FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Trattamenti e Terapie
Rispondi
 
Vecchio 11-12-2022, 18:22   #21
Esperto
L'avatar di pokorny
 

Quote:
è curioso notare come questa domanda che per me è totalmente insignificante, (infatti non la definire esistenziale, a questa domanda mi viene naturale rispondere con nonchalance io sono io, chi devo essere? ), smuova in altri sentimenti profondi e dolorosi. Per me è come se mi chiedessero, che hai mangiato oggi? Evidentemente è una questione per molti di voi irrisolta, l'origine, almeno in parte, del vostro malessere, il capire chi siete. Nel mio caso sono altre le domande che mi smuovono sentimenti drammatici, ad esempio "ti senti sola?"
Vale esattamente anche per me. Sono false domande, falsi problemi. L'unico dato oggettivo è che siamo tutti qui e in diversa misura soffriamo. E allora l'unica cosa importante che ha senso chiedersi è come poterne uscire, chiaramente senza fare stragi condominiali
Vecchio 11-12-2022, 19:00   #22
Esperto
L'avatar di sagoma
 

Dipende per chi (anche se questa risposta sarebbe più da "cosa sei / rappresenti?", per il "chi" darei nome, cognome e codice fiscale e basta)
Vecchio 11-12-2022, 19:07   #23
Esperto
L'avatar di Keith
 

Quote:
Originariamente inviata da Stan Kezza Visualizza il messaggio
Alla domanda secca:

tu chi sei?
Vecchio 11-12-2022, 19:18   #24
Esperto
L'avatar di Stan Kezza
 

E' quasi una settimana che non penso ad altro.
Ho cominciato questa terapia andando lì per dire che sono depresso. La prima cosa che il terapeuta ha fatto, è stata separare me dal problema: io non sono depresso, come se "depresso" fosse il mio nome. Io sono io con in più un problema di depressione. Sembra scontato, ma per me non lo era.
Poi via via ha scrostato la superficie, fino ad arrivare - credo - al punto centrale. Perché l'altra cosa che ho portato subito in terapia è il non avere una vita sociale, e l'essere incapace a farmela. Le due cose coincidono.
Quello che credo di aver capito è che sarà sempre impossibile farmela, finché non capisco/decido a quali condizioni: agli altri piace vedere chiaro nelle persone, credo che l'uomo abbia un trasporto istintivo per la sincerità. Se non vedo chiaro in me stesso io per primo, non avrò mai relazioni, che non siano false o addirittura tossiche, almeno.
Spero di aver capito almeno questo.
Ringraziamenti da
dystopia (11-12-2022)
Vecchio 11-12-2022, 19:30   #25
Super Moderator
L'avatar di dystopia
 

Quote:
Originariamente inviata da Stan Kezza Visualizza il messaggio
...Ho cominciato questa terapia andando lì per dire che sono depresso. La prima cosa che il terapeuta ha fatto, è stata separare me dal problema: io non sono depresso, come se "depresso" fosse il mio nome. Io sono io con in più un problema di depressione. Sembra scontato, ma per me non lo era...
Giusto, perché forse ti stai identificando con una visione distorta che hai di te stesso. Ognuno di noi ha tantissime sfumature e sfaccettature, e queste cambiano anche da un'occasione all'altra e da un periodo all'altro, quindi anche il descriversi è un concetto limitato. Infatti anche a me dicevano di non fissarmi con le diagnosi, perché poi cercherai di aderire alla diagnosi e senza rendertene conto ti stai limitando.
Ringraziamenti da
Stan Kezza (11-12-2022)
Vecchio 11-12-2022, 19:33   #26
Esperto
L'avatar di NatoMorto
 

Un entità inespressa... Saputo questo non saprò mai chi sono
Vecchio 11-12-2022, 20:28   #27
Esperto
L'avatar di Stan Kezza
 

Quote:
Originariamente inviata da Keith Visualizza il messaggio
Hai trovato un bravo psicoterapeuta, a me queste domande non le hanno ami fatte, sempre chiacchieratine del cavolo, forse perché sono sempre andato dove si paga poco.
Mi dispiace. Anche io da ragazzo andavo da uno dell'asl, ma non so quanto mi ha aiutato, più che altro perché ero talmente incasinato che manco Freud in persona avrebbe potuto!
Comunque, molto dipende anche dal paziente, può essere anche lui a indirizzare il percorso in parte.
Vecchio 11-12-2022, 20:32   #28
Esperto
L'avatar di IO&EVELYN
 

In base a ciò che ho assimilato nel tempo, non credo di essere un corpo. Ma qui si va sullo spirituale.

Dico questo non avendo la certezza assoluta, ma nemmeno di essere solo un corpo si può avere.
Vecchio 11-12-2022, 20:50   #29
Esperto
L'avatar di Levin
 

Quote:
La mia risposta è: un povero diavolo
Il problema esistenziale è come cavarmela
.
Ringraziamenti da
XL (11-12-2022)
Vecchio 11-12-2022, 21:02   #30
Esperto
 

Non ne ho la men che minima idea. Spero di essere e diventare, qualcosa di non troppo negativo comunque.
Vecchio 11-12-2022, 21:03   #31
Esperto
L'avatar di cuginosmorfio
 

un potenziale inespresso, un mix di genetica errato, un restauratore di uno specchio in frantumi di cui tento ogni giorno di rincollarne qualche frammento, illudendomi di poterne trarre qualcosa di accettabile. Un Kintsugi effimero.
Vecchio 11-12-2022, 21:40   #32
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

tu chi sei?

Nessuno

cosa puoi dare tu agli altri?

Niente

Se una persona volesse conoscermi con domande così generiche partirebbe male.

Ultima modifica di XL; 11-12-2022 a 22:32.
Vecchio 11-12-2022, 22:59   #33
Esperto
 

Francamente, non ho alcuna risposta in merito al primo quesito... assolutamente, non so chi sono.

Sono giunto però alla conclusione di non essere in grado di dare molto agli altri...se ne fossi stato capace, evidentemente ora non sarei così solo.
Vecchio 11-12-2022, 23:01   #34
Esperto
L'avatar di SoloUnaDonna
 

Sono una donna.. e non me ne frega nulla di quello che posso dare agli altri.. non sono mica una serva dell'umanità ._.
Vecchio 11-12-2022, 23:02   #35
Esperto
L'avatar di Ezp97
 

Sono un criceto che cerca di sopravvivere e vive di pane e solitudine
Ringraziamenti da
eddy sesterzi (12-12-2022)
Vecchio 11-12-2022, 23:33   #36
Esperto
 

Sfigata. Casinista. Lingua lunga. Strana. Voilà.
Ringraziamenti da
Toxy (11-12-2022)
Vecchio 11-12-2022, 23:49   #37
Esperto
L'avatar di Toxy
 

Boh...e chi lo sa, mi ritengo un anima che vive in un corpo e in una mente; che cerca di fare il massimo possibile sapendo che il passato non conta piu, che il futuro e impossibile da prevedere e che il presente e l'unica realta' realmente esistente. (boia che paroloni mi sono usciti )
Vecchio 12-12-2022, 07:16   #38
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Stan Kezza Visualizza il messaggio
[è una faccenda che ho già accennato in un altro thread qualche giorno fa, e che secondo me ne merita uno dedicato, per approfondire]
__________________________________
Alla domanda secca:

tu chi sei?

voi sapete rispondere?
Onestamente, esaustivamente, anche se solo in maniera istintiva?

È evidentemente una domanda esistenziale, tutt'altro che banale.
Mi è stata posta in terapia, ed è stato un vero e proprio shock, del tutto sorprendente e spiazzante per le proporzioni, l'importanza e - nel mio caso - per il dolore inaspettato che ha causato.
Io non ho saputo rispondere, sono solo piombato in una crisi che mi ha portato quasi al pianto. E ancora lo fa, perché non so rispondere: io non so chi sono.
Ma mi pare evidente che è centrale, solo questo capisco, e ha a che fare col poter trovare finalmente il mio posto in un mondo che non sia solo la mia interiorità. Sembra quasi la chiave di tutto. Ma chissà.
E per la cronaca, la domanda successiva è stata: cosa puoi dare tu agli altri?
Ti consiglio di leggere il cammino dell'uomo di Martin Buber, lo trovi anche su youtube.
Vecchio 12-12-2022, 08:06   #39
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Io la domanda che avrei voluto che mi facesse qualcuno è perché ero là e cosa volessi o desiderassi.
L'altro sa se voglio conoscermi o dare qualcosa agli altri? Sa per caso se a me interessa? No, non sa un cazzo, e perché non me lo chiede?

Prima di passare a qualsiasi altra cosa bisognerebbe che l'altro mi interroghi su questa cosa qua, e invece questa cosa la saltano in modo paraculo tutti perché coinvolge anche il loro ruolo nella relazione in modo significativo, hanno paura di essere destabilizzati e cosí vorrebbero diventare una guida invisibile, ma le domande me le fai tu, persona concreta, credere di essere questa guida invisibile come se le domande me le facessi da solo è qualcosa di scorretto e si parte già male per me.

Comunque con questo tipo di persone qua è probabile che io ci litigo prima o poi.

Ultima modifica di XL; 12-12-2022 a 08:26.
Vecchio 12-12-2022, 11:45   #40
Esperto
L'avatar di Chamomile
 

Non lo so e sinceramente non credo che saper dare una risposta mi aiuterebbe in qualche modo. Mi metterebbe a disagio dover rispondere a queste domande su di me, mi ricordano quelle dei colloqui di lavoro e tutta l'ansia che (per me) ne consegue.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Domanda esistenziale: chi siete voi?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Dubbio esistenziale Hitomi Off Topic Generale 29 29-08-2022 00:16
Domanda per chi è laureato: vi siete pentiti di aver fatto l'università Lovecraft Forum Scuola e Lavoro 50 30-03-2022 09:55
Domanda esistenziale badwolf Off Topic Generale 45 29-11-2017 18:55
Domanda esistenziale badwolf Off Topic Generale 0 27-08-2015 10:35
Angoscia esistenziale Savius Ansia e Stress Forum 5 17-10-2013 21:42



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 10:54.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2