FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Trattamenti e Terapie
Rispondi
 
Vecchio 18-05-2020, 21:48   #21
Esperto
 

A me la psicoterapia è servita molto dopo un ricovero per un grave crollo emotivo, in realtà poi sono serviti più i farmaci per tenere sotto controllo i miei problemi, prendo farmaci ormai da 10 anni , pur cambiando ogni tanto
Vecchio 25-12-2020, 20:44   #22
Esperto
 

Sono ferma da un po'.
Considero la psicoterapia utile in generale, ma inutile per me, infatti non mi manca per niente, (anche se avevo trovato la terapeuta "giusta", in risposta a chi mi obbietta "non hai trovato la persona giusta", lei è brava ed eravamo in sintonia, c'era reciproca stima personale e professionale). Ma quando ti serve un chirurgo, puoi andare anche dal migliore idraulico del mondo: non potrà aiutarti.
Vecchio 25-12-2020, 21:21   #23
Esperto
L'avatar di NatoMorto
 

Quote:
Originariamente inviata da misanthropyh_ Visualizza il messaggio
Ho un vissuto di 13 anni di psicoterapia (discontinua e altalenante), ho cominciato da bambina per assecondare mia madre e tutt'oggi, a 26 anni, continuo, ma la terapia che faccio sembra solo essere un cantuccio nel quale mi rifugio per "denunciare" le violenze o le ingiustizie che subisco in famiglia e nella vita. Non c'è un vero e proprio lavoro di riabilitazione insomma. Per essere disturbata lo sono, soffro di depressione cronica, ho un deficit nel controllo degli impulsi, non sono riuscita a creare nulla nella mia vita e ho un passato costellato da traumi inimmaginabili, in famiglia - nell'infanzia - e con le altre persone. Cioè tutti mi consiglierebbero di fare psicoterapia. Il punto è che io ho perso ogni fiducia nella materia, dopo più di un decennio. E mi sento anche in colpa per tutti i soldi che si spendono per questo, perché non mi hanno mai insegnato a vederla come qualcosa che mi sarebbe servita per la mia salute (mentale), ma solo un modo per "procurarmi un'amica" che non avevo (la psicologa). E' abbastanza complicata come situazione e scusate se vi faccio leggere queste cose francamente sconcertanti, ma avevo bisogno di un consiglio. Voi cosa fareste al posto mio?
hai bisogno di una figura guida....una specie di secondo papà o mamma...probabilmente i traumi ti han fatto deragliare....devi ricomporre i pezzi...se invece la tua è una depressione "genetica" allora nn saprei cosa dirti....io nn sono mai guarito in 48 anni pur avendo sempre vicine 2 figure positive e una vita "normale"(l unica cosa anormale sono io)
Vecchio 25-12-2020, 22:27   #24
Esperto
L'avatar di gaucho
 

Se non hai le basi che tutti dovrebbero avere (famiglia decente e almeno qualche amico/a) la psicoterapia serve a chi ti prende i soldi.

Fonti: esperienza personale
Vecchio 25-12-2020, 22:53   #25
Esperto
 

sempre con la stessa terapeuta?
forse secondo me bisognerebbe cambiare.

i tuoi familiaru seguono anche loro terapie?
Vecchio 04-01-2021, 00:07   #26
Principiante
L'avatar di Attar
 

Quote:
Originariamente inviata da gaucho Visualizza il messaggio
Se non hai le basi che tutti dovrebbero avere (famiglia decente e almeno qualche amico/a) la psicoterapia serve a chi ti prende i soldi.

Fonti: esperienza personale
Sottolineo quanto sopra perchè più o meno è la stessa situazione, ho fatto diversi anni (3, 4 o 5, non ricordo) di psicoterapia. Sapevo che con me non sarebbe stato utile nel risolvere il mio "problema" ma ci andavo comunque per spezzare la routine settimanale e per vedere una persona che non faceva parte della mia famiglia non avendo amici... diciamo che era un passatempo del tipo andare in palestra praticamente, con qualche piccolissimo giovamento a livello mentale...

Ad ogni modo non significa che la psicoterapia non possa funzionare nel tuo caso, dovresti provare a cambiare terapeuta... poi cosa più importante provare a staccarsi dalla famiglia
Vecchio 23-01-2021, 01:51   #27
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da gaucho Visualizza il messaggio
Se non hai le basi che tutti dovrebbero avere (famiglia decente e almeno qualche amico/a) la psicoterapia serve a chi ti prende i soldi.

Fonti: esperienza personale
È difficile, io ne ho cambiati un po’, tutti incapaci secondo me, tranne una, aveva avuto i suoi problemi e li aveva superati, aveva una sensibilità diversa. Nel mio caso di capaci ne ho trovata 1 su 5. Quindi secondo me non bisogna accontentarsi di trovare qualcuno con cui parlare, se si cerca prima o poi si trova una adatta e capace. Per quanto da sola non possa fare niente, dipende tutto da te in fondo, però può direzionarti bene
Vecchio 23-01-2021, 01:56   #28
Intermedio
 

È molto difficile risponderti, se non sopporti più la situazione prova altro, cambia. Secondo me di bravi spicoterapeuti e psichiatri ne esistono e possono anche migliorare di molto la propria vita con il tempo. Bisogna cercare bene e non accontentarsi. Il problema è che la stragrande maggioranza non sono così capaci
Ringraziamenti da
matriX85 (23-01-2021)
Vecchio 23-01-2021, 02:24   #29
Esperto
L'avatar di pure_truth2
 

Quote:
Originariamente inviata da Vento Visualizza il messaggio
È molto difficile risponderti, se non sopporti più la situazione prova altro, cambia. Secondo me di bravi spicoterapeuti e psichiatri ne esistono e possono anche migliorare di molto la propria vita con il tempo. Bisogna cercare bene e non accontentarsi. Il problema è che la stragrande maggioranza non sono così capaci
Un altro problema,non trascurabile, è che se non hai i soldi vai alla Asl e ti becchi il primo che ti danno, sempre se ce l'hanno.
Spesso è anche un tirocinante, quindi dopo un annetto ti molla e ne arriva un altro,con il quale si ricomincia da capo.
Purtroppo la bravura è quella che è,considerata anche l'inesperienza,ma va comunque a fortuna.
Potendo permettermelo,avrei provato tanti altri psicologi, anche a botte di 80 euro all'ora, magari qualcosa di più sarebbero serviti.
Il mio scetticismo di fondo, comunque, rimane,e magari fa anche la sua parte; sarà che nessuno è stato mai in grado di farmi ricredere.
Vecchio 23-01-2021, 09:53   #30
Principiante
 

se dopo un po' di mesi non dà un minima tendenza al sollievo generale alla tua vita quotidiana bisogna cambiare psicologo/psicoterapeuta.
se si sviluppa attaccamento, nel senso che il sollievo sembra limitato solo alla seduta, alla presenza dello psicologo/psicoterapeuta, e poi fuori dal suo studio si sta come o peggio di prima, bisogna cambiare psicologo/psicoterapeuta.
ci possono volere svariati tentativi prima che si trovi il professionista giusto o con cui si instaura un rapporto fiducioso e positivo.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Essere "disturbati" e aver perso ogni fiducia nella psicoterapia.
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Bilancio dei 30 anni: sensazione di aver perso tempo confusa86 Storie Personali 11 29-06-2017 22:31
Non aver voglia ogni volta di ricominciare da capo... 83PhoeniX83 Amore e Amicizia 3 02-11-2014 21:43
Aiutare gli altri puo' essere un buon metodo per acquistare piu' fiducia sognatricepazza SocioFobia Forum Generale 29 17-11-2013 11:05
Aver perso momenti di vita, esperienze e opportunità giacomo Ansia e Stress Forum 24 23-05-2011 15:06



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 10:51.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2