FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 14-03-2008, 22:05   #1
Esperto
L'avatar di calinero
 

Ci rialziamo!

Si ma dopo un po' stufa cadere!!! :wink:
Ormai ho il sedere coi calli

eppure sembra non ci sia modo di sfuggire al proprio destino
fatto di apatia, di ansia, di speranze, di rassegnazione, di tanti e troppi sentimenti, spesso in contrasto tra loro

un loop infinito che va avanti da sempre...

ed è solo la speranza che ti fa rialzare ogni volta
"la prossima volta andrà meglio"
quante volte ce lo siamo detti?

e in tanto il tempo passa inesorabile, e si peggiore, ogni giorno si perde qualcosa, a volte si perde molto in una volta sola
a volte si cerca di compensare subito, ma non si riesce mai a colmare certi vuoti...

il destino, si quello dell'altro topic... chissà se ce lo facciamo davvero da noi...
io a cambiarlo ci ho provato un sacco di volte... ma davvero possiamo sfuggire ai nostri geni?

nella vita ci vuole bravura, bellezza, carattere... ma soprattutto fortuna...
Vecchio 14-03-2008, 22:18   #2
Esperto
L'avatar di uahlim
 

Penso che ci voglia solo fortuna. Nel Rinascimento c'era la contrapposizione tra VIRTUS (valore o talento) e FORTUNA (fortuna), ma in fondo avere del talento non è forse anche quella una questione di fortuna? La differenza sta quindi solo nella durata della fortuna, il valore o talento è una qualità che dura nel tempo, la fortuna è questione di un attimo, del caso fortuito. Ma in ogni caso, quello che manca è il merito e quindi il giudizio. Quindi in fondo non ha molto senso esprimere giudizi o temere il giudizio degli altri, perchè è tutto questione di fortuna. Anche il dare o non dare importanza al giudizio degli altri, ovviamente. Questa è solo la mia opinione. Certo, l'opinione degli altri è importante, ma solo perchè subordinata alla nostra libertà, nel senso che l'opinione che gli altri hanno su di noi ci permette di fare o non fare certe cose, ma se il timore del giudizio degli altri ci impedisce di essere liberi c'è qualcosa che non va. Perchè in realtà il giudizio non può essere mai morale in fondo, perchè è sempre un giudizio su una questione di fortuna, se si è più o meno fortunati o meno o più sfigati. Ma non è una colpa essere sfigati, al più è una disgrazia.
Vecchio 14-03-2008, 23:05   #3
Esperto
L'avatar di calinero
 

bisogna essere liberi dal giudizio degli altri...

ma il giudizio degli altri esiste, e può bloccarti

forse il buon destino è trovare un giudizio a te favorevole?
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Cosa facciamo quando cadiamo da cavallo?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Giochino: chi cosa quando dove perchè come? ichigo Off Topic Generale 10 28-03-2009 20:21
cosa faremo quando saranno tutti fidanzati? tino Amore e Amicizia 45 07-02-2009 15:46
Cosa pensate quando... ramo SocioFobia Forum Generale 2 26-11-2008 08:35
Quando qualcuno vi chiede cosa fate il sabato sera... jaded Amore e Amicizia 18 03-11-2008 06:13
quando mi succede una cosa.... mariobross SocioFobia Forum Generale 2 30-08-2008 18:30



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 00:42.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2