FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Amore e Amicizia
Rispondi
 
Vecchio 16-10-2020, 13:02   #1
Avanzato
L'avatar di SkywalkerJR
 

È inutile, tanto sei c'hai il pisello piccolo ti scarterenno a prescindere 🙃.

A parte gli scherzi capita molto spesso che le persone poco attraenti, debbano compensare le proprie mancanze (fisiche e non) per poter avere una minima chance.
C'è chi si costruisce un azienda, chi si allena tutti i giorni per diventare atleta professionista o attore, chi studia dieci lingue, chi si impara la fisica quantistica, solo per essere abbastanza figo da poter almeno fare un uscita con un esponente dell'altro sesso.
Il classico cannone per ammazzare una mosca.

E' molto triste che per essere un umano valido, accettato, amato, uno debba fare tutti questi sforzi e al massimo ottiene un complimentino.
Se invece sei bello, o sei simpatico e sai fare le battute, o sei sicuro di te stesso, sei libero di fare il cazzo che ti pare, non studiare, essere stupido, povero, ignorante, stronzo, tanto tutti ti ameranno e apprezzeranno lo stesso qualunque cosa tu faccia.


Il mondo è pieno di coglioni che non sanno nulla, che trattano le persone come oggetti da usare, e le donne gli corrono dietro come matte.
Stesso discorso per le donne, è pieno di belle ragazze che non sanno fare nulla, sono incapaci, insensibili, ma gli uomini gli corrono dietro come se fossero farfalle col nettare, attirati dall'aspetto.

Anche se diventi il capo di una multinazionale , non ti filerà nessuno lo stesso, e se lo fa molto probabilmente sarà per sfruttarti.
Viceversa, sei sei un carismatico naturale, tipo Steve Jobs, non importa essere a capo di una multinazionale tanto le persone lotterebbero comunque per starti vicino anche se facessi il contadino .

Quindi la morale della storia è non fare mai niente aspettandosi che il giudizio degli altri cambi, aspettandosi che raggiungendo il successo qualcuno ti vorrà bene.

Per essere apprezzati dagli altri conta avere quelle qualità/aspetto fisico che servono per apparire un buon prodotto.
Per tutti gli altri occorre dimostrare di avere qualcosa di così eccezionale che anche se sulla carta sembri una mela marcia, e nonostante tu non rispetti gli standard di fabbrica per il prodotto homo sapiens, sei comunque 'figo' e non 'sfigato'.

Tutto questo mi sembra molto una causa persa, dover sforzarsi per risultare eccezionali, quando agli altri non è richiesto.

E tutto questo per cosa? Uno vorrebbe semplicemente essere apprezzato per quello che è...
Ringraziamenti da
DeadSoul (16-10-2020), Masterplan92 (16-10-2020), Noradenalin (16-10-2020), probid (16-10-2020), XL (16-10-2020)
Vecchio 16-10-2020, 13:05   #2
Esperto
 

Si l’aspetto fisico sia per uomini che per donne è determinante , spesso condiziona anche il giudizio generale sulla persona , siamo in un epoca così e non c’è nulla da fare
Ringraziamenti da
DeadSoul (16-10-2020)
Vecchio 16-10-2020, 13:15   #3
Esperto
L'avatar di Inosservato
 

il suv inquina?

e allora si compensa col suv ibrido!!
Ringraziamenti da
gaucho (16-10-2020)
Vecchio 16-10-2020, 13:40   #4
Esperto
L'avatar di Equilibrium
 

Quote:
Originariamente inviata da SkywalkerJR Visualizza il messaggio
A parte gli scherzi capita molto spesso che le persone poco attraenti, debbano compensare le proprie mancanze (fisiche e non) per poter avere una minima chance.
C'è chi si costruisce un azienda, chi si allena tutti i giorni per diventare atleta professionista o attore, chi studia dieci lingue, chi si impara la fisica quantistica, solo per essere abbastanza figo da poter almeno fare un uscita con un esponente dell'altro sesso.
Il classico cannone per ammazzare una mosca.

.
Insomma che si fa per un po' di figa

Son cose risapute, anche gli antichi lo dicevano
Vecchio 16-10-2020, 14:33   #5
Esperto
L'avatar di Architeuthis-
 

Non per niente i bassi storicamente hanno puntato sullo status e sul benessere economico per compensare lo scarso livello estetico, è normale, piú sei brutto piú devi controbilanciare.

Perchè una donna dovrebbe uscire con un mediocre, con tutte le richieste che ha?

Bisogna emergere nella vita, non è che io non sono mai uscito con qualcuna cosí per il destino cinico e baro.

Ultima modifica di Architeuthis-; 16-10-2020 a 14:38.
Ringraziamenti da
Masterplan92 (16-10-2020)
Vecchio 16-10-2020, 14:42   #6
Intermedio
L'avatar di ~ Gazer
 

Fatti questa domanda: vuoi davvero le attenzioni di chi ti cerca e ti apprezza solo perché hai l'azienda, i soldi e il macchinone?
Vecchio 16-10-2020, 14:47   #7
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da ~ Gazer Visualizza il messaggio
Fatti questa domanda: vuoi davvero le attenzioni di chi ti cerca e ti apprezza solo perché hai l'azienda, i soldi e il macchinone?
Chi con queste cose cerca di trovare anche una partner è probabilmente perché sa che non è possibile in altro modo , perché molto brutto magari , ovviamente non è bello come essere desiderati perché si piace questo è ovvio, ma capisco anche chi non vuole essere solo , non è il mio caso perché non ho mai cercato o provato in vita mia ( a parte una ) , praticamente in 40 anni non mi sono mai fatto avanti con una donna o chiesto di uscire , ma sono un caso isolato io
Ringraziamenti da
DeadSoul (16-10-2020)
Vecchio 16-10-2020, 15:35   #8
Esperto
L'avatar di Konkurs
 

è la dura legge del goal mio giovane padawan.
Vecchio 16-10-2020, 17:44   #9
Esperto
L'avatar di Qwerty
 

Ma cosa ce di strano che per attrarre si deve avere qualcosa che piace?
Poi che sia aspetto fisico, carisma, azienda, qualità caratteriali, valori, suv..insomma a ognuno suo, basta che qualcosa ci sia, non si può aspettare che piacciamo perché siamo brutti, stupidi, poveri e cattivi..
Ringraziamenti da
Dahmer (16-10-2020)
Vecchio 16-10-2020, 17:54   #10
Esperto
L'avatar di gaucho
 

Io fossi una donna lui può anche avere tutti i suv che vuole ma se è cesso o vecchio non ci andrei comunque
Vecchio 16-10-2020, 18:53   #11
Esperto
L'avatar di SamueleMitomane
 

Quote:
Originariamente inviata da SkywalkerJR Visualizza il messaggio
C'è chi si costruisce un azienda, chi si allena tutti i giorni per diventare atleta professionista o attore, chi studia dieci lingue, chi si impara la fisica quantistica, solo per essere abbastanza figo da poter almeno fare un uscita con un esponente dell'altro sesso.
Il classico cannone per ammazzare una mosca.
Cioè quindi chi è brutto (secondo te) se fa queste cose le fa per forza per compensare. Bah io non so come partorite queste idee e come le comunicate non ironicamente.

Chi lo deciderebbe che uno compensa? Io non so perché sta roba del compensare mi da' alla testa. Mi da' alla testa perché si tenta di entrare nella testa delle persone e decidere arbitrariamente come sono fatte e perché fanno una cosa anche se non ne hanno minima idea. Fa così schifo perché è come ridurre le persone a delle mere macchiette meterialistiche, a dei personaggetti caratteristici da teatrino, prevedibili e piatti.

Le persone veramente poco avvenenti, prendendo in considerazione un'età fino ai 35 anni diciamo, sono una percentuale minore.
Quindi, tra i pochi che ci sono, guarda caso chi tra di loro ha successo in quello che fa lo ha fatto per ""compensare"" la sua bruttezza. Ma guarda che caso.
Ah ok, è tipo un'equazione matematica. Brutto + hai successo = stai compensando.
Capito, grazie dell'informazione, arrivederci *mi appunto la notizia sul quaderno delle Regole, Leggi e Verità Sociali Non Scritte a pag. 3622 del Vol. XXV*
Jeff Bezos? la calvizie si stava avvicinando e avrà detto "porca puttana devo diventare miliardario in fretta altrimenti rimango a secco."
Kevin Hart? dai, è ovvio che è diventato divertente per attirare la figa.
Prince? dai, perché secondo voi è diventato un genio musicale ed una icona degli anni 70 - 80?

Insomma uno non può semplicemente essere sé stesso e fare le cose a prescindere dalla forma del proprio corpo, perché sotto sotto, secondo molti, sta sempre agendo in funzione di quello. è una legge universale, non c'è modo di convincere del contrario...poi guarda un po' uno dovrebbe convincere.

Quindi uno brutto non può impegnarsi per avere una vita confortevole, no no, lo fa per compensare e perché non ha la figa. A uno brutto non può piacergli studiare lingue, si sta solo sforzando per chiavare. Come una motivazione perenne. Insomma, compensa pure quando respira o fa colazione.

"Ah guarda, uno di 1.65 col suv, sta compensando hihi"... ho sentito dire cose simili pure io eh.
Ok allora vietiamo socialmente i suv a tutti quelli più bassi di 1.66, dai su.

Chi la pensa così non fa altro che tentare di incatenare e ingabbiare le persone, anche (e soprattutto) indirettamente attraverso la diffusione di questi luoghi comuni, pregiudizi, cazzate e provocazioni, che ne sono a migliaia. Perché se io porca puttana voglio un suv è perché voglio un suv, punto. Però no, uno si dovrebbe sentire insicuro nel prenderlo perché poi sente già gli occhi addosso e il chiacchiericcio maligno nelle orecchie. Risultato: lasciamo sta' va', evitiamoci sta rottura di coglioni e ste paranoie.

Questo giusto per fare un esempio. Un esempio per dire di quanto il giudizio degli altri sia dannoso. Con queste stronzate non si fa altro che controllare le persone. Uno è così quindi dovrebbe fare questo e non quello, perché quello non gli compete, se quindi fa quello è strano e lo fa perché *inserire pregiudizio.* E non c'è nemmeno modo di far cambiare idea a qualcuno, no no, sono tutti psicoanalisti, loro sono già entrati nel tuo cervello e sanno il veeero motivo per cui hai fatto una cosa. Ovvio come il sole che gira intorno a Giove.
Non c'è sfida, non c'è speranza contro i pregiudizi, la superficialità, l'idiozia e la ritardataggine.
Puttanate del genere non fanno altro che incutere vergogna a persone che non lo meritano:

Chi chiami cattivo? Chi mira soltanto a incutere vergogna.

Che cos’è per te la cosa più umana? Risparmiare vergogna a qualcuno.

- Danny Morrison DeVito



Raga, come sempre la soluzione è sbattersene il cazzo, di tutti. Sempre e comunque, everywhere and everyday. Bisogna pensare a se stessi e a ciò che si vuol fare.
Uno fighettone ha più probabilità di schiacciare a prescindere da quello che fa e da come è? ok... prendiamoci uno, due, anche tre giorni di lutto per processare questa realizzazione, magari pure una settimana di ferie, poi passiamo avanti.
è chiaro poi che bisogna prendere la strada giusta per se stessi, ma prendere un'altra direzione non corrisponde al compensare. Questo implicherebbe che ci sia una strada più giusta o più bella di un'altra. Secondo questo ragionamento, la strada ideale sarebbe del figo che ce l'ha più facile con le ragazze, le altre sono tutti compromessi. Mh, ok, mi segno pure questo nel quaderno.

Il fatto che per me ad esempio sia più difficile trovare qualche ragazza folle a cui piaccio, non vuol dire che la mia strada, anche se più difficile, sia meno valida o che l'obiettivo sarebbe un compromesso (di cui mi convinco non lo sia, a detta degli idioti), e quello che sembra un compensare sono semplicemente io che cerco di vivere al meglio, fare quello che voglio fare, e nel frattempo raccogliere i frutti che raccolgo. Poi, se uno non si deve muovere che c'ha un melo in giardino, pazienza. whatever floats your boat.

Avere successo è inseguire le proprie passioni, migliorarsi e migliorare la propria vita in tutti gli aspetti, e dopo fatto questo, o nel mentre, si alzano le probabilità che si instauri la relazione con qualcuno, sia perché, vivendo una vita più dinamica, si conoscono più persone e più persone diverse, che perché avere successo può essere attraente di per sé in quanto può essere segno di una persona intraprendente, forte, che ha più controllo della sua vita. E questo non è fare niente di eccezionale, è semplicemente vivere.

Insomma la questione è così complicata nell'analisi perché ci sono tante variabili e la maggior parte sono anche soggettive, ma in realtà con un po' di raziocinio si dovrebbero cogliere istintivamente queste cose, o quantomeno arrivarci escludendo le stronzate come il compensare.

Di certo è un fenomeno che esiste, non lo metto in dubbio, ma non puoi dire che tutti sono così. Io ho capito finalmente cosa voglio fare, e non lo sto facendo solo ""per la figa"", di sicuro mi aprirà tante possibilità soprattutto di conoscere gente...ma di certo non voglio fare come loro. e credo valga per molti.



Scusa il papiro elaborato ma a volte mi prendono fissazioni (pensieri) e devo sfogarmi. A detta di una certa persona ho un leggero DOC


__________________
Ringraziamenti da
Inner_Beauty89 (16-10-2020), Palla (16-10-2020)
Vecchio 16-10-2020, 19:26   #12
Esperto
L'avatar di Architeuthis-
 

Ma come fate a scrivere cosi tanto?
2000 parole per dire che di fatto uno le cose le deve fare a prescindere dalle ragazze, cosa ovvia, nessuno sta dicendo che si deve vivere in funzione del cromosoma XX, si sta dicendo che avere successo ti porta a compensare le carenze estetiche o caratteriali, e quindi aumentano le chance di uscire con qualcuna, almeno si ha qualcosa da dire di sè.

Ma dire che avere successo in qualcosa non è niente di speciale no, non penso, non è per tutti, molti non lo avranno mai, vivono si, ma spesso insoddisfatti, e con le ragazze pochi successi.

Poi dipende dal target di donna a cui si aspira: per un certo target (leggasi: le strafighe) serve un certo status, volenti o nolenti.

Ultima modifica di Architeuthis-; 16-10-2020 a 19:51.
Ringraziamenti da
gaucho (16-10-2020), Masterplan92 (16-10-2020), XL (16-10-2020)
Vecchio 16-10-2020, 19:35   #13
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Qwerty Visualizza il messaggio
Ma cosa ce di strano che per attrarre si deve avere qualcosa che piace?
Poi che sia aspetto fisico, carisma, azienda, qualità caratteriali, valori, suv..insomma a ognuno suo, basta che qualcosa ci sia, non si può aspettare che piacciamo perché siamo brutti, stupidi, poveri e cattivi..
Non c’è nulla di strano infatti , l’attrazione fisica funziona così , e in generale l’attrazione di una persona segue da sempre gli stessi parametri
Vecchio 16-10-2020, 19:47   #14
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Quote:
Originariamente inviata da SamueleMitomane
Cioè quindi chi è brutto (secondo te) se fa queste cose le fa per forza per compensare. Bah io non so come partorite queste idee e come le comunicate non ironicamente.

Chi lo deciderebbe che uno compensa? Io non so perché sta roba del compensare mi da' alla testa. Mi da' alla testa perché si tenta di entrare nella testa delle persone e decidere arbitrariamente come sono fatte e perché fanno una cosa anche se non ne hanno minima idea. Fa così schifo perché è come ridurre le persone a delle mere macchiette meterialistiche, a dei personaggetti caratteristici da teatrino, prevedibili e piatti.
Ma comunque ha scritto "c'è chi...", non ha scritto "tutti quelli che...", e secondo me è vero, ci sono delle persone che vengono spinte a far certe cose anche da questi motivi qua.
In ogni caso il nocciolo del discorso non è questo, il punto è che se non compensi adeguatamente un certo svantaggio non attiri.
Che poi ci siano persone che riescono a compensare per motivi indipendenti sarà comunque vero.
A uno gli piace dipingere e vuole fortemente affermarsi, ecco può essere che riesce poi ad affermarsi, e una cosa poi produce l'altra.

Quote:
Originariamente inviata da SamueleMitomane
Avere successo è inseguire le proprie passioni, migliorarsi e migliorare la propria vita in tutti gli aspetti, e dopo fatto questo, o nel mentre, si alzano le probabilità che si instauri la relazione con qualcuno, sia perché, vivendo una vita più dinamica, si conoscono più persone e più persone diverse, che perché avere successo può essere attraente di per sé in quanto può essere segno di una persona intraprendente, forte, che ha più controllo della sua vita. E questo non è fare niente di eccezionale, è semplicemente vivere.
Ma una persona da cosa dovrebbe essere motivata a fare cose del genere?
A me ad esempio di avere successo in sé non frega nulla. Non è vero quel che dici, che questo equivale a vivere ad esempio, io com'è che sono vivo e vegeto adesso pur non avendo avuto successo in alcun campo?

Ci sono persone che vivono anche facendo le pulizie, c'è chi fa il barista, non è comunque vita questa? Non è vivere? Bisogna essere per forza dinamici e fare scalate sociali?

E' qua che secondo me si afferma qualcosa di falso, si fa qualcosa di eccezionale e come.

Ultima modifica di XL; 16-10-2020 a 20:03.
Vecchio 16-10-2020, 19:51   #15
Esperto
L'avatar di gaucho
 

Mettiamola così, un bono col suv attira sicuramente di più di un bono con la Panda.

E un brutto col suv ha più probabilità di un brutto con la Panda.
Ringraziamenti da
Architeuthis- (16-10-2020), XL (16-10-2020)
Vecchio 16-10-2020, 19:52   #16
Esperto
L'avatar di Warlordmaniac
 

Quote:
Originariamente inviata da SkywalkerJR Visualizza il messaggio
È inutile, tanto sei c'hai il pisello piccolo ti scarterenno a prescindere 🙃.

A parte gli scherzi capita molto spesso che le persone poco attraenti, debbano compensare le proprie mancanze (fisiche e non) per poter avere una minima chance.
C'è chi si costruisce un azienda, chi si allena tutti i giorni per diventare atleta professionista o attore, chi studia dieci lingue, chi si impara la fisica quantistica, solo per essere abbastanza figo da poter almeno fare un uscita con un esponente dell'altro sesso.
Il classico cannone per ammazzare una mosca.

E' molto triste che per essere un umano valido, accettato, amato, uno debba fare tutti questi sforzi e al massimo ottiene un complimentino.
Se invece sei bello, o sei simpatico e sai fare le battute, o sei sicuro di te stesso, sei libero di fare il cazzo che ti pare, non studiare, essere stupido, povero, ignorante, stronzo, tanto tutti ti ameranno e apprezzeranno lo stesso qualunque cosa tu faccia.


Il mondo è pieno di coglioni che non sanno nulla, che trattano le persone come oggetti da usare, e le donne gli corrono dietro come matte.
Stesso discorso per le donne, è pieno di belle ragazze che non sanno fare nulla, sono incapaci, insensibili, ma gli uomini gli corrono dietro come se fossero farfalle col nettare, attirati dall'aspetto.

Anche se diventi il capo di una multinazionale , non ti filerà nessuno lo stesso, e se lo fa molto probabilmente sarà per sfruttarti.
Viceversa, sei sei un carismatico naturale, tipo Steve Jobs, non importa essere a capo di una multinazionale tanto le persone lotterebbero comunque per starti vicino anche se facessi il contadino .

Quindi la morale della storia è non fare mai niente aspettandosi che il giudizio degli altri cambi, aspettandosi che raggiungendo il successo qualcuno ti vorrà bene.

Per essere apprezzati dagli altri conta avere quelle qualità/aspetto fisico che servono per apparire un buon prodotto.
Per tutti gli altri occorre dimostrare di avere qualcosa di così eccezionale che anche se sulla carta sembri una mela marcia, e nonostante tu non rispetti gli standard di fabbrica per il prodotto homo sapiens, sei comunque 'figo' e non 'sfigato'.

Tutto questo mi sembra molto una causa persa, dover sforzarsi per risultare eccezionali, quando agli altri non è richiesto.

E tutto questo per cosa? Uno vorrebbe semplicemente essere apprezzato per quello che è...
Ma poi anche noi dovremmo apprezzare donne brutte e poco femminili...

Purtroppo non tutti nascono con gli stessi talenti, bisogna saperli moltiplicare, non c'è alternativa.
Vecchio 16-10-2020, 20:01   #17
Esperto
L'avatar di Masterplan92
 

Conta solo il bel suvvino (cit.)
Vecchio 16-10-2020, 20:03   #18
Esperto
L'avatar di Masterplan92
 

Quote:
Originariamente inviata da Qwerty Visualizza il messaggio
Ma cosa ce di strano che per attrarre si deve avere qualcosa che piace?
Poi che sia aspetto fisico, carisma, azienda, qualità caratteriali, valori, suv..insomma a ognuno suo, basta che qualcosa ci sia, non si può aspettare che piacciamo perché siamo brutti, stupidi, poveri e cattivi..
perchè no?sarebbe stupendo
fottiamocene di tutto..
Vecchio 16-10-2020, 20:09   #19
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Quote:
Originariamente inviata da Qwerty Visualizza il messaggio
non si può aspettare che piacciamo perché siamo brutti, stupidi, poveri e cattivi..
Infatti mi sa che nessuno se lo aspetta, solo che poi quando uno racconta la sua situazione vengono fuori un mucchio di persone qua dentro che dicono che si hanno mille possibilità nonostante tutto.
Se uno dice che bisogna diventare così e colà, dicono che non è vero, che basta accettarsi e si verrà accettati.
Vecchio 16-10-2020, 20:14   #20
Esperto
L'avatar di Onizuka
 

Neanche morto farei cose simili per attirare ragazze, chi me la fa fare? Faticare così tanto per questo lo vedo come tempo sprecato, se succede deve succedere per caso, per via di caratteristiche della mia personalità che verrebbero apprezzate per come sono adesso e basta, ovvero strano e problematico ma anche con delle qualità. Secondo me è inutile sbattersi tanto, poi già a immaginare che tipo di donna andrei ad attirare raggiungendo determinate posizioni nella società, mi viene la tristezza... e in caso pazienza se resto da solo, meglio soli che male accompagnati.
Se deve succedere, meglio che succeda per come sono ora, almeno potrei essere più sicuro che una ragazza mi stia offrendo il suo affetto non per i soldi o per il mio status, ma per qualcosa di più profondo (almeno spero ).
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Compensare col suv
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Dove compensare? Usuaroo Timidezza Forum 6 27-10-2017 23:20
Compensare con il fisico ucn93 Storie Personali 54 19-02-2014 21:24



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 09:52.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2