FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Depressione Forum
Rispondi
 
Vecchio 28-02-2018, 22:32   #1
Esperto
L'avatar di MEandjustMe
 

Oggi sono andato a fare un colloquio e sto morendo dentro.
Il mondo del lavoro di oggi è un completo mattatoio per chiunque, figuriamoci per un fobico che spera ogni giorno di vedere tutti morire. Continuo ad invidiare in un modo assurdo gli statali e quasi mi viene rabbia nel vedere anche solo uno di questi ultimi lamentarsi della sua situazione, anche se sono consapevole dell'enorme errore che si fa in ciò. Alla fine ognuno vive la propria vita e percepisce le proprie difficoltà in un certo modo con una propria lente che distorce la realtà in base alle proprie caratteristiche personali.
Racconto brevemente l'esperienza da brivido avuta. In pratica sono andato a piedi all'appuntamento perchè comunque il luogo del colloquio era distante appena 1.5 km da casa, ovviamente però nel mentre mi perdo e dopo qualche giro in tondo extra nella zona trovo il palazzo e busso. Salgo sopra e mi accoglie un tizio che mi chiede di sedermi in sala d'aspetto. Qui c'erano altri due tizi ad aspettare come me ed in più un altro ragazzo che era già dentro. Aspetto circa 40 minuti seduto come un pesce lesso e nel mentre viene un altro ragazzo che si mette ad aspettare vicino a me. Alla fine entro e mi siedo. Qui vengo circondato in pratica da due intervistatori, uno di fronte ed un altro di lato, ansia a palla. Cominciano a parlare a turno e a farmi domande, tra un vuoi un caffè ed un altro che rifiuto ogni volta.
Mi comporto ovviamente da fobico e da cretino a causa dell'ansia e a causa anche del fatto che dovevo urinare. Qui cominciavano a spiegarmi un po' come funzionava e avevo voglia di sprofondare.
In pratica l'orario d'ufficio era dalle 8:30 del mattino alle 19:30 di sera, senza stacchi se non per il pranzo. Cominciano a spiegarmi che sarebbe all'inizio stato uno stage di 6 mesi e le mie mansioni sarebbero state un po' di gavetta, quelle che si vedono nelle serie americane, fare le fotocopie etc..
Cominciano anche a farmi capire che mi avrebbero pagato una miseria, senza dire esattamente quanto e che occasionalmente avrei dovuto anche fare da autista al capo per accompagnarlo in altre sedi con viaggi di anche 200-300 km in andata. Che gli orari a quel punto sarebbero stati variabili e che sarei potuto tornare a casa anche alle 10 di sera. Io che so a malapena guidare.
Mi chiedono se ho spirito di sacrificio e se sono disposto a farlo, consolandomi con le solite cazzate motivazionali tipo che una volta finito lo stage sarei comunque potuto essere assunto etc...
Mi dice che se andassi li comunque dovrei concentrarmi solo su quello, non potrei studiare per eventuali altre selezioni etc... Ed in effetti facendosi due calcoli non avrei neppure il tempo per morire finito l'orario lavorativo. Al che mi dice che nei prossimi giorni sarebbero finiti i colloqui e mi avrebbero fatto sapere cit.
Mi sono sentito la peggiore delle merde dopo essere uscito dal palazzo e ho cominciato a sperare non mi chiamassero, cosa che probabilmente non faranno per fortuna.
Ma qualcosa devo pur fare, o altrimenti tanto vale suicidarsi per davvero. Una volta finiti i 25 anni e nel migliori dei casi i 30 anni si è morti lavorativamente parlando, devo costruire qualcosa adesso. Mi sento così frustrato.
NO QUOTE.

Ultima modifica di MEandjustMe; 07-03-2018 a 18:28.
Ringraziamenti da
hermit94 (28-02-2018)
Vecchio 28-02-2018, 22:39   #2
Esperto
L'avatar di hermit94
 

Mi è venuto sia da piangere che da ridere a leggere,per il resto che dire, capisco benissimo la situazione di vita disastrosa,anchio mi sto cacando addosso
Vecchio 28-02-2018, 22:41   #3
Esperto
L'avatar di hermit94
 

Quote:
Originariamente inviata da Marceline Visualizza il messaggio
Dalle 8.30 alle 19.30 senza stacchi (escluso pranzo) e ti senti una merda per aver sperato di non essere ricontattato?
Perché scarrozzare il capo a 200-300 km ?,cioè poi con tutte stesso cose da fare hanno pure il coraggio di dirti che ti pagheranno poco.. non c è più religione
Ringraziamenti da
vero82 (02-03-2018)
Vecchio 28-02-2018, 22:45   #4
Esperto
L'avatar di MEandjustMe
 

Addirittura mi ha detto che facendo lo scaffalista forse avrei meno stress mentale e prenderei anche qualcosina in più, ma che dopo 6 mesi lavorando come scaffalista sarei rimasto tale e avrei preso gli stessi soldi mentre finito lo stage e se fossi stato assunto da loro avrei avuto molte soddisfazioni. Ma che razza di mondo.
Vecchio 28-02-2018, 22:46   #5
Esperto
L'avatar di Milo
 

Io gli avrei riso in faccia e glia avrei detto di cancellare il mio numero..sembrano le pretese irrealistiche che hanno nella mia ex azienda e infatti non riescono ad assumere nonostante la crisi perchè a parte i disperati tutti rifiutano.
Vecchio 28-02-2018, 22:48   #6
Esperto
L'avatar di MEandjustMe
 

Sto malissimo perchè qui (inteso come città, zona) non c'è davvero un cavolo di niente per le nuove generazioni a meno che tu non abbia la spintarella per entrare in determinati posti.
Vecchio 28-02-2018, 22:50   #7
Esperto
L'avatar di Zenfone2
 

Se dovessero richiamarti mandali affanculo
Vecchio 28-02-2018, 23:02   #8
Esperto
L'avatar di Hazel Grace
 

Ti andrà bene se non ti chiameranno. È una cosa disumana, puoi sicuramente trovare altro. Mandali a cagare e non pensarci più. Tu intanto fai corsi e manda cv
Vecchio 28-02-2018, 23:06   #9
Esperto
L'avatar di MEandjustMe
 

Quote:
Originariamente inviata da Hazel Grace Visualizza il messaggio
Ti andrà bene se non ti chiameranno. È una cosa disumana, puoi sicuramente trovare altro. Mandali a cagare e non pensarci più. Tu intanto fai corsi e manda cv
Ma è facile a dirsi, un po' più difficile a farsi.
Qui i Cv te li stracciano appena varchi la porta di uscita ed è davvero tutto precario. Di corsi se ne fanno di inutili, quando se ne fanno. Non so che cazzo fare. O vinco un concorso o mi sparo.
Vecchio 28-02-2018, 23:20   #10
Esperto
L'avatar di MEandjustMe
 

Quote:
Originariamente inviata da Marceline Visualizza il messaggio
Bandi ne escono?

Che poi non è nemmeno normale renderlo un discorso da bar
Bah, diventerebbe un discorso da bar se ti dicessi che tanto (e soprattutto) serve la raccomandazione anche li (cosa vera però ).
Vecchio 28-02-2018, 23:31   #11
Esperto
L'avatar di Ogard
 

Lascia perdere, bisogna sempre avere rispetto per se stessi, ok spingersi oltre i limiti per migliorare e fare qualche sacrificio ma questo lavoro è la morte.
Vecchio 01-03-2018, 09:58   #12
Esperto
L'avatar di Hazel Grace
 

Quote:
Originariamente inviata da MEandjustMe Visualizza il messaggio
Ma è facile a dirsi, un po' più difficile a farsi.
Qui i Cv te li stracciano appena varchi la porta di uscita ed è davvero tutto precario. Di corsi se ne fanno di inutili, quando se ne fanno. Non so che cazzo fare. O vinco un concorso o mi sparo.
devi mandare autocandidature, proporti per stage o per lavori in cui puoi imparare qualcosa. Cerca di accumulare esperienze, prova col volontariato, fai qualche corso pratico di qualcosa
Vecchio 01-03-2018, 10:15   #13
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Hazel Grace Visualizza il messaggio
devi mandare autocandidature, proporti per stage o per lavori in cui puoi imparare qualcosa. Cerca di accumulare esperienze, prova col volontariato, fai qualche corso pratico di qualcosa
La famosa esperienza che tutti cercano oggi, io cerco l'euforia invece.
Vecchio 01-03-2018, 10:39   #14
Esperto
L'avatar di Hazel Grace
 

anche io voglio l'euforia, voglio far soldi senza dipendere da qualcuno, voglio mandare tutti a cagare, voglio fare il cazzo che voglio.. e invece tocca sta vita qui
Vecchio 01-03-2018, 10:45   #15
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Hazel Grace Visualizza il messaggio
anche io voglio l'euforia, voglio far soldi senza dipendere da qualcuno, voglio mandare tutti a cagare, voglio fare il cazzo che voglio.. e invece tocca sta vita qui
Mi sa che diventeremo tossicodipendenti.
Vecchio 01-03-2018, 10:56   #16
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Architeuthis Visualizza il messaggio
Io ormai mi sono rassegnato al fatto che non lavorerò mai a meno di fare qualcosa a nero come badante,pulizie ecc..,alla mia età sono finito e non posso permettermi altro,non supererei un colloquio manco per sbaglio.


Poi mi guardo intorno e vedo che tutti i miei conoscenti lavorano a tempo indeterminato con soddisfazione,la crisi sembra non esistere,beati loro.
A chi tutto e a chi niente, l'ingiustizia che c'è su questa sorta di palla blu che vaga per l'universo è qualcosa di scandaloso, io lo avrei pure un lavoro quindi non posso lamentarmi sotto questo punto di vista ma voglio morire lo stesso.
Vecchio 01-03-2018, 10:56   #17
Esperto
L'avatar di Hazel Grace
 

Quote:
Originariamente inviata da Svers0 Visualizza il messaggio
Mi sa che diventeremo tossicodipendenti.
che figata eh
mi pongo il dubbio solo per l'inverno, non è bello star fuori
Vecchio 01-03-2018, 16:58   #18
Intermedio
L'avatar di mmmax
 

leggendo l'inizio del post mi è sembrato di averlo scritto io qualche anno fa
Ormai ho compiuto 50 anni e non mi chiamano nemmeno più a fare colloqui, leggono la data di nascita sul cv e mi rispondono che cercano persone con caratteristiche diverse dalle mie...
Lavoricchio come cameraman in media due-tre giorni al mese ma non ci si campa, troppa concorrenza di studenti e pensionati che si propongono gratis per farsi conoscere. L'ultimo contratto è scaduto nove anni fa, lavoravo in una tv privata, poi è arrivata la crisi e noi precari siamo stati i primi ad essere sbattuti in strada, poi tre anni dopo la tv ha chiuso.
Non ho nulla contro i colloqui, se potessi ne farei tantissimi, almeno avrei qualcosa di cui ridere dopo...
Vecchio 01-03-2018, 17:28   #19
Esperto
L'avatar di redone
 

Quote:
Originariamente inviata da Hazel Grace Visualizza il messaggio
anche io voglio l'euforia, voglio far soldi senza dipendere da qualcuno, voglio mandare tutti a cagare, voglio fare il cazzo che voglio.. e invece tocca sta vita qui
Parole sante,parole sante....
Vecchio 01-03-2018, 17:59   #20
Principiante
 

Quote:
Originariamente inviata da Svers0 Visualizza il messaggio
Mi sa che diventeremo tossicodipendenti.
Ve che la droga costa assai, non ho abbastanza soldi per fare quella fine lì
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Colloquio di lavoro e odio
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Eventuale colloquio di lavoro Nightshade Off Topic Generale 22 23-01-2017 17:49
colloquio di lavoro Roberto92 Ansia e Stress Forum 5 05-06-2015 23:22
Colloquio di lavoro Hal86 Ansia e Stress Forum 1 20-08-2013 14:47
Colloquio di lavoro? vetmuar Storie Personali 5 10-01-2013 14:29
Domande al colloquio di lavoro dottorzivago Forum Scuola e Lavoro 3 14-08-2007 22:32



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 23:12.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2