FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Gruppi di auto aiuto
Rispondi
 
Vecchio 28-02-2019, 22:25   #501
Esperto
L'avatar di Ichnos
 

Chissà quanti di noi sono dispostissimi a rispondere a richieste di conversazione, ma per non voler sembrare invadenti non contattano nessuno per primi
Ringraziamenti da
Cris96 (01-03-2019)
Vecchio 28-02-2019, 22:31   #502
Intermedio
 

Disponibile , son di padova.

Ultima modifica di Ton93; 28-02-2019 a 23:02.
Vecchio 05-04-2019, 00:04   #503
Avanzato
 

Disponibile a essere contattato
Vecchio 17-10-2019, 19:41   #504
Esperto
L'avatar di Giuseppe_ann
 

Edit
Vecchio 17-10-2019, 19:42   #505
Esperto
L'avatar di Giuseppe_ann
 

Come funziona?
Vecchio 18-10-2019, 00:40   #506
Principiante
 

ciao, sono un ragazzo di Roma, sono molto fobico mi piacciono i videogiochi. chi volesse parlare o avere un amico con cui uscire può farlo senza problemi
Vecchio 18-10-2019, 01:10   #507
Intermedio
L'avatar di montag
 

Disponibile
Vecchio 18-10-2019, 08:54   #508
Esperto
L'avatar di lowman's
 

solo io non amo parlare? XD
sono d'accordo sul fatto che per conoscersi si parta da quello, ma poi per me diventa piuttosto noioso ascoltare il sapiocazzi, di qualsiasi argomento mi parlino...che si parli di ambiente, di letteratura cinematografica o serie tv del momento...ma sai che me ne fotte sentirtene parlare? XD
se sono interessato all'argomento mi faccio le mie letture, mi guardo i miei film e le mie serie tv
no, lo dico perché oggi tutti vogliono ostentare il fatto di avere una cultura in un certo campo, ma chi se ne fotte, mi interessa col contagocce XD
ascolto i dibattiti su youtube ed è tutto uno spompinarsi a vicenda perché alla fine gli altri si convincano di ciò che sentono e le gente li imita nella speranza di raggiungere lo stesso gradimento

se proprio vogliamo parlare, raccontiamoci i nostri disagi, le nostre debolezze, questo si che è interessante, ma anche qui, a un certo punto uno dei due si romperà di parlare/ascoltare...e allora capisci che parlare non serve a niente, non avvicina le persone, serve solo a capire cosa pensa l'altro, se ci sono le basi per magnificare noi stessi...c'è ben altro che parlare che da valore ai rapporti umani, ma questo non lo capirò mai, perché io di rapporti umani non ne so un casso XD
Ringraziamenti da
Giuseppe_ann (18-10-2019)
Vecchio 18-10-2019, 09:39   #509
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da lowman's Visualizza il messaggio
solo io non amo parlare? XD
sono d'accordo sul fatto che per conoscersi si parta da quello, ma poi per me diventa piuttosto noioso ascoltare il sapiocazzi, di qualsiasi argomento mi parlino...che si parli di ambiente, di letteratura cinematografica o serie tv del momento...ma sai che me ne fotte sentirtene parlare? XD
se sono interessato all'argomento mi faccio le mie letture, mi guardo i miei film e le mie serie tv
no, lo dico perché oggi tutti vogliono ostentare il fatto di avere una cultura in un certo campo, ma chi se ne fotte, mi interessa col contagocce XD
ascolto i dibattiti su youtube ed è tutto uno spompinarsi a vicenda perché alla fine gli altri si convincano di ciò che sentono e le gente li imita nella speranza di raggiungere lo stesso gradimento

se proprio vogliamo parlare, raccontiamoci i nostri disagi, le nostre debolezze, questo si che è interessante, ma anche qui, a un certo punto uno dei due si romperà di parlare/ascoltare...e allora capisci che parlare non serve a niente, non avvicina le persone, serve solo a capire cosa pensa l'altro, se ci sono le basi per magnificare noi stessi...c'è ben altro che parlare che da valore ai rapporti umani, ma questo non lo capirò mai, perché io di rapporti umani non ne so un casso XD
Siamo uguali, generalmente a me non piace intrattenere conversazioni "intellettuali" perchè se voglio sapere una cosa vado a cercarla da me e la apprendo da me, non ho bisogno che me la dicano altri, ho il mio cervello ed è anche ben funzionante, ho a disposizione internet, biblioteche, libri, e via dicendo e posso conoscere da me tutto quello che desidero.

Certo, quando si discute lo si fa per scambiarsi opinioni, ma il problema è che a me non frega nulla di che opinione ha la gente riguardo un dato argomento io ho la mia opinione e a me serve solo quella, me ne faccio ben poco dell'opinione delle persone, (che generalmente è un copia e incolla dell'opinione degli altri) a me servono dati e fatti riguardanti un dato argomento, per elaborare la mia personale opinione e quelli li posso trovare da me...

Invece mi interessa tantissimo sapere cosa le persone provano, come vivono, i loro problemi, le loro paure, i loro sogni, io amo ascoltare le persone che mi raccontano di se è estremamente affascinante (infatti se avessi potuto sarei diventata una psicologa una criminologa o un'antropologa, o anche una studiosa di civiltà antiche e moderne, infatti mi piace molto conoscere le varie culture del mondo, come vivono le persone, le loro tradizioni, abitudini ecc) cioè mi interessa "l'anima" della persona non il cervello (poi ho anche altri interessi scientifici e filosofici tipo la fisica, la filosofia, la medicina, che sono però solo una conseguenza della mia naturale curiosità per l'anima dell'essere umano, cioè mi serve conoscere anche queste materie per capire a fondo l'essere umano, ma appunto questi sono miei interessi personali di cui non mi piace discutere, sono interessi che coltivo da sola).

Comunque ci sono rari casi in cui mi interessa anche intrattenere conversazioni intellettive, quando noto che una persona ha una mente particolare, diversa, mi incuriosisco e penso, "mh, questa persona potrebbe offrirmi un punto di vista interessante e diverso, potrebbe essermi utile..." con persone che stimolano la mia curiosità intellettiva posso diventare anche logorroica.

Ultima modifica di JR_Reloaded; 18-10-2019 a 09:51.
Ringraziamenti da
lowman's (18-10-2019)
Vecchio 18-10-2019, 09:50   #510
Esperto
L'avatar di incompresa88
 

Quote:
Originariamente inviata da lowman's Visualizza il messaggio
solo io non amo parlare? XD
sono d'accordo sul fatto che per conoscersi si parta da quello, ma poi per me diventa piuttosto noioso ascoltare il sapiocazzi, di qualsiasi argomento mi parlino...che si parli di ambiente, di letteratura cinematografica o serie tv del momento...ma sai che me ne fotte sentirtene parlare? XD
se sono interessato all'argomento mi faccio le mie letture, mi guardo i miei film e le mie serie tv
no, lo dico perché oggi tutti vogliono ostentare il fatto di avere una cultura in un certo campo, ma chi se ne fotte, mi interessa col contagocce XD
ascolto i dibattiti su youtube ed è tutto uno spompinarsi a vicenda perché alla fine gli altri si convincano di ciò che sentono e le gente li imita nella speranza di raggiungere lo stesso gradimento

se proprio vogliamo parlare, raccontiamoci i nostri disagi, le nostre debolezze, questo si che è interessante, ma anche qui, a un certo punto uno dei due si romperà di parlare/ascoltare...e allora capisci che parlare non serve a niente, non avvicina le persone, serve solo a capire cosa pensa l'altro, se ci sono le basi per magnificare noi stessi...c'è ben altro che parlare che da valore ai rapporti umani, ma questo non lo capirò mai, perché io di rapporti umani non ne so un casso XD
Tranquillo, non sei l'unico. A me annoiano quasi tutti, spesso mi sembra una gara a chi è più colto o il dialogare sembra un tentativo di imporre le proprie convinzioni sull'altro. Io ho i miei interessi, se mi piace una cosa mi informo, ma ho zero voglia di mettermi a discutere di quello che ho letto o visto. Sono gelosa delle mie cose come lo sono delle persone. Ora, per farti un esempio, sto leggendo un libro della Tamaro, che trovo stupendo, e un'altra magari avrebbe iniziato a intavolare discussioni sul libro. A me non importa nulla di tutto questo, mi basta provare emozioni leggendolo. Non mi interessa ostentare quanto sono acculturata (nemmeno lo sono, perché mi interessano solo pochissime cose e ignoro tutto il resto). Le opinioni altrui non mi interessano, tanto ho le mie idee e non le cambio XD
Mi interessa di più condividere il proprio vissuto, trovare punti in comune, ma sinceramente trovo difficile pure questo. A volte ci provo, ma va sempre a finire che non mi trovo e torno a dedicarmi alle mie cose. Parlare non fa per me, a me piace emozionarmi, stare in contatto con la mia sensibilità.
Ringraziamenti da
JR_Reloaded (18-10-2019), lowman's (18-10-2019)
Vecchio 18-10-2019, 10:14   #511
Banned
 

Io ci sto! Qualcuno può spiegarmi come funziona, gentilmente?
Vecchio 18-10-2019, 10:45   #512
Esperto
L'avatar di chrissolo
 

Quote:
Originariamente inviata da lowman's Visualizza il messaggio
e allora capisci che parlare non serve a niente, non avvicina le persone
E' drammaticamente vera questa affermazione.
Parlare non serve veramente a niente, ciò che fa sbocciare affetti e interesse per le persone (cosa che io non ho mai fatto sbocciare in nessuno in tutta una vita) non è certo il parlare di cose.

Nemmeno io so bene cosa sia, è qualcosa di evanescente e indefinito, fuggevole, che non si può nemmeno descrivere, immagino... l'unica cosa di cui son purtroppo sicuro è che è un qualcosa che a me manca proprio.. visto che non m'è mai capitato che una sola persona si interessasse veramente (umanamente) a me, provando non dico affetto ma almeno qualcosa di simile.. un surrogato.. boh.. .mai capitato (a me, per poche persone, sì, invece, è capitato - ovviamente mai ricambiato -)
Vecchio 18-10-2019, 10:50   #513
Esperto
L'avatar di chrissolo
 

Quote:
Originariamente inviata da incompresa88 Visualizza il messaggio
Parlare non fa per me, a me piace emozionarmi, stare in contatto con la mia sensibilità.
Penso che il problema del parlare sia proprio che più si parla e parla e parla (e parla e parla e parla) e più ci si allontana da sé stessi e dalla propria sensibilità.

Cioè, non è il parlare di sé stessi (o ascoltare gli altri che lo fanno) che poi umanamente avvicina o emoziona o coinvolge.. è qualcosa d'altro che è nascosto tra le pieghe e negli spazi indefiniti del non detto, dell'inesprimibile a parole ma che le persone che riescono ad emozionare gli altri trasmettono anche se parlano di aria fritta e che chi non ci riesce (tipo me) nemmeno se parla di arte o poesia.
Vecchio 18-10-2019, 11:05   #514
Esperto
L'avatar di incompresa88
 

Quote:
Originariamente inviata da chrissolo Visualizza il messaggio
Penso che il problema del parlare sia proprio che più si parla e parla e parla (e parla e parla e parla) e più ci si allontana da sé stessi e dalla propria sensibilità.

Cioè, non è il parlare di sé stessi (o ascoltare gli altri che lo fanno) che poi umanamente avvicina o emoziona o coinvolge.. è qualcosa d'altro che è nascosto tra le pieghe e negli spazi indefiniti del non detto, dell'inesprimibile a parole ma che le persone che riescono ad emozionare gli altri trasmettono anche se parlano di aria fritta e che chi non ci riesce (tipo me) nemmeno se parla di arte o poesia.
È verissimo. Parlare nemmeno serve il più delle volte. Se c'è affinità, empatia, se si provano le stesse emozioni, le parole sono superflue. Ma a chi interessa qualcosa del genere? Vogliono tutti straparlare, divulgare le proprie idee, ostenatare la conoscenza. È difficilissimo trovare qualcosa di simile a quello che cerco io, non penso sia possibile, non si tratta di parlare o di ascoltare, è una sensazione a pelle, comprendersi anche solo con uno sguardo, emozionarsi. Non servono troppe parole per trasmettere emozioni.
Vecchio 18-10-2019, 11:15   #515
Esperto
L'avatar di chrissolo
 

Quote:
Originariamente inviata da incompresa88 Visualizza il messaggio
Vogliono tutti straparlare, divulgare le proprie idee, ostenatare la conoscenza.
Eh, magari si limitassero a quello.
E' che a volte vogliono pure di peggio, tipo ricevere gratificazioni e riconoscimento o manipolare la gente per trarne gratificazione dal potere che ti rendi conto di esercitare su di essa (che è la cosa peggiore in assoluto che si possa fare a qualcuno, secondo me, questa.).


Quote:
Originariamente inviata da incompresa88 Visualizza il messaggio
Non servono troppe parole per trasmettere emozioni.
Per me non ne serve proprio nessuna.

E' un po' come quando guardi che ne so.. uno scorcio di paesaggio, di mare o di cielo.. che non pensi a grandi discorsi e le parole son del tutto superflue.

E' che la gente ha perso proprio il gusto dell'osservare in silenzio, del guardare, del respirare le cose..

Ormai fotografano e riprendono con il cellulare tutto, lo postano sui social, come se il senso del momento o delle cose fosse in una fotografia con post banale annesso da esibire all'umanità intera.

Tanti anni fa mi ricordo d'esser uscito una sera che c'erano i fuochi d'artificio... e la gente invece di guardarli con i propri occhi e di godersi il momento, l'istante, nella sua unicità.. stavano tutti a fissare lo schermo del proprio cellulare puntato al cielo..

Proprio ormai non c'è nemmeno più il senso autentico del voler semplicemente guardare e "respirare" le cose.. dell' "ascoltarsi" in silenzio.. del valore di uno spazio intimo e privato, da riservare solo a sé stessi e magari a qualcuno a cui farebbe piacere quello..
Vecchio 18-10-2019, 11:17   #516
Esperto
L'avatar di lowman's
 

Quote:
Originariamente inviata da incompresa88 Visualizza il messaggio
È verissimo. Parlare nemmeno serve il più delle volte. Se c'è affinità, empatia, se si provano le stesse emozioni, le parole sono superflue. Ma a chi interessa qualcosa del genere? Vogliono tutti straparlare, divulgare le proprie idee, ostenatare la conoscenza. È difficilissimo trovare qualcosa di simile a quello che cerco io, non penso sia possibile, non si tratta di parlare o di ascoltare, è una sensazione a pelle, comprendersi anche solo con uno sguardo, emozionarsi. Non servono troppe parole per trasmettere emozioni.
E la miseria....spiccicato al mio pensiero
Vecchio 18-10-2019, 11:20   #517
Esperto
L'avatar di incompresa88
 

Quote:
Originariamente inviata da chrissolo Visualizza il messaggio
Eh, magari si limitassero a quello.
E' che a volte vogliono pure di peggio, tipo ricevere gratificazioni e riconoscimento o manipolare la gente per trarne gratificazione dal potere che ti rendi conto di esercitare su di essa (che è la cosa peggiore in assoluto che si possa fare a qualcuno, secondo me, questa.).




Per me non ne serve proprio nessuna.

E' un po' come quando guardi che ne so.. uno scorcio di paesaggio, di mare o di cielo.. che non pensi a grandi discorsi e le parole son del tutto superflue.

E' che la gente ha perso proprio il gusto dell'osservare in silenzio, del guardare, del respirare le cose..

Ormai fotografano e riprendono con il cellulare tutto, lo postano sui social, come se il senso del momento o delle cose fosse in una fotografia con post banale annesso.

Tanti anni fa mi ricordo d'esser uscito una sera che c'erano i fuochi d'artificio... e la gente invece di guardarli con i propri occhi e di godersi il momento, l'istante, nella sua unicità.. stavano tutti a fissare lo schermo del cellulare puntato al cielo..

Proprio ormai non c'è nemmeno più il senso autentico del voler semplicemente guardare e "respirare" le cose.. dell' "ascoltarsi" in silenzio.. del valore di uno spazio intimo e privato, da riservare solo a sé stessi e magari a qualcuno a cui farebbe piacere quello..
Per quello che può valere, apprezzo molto la tua sensibilità. Fa vivere male, e lo so bene, perché ne vivo le conseguenze, ma è sempre bello, almeno per me, sapere che esistono persone così sensibili.
Osservare, ascoltare... e chi lo fa ormai? Sono tutti presi a parlare di sé o a scattare foto da postare.
Ringraziamenti da
chrissolo (18-10-2019)
Vecchio 18-10-2019, 15:52   #518
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da chrissolo Visualizza il messaggio
Eh, magari si limitassero a quello.
E' che a volte vogliono pure di peggio, tipo ricevere gratificazioni e riconoscimento o manipolare la gente per trarne gratificazione dal potere che ti rendi conto di esercitare su di essa (che è la cosa peggiore in assoluto che si possa fare a qualcuno, secondo me, questa.).
Si, mi ricorda questo: http://www.lameditazionecomevia.it/tolle6.htm
Ringraziamenti da
Equilibrium (18-10-2019)
Vecchio 18-10-2019, 22:43   #519
Esperto
L'avatar di chrissolo
 

Quote:
Originariamente inviata da incompresa88 Visualizza il messaggio
la tua sensibilità
è sempre stata (ed è sempre più) solo una maledizione.. che non solo non serve a niente .. ma rende pure l'esistenza insostenibile

(sto piangendo)
Vecchio 18-10-2019, 22:44   #520
Super Moderator
L'avatar di Zulema
 

Quote:
Originariamente inviata da chrissolo Visualizza il messaggio
è sempre stata (ed è sempre più) solo una maledizione.. che non solo non serve a niente .. ma rende pure l'esistenza insostenibile

(sto piangendo)
Ringraziamenti da
chrissolo (18-10-2019)
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata




Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 07:19.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2