FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 13-06-2017, 15:03   #1
Esperto
L'avatar di Svers0
 

predefinito Dove sono i veri fobici?

Da quando mi sono iscritto a questo forum per la prima volta devo dire che ho notato che mancavano i cosiddetti "very phobic" cioè utenti ridotti quasi al livello di hikikomori, reclusi insomma, eppure esistono anche in Italia, invece l'utenza mi sembra abbastanza messa bene, cioè buona parte studia o lavora o comunque cerca lavoro, manca proprio la componente di disperati NEET che vivono reclusi che non hanno mai avuto esperienze sentimentali.

Io stesso in questo momento non penso di esserlo perché mio malgrado devo lavorare nonostante non abbia amici nel mio paese ne avuto esperienze sentimentali, diciamo che dovrei rinchiudermi in casa e poi ce l'avrei fatta ad essere un very phobic.

Comunque il fulcro del topic non è parlare di me ma capire come mai questo forum non riesce ad attirare l'utenza molto fobica e dobbiamo sorbirci la homepage del forum piena di discussioni sentimentali piuttosto che sulla fobia sociale vera e propria, magari anche di gente rinchiusa in bagni di scuole che chiede consigli ad altri utenti di come uscire da quella situazione perché fuori c'è l'intervallo e c'è tanta gente, cose che mi è capitato di leggere su forum anglofoni, forse gli italiani sono più estroversi di natura? Oppure il fatto di presentarsi li spaventa? Oppure sono così fobici che perfino un forum di fobia sociale è roba troppo estro per loro e preferiscono lurkare?
Ringraziamenti da
Ansiaboy (13-06-2017), Kaspar Almayer (13-06-2017), Locharb (13-06-2017), Masterplan92 (13-06-2017), Vale90 (13-06-2017)
Vecchio 13-06-2017, 15:06   #2
Esperto
L'avatar di Myway
 

predefinito Re: Dove sono i veri fobici?

ce li siamo mangiati, sacrificandoli al dio Phobicus...
Ringraziamenti da
carlalyn (13-06-2017), gwynplaine87 (14-06-2017), lifeisnow (14-06-2017)
Vecchio 13-06-2017, 15:08   #3
Esperto
L'avatar di Equilibrium
 

predefinito Re: Dove sono i veri fobici?

I very phobic hanno paura di dire la loro anche qui, poi come da te detto questo forum a dispetto del nome, raccoglie un po di tutto, èna specie di manicomio
Ringraziamenti da
MissAnsiA (13-06-2017), Vale90 (13-06-2017)
Vecchio 13-06-2017, 15:09   #4
Esperto
L'avatar di Antonius Block
 

predefinito Re: Dove sono i veri fobici?

Un forum online è comunque un modo per socializzare.
I very phobic di cui parli li trovi (non tutti ovviamente, è solo un esempio) davanti allo schermo che fanno record su record su un videogioco.
Ogni volta che capita di fare un punteggio che sembra eccezionale (diciamo 1000 quando di solito chi gioca fa normalmente 2-300) si scopre che il record italiano/mondiale è 20 volte tanto.

Comunque come ci insegna Welcome to NHK anche l'hikkikomori più incallito finisce prima o poi ad avere a che fare col lavoro e roba simile.
Ringraziamenti da
Doubleman (14-06-2017), Sample (13-06-2017)
Vecchio 13-06-2017, 15:15   #5
Esperto
L'avatar di Hazel Grace
 

predefinito Re: Dove sono i veri fobici?

qui hanno preso il comando i depressi fobici, magari hanno sempre problemi relazionali ma sono più depressi
Ringraziamenti da
lifeisnow (14-06-2017)
Vecchio 13-06-2017, 15:17   #6
Intermedio
 

predefinito Re: Dove sono i veri fobici?

quando vivevo da semireclusa non ho mai cercato contatti nemmeno online, ero troppo evitante. ora un po' la mia vita si è messa a posto ma grazie a qualche botta di culo.
Ringraziamenti da
Sample (13-06-2017), Sole77 (16-06-2017)
Vecchio 13-06-2017, 15:17   #7
Esperto
L'avatar di Svers0
 

predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Hazel Grace Visualizza il messaggio
qui hanno preso il comando i depressi fobici, magari hanno sempre problemi relazionali ma sono più depressi
Di cui io sono il capo indiscusso, basti vedere il topic del suicidio.
Vecchio 13-06-2017, 15:17   #8
Esperto
L'avatar di Harold Finch
 

predefinito Re: Dove sono i veri fobici?

Ho passato 2 anni e mezzo chiuso in casa, uscendo una volta ogni tre settimana/un mese. Felice che quel periodo sia passato perché ero proprio quasi delirante.
Vecchio 13-06-2017, 15:21   #9
Esperto
L'avatar di Myway
 

predefinito Re: Dove sono i veri fobici?

Quote:
Originariamente inviata da Hazel Grace Visualizza il messaggio
qui hanno preso il comando i depressi fobici, magari hanno sempre problemi relazionali ma sono più depressi
Ringraziamenti da
Atlas (13-06-2017)
Vecchio 13-06-2017, 15:25   #10
Esperto
L'avatar di Svers0
 

predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Antonius Block Visualizza il messaggio
Un forum online è comunque un modo per socializzare.
I very phobic di cui parli li trovi (non tutti ovviamente, è solo un esempio) davanti allo schermo che fanno record su record su un videogioco.
Ogni volta che capita di fare un punteggio che sembra eccezionale (diciamo 1000 quando di solito chi gioca fa normalmente 2-300) si scopre che il record italiano/mondiale è 20 volte tanto.

Comunque come ci insegna Welcome to NHK anche l'hikkikomori più incallito finisce prima o poi ad avere a che fare col lavoro e roba simile.
Questo l'ho pensato pure io, son talmente alienati che nemmeno gli frega di confrontarsi con gente con problematiche simili, io ricordo che anche nel periodo in cui mi sballavo coi videogiochi un'occhiata al forum la davo sempre se non altro per non alienarmi completamente dalla realtà, alla fine qui si parla spesso di situazioni di vita reale vissute dalla prospettiva fobica.

Sul fatto che tutti i fobici NEET trovano un lavoro e guariscono non sarei così ottimista.
Vecchio 13-06-2017, 15:51   #11
Principiante
L'avatar di Damlo
 

predefinito Re: Dove sono i veri fobici?

Quote:
Originariamente inviata da Palladipelo Visualizza il messaggio
quando vivevo da semireclusa non ho mai cercato contatti nemmeno online, ero troppo evitante. ora un po' la mia vita si è messa a posto ma grazie a qualche botta di culo.
Per me è stato lo stesso. Paradossalmente 2 anni fa circa, in cui ho toccato il fondo del fondo e conducevo una vita quasi da hikikomori, nonostante avessi già scoperto questo forum e leggessi qualcosa di tanto in tanto, non avevo forse né la voglia né la forza di registrarmi e iniziare a "raccontare" me stesso.

Ora che le cose mi vanno un po' meglio, raccontarmi mi fa meno paura.
Ringraziamenti da
Palladipelo (13-06-2017)
Vecchio 13-06-2017, 16:01   #12
Esperto
 

predefinito Re: Dove sono i veri fobici?

infatti io non mi considero fobica e quando sono entrata su questo forum mi immaginavo che chissa' come fossero i fobici, invece ho avuto modo di vedere che la maggior parte lo e' meno di me

Ultima modifica di ila82; 13-06-2017 a 16:04.
Vecchio 13-06-2017, 16:02   #13
Esperto
L'avatar di Antonius Block
 

predefinito Re: Dove sono i veri fobici?

Quote:
Originariamente inviata da Svers0 Visualizza il messaggio
Sul fatto che tutti i fobici NEET trovano un lavoro e guariscono non sarei così ottimista.
Non ho detto questo infatti.
Semplicemente in qualche modo si deve pur campare.
Vecchio 13-06-2017, 16:07   #14
Esperto
L'avatar di Svers0
 

predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Architeuthis Visualizza il messaggio
Hanno ucciso i very Fobic,
chi sia stato non si sa,
forse quelli di Estrolandia forse la verginitá
Questa perla va quotata solo per evitare che sparisca alla prossima ondata di cancellazioni.
Vecchio 13-06-2017, 16:20   #15
Esperto
L'avatar di lonely heart
 

predefinito Re: Dove sono i veri fobici?

Non è che bisogna essere degli hikikomori per essere fobici. Uno col tempo si adatta a certe situazione o meglio fa finta di adattarsi. Io esco di casa e ho degli amici eppure continuo a condurre una vita del tutto insoddisfacente e la fs rimane lo stesso. Un po' per mia natura, un po' per circostanze esterne ed ecco che non riesco comunque ad integrarmi. Faccio quello che posso e forse non mi ci metto neanche d'impegno per migliorare, ma non credo che serva un certificato per essere considerati fobici. Qui sul forum c'è gente diversa, non tutti abbiamo le stesse problematiche e non tutti le affrontiamo allo stesso modo. Io sono fobica su degli aspetti abbastanza fondamentali e questo mi penalizza tantissimo, me ne sono fatta una malattia. Poi ci si sfoga anche qui sopra e magari ogni tanto si vuole sdrammatizzare per alleggerire la tensione, ma non significa che i problemi siano passati in secondo piano.
Vecchio 13-06-2017, 16:21   #16
Banned
 

predefinito Re: Dove sono i veri fobici?

Correlazioni psicologiche a parte non capisco cosa c'entrino lo studio e il lavoro (e anche il socializzare che può variare tantissimo qualitativamente) con l'essere più o meno sociofobici.

Gudicare cosa c'è sul forum in termini quantitativi mi sembra molto limitante, un rigo scritto in uno dei topic aperti può aver "parlato di sociofobia" più di intere discussioni che apparentemente ne sembrano parlare.
Giudicando in termini qualitativi credo sarebbe difficile determinare quando l'utenza è stata più "sociofobica".
Vecchio 13-06-2017, 16:23   #17
Esperto
L'avatar di Svers0
 

predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Joseph Visualizza il messaggio
Correlazioni psicologiche a parte non capisco cosa c'entrino lo studio e il lavoro (e anche il socializzare che può variare tantissimo qualitativamente) con l'essere più o meno sociofobici.

Gudicare cosa c'è sul forum in termini quantitativi mi sembra molto limitante, un rigo scritto in uno dei topic aperti può aver "parlato di sociofobia" più di intere discussioni che apparentemente ne sembrano parlare.
Giudicando in termini qualitativi credo sarebbe difficile determinare quando l'utenza è stata più "sociofobica".
C'entrano perché se la sociofobia è grave non si riesce a studiare o lavorare.
Vecchio 13-06-2017, 16:28   #18
Banned
 

predefinito Re: Dove sono i veri fobici?

Infatti ho scritto "correlazioni psicologiche a parte".
Vecchio 13-06-2017, 16:55   #19
Esperto
L'avatar di Jacksparrow
 

predefinito Re: Dove sono i veri fobici?

Ho fatto 3 anni solo casa e lavoro più qualche hobby solitario con zero amici. Può bastare?
Non sono guarito, credo non si guarisca mai ogni momento è buono per ricadere nel tunnel.
Quanto ai fobici inglesi penso siano messi peggio, è risaputo che la depressione è diffusissima nei paesi nordici con clima diverso dal nostro e meno ore di luce .
Preferisco un forum dove la gente pur fobica ha legami seppure flebili con la società , piuttosto di hokkimori fuori dal mondo e spaventosamente soli.
Quando si parla di sentimenti significa che qualcosa nel nostro cervello ancora funziona e si cerca un fabbisogno primario come il mangiare o dormire.
Sentivo oggi alla radio che le cose principali sono: lavoro salute famiglia amici amore. Togli uno di questi elementi e la vita è a metà.
Vecchio 13-06-2017, 16:56   #20
Esperto
L'avatar di Hazel Grace
 

predefinito Re: Dove sono i veri fobici?

Quote:
Originariamente inviata da Palladipelo Visualizza il messaggio
quando vivevo da semireclusa non ho mai cercato contatti nemmeno online, ero troppo evitante. ora un po' la mia vita si è messa a posto ma grazie a qualche botta di culo.
come si e' rimessa a posto se ti va di dirlo? cioe' hai trovato amici?
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Dove sono i veri fobici?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
E se i fobici veri fossero gli altri? milton erickson SocioFobia Forum Generale 22 05-02-2014 13:00
s.fobici veri o falsi? templare_ Amore e Amicizia 58 25-11-2008 10:50
i veri fobici vikingo SocioFobia Forum Generale 35 14-04-2008 08:27
Dove sono i veri social fobici? dottorzivago SocioFobia Forum Generale 4 02-01-2006 00:51



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 07:05.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2