FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Medicine
Rispondi
 
Vecchio 09-04-2013, 00:06   #1
Intermedio
L'avatar di Sid1986
 

1) Cipralex (Escitalopram)
2) Et 26
3) Altezza 1,63 peso 46kg
4) Prescrizione: medico generico che per mi segue tantissimo

Siccome prendo Cipralex da almeno due anni e mezzo, volevo sapere cosa ne pensavate e se qualcun altro lo sta assumendo/l'abbia assunto prima d'ora.
Perch a me sembra proprio non mi faccia una beata cippa.
Sto smettendo di prenderlo pian piano, gli effetti collaterali sono minimi (giramento di testa e basta) e non mi sembra stia cambiando nulla. Consigli? Voi che tipo di antidepressivi state prendendo e soprattutto secondo voi, qual il pi efficace?

Ultima modifica di Sid1986; 09-04-2013 a 12:39.
Vecchio 09-04-2013, 18:39   #2
Avanzato
L'avatar di ombromanto
 

diagnosi?
dose giornaliera?
Vecchio 09-04-2013, 19:14   #3
Principiante
L'avatar di erot
 

5) quanto ne prendi?
No, scherzo.

Io l'ho preso per molti anni la sera come unico farmaco. Ora non so darti una risposta che penso ti aspetteresti dato che nel momento in cui l'assumevo c'erano in gioco tanti altri fattori e dedurre gli effetti positivi o non al solo farmaco sarebbe sbagliato. Di sicuro posso dirti che in quel periodo il farmaco mi ha aiutato, ma insieme a tante altre cose.

Se ora lo stai scalando e non noti grosse differenze perch gli antidepressivi SSRI non danno molta dipendenza, soprattutto fisica (come fanno invece le benzodiazepine dove quando smetti, anche se lo si fa gradualmente ti senti ogni muscolo stracciarsi, poich sono anche miorilassanti oltre che ansiolitici).

Gli "a me sembra" in questo campo sono inutili, te lo dice uno che ne ha passate abbastanza. Piuttosto vai da uno che competente. Un medico generico non pu e non deve prescrivere psicofarmaci. Ti consiglio di andare da uno psichiatra o neuro-psichiatra, nemmeno un neurologo pu prescriverli.

Qual' il pi efficace? Per fare che? Dipende dal perch te l'hanno prescritto.
Vecchio 09-04-2013, 19:56   #4
Intermedio
L'avatar di Sid1986
 

Ok ho sbagliato a non scrivere il perch della prescrizione. (ne prendo 20 gocce lol)
Non sono mai andata da uno 'strizzacervelli', o meglio ci sono stata 1 volta e i risultati sono stati pessimi quindi non ho una gran fiducia nella categoria.
Un giorno, dopo 4 giorni di veglia assurda senza dormire nemmeno 1 minuto e con l'ansia a manetta sono andata a sfogarmi dal medico e siccome sapeva gi la mia situazione e sapeva che avevo provato tutti i rimedi naturali possibili sia per dormire che per calmarmi, ha deciso di prescrivermi Cipralex per depressione e ansia e Minias per combattere l'insonnia. Ovviamente del secondo farmaco ho abusato e ne sto abusando e non riesco a smetterlo ma l'ho gia scritto in un altro topic.

Ma quando dicevo che non noto differenze, mi riferivo psicologicamente parlando. Non ho MAI notato grandi differenze, non so. (a parte all'inizio della cura) Per mi piaceva avere una 'coperta di linus'.
Vecchio 09-04-2013, 20:12   #5
Principiante
L'avatar di erot
 

Se non hai notato MAI grosse differenze perch li prendi ancora?
Vecchio 09-04-2013, 20:16   #6
Banned
 

a me gli SSri...quando li ho presi...ho capito che il problema mio non era risolvere la ricapitolazione della seratonina evidentemente...mi faceva piu effetto l acqua che accompagnavano questi farmaci...almeno mi stimolava ad andare in bagno afar pip
Vecchio 09-04-2013, 20:28   #7
Intermedio
 

@ Sid
Ognuno reagisce a suo modo... per alcuni vanno bene alcuni antidepressivi, per alcuni altri. Poi bisogna valutare le combinazioni con gli altri farmaci.
A me in genere fanno effetto (ne ho provati una decina o anche pi, in quasi dieci anni).
Cipralex lo prendi da 10 o da 20? E' un farmaco che esige controllo sull'alimentazione, altrimenti s'ingrassa.
Io ti consiglio di non abbandonare l'antidepressivo senza sostituirlo con un altro. Da quello che mi pare di capire, sei ancora depressa.
Per favore, mi rispondi al PVT? Ci terrei molto. Se non vuoi aggiungermi a Fb non fa niente, per fammi sapere che ne pensi.
Baci,
freak
P.S.: Auguri di buona e pronta guarigione.
Vecchio 09-04-2013, 20:43   #8
Banned
 

un ottimo antidepressivo, anche se pochi lo prescrivono il laroxyl, e no9n capisco il perch. Poi anche a pagamento. Migliora l'umore, addirittura anche un po euforizzante (certo non come la cocaina) poi anche un sedativo per l ansia...senza rincoglionirti. Io l avrei usato tutta la vita...ma da alcune analisi che feci mi sollev troppo la glicemia (vabb ma ero arrivato prenderne una scatola al giorno)
Vecchio 09-04-2013, 21:39   #9
Intermedio
 

Ho preso Cipralex per qualche mese associato ad un altro farmaco da iniettare (ora non ricordo quale) e mi sentivo benissimo, ma una volta finite le iniezioni pass completamente l'effetto positivo riscontrato e mi ritrovai peggio di prima. Da allora ho fatto uso occasionale di ansiolitici per poi chiudere definitivamente. Crearsi una dipendenza da farmaci che a loro volta creeranno altri problemi inutile e nocivo. Inoltre mi venuta la nausea sapendo che ormai anche i medici generici dispensano qualsiasi tipo di psicofarmaco a destra e a manca.
Vecchio 09-04-2013, 21:44   #10
"K"
Intermedio
 

Ma infatti io mi chiedo come sia possibile che una persona cos simpatica e autoironica come sonorovinato non abbia trovato una partner. Secondo me dovresti provarci un pochino di pi. Per quanto riguarda gli ssri io provai il sereupin, dopo pochi mesi l'ho troncato, e dire che andai dal tizio solo per farmi prescrivere uno di questi mirabolanti farmaci... ma forse sarebbe stata meglio una di quelle cose che loro chiamano terapia comportamentale.
Vecchio 09-04-2013, 21:52   #11
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da "K" Visualizza il messaggio
Ma infatti io mi chiedo come sia possibile che una persona cos simpatica e autoironica come sonorovinato non abbia trovato una partner. Secondo me dovresti provarci un pochino di pi. Per quanto riguarda gli ssri io provai il sereupin, dopo pochi mesi l'ho troncato, e dire che andai dal tizio solo per farmi prescrivere uno di questi mirabolanti farmaci... ma forse sarebbe stata meglio una di quelle cose che loro chiamano terapia comportamentale.
beh la simpatia... opinionabile, magari a te sto simpatico ad altri 5 no. L'ironia arriva o meglio l auto ironia arriva quando invece che piangere ci si sforza di ridere. Nooo...a ventanni dovevo provarci di piu ora non ho piu niente da dire...siamo leggermente fuori OT ehh?...ok cazza la randa tutta a prua...torniamo a riva
Vecchio 09-04-2013, 21:59   #12
"K"
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da SonoRovinato Visualizza il messaggio
beh la simpatia... opinionabile, magari a te sto simpatico ad altri 5 no. L'ironia arriva o meglio l auto ironia arriva quando invece che piangere ci si sforza di ridere. Nooo...a ventanni dovevo provarci di piu ora non ho piu niente da dire...siamo leggermente fuori OT ehh?...ok cazza la randa tutta a prua...torniamo a riva
Ti pare poco? Secondo me con l'autoironia si pu conquistare il mondo. Ok fine ot
Vecchio 09-04-2013, 22:23   #13
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da SonoRovinato Visualizza il messaggio
un ottimo antidepressivo, anche se pochi lo prescrivono il laroxyl, e no9n capisco il perch. Poi anche a pagamento. Migliora l'umore, addirittura anche un po euforizzante (certo non come la cocaina) poi anche un sedativo per l ansia...senza rincoglionirti. Io l avrei usato tutta la vita...ma da alcune analisi che feci mi sollev troppo la glicemia (vabb ma ero arrivato prenderne una scatola al giorno)
Lo prendo da 25 mg prima di andare a dormire insieme ad una pasticca di EN da 0,5 mg.Solo che non mi bastava e allora ho dovuto aggiungere 20 mg di paroxetina la mattina...
Vecchio 09-04-2013, 22:45   #14
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Virus81 Visualizza il messaggio
Lo prendo da 25 mg prima di andare a dormire insieme ad una pasticca di EN da 0,5 mg.Solo che non mi bastava e allora ho dovuto aggiungere 20 mg di paroxetina la mattina...
invece avresti dovuto prenderne tre volte al giorno una compressa da 25mg, Se non ricordo male l altra da 10 mg. Comunque la depressione perlomeno ame me la attenuava prendendo il farmaco tre volte al di. A te l ha prescritta prima d andar a dormire quasi a sostituire un sonnifero. Ma ripeto se prendi tre pastglie da 25 tre volte al giorno di cui una prima d ndr a letto, sentirai grossi benefici. Ed eviti in questa maniera la paroxetina. Il guaio che in un scatola ci son mi pare 20 compresse, e prendendola tre volte a di...devi prendere un altra scatola...e il problema che nn mutuabile..mi pare costasse sui 5 euro
Vecchio 11-04-2013, 11:53   #15
Intermedio
L'avatar di Sid1986
 

Quote:
Originariamente inviata da freak Visualizza il messaggio
@ Sid
Ognuno reagisce a suo modo... per alcuni vanno bene alcuni antidepressivi, per alcuni altri. Poi bisogna valutare le combinazioni con gli altri farmaci.
A me in genere fanno effetto (ne ho provati una decina o anche pi, in quasi dieci anni).
Cipralex lo prendi da 10 o da 20? E' un farmaco che esige controllo sull'alimentazione, altrimenti s'ingrassa.
Io ti consiglio di non abbandonare l'antidepressivo senza sostituirlo con un altro. Da quello che mi pare di capire, sei ancora depressa.
Per favore, mi rispondi al PVT? Ci terrei molto. Se non vuoi aggiungermi a Fb non fa niente, per fammi sapere che ne pensi.
Baci,
freak
P.S.: Auguri di buona e pronta guarigione.
Hey! Lo prendevo da 20mg, 20 gocce ogni sera. Ho sentito di 'sta leggenda metropolitana che s'ingrassa ma io non mi son spostata dai 46kg in questi anni. Al massimo sono arrivata a 48, ma perch amo mangiare e il mio soprannome all'occorrenza "lavandino" o "pattumiera"
Come mai pensi che dovrei continuare con gli antidepressivi? Ovviamente sono depressa, lo son stata tutta una vita, ma son riuscita sempre a gestire la situazione. Il punto proprio che voglio vivere senza tramiti, senza che delle sostanze lo facciano al posto mio, vorrei capire a che punto sono. Non so se riesco a spiegarmi
Vecchio 11-04-2013, 12:39   #16
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Sid1986 Visualizza il messaggio
Hey! Lo prendevo da 20mg, 20 gocce ogni sera. Ho sentito di 'sta leggenda metropolitana che s'ingrassa ma io non mi son spostata dai 46kg in questi anni. Al massimo sono arrivata a 48, ma perch amo mangiare e il mio soprannome all'occorrenza "lavandino" o "pattumiera"
Come mai pensi che dovrei continuare con gli antidepressivi? Ovviamente sono depressa, lo son stata tutta una vita, ma son riuscita sempre a gestire la situazione. Il punto proprio che voglio vivere senza tramiti, senza che delle sostanze lo facciano al posto mio, vorrei capire a che punto sono. Non so se riesco a spiegarmi
Quindi vorresti liberarti delle medicine? Vai dallo psichiatra e in base a quello che prendi ti dice lui come fare per ridurre le dosi in maniera giusta.
Vecchio 11-04-2013, 12:47   #17
Intermedio
L'avatar di Sid1986
 

Quote:
Originariamente inviata da Virus81 Visualizza il messaggio
Quindi vorresti liberarti delle medicine? Vai dallo psichiatra e in base a quello che prendi ti dice lui come fare per ridurre le dosi in maniera giusta.
Per forza lo psichiatra? Dio se li odio .

Vecchio 11-04-2013, 13:02   #18
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Hopeless01 Visualizza il messaggio
Crearsi una dipendenza da farmaci che a loro volta creeranno altri problemi inutile e nocivo. Inoltre mi venuta la nausea sapendo che ormai anche i medici generici dispensano qualsiasi tipo di psicofarmaco a destra e a manca.
Ma.. il punto che forse non stato ancora detto e che sicuramente altri potranno spiegare meglio di me perch ci sono passati questo:

Il farmaco antidepressivo non che ,di per s, -curi- la depressione.
L'antidepressivo deve -per forza- essere associato ad una terapia dallo psicologo/psichiatra perch serve solo ad abbassare la depressione in modo tale che il paziente possa "reagire" attraverso la terapia e quindi ,con le sue azioni, creare il famoso circolo virtuoso che gli consentirebbe (se tutto va bene) di uscire dalla depressione.
Ma il farmaco, di per se, senza supporto psicologico che cerca di eliminare le cause della depressione non serve ad una cppa.
Nel senso che come mettersi ad asciugare l'acqua per terra da una tubatura rotta: Puoi starci anche tutta la vita ad asciugare se non ripari mai la perdita...
Vecchio 11-04-2013, 13:08   #19
Esperto
L'avatar di AbitanteDiMarte
 

Prendo uno psicofarmaco naturale,che per non posso consigliare perch non prettamente legale.Effetti collaterali zero,mi ha e mi aiuta tantissimo,senza sarei impazzito da un pezzo probabilmente.
Verso gli Psicofarmaci sintetici e d'industria sono molto scettico e quasi spaventato,Anche se non li conosco molto bene.

Ps:anzi credo di essere impazzito lo stesso poi.
Vecchio 11-04-2013, 13:16   #20
Esperto
L'avatar di Nocebo
 

Quote:
Originariamente inviata da Halastor Visualizza il messaggio
Ma.. il punto che forse non stato ancora detto e che sicuramente altri potranno spiegare meglio di me perch ci sono passati questo:

Il farmaco antidepressivo non che ,di per s, -curi- la depressione.
L'antidepressivo deve -per forza- essere associato ad una terapia dallo psicologo/psichiatra perch serve solo ad abbassare la depressione in modo tale che il paziente possa "reagire" attraverso la terapia e quindi ,con le sue azioni, creare il famoso circolo virtuoso che gli consentirebbe (se tutto va bene) di uscire dalla depressione.
Ma il farmaco, di per se, senza supporto psicologico che cerca di eliminare le cause della depressione non serve ad una cppa.
Nel senso che come mettersi ad asciugare l'acqua per terra da una tubatura rotta: Puoi starci anche tutta la vita ad asciugare se non ripari mai la perdita...

non cos, spesso non ci sono veri motivi, e si cade comunque in depressione; e poi nella vita tutti avranno prima o poi problemi, ma non tutti si ammalano.
la psicoterapia pu essere utile, ma gi il solo psicofarmaco se assunto per un periodo congruo, linee guida indicano almeno 1-2 anni, sufficiente per uscirne o comunque liberarsene per svariati anni, tuttavia una malattia che pu sempre tornare

http://www.medicitalia.it/minforma/P...-o-Depressioni

Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Cipralex: Esperienze?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Emetofobia e cipralex JEPPAJEPPA Attacchi di panico Forum 18 26-05-2012 19:13
esperienze cali vs esperienze giova giova88rippato Amore e Amicizia 9 01-05-2009 20:15
Cipralex + Rivotril goglo Trattamenti e Terapie 4 11-11-2008 10:13
cipralex MADONNA Attacchi di panico Forum 9 16-01-2008 16:55



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 11:45.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2