricevo inviti da parenti ecc rinuncio senza esitazioni.
e dove la trovi la fidanzata? nel soggiorno di casa tua?
Vecchio 27-07-2006, 16:09   #11
Esperto
L'avatar di obsession
 

Quote:
Originariamente inviata da luca24
e dove la trovi la fidanzata? nel soggiorno di casa tua?
Ha ragione Luca...

Cmq se vi può consolare ank'io quest'estale la sto passando da schifo... sempre a casa....

Di solito (quando nn avevo l'ansia) andavo al mare con gli amici, in piscina, in tenda, al lago...

Vabbè dai speriamo mi passi in fretta sta agitazione...
Vecchio 27-07-2006, 16:53   #12
Esperto
L'avatar di filosofo
 

Quote:
Originariamente inviata da Lonely
Filosofo,almeno tu hai potuto vagliare diverse proposte,ank se nn allettantissime..io quest'estate non faro' nulla.Perchè non ho nessuno con cui andare in vacanza. Non ho amici k hanno casa in località di villeggiatura, nn ho amici k mi han lanciato anke qualke misera proposta.
Non immaginate la frustrazione di non poter godere del mare -che adoro- e k purtroppo continuerò solo a sognare o a ricordare..

Xdona l'indiscrezione,nn vorrei mai entrare nei tuoi fatti xsonali,ma perchè i tuoi genitori nn ti hanno mai portato in vacanza?Se nn te la senti d risp,no problem,ok? :wink:
Mio padre lavorava in fabbrica e anche in campagna, soprattutto d'estate...era figlio di una famiglia molto all'antica, cresciuto sotto l'imperativo categorico del "lavorare, lavorare, lavorare!" non andava al di là del suo naso e quindi non ci portava da nessuna parte.
Mia madre poco meglio, anche lei ha i miei problemi e in casa faticava a imporsi, anzi non ci provava per nulla. E anche le non andava al di là del suo naso.
Eppure da piccoli loro ci andavano in vacanza :evil:
Vecchio 27-07-2006, 17:49   #13
Intermedio
L'avatar di Uzik
 

...ma scusate ...andare in vacanza da soli?????? :?: :?:

Io l'ho fatto per due anni consecutivi e tutt'ora le reputo le mie migliori vacanze!
Addesso non fate come quelli che hanno sentito un'eresia e vengono fuori con la solita tesi dello "sfigato-socialfobico-solitario-depresso-maniaco-etc" che va in vacanza a piangersi addosso.

Personalmente rimpiango le giornate passate sulle spiagge di Sampieri. Alla domenica eravamo in quattro ...disposti su 3 Km di spiaggia!!!
Una buona lettura, una piccola radio, il tutto sotto un ombrellone ...magnifico!!!!
Vecchio 28-07-2006, 00:50   #14
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da luca24
Quote:
Originariamente inviata da darkness
Io non cerco inviti, mi sta bene starmene a casa. Un conto è se trovo la fidanzata ma se ricevo inviti da parenti ecc rinuncio senza esitazioni.
e dove la trovi la fidanzata? nel soggiorno di casa tua?
Per "casa" intendevo la mia città, non che me ne sto chiuso in casa.
Vecchio 28-07-2006, 10:54   #15
Principiante
L'avatar di tommy
 

Io un viaggio lo faccio.Quello che sblocca è imparare a fare le cose da solo poi se trovi qualcuno ancora meglio sennò va bene lo stesso.Imparare a non dipendere insomma.
Vecchio 28-07-2006, 11:49   #16
Principiante
L'avatar di Lonely.
 

Ci avevo pensato alla possibilità di affrontare 1a vacanza da sola...Ma mi blocca il timore di avere gli occhi del resto dei 'villeggianti' addosso..che mi compatiscono constatando il mio stato di solitudine.

E la sera cosa farei?Ricordo che in adolescenza,quando andavo al mare con i miei (e lì ne avevo di amici),uscivo,anzi, la sera era il momento + bello.Si organizzava la serata con gli amici e ci si divertiva insieme, si faceva tardi... erano si 'notti magiche'...
L'idea di starmene in 1a stanza d'albergo rinchiusa,magari affacciata a 1a finestra a guardare la vita degli altri che trascorre...no,+ttosto resto a casa mia, nella mia di stanza :cry:

Mi capite?

Filosofo,non 6 cmq la prima persona k conosco a nn aver mai fatto vacanze nell'infanzia. Purtroppo da piccoli siamo stati 1po' tutti vittime della mentalità sbagliata dei ns genitori. Sono sicura che quando avrai 1a famiglia ti rifarai e cercherai d dare ai tuoi figli quello che avresti desiderato tu da piccolo. Io lo farò senz'altro...quando ne avrò l'occasione (?)
Vecchio 28-07-2006, 12:02   #17
Esperto
L'avatar di dottorzivago
 

Neanche a me va di fare una vacanza da solo, mi imbarazzerbbe già parlarne con i parenti e addirittura l'idea di andare in agenzia e chiedere un posto per uno solo mi irrita.

E' vero la sera sarebbe un problema in vacanza ma secondo me una vacanza da solo è un viaggio non una vacanza rilassante
Vecchio 28-07-2006, 12:11   #18
Esperto
L'avatar di jackal
 

Quote:
Originariamente inviata da Lonely
Ci avevo pensato alla possibilità di affrontare 1a vacanza da sola...Ma mi blocca il timore di avere gli occhi del resto dei 'villeggianti' addosso..che mi compatiscono constatando il mio stato di solitudine.
Ti posso assicurare che alle altre persone se siamo soli o no non importa assolutamente nulla. La gente è sempre più egoista, pensa solo a sè, figurati se in vacanza stanno a pensare il perchè Tizio sta sempre solo...
Ho trascorso diverse vacanza da solo e non mi sono mai visto addosso gli occhi impietositi di nessuno.
Per quanto riguarda la sera, personalmente facevo una bella passeggiata in riva al mare e poi andavo a dormire.
Vecchio 28-07-2006, 12:13   #19
Principiante
L'avatar di tommy
 

Io consiglio di provarci,magari durante il viaggio si conosce qualcuno, stando lontani dalla vita di tutti i giorni può essere più facile sentirsi più sciolti.E non è detto che la sera si debba stare da soli in camera.Come si gira da soli di giorni si può fare anche la sera.E poi negli ostelli è facilissimo incontrare qualcuno.
Vecchio 28-07-2006, 16:45   #20
Intermedio
L'avatar di Uzik
 

Quote:
Originariamente inviata da dottorzivago
mi imbarazzerbbe già parlarne con i parenti e addirittura l'idea di andare in agenzia e chiedere un posto per uno solo mi irrita.

...beh questo dimostra che a vincolarci è sempre il timore di cosa potrebbero pensare gli altri.

Andare in vacanza da solo significa ritagliarsi un proprio spazio per se in mezzo agli altri. E' anche "terapeutico" se vogliamo.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a estate piatta
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
estate da vivere o morire? maude Forum Altri Temi per Adulti 15 26-07-2008 23:20
estate=felicita templare_ Amore e Amicizia 21 29-06-2008 09:51
estate=felicita templare_ Amore e Amicizia 1 27-06-2008 21:55
Che farete questa estate? calivero SocioFobia Forum Generale 53 04-05-2008 21:10
estate icek SocioFobia Forum Generale 8 29-04-2007 20:43



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 09:07.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2