FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Amore e Amicizia
Rispondi
 
Vecchio 11-12-2018, 23:09   #1
Esperto
L'avatar di captainmarvel
 

Sei voi sapeste che c'è qualcuno che vi mira da lontano con gli occhi dell'ammore e sogna di potervi conoscere anche se è titubante in quanto timidone, cosa pensereste?
mi hanno detto che molte donne si spaventerebbero e comincerebbero a temere per la propria incolumità minacciata da un simile pervertito.
però c'è una cosa da tenere in conto: Perfino Dante aspettò diversi anni prima di parlare a Beatrice perché era troppo ansioso per farlo e non sappiamo se si conobbero mai veramente. Probabilmente quella volta che le rivolse la parola le chiese balbettando che ore fossero e Beatrice gli indicò la la gigantesca meridiana lì a fianco. se avesse saputo che la sognava di notte e che scriveva poesie su di lei e la ha messa pure al centro del paradiso, avrebbe forse pensato che fosse un pervertito da cui tenersi alla larga? (probabilmente sì)

EDIT: ho dimenticato di precisare che molte di voi si sentirebbero a disagio in quanto fobiche, ma le normalone come reagirebbero?

EDIT: non uno che segue ovunque, uno che vi guarda da distanza di sicurezza quando gli capita di vedervi, ad esempio sul bus o sul treno per andare a scuola o al lavoro.

Ultima modifica di captainmarvel; 11-12-2018 a 23:33.
Vecchio 11-12-2018, 23:28   #2
Esperto
L'avatar di Stregatta13
 

Quote:
Originariamente inviata da captainmarvel Visualizza il messaggio
Sei voi sapeste che c'è qualcuno che vi mira da lontano con gli occhi dell'ammore e sogna di potervi conoscere anche se è titubante in quanto timidone, cosa pensereste?
mi hanno detto che molte donne si spaventerebbero e comincerebbero a temere per la propria incolumità minacciata da un simile pervertito.
Spaventarsi perchè? Addirittura pervertito?
E' uno che mi segue, mi pedina, mi stalkera, me lo ritrovo davanti con l'impermeabile alla fine di un vicolo oscuro?
Se così non è, non penserei niente di particolare.

Quote:
...ma le normalone come reagirebbero?
Dovresti chiederlo a loro.
Vecchio 11-12-2018, 23:31   #3
Esperto
L'avatar di captainmarvel
 

Quote:
Originariamente inviata da Stregatta13 Visualizza il messaggio
Spaventarsi perchè? Addirittura pervertito?
E' uno che mi segue, mi pedina, mi stalkera, me lo ritrovo davanti con l'impermeabile alla fine di un vicolo oscuro?
Se così non è, non penserei niente di particolare.



Dovresti chiederlo a loro.
non uno che ti pedina ovunque. diciamo uno che ti luma da lontano la mattina sull'autobus per andare a scuola.
Vecchio 12-12-2018, 00:03   #4
Esperto
L'avatar di Stregatta13
 

Quote:
Originariamente inviata da captainmarvel Visualizza il messaggio
non uno che ti pedina ovunque. diciamo uno che ti luma da lontano la mattina sull'autobus per andare a scuola.
Vabbè a scuola.

Comunque, probabilmente neanche me ne accorgerei. E anche me ne accorgessi, non mi cambierebbe molto.
Vecchio 12-12-2018, 00:05   #5
Esperto
L'avatar di Qwerty
 

Sono " normaloide" o quasi , ma non penserei di certo nulla di male, al contrario penso male di quelli insistenti.
Vecchio 12-12-2018, 12:17   #6
Principiante
L'avatar di Ropuntoze
 

Personalmente mi farebbe piacere, ma solo se lo facesse con un certo garbo e discretezza; i gesti plateali li trovo imbarazzanti e mi infastidiscono non poco. Ovviamente cambia da persona a persona, ma a chi non piace ricevere attenzioni?

Ps: Altamente improbabile che Beatrice non si fosse accorta dell'amore di Dante. Più semplicemente giocava con lui e, ti dirò, si divertiva anche vista la frequenza con cui il poeta la faceva apparire nei sui versi. Alla fine l'ha solo illuso, fatto cadere in depressione, in malattia e perfino bistrattato. Più che delle tre fiere mi preoccuperei di non finire come lui.
Ringraziamenti da
Masterplan92 (12-12-2018)
Vecchio 12-12-2018, 13:54   #7
Super Moderator
L'avatar di MeStessa93
 

Come si può parlare di amore se neanche mi conosce?

Ultima modifica di MeStessa93; 12-12-2018 a 13:58.
Ringraziamenti da
M.me Adelaide (12-12-2018), Maca (12-12-2018)
Vecchio 12-12-2018, 16:16   #8
Avanzato
L'avatar di SenzaCielo
 

Molto gratificante, dolce. Mi è successo proprio questo.. e alla fine sono andata io da lui, visto che era estremamente timido.
È così che vengo conquistata.. non in altri modi. È un po' come vivere un sogno..

Era diventato la mia ombra e a me faceva un piacere immenso.. non mi ha mai spaventato tutto ciò, anzi..

Ultima modifica di SenzaCielo; 12-12-2018 a 16:18.
Ringraziamenti da
bukowskiii (13-12-2018)
Vecchio 12-12-2018, 17:20   #9
Esperto
L'avatar di Hazel Grace
 

io ne sarei contenta, mi è capitato raramente di suscitare una tale adorazione e di piacere così, da subito. Mi commuoverei penso, sarei stupefatta dalla cosa, gli chiederei di uscire per un caffé magari
Vecchio 12-12-2018, 17:22   #10
Avanzato
L'avatar di Darby Crash
 

Quote:
Originariamente inviata da SenzaCielo Visualizza il messaggio
Molto gratificante, dolce. Mi è successo proprio questo.. e alla fine sono andata io da lui, visto che era estremamente timido.
È così che vengo conquistata.. non in altri modi. È un po' come vivere un sogno..

Era diventato la mia ombra e a me faceva un piacere immenso.. non mi ha mai spaventato tutto ciò, anzi..
ti avrebbe conquistato anche se non ti fosse piaciuto fisicamente?
Vecchio 12-12-2018, 17:48   #11
Esperto
L'avatar di Stregatta13
 

Quote:
Originariamente inviata da MeStessa93 Visualizza il messaggio
Come si può parlare di amore se neanche mi conosce?
Ma infatti.
E' solo idealizzazione e l'idealizzazione lascia il tempo che trova.
Vecchio 12-12-2018, 18:19   #12
Intermedio
L'avatar di Edwin
 

Il problema dell'amore platonico è la sua irrealtà, nel senso che è amore per l'idea che ti sei fatto di qualcuno e non della persona.
Va da se che l'idea che ci si fa delle persone non solo è quasi sempre largamente sbagliata ma, se ce ne innamoriamo, risulta essere al limite della perfezione.
Cosa che non può portare ad una forte disillusione una volta che la fantasia sia avvera.

(Con ciò non voglio dire che storie nate in questo modo non siano possibili o belle, sto dicendo che è facilissimo prendere un granchio, poi magari l'altra persona ci piace comunque e buona così)
Ringraziamenti da
SenzaCielo (12-12-2018)
Vecchio 12-12-2018, 18:23   #13
Esperto
L'avatar di Myway
 

Quote:
Originariamente inviata da Edwin Visualizza il messaggio
Il problema dell'amore platonico è la sua irrealtà, nel senso che è amore per l'idea che ti sei fatto di qualcuno e non della persona.
Va da se che l'idea che ci si fa delle persone non solo è quasi sempre largamente sbagliata ma, se ce ne innamoriamo, risulta essere al limite della perfezione.
Cosa che non può portare ad una forte disillusione una volta che la fantasia sia avvera.

(Con ciò non voglio dire che storie nate in questo modo non siano possibili o belle, sto dicendo che è facilissimo prendere un granchio, poi magari l'altra persona ci piace comunque e buona così)
non sono un esperto di filosofia ma xcredo che platone intendesse un amore che trascende e supera la dimensione fisica, dopo averla provata, non come un rincalzo perchè quella non l'hai provata, come si usa in senso comune oggi.il termine esatto più che amore platonico sarebbe pippe mentali da adolescenza non superata.
Ringraziamenti da
bukowskiii (13-12-2018)
Vecchio 12-12-2018, 19:06   #14
Esperto
L'avatar di M.me Adelaide
 

Mi inquieterebbe? Un po' sì. Mi farebbe piacere? Assolutamente no. Nel caso cercherei di chiarire con lui per farlo smettere e farmi lasciare i miei spazi. Odio il controllo da parte delle persone che amo, figuriamoci dagli sconosciuti.
Inoltre piacere a chi non mi piace è una cosa che mi deprime infinitamente.
Ringraziamenti da
Maca (12-12-2018)
Vecchio 12-12-2018, 19:10   #15
Avanzato
L'avatar di SenzaCielo
 

Quote:
Originariamente inviata da Darby Crash Visualizza il messaggio
ti avrebbe conquistato anche se non ti fosse piaciuto fisicamente?
Sicuramente. Non sto dicendo balle, è già anche successo. Il problema nasce col tempo ed è un altro: voglio tutto e subito, non amo le relazioni da 15enni perchè non ho 15 anni. E se non concretizzo nulla, se non sento che l'altro è con me, non la vivo bene.
Vecchio 12-12-2018, 19:17   #16
Avanzato
L'avatar di SenzaCielo
 

Quote:
Originariamente inviata da Hallucigenia Visualizza il messaggio
A me sembra solo leggermente inquietante.
Non solo a te, anche alle persone che mi circondavano. A me invece faceva perdere la testa
Comunque era solamente bloccato, timido. Alla fine l'ho conosciuto ed è una persona normalissima, squisita. Cercava sempre di parlarmi ma non ci riusciva, per questo me lo ritrovavo accanto. Tutto qui. A pelle sentivo che non era un tipo inquietante.. Poi ho sicuramente perso qualche venerdì anche io , ma apprezzo molto di più uno come lui che quantomeno cercava di uscire dal suo guscio rispetto ai classici sboroni.
Vecchio 12-12-2018, 19:20   #17
Avanzato
L'avatar di SenzaCielo
 

Quote:
Originariamente inviata da Edwin Visualizza il messaggio
Il problema dell'amore platonico è la sua irrealtà, nel senso che è amore per l'idea che ti sei fatto di qualcuno e non della persona.
Va da se che l'idea che ci si fa delle persone non solo è quasi sempre largamente sbagliata ma, se ce ne innamoriamo, risulta essere al limite della perfezione.
Cosa che non può portare ad una forte disillusione una volta che la fantasia sia avvera.

(Con ciò non voglio dire che storie nate in questo modo non siano possibili o belle, sto dicendo che è facilissimo prendere un granchio, poi magari l'altra persona ci piace comunque e buona così)
Questo è verissimo. Rischio altissimo di idealizzazione.
Vecchio 12-12-2018, 22:11   #18
Esperto
L'avatar di SamueleMitomane
 

Infatti si potrebbe dire che Dante, un po' come un meccanismo di coping, abbia poi idealizzato il suo amore per lei elevandolo a qualcosa di divino, in modo da non avere a che fare con la parte "carnale". Sto dicendo una cazzata? Forse, just saying
Ringraziamenti da
bukowskiii (13-12-2018)
Vecchio 29-12-2018, 21:02   #19
Super Moderator
L'avatar di Labocania
 

Utile sarebbe immaginare un poeta da strapazzo che infervorato da lezioni scolastiche sullo stilnovismo o da qualche lettura sul romanticismo, individuasse la sua musa e dopo averla contemplata per un tempo congruo, la avvicinasse per sottoporle i tributi poetici dovuti alla sua bellezza. Il problema è che la fortunata è una donna afflitta dai complessi più vari sul suo aspetto fisico; così non solo le lodi altisonanti alla bellezza che sprigiona la sua figura ottengono l'effetto opposto a quello atteso, ma i singoli versi dedicati alle virtù delle sue parti del corpo aggravano la situazione facendole scoprire dettagli di sé sui quali non aveva mai pensato di esercitare la sua patologica mania critica.
Così il poeta, al termine della sua infervorata effusione poetica, invece di ristorarsi dallo sforzo con l'immagine del grato sorriso di una Beatrice o una Laura, si avvede con sgomento di avere di fronte una Saffo piangente che rinnova le sue lamentazioni nei confronti del fato avverso.

Ultima modifica di Labocania; 29-12-2018 a 21:18.
Vecchio 29-12-2018, 21:27   #20
Esperto
L'avatar di Warlordmaniac
 

Se quello che dice Senza cielo è vero, abbiamo l'unica in Italia che apprezza REALMENTE un comportamento del genere. Purtroppo la paranoia di regime, conseguenza di un ipervalore del femminile, ci fa vedere questi atteggiamenti come deliquenziali e preludidi uno stupro. Non è un caso che stanno cercando di includerli nello stalking.
Ringraziamenti da
XL (30-12-2018)
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Domanda alle utentesse: cosa ne pensereste di uno platonicamente innamorato di voi?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Alle utentesse: come trovate i gruppi di sole donne? M.me Adelaide Amore e Amicizia 23 23-06-2017 16:59
Alle utentesse: descrivete la vostra nemesi femminile barclay Amore e Amicizia 41 17-06-2015 13:08
se vi vedeste da soli al bar vi rimorchiereste ? cosa pensereste di voi ? Ansiaboy Amore e Amicizia 61 30-12-2013 18:24
domanda alla utentesse captainmarvel Forum Sessualità (solo adulti) 5 15-01-2013 18:08



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 13:59.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2