FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale
Rispondi
 
Vecchio 13-05-2022, 13:14   #3401
Esperto
L'avatar di Clend
 

Quello di Kiev non è stato un passivo accerchiamento, nel primo mese di guerra hanno proprio attaccato a più riprese e i combattimenti nei dintorni di Kiev sono stati molto feroci.
Difficile pensare che tutti questi sforzi dei russi non siano stati profusi per una veloce conquista della capitale
Vecchio 13-05-2022, 13:40   #3402
Esperto
L'avatar di Milo
 

Scusate allora perchè non hanno bombardato le centrali e tolto la corrente e il riscaldamento alla città? perchè non hanno bombardato gli scali delle stazioni? sono le prime 2 cose che si fanno quando si invade una città e non dite che non ne hanno i mezzi perchè hanno distrutto basi con attacchi balistici di precisione a lunga gittata al confine con la polonia... si sono semplicemente dimenticati?
Vecchio 13-05-2022, 13:46   #3403
Esperto
L'avatar di gaucho
 

Perché Putin è un uomo di buon cuore, usa solo la fanteria perché è delicato con le persone
Ringraziamenti da
Wrong (13-05-2022)
Vecchio 13-05-2022, 13:51   #3404
Esperto
L'avatar di Milo
 

Quote:
Originariamente inviata da gaucho Visualizza il messaggio
Perché Putin è un uomo di buon cuore, usa solo la fanteria perché è delicato con le persone
Ma va, li stà usando per benino i missili sulle infrastrutture strategiche dell'ucraina in particolare le ferrovie che trasportano armi occidentali, a Kiev semplicemente non c'era interesse ad usarli, perchè gli obbiettivi erano altri.
Vecchio 13-05-2022, 13:57   #3405
Esperto
L'avatar di Franz86
 

Perché Kiev probabilmente doveva cadere rapidamente senza che si rendesse necessaria un'offensiva generale sull'intera città con tutto ciò che comporta.
"Probabilmente" perché le certezze su cosa è successo le hanno al Cremlino e certo non le ho io , ma se si guarda a cosa hanno fatto i russi (e non a cosa non hanno fatto), cioè spedire subito i paracadutisti per prendere l'aeroporto a nord di Kiev - e a farsi massacrare dovendo poi desistere - o al ritirarsi completamente da una direttrice dell'attacco, quella a nord proiettata verso Kiev, dopo svariate settimane di combattimenti, è ben difficile credere che qualcosa non sia andata come previsto inizialmente.

Non ha proprio senso militarmente un agire del genere senza spiegarlo con un trovarsi a dover riscrivere i piani in corsa, e se proprio si vuole sostenere il contrario allora bisognerebbe perlomeno trovare una logica in quello che innegabilmente è successo ... all'inizio pure io non credevo che i russi potessero aver proprio preso un abbaglio del genere, eppure alla luce dei fatti questa è l'unica spiegazione plausibile.

Portate delle prove convincenti in grado di sostenere la tesi che il ripiego dal fronte nord e un mese di convulsi combattimenti apparentemente insensati invece fossero previsti fin da subito e ci crederò.

Ultima modifica di Franz86; 13-05-2022 a 14:00.
Ringraziamenti da
Clend (13-05-2022), XL (13-05-2022)
Vecchio 13-05-2022, 14:09   #3406
Esperto
L'avatar di Clend
 

Quote:
Originariamente inviata da Franz86 Visualizza il messaggio
Perché Kiev probabilmente doveva cadere rapidamente senza che si rendesse necessaria un'offensiva generale sull'intera città con tutto ciò che comporta.
Esatto, poi la narrazione che c'è in Russia afferma che loro non sono in guerra.
Hanno provato a conquistare Kiev in modo rapido e relativamente indolore, o comunque in un modo che poi sarebbe stato facile far trovare coerente con la loro narrazione della non-guerra.
Non ci sono riusciti entro il primo mese, la conquista della città a quel punto penso che avrebbe richiesto uno sforzo bellico enorme e un livello di distruzione che neanche la propaganda russa sarebbe riuscita in quel momento a giustificare agli occhi dell'opinione pubblica
Vecchio 13-05-2022, 14:32   #3407
Esperto
L'avatar di Franz86
 

Quote:
Originariamente inviata da Clend Visualizza il messaggio
Esatto, poi la narrazione che c'è in Russia afferma che loro non sono in guerra.
Hanno provato a conquistare Kiev in modo rapido e relativamente indolore, o comunque in un modo che poi sarebbe stato facile far trovare coerente con la loro narrazione della non-guerra.
Non ci sono riusciti entro il primo mese, la conquista della città a quel punto penso che avrebbe richiesto uno sforzo bellico enorme e un livello di distruzione che neanche la propaganda russa sarebbe riuscita in quel momento a giustificare agli occhi dell'opinione pubblica
Sforzo bellico enorme che tra l'altro la Russia non pare nemmeno sarebbe stata in grado di sostenere militarmente anche volendolo, considerati i risultati ottenuti sul campo in questi due mesi e mezzo; l'attuale concentrarsi sulla zona delle repubbliche separatiste e sul consolidamento del collegamento territoriale di queste ultime alla Crimea pare sempre un cercare di ottenere il più possibile con le forze a disposizione, vista la malaparata complessiva, più che un proseguire secondo l'altisonante obiettivo iniziale di "denazificare" l'Ucraina intera.

Ultima modifica di Franz86; 13-05-2022 a 14:34.
Vecchio 13-05-2022, 20:48   #3408
Esperto
L'avatar di gaucho
 

Quote:
Originariamente inviata da Milo Visualizza il messaggio
Ma va, li stà usando per benino i missili sulle infrastrutture strategiche dell'ucraina in particolare le ferrovie che trasportano armi occidentali, a Kiev semplicemente non c'era interesse ad usarli, perchè gli obbiettivi erano altri.

E anche su edifici civili.
Pensavano che Kiev si sarebbe arresa in un paio di giorni, hanno fatto male i calcoli.
Vecchio 18-05-2022, 05:51   #3409
Esperto
L'avatar di barclay
 

Zelensky mette al bando i partiti filorussi, lo prevede la legge marziale. "Così però accresce solo l'odio"

Ecco a chi stiamo mandando armi Ovviamente, l'articolo non dice che gli ucraini fanno leggi simili da ben prima dell'invasione.

Ultima modifica di barclay; 18-05-2022 a 05:53.
Ringraziamenti da
zoe666 (18-05-2022)
Vecchio 18-05-2022, 06:10   #3410
Super Moderator
L'avatar di minunmaailmass
 

Quote:
Originariamente inviata da barclay Visualizza il messaggio
Zelensky mette al bando i partiti filorussi, lo prevede la legge marziale. "Così però accresce solo l'odio"

Ecco a chi stiamo mandando armi Ovviamente, l'articolo non dice che gli ucraini fanno leggi simili da ben prima dell'invasione.
La democrazia...

Vecchio 18-05-2022, 06:13   #3411
Esperto
 

Beh se per dissidenti si intende gente ucraina felice dell'invasione russa, direi che se esistono meglio che nessuno li senta.
Vecchio 18-05-2022, 06:30   #3412
Esperto
L'avatar di barclay
 

Quote:
Originariamente inviata da claire Visualizza il messaggio
[...] se esistono meglio che nessuno li senta.
Hai appena espresso il pensiero di Putin su chi parla male di lui
Mi ripeto: gli ucraini sciolgono partiti "dissidenti" da ben prima dell'invasione russa.

Ultima modifica di barclay; 18-05-2022 a 06:35.
Vecchio 18-05-2022, 06:56   #3413
Super Moderator
L'avatar di minunmaailmass
 

Quote:
Originariamente inviata da barclay Visualizza il messaggio
Hai appena espresso il pensiero di Putin su chi parla male di lui
Mi ripeto: gli ucraini sciolgono partiti "dissidenti" da ben prima dell'invasione russa.
La tecnica è la stessa che vediamo qui con le liste di proscrizione verso i presunti putiniani, quindi per tanti è sufficiente scrivere che sono partiti filorussi e pazienza se rientrano tra questi anche coloro che sono semplicemente critici verso l'assenza di diplomazia, antifascisti, antimilitaristi, non così ostili verso i russi, insofferenti dell'ingerenza statunitense non meno di quella opposta etc...
Ringraziamenti da
zoe666 (18-05-2022)
Vecchio 18-05-2022, 10:49   #3414
Esperto
L'avatar di barclay
 

Ho appena visto dov'era l'Ucraina nel Democracy Index del 2021, cioè PRIMA dell'invasione russa: all'86° posto, sotto Hong Kong, che è all'85° e fa parte della Cina. Il suo punteggio è 5.57, che la pone nel gruppo dei “regimi ibridi”, la cui definizione è la seguente…
Quote:
Hybrid regimes: Elections have substantial irregularities that often prevent them from being both free and fair. Government pressure on opposition parties and candidates may be common. Serious weaknesses are more prevalent than in flawed democracies—in political culture, functioning of government and political participation. Corruption tends to be widespread and the rule of law is weak. Civil society is weak. Typically, there is harassment of and pressure on journalists, and the judiciary is not independent.
Riassumendo in italiano: elezioni irregolari, pressioni del Governo sulle opposizioni, corruzione diffusa, stato di diritto debole, persecuzione e pressioni sui giornalisti, giudici non indipendenti.

N.B. Il Democracy Index è stilato dall'Economist e non dall'SVR

Ultima modifica di barclay; 18-05-2022 a 11:24.
Vecchio 18-05-2022, 11:20   #3415
Super Moderator
L'avatar di minunmaailmass
 

Anche loro definiti putiniani scommetto...

Quote:
"I comunisti svedesi e finlandesi si sono opposti con forza all’annuncio dei governi dei rispettivi Paesi di voler chiedere l’adesione all’alleanza militare NATO guidata dagli Stati Uniti.

Il Partito comunista svedese (SKP) ha criticato la decisione del Partito socialdemocratico al governo di appoggiare la richiesta di adesione del Paese. Secondo il partito, questa sorprendente inversione di politica, che pone fine a 200 anni di neutralità, è legata alle aspirazioni del capitale svedese di assicurarsi la propria sfera di influenza e di difendere i propri investimenti all’estero.

Il Partito Comunista dei Lavoratori per la Pace e il Socialismo (KTP) finlandese, invece, ha affermato che l’espansione della NATO “amplierà il conflitto tra la Russia e gli Stati Uniti e aumenterà la divisione del mondo in due alleanze in modo sempre più evidente, come è accaduto prima della prima guerra mondiale”.

A Stoccolma, l’SKP ha dichiarato: “È inevitabile che le contraddizioni all’interno dell’intero sistema capitalista-imperialista si stiano intensificando e che il capitale di ogni Paese cerchi gli investimenti più redditizi e le condizioni migliori per la propria crescita”.

Il primo ministro svedese Magdalena Andersson ha annunciato che i socialdemocratici hanno abbandonato la loro opposizione di lunga data all’adesione alla NATO sulla scia dell’invasione dell’Ucraina da parte della Russia e stanno cercando di aderire al più presto.

Ma l’SKP ha affermato che la decisione violava le decisioni del congresso del partito della Andersson, compresa una dichiarazione approvata nel novembre 2021 che descriveva il non allineamento militare come “un fondamento della politica di sicurezza della Svezia”. In precedenza l’SDP era stato risoluto sulla minaccia rappresentata dall’adesione alla NATO e aveva fermamente escluso l’adesione al blocco imperialista.

“Naturalmente, la situazione della politica di sicurezza è cambiata”, hanno detto i comunisti. “Gli investimenti svedesi all’estero sono oggi più minacciati rispetto a dieci anni fa, perché le contraddizioni si sono acuite.

“Per questo motivo i politici svedesi agiscono per difendere i propri investimenti, e non possono farlo da soli. Quindi, è abbastanza semplice: Quando il capitale chiama, le decisioni del Congresso non significano nulla”.

I comunisti finlandesi hanno espresso un’opposizione simile al progetto di Helsinki di aderire all’Unione, avvertendo che ciò rende il Paese vulnerabile agli attacchi e approfondirebbe la militarizzazione regionale.

Il partito ha evidenziato otto ragioni per cui il Paese nordico non dovrebbe aderire all’alleanza dopo l’annuncio di domenica del presidente finlandese Sauli Niinisto e del primo ministro Sanna Marin.

Parlando al palazzo presidenziale, i due hanno sostenuto che l’adesione alla NATO è diventata una necessità con l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia che ha cambiato la situazione della sicurezza del Paese. Ma il KTP ha avvertito che l’adesione all’alleanza porrebbe fine allo status permanente di Paese non allineato della Finlandia e la metterebbe a rischio di guerra, piuttosto che garantirne la sicurezza.

“[La Finlandia] si troverebbe in prima linea nei conflitti tra grandi potenze. Ciò aumenterebbe la sua vulnerabilità agli attacchi militari. In questo modo, la Finlandia contribuirebbe alla promozione del militarismo e degli armamenti nelle aree limitrofe, rifiutando la preziosa eredità di tutte le sue politiche dalla seconda guerra mondiale”, ha dichiarato il KTP.

I comunisti finlandesi hanno insistito sul fatto che gli Stati Uniti – che di fatto guidano la NATO – “sono lo Stato più pericoloso e militarmente attivo del mondo”.

“Gli Stati Uniti sono stati in uno stato di guerra virtuale per tutta la loro esistenza”, ha aggiunto la dichiarazione, insistendo sul fatto che non ci si può fidare della superpotenza imperialista globale.

L’adesione della Finlandia all’alleanza militare, come quella della Svezia, potrebbe essere “accelerata” secondo la NATO, anche se la Turchia ha suggerito che potrebbe porre il veto su entrambe. Ankara accusa Svezia e Finlandia di ospitare presunti “terroristi”, legati al Partito dei Lavoratori del Kurdistan (PKK). La Turchia ha chiesto l’estradizione di alcuni presunti sostenitori del PKK, garanzie di sicurezza e la fine dell’embargo sulle armi in cambio del suo sostegno.

Il Presidente russo Vladimir Putin ha messo in guardia Stoccolma ed Helsinki dal commettere “un grave errore”, ma non ha accennato a un’immediata reazione militare russa.
"
Vecchio 18-05-2022, 12:01   #3416
Esperto
L'avatar di Wrong
 

Grazie Putin per avere invaso l'Ucraina brutta, cattiva, nazista! Aspettiamo il tuo intervento anche in Ungheria... anche se lì i nazisti sono amici tuoi.
Vecchio 18-05-2022, 12:05   #3417
Esperto
L'avatar di barclay
 

Quote:
Originariamente inviata da Wrong Visualizza il messaggio
Grazie Putin per avere invaso l'Ucraina brutta, cattiva, nazista! Aspettiamo il tuo intervento anche in Ungheria... anche se lì i nazisti sono amici tuoi.
È dal giorno dell'invasione che l'Ucraina viene dipinta come una “democrazia”, in cui gli elettori hanno scelto “liberamente” di essere russofobi. Basta rileggersi le dichiarazioni di Biden, Draghi, Macron, Johnson, Scholz, ecc.

Ultima modifica di barclay; 18-05-2022 a 12:11.
Vecchio 18-05-2022, 12:10   #3418
Esperto
L'avatar di Wrong
 

Quote:
Originariamente inviata da barclay Visualizza il messaggio
È dal giorno dell'invasione che l'Ucraina viene dipinta come una vera democrazia, in cui gli elettori hanno scelto liberamente di essere russofobi
Quanti ucraini hanno lasciato il loro Paese perché è una dittatura? Domanda seria.
Vecchio 18-05-2022, 12:15   #3419
Esperto
L'avatar di barclay
 

Quote:
Originariamente inviata da Wrong Visualizza il messaggio
Quanti ucraini hanno lasciato il loro Paese perché è una dittatura? Domanda seria.
Stai insinuando che l'Economist nel 2021 era controllato da Putin?
Vecchio 18-05-2022, 12:18   #3420
Esperto
L'avatar di gaucho
 

Grande Vlady, adesso avrai pure la Finlandia nella NATO, sei uno statista da favola
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Conflitto Russia - Ukraina
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Paura del conflitto Fallen Ansia e Stress Forum 22 14-05-2019 21:33
Evito un conflitto, ma... cancellato16573 Timidezza Forum 0 17-12-2016 23:54
Conflitto interno StacyFreak SocioFobia Forum Generale 6 11-08-2016 14:28
Dalla Russia con amore Calla screziata Forum Libri 15 23-12-2014 13:57
conflitto interiore pazzesco jack10 SocioFobia Forum Generale 4 23-02-2009 14:54



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 14:08.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2