FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale > Forum Cinema e TV
Rispondi
 
Vecchio 03-05-2008, 20:26   #21
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da new
Affatto provocatorio il commento di goldenweek. Ha ragione: qualche utente qui sta dimostrando di essere tutt'altro che fobico, io lo dico già da un pò. Ricordo che i raduni in questo forum sono un controsenso. E aggiungo che questo topic sembra una provocazione, non certo il commento del povero goldenweek.
Lice hai la coda di paglia?
Questa tua frase è uno dei motivi per i quali sei solo. La rigidità e l'intolleranza.

La cura è un controsenso rispetto al problema?
Vecchio 03-05-2008, 20:53   #22
Esperto
L'avatar di Lice
 

Quote:
Originariamente inviata da new
Affatto provocatorio il commento di goldenweek. Ha ragione: qualche utente qui sta dimostrando di essere tutt'altro che fobico, io lo dico già da un pò. Ricordo che i raduni in questo forum sono un controsenso.
Sul mio non essere fobica ti invito a leggere cosa ho scritto più in basso.

I raduni di questo forum sono un controsenso?
Chi sei tu per stabilire che sia così?
I raduni per molte persone che si trovano qui sono l'UNICA OCCASIONE PER INTERAGIRE CON DELLE ALTRE PERSONE.
E' un modo per provare a trovare degli amici che non avevano più (come me) o che non hanno mai avuto.
E' un modo per mettersi alla prova, anche di fronte a patologie psichiatriche gravi e tentare di migliorare la qualità della propria vita relazionale.
Per alcuni è l'unica occasione di passare un pomeriggio lontano dalla solitudine più assoluta...


Quote:
Originariamente inviata da new
E aggiungo che questo topic sembra una provocazione, non certo il commento del povero goldenweek.
Il "povero" goldenweek non è affatto povero...ti ricordo che si è iscritto qui solo per pubblicizzare un'altro forum sulla fobia sociale.

Questo topic ti sembra una provocazione perchè lo è veramente o forse perchè sei tu a percepirlo come tale?
In realtà è solo il resoconto di un pomeriggio trascorso a fare una passeggiata ed a vedere un film di 4 persone che purtroppo hanno "le carte in regola" per frequentare questo forum.
Ma credo che a te, erroneamente, sia sembrato un modo di "tirarsela" per essere riusciti a trascorrere una mezza giornata fuori casa con altre persone.
Credo che tu ti sia sentito provocato perchè al momento non riusciresti ad uscire con altri...ma il topic in sè di "provocatorio" non ha nulla.


Quote:
Originariamente inviata da new

Lice hai la coda di paglia?
Io SO cosa ho e come ho vissuto.
Ho 29 anni.
Ho una diagnosi di disturbo evitante fattami da un'èquipe di medici di un'ospedale specializzato nelle cure psichiatriche.
Ho anche una diagnosi di disturbo alimentare che mi rende intollerabile il rapporto col mio corpo...mi faccio sempre e comunque schifo.
Fin dalle elementari ho fatto dentro e fuori dagli ospedali perchè stavo sempre male...ma essendo una bimba piccola e poi una ragazzina non capivo che tutti quei dolori erano somatizzazioni della mia ansia.
A causa del mio problema non riesco a sostenere alcun genere di prova dove si abbia in qualche modo a che fare col giudizio degli altri (vedi esame di maturità, patente di guida, competizioni sportive, ecc, ecc, ecc...).
Ho tentato il suicidio a 14/15 anni tramite ingestione di un flacone di farmaci.
Ho subito atti di bullismo (tanto per citarne uno...mi hanno spento una sigaretta su un braccio).
Ho sempre avuto al massimo un paio di amici alla volta...questo fino ai 23 anni.
A 23 anni mi sono isolata da tutti perchè vedendo i miei conoscenti mi sentivo mostruosamente indaguata...in loro vedevo solo ciò che io non riuscivo a fare ed avere (vedi lavoro, fidanzato, vita sociale, ecc...).
Dai 23 anni ai 27 anni sono rimasta chiusa in casa isolandomi completamente dal mondo...
Ho ricomninciato un lento processo di risalita dai 27 anni, dopo un ricovero in ospedale di una settimana.
Faccio una psicoterapia di gruppo e quando me lo posso permettere economicamente vedo una psichiatra privatamente.
In 29 anni non ho MAI avuto un fidanzato.
Dato che sono rimasta chiusa 3 anni in casa, mi sono iscritta a questo sito proprio per cercare di tornare a frequentare altre persone...quindi cerco di mettermi alla prova sfruttando queste piccole uscite con altri utenti del forum.

Ora.
Tu cosa cazzo hai più di me per ritenerti più fobico e per dire a me ed alle altre 3 persone che sono andate al cinema che ci stiamo dimostrando tutt'altro che fobici?
Conosci le vite delle altre 3 persone?
Come ti permetti di sparare sentenze con questa saccenza dietro qui c'è il nulla più assoluto...non ci conosci e non sai nulla di noi, proprio come goldenweek.

La prossima volta prima di postare delle puttanate pensaci su 10 volte.
Vecchio 03-05-2008, 23:45   #23
Esperto
L'avatar di Wonderlust76
 

Ciao lice...
quello che hai passato lo sai tu e solo tu. Nn sei tenuta a giustificarti con nessuno...nn devi dimostrare niente a nessuno e nessuno ha il diritto di kiederti niente.
Ergo...se sei andata a fare un giro con qualche altro abitante del forum...buon per te!!!!
Magari qualche commento, fatto ingenuamente, può dar fastidio...ma nn val la pena di incavolarsi così....altrimenti riski di inacidirti il sangue tante di quelle volte...eheheh. :wink:
Vecchio 04-05-2008, 06:43   #24
Principiante
L'avatar di GoldenWeek
 

Allora...cercherò di rispondere alle varie osservazioni, non posso quotare sennò diventa un casino.

Per prima cosa il mio commento non era un attacco, ma una considerazione, quello che volevo dire era che se riuscite a uscire, e a stare fuori insieme voi che siete amici, probabilmente sareste in grado di farlo anche con altre persone, e questo vuol dire che qualsiasi problema abbiate, in qualche modo lo state superando. Se proprio lo vuoi sapere, ti invidio, vi invidio tutti e tre, perchè io ancora non sono in grado di farlo, quando mi chiamano per uscire (a volte capita anche a me sai) ancora dico di no e sparo giustificazioni che nemmeno immagini; detto ciò in ogni caso nelle mie parole io non ho cmq lasciato trapelare questa invidia(che avevo deciso di tenere per me), ma ti ripeto che volevo fare una considerazione. A fronte del mio stupore, avresti potuto aiutarmi e dirmi come sei riuscita a superare il problema di uscire di casa, anzichè considerarmi un inquisitore; ma cmq sei libera di non farlo.
Non capisco perchè cerchi di volerti giustificare, dovresti esserne contenta.

Io, e ti parlo della mia situazione personale, sottolineo mia, quindi per te potrebbe essere diverso, ti dico che il giorno in cui riuscirò a uscire con qualcuno, allora sarò in grado di farlo con chiunque, perchè il mio problema non dipende da con chi esco, siano essi altri sociofobici e non, ma dipende da me e da problemi miei. Ti ripeto che questa è la mia situazione, e il mio stupore proveniva da questi miei pensieri. La tua situazione sarà sicuramente diversa, ma io avrò la libertà di esprimere una mia considerazione?E' ovvio che essendo "mia" e essendo una "considerazione", rispecchierà il mio pensiero e non il tuo.


Permettetemi di dire una cosa riguardo al fatto che "sto tizio" con un paio di messaggi si permette di entrare nelle discussioni e intromettersi:
per la cronaca, io questo forum lo frequento da un anno e mezzo, e di messaggi ne ho scritti, anche parecchi col mio bell'avatar, forse non ero arrivato a 400 quanti ne hai tu, ma lo conosco bene il forum. Usavo un altro nick e non chiedetemi perchè ho deciso di farne uno nuovo, saranno anche affari miei, anch'io sapete avrò delle motivazioni mie che non vi voglio dire.
Non ho intenzione di dire chi ero e se un giorno lo vorrò fare avrò pronto il nick con il centinaio di messaggi da sfoggiare quale veterano pronto a eseguire atti di nonnismo.
Detto ciò non ti conosco, e anche se avessi letto tutti i tuoi messaggi in questo forum, cmq non potrei dire di conoscerti lo stesso: non è la permanenza nel forum o il n di messaggi che mi dà la possibilità di farlo; ma io almeno lascio parlare la gente, e se un novellino qualunque con un numero di messaggi inferiore all'ordine di 10^2 vorrà dirmi qualcosa, non avrò niente da ridirgli, ma lo accoglierò e gli risponderò.

Troppe volte nella vita mi è capitato di essere catalogato per pregiudizi, e ho deciso di non fare agli altri quello che ho subito io. Sì, perchè dire che qualcuno non capisce un tubo perchè ha 15 messaggi è la stessa cosa di dire che una persona è strana perchè ha dei tic, perchè guarda in basso, perchè gli trema la voce, ecc.

Cmq mi scuso se le mie parole possono essere state avvertite come un'accusa, ma come ti ho già spiegato, non era questo il mio intento.
Vecchio 04-05-2008, 14:35   #25
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da GoldenWeek
Permettetemi di dire una cosa riguardo al fatto che "sto tizio" con un paio di messaggi si permette di entrare nelle discussioni e intromettersi:
per la cronaca, io questo forum lo frequento da un anno e mezzo, e di messaggi ne ho scritti, anche parecchi col mio bell'avatar, forse non ero arrivato a 400 quanti ne hai tu, ma lo conosco bene il forum. Usavo un altro nick e non chiedetemi perchè ho deciso di farne uno nuovo, saranno anche affari miei, anch'io sapete avrò delle motivazioni mie che non vi voglio dire.
Non ho intenzione di dire chi ero e se un giorno lo vorrò fare avrò pronto il nick con il centinaio di messaggi da sfoggiare quale veterano pronto a eseguire atti di nonnismo.
Detto ciò non ti conosco, e anche se avessi letto tutti i tuoi messaggi in questo forum, cmq non potrei dire di conoscerti lo stesso: non è la permanenza nel forum o il n di messaggi che mi dà la possibilità di farlo; ma io almeno lascio parlare la gente, e se un novellino qualunque con un numero di messaggi inferiore all'ordine di 10^2 vorrà dirmi qualcosa, non avrò niente da ridirgli, ma lo accoglierò e gli risponderò.
"Sto tizio" sarei io, giusto? Per capirci. Ho detto che il numero di messaggi in questo caso era pertinente perchè coerente con la tua osservazione superficiale. Dicendo esplicitamente che Lice&co. a tuo dire non sarebbero sociofobici (o non lo sarebbero al tuo livello) e soprattutto che un topic del genere sa di presa in giro (e quindi vorresti non fosse mai stato aperto, non l'hai detto tu ma è la naturale conseguenza esposta da affetto), fai passare l'idea che solo chi soffre o mostra sofferenze che sono al tuo livello ha il diritto di postare. La sofferenza non è oggettiva e soprattutto tu non ne sei il giudice. Forse volevi sottolineare il fatto che tu stai peggio e non riusciresti a fare una cosa del genere, ma nel modo in cui l'hai esposta sminuisci implicitamente (ma nemmeno tanto) le sofferenze e i progressi altrui. Se hai postato tanto o poco in passato non significa nulla: la regola generale, qua e nella vita, è sempre quella di non giudicare gli altri, soprattutto su cose che per loro sono fonte di sofferenza, se non li si conosce almeno un minimo, cosa che tu non hai fatto. Io avrò anche 400 post ma il problema me lo pongo lo stesso e me lo porrei anche se arrivassi a 10.000.
Io non mi intrometto, semplicemente ho anch'io i miei problemi e talvolta riesco ad ottenere delle piccole vittorie, venire scacciati dall'eden perchè si commettono questi peccati originali la vedo una cosa molto triste, perchè in realtà non è l'eden, è l'inferno. E' più triste per te che per me...finché non si sarà capaci di condividere la gioia per i successi altrui non si meriterà nemmeno il privilegio di poter condividere il dolore.

EDIT: "Sto tizio" non era riferito a me, però queste cose le penso comunque.
Vecchio 04-05-2008, 16:44   #26
Principiante
L'avatar di Gravis
 

Quote:
Originariamente inviata da GoldenWeek
se un novellino qualunque con un numero di messaggi inferiore all'ordine di 10^2 vorrà dirmi qualcosa, non avrò niente da ridirgli, ma lo accoglierò e gli risponderò.
In tal caso, comincio subito, con i miei 14 o 15 mess, fiducioso che mi lascerai dire e mi risponderai con calma (se lo riterrai opportuno)...
Sono un novellino, come tale non partecipo ancora ai raduni e il tuo mess non era rivolto a me, quindi puoi immaginare che da esterno non sono per nulla risentito e ti sto scrivendo con la massima calma e serenità.
Fatta questa premessa, ti dico che francamente, quando mi sono iscritto, non avevo nessun bisogno di un altro posto dove autocommiserarmi, ho già scritto un buon numero di pagine di diario per questo...
Credevo al contrario di trovare un posto per condividere determinate situazioni e magari essere aiutato a risolverle. Mi sembra normale che la terapia vada in senso opposto alla malattia, altrimenti che terapia sarebbe? Proprio in quest'ottica credo, a differenza tua, che i raduni o le uscite siano esattamente il vero senso di questo forum. Sono quelle cose che mi fanno continuare a frequentarlo, anche se scrivo poco e ancora non vi partecipo. Sono la terapia, per intenerci.
Ti auguro sinceramente di capirlo, credo che ne guadagneresti. Se invece sono io a non aver capito (ed è del tutto probabile, sono un novellino), ti chiedo di spiegarmi...
Vecchio 04-05-2008, 18:47   #27
Principiante
L'avatar di GoldenWeek2
 

PER bardamu:
se rilegg il mio messaggio capirai meglio cosa volevo dire.

Quote:
Originariamente inviata da Gravis
Fatta questa premessa, ti dico che francamente, quando mi sono iscritto, non avevo nessun bisogno di un altro posto dove autocommiserarmi, ho già scritto un buon numero di pagine di diario per questo...
Credevo al contrario di trovare un posto per condividere determinate situazioni e magari essere aiutato a risolverle. Mi sembra normale che la terapia vada in senso opposto alla malattia, altrimenti che terapia sarebbe? Proprio in quest'ottica credo, a differenza tua, che i raduni o le uscite siano esattamente il vero senso di questo forum. Sono quelle cose che mi fanno continuare a frequentarlo, anche se scrivo poco e ancora non vi partecipo. Sono la terapia, per intenerci.
Penso che queste siano considerazioni soggettive che dipendono di persona in persona. Potremmo aprire un dibattito lunghissimo che non porterebbe a niente, e questo non perchè risulta difficile capire chi di noi due possa avere ragione, ma semplicemente perchè non c'è qualcuno che ha ragione. Tu la pensi a modo tuo e io a modo mio.
La sezione raduni può anche essere utile a molti, i raduni possono aiutare alcuni a superare certi problemi, ma a me no: io accetto il fatto che a voi possano fare bene, perchè voi non accettate il fatto che io la veda in modo diverso?
Cmq non credo che il vero senso di questo forum siano le uscite, perchè i forum nascono per permettere alla gente di comunicare, esprimere idee e opinioni, di sfogarsi, di dire qualsiasi cosa; se poi il forum ci permette di incontrarci dal vivo, secondo me questa è una cosa aggiuntiva, ma non credo che il forum sia finalizzato necessariamente a questo. Ma cmq è una mia opinione personale che è diversa dalla tua, e non c'è niente di male.


Quote:
Ti auguro sinceramente di capirlo, credo che ne guadagneresti. Se invece sono io a non aver capito (ed è del tutto probabile, sono un novellino), ti chiedo di spiegarmi...
Io l'ho capito sin prima di scrivere in questo topic, e se rileggi il mio chiarimento capirai che l'avevo capito (, scusa il gioco di parole!).
Però vedi non è un problema di chi ha ragione, cioè se sono io a non aver capito o se sei tu; qui ognuno ha la sua idea, che può essere condivisa o non, ma tutti abbiamo la libertà di eprimerla. Io posso spiegarti ma non lo faccio per convincerti, semplicemente sto dicendo la mia opinione.

Ribadisco ulteriormente il mio concetto onde evitare fraintendimenti: per me i raduni non sono utili e se riuscissi a parteciparvi non sarei qui in questo forum; capisco che invece ad altre persone possono essere di grande utilità e li possano aiutare. Qui nessuno vi sta attaccando, ma posso avere un'opinione diversa dalla vostra? Che c'è di male? Siete voi che non accettate la mia idea e quella di new.
Se riuscirai a capire questo ti si aprirà la mente alla libertà di pensiero.


Aggiungo: per me partecipare a un raduno è come dire a uno su una sedia a rotelle di alzarsi e camminare.
Ripeto: per me. Spero di avere la libertà di esprimere la mia opinione, anche se è diversa dalla vostra.








Quote:
Originariamente inviata da -Lilly-
Cara Lice..nella mia testa ho reagito nel tuo stesso identico modo alla frase di sto tizio..
P.S.=lo "sto tizio" di cui parlavo era questo.
Vecchio 05-05-2008, 02:49   #28
Principiante
L'avatar di GoldenWeek2
 

che è il minimex?
io parlavo con bardamu, ma li leggi i messaggi oltre a scrivere?

Quote:
P.s Ovviamente opinione personale anche la mia.
cavolate, perchè TU non rispetti quelle degli altri.

Quote:
Vedo che ora ti si è sciolta la lingua e la chiacchiera l'hai tirata fuori..beh sempre meglio chiarirsi..prima o dopo.
la chiacchiera la tiro fuori quando mi pare, non quando me lo dici tu.
Potevo benissimo ignorare quegli attacchi, tanto quello che penso io lo so.
Ma siccome sono una persona educata, e pur avendo vent'anni mi ritengo più maturo di chi ne ha 40, cerco di sedare le aggressioni, anzichè alimentarle.
Io non sono tenuto a chiarirmi o a giustificarmi, ma per scelta mia ho deciso di farlo, mi sarebbe stato molto più facile ignorare i vostri post o ancora meglio rispondere con altrettanta arroganza.
Potresti fare lo stesso anzichè scrivere post senza senso.


Aggiungo OT per quelli che appoggiano i raduni: che in questo forum ci sia gente che non ha problemi di fs, lo si sa già da tempo(mi riferisco a episodi passati e non a lice- specifico per chi non è in grado di leggere i post-), è pieno di gente che se ne approfitta di chi è più debole e di chi ha bisogno. Vorrei ricordare di ragazze che avevano cominciato a entrare in contatto pvt con altri ragazzi e quando questi hanno saputo la loro età sono scomparsi nel nulla. Io starei attento a incitare la gente a frequentarsi in pvt, a meno che non si conoscano molto bene (cosa pressocchè impossibile), perchè potrebbero capitare spiacevoli situazioni.
Vecchio 05-05-2008, 03:34   #29
y
Banned
 

hmm.. dunque, sperando di non essere frainteso come sostenitore di una o dell'altra parte, vorrei se mi concedete scrivere due righe pure io.. così, nell'eventualità che possa essere utile alla discussione.

Secondo me è verosimile che ci siano molti livelli e sfumature del problema, e che pertanto non sia così strano trovare per esempio 5 o 10 iscritti a questo forum per ogni area geografica, che sono probabilmente una percentuale piuttosto bassa degli iscritti attivi (per attivi intendo che continuano a frequentare il forum anche solo per leggere), che siano in grado di uscire per incontrarsi di persona. Senza che per questo siano automaticamente falsi sociofobici (cioé sani).

Per la cronaca io per esempio ho una diagnosi di fobiasociale a tratti, cioé che si manifesta maggiormente o del tutto in alcuni contesti e non in altri. Questo comunque non toglie che io abbia il problema e che mi sia effettivamente difficile relazionarmi con gli altri.
Io ho anche qualche amico e la domenica di solito esco qualche ora per passarla con loro. Ma per esempio non sono mai riuscito a entrare nel mondo del lavoro ne ho mai avuto una ragazza. E ho già passato i 30.

Probabilmente quelli che se la sentono di incontrarsi sono solamente un po' meno gravi di quelli che non se la sentono. Ma questo non vuol dire che poi non abbiano il problema in una forma o nell'altra. Se c'è chi se la sente di provare a incontrarsi, perché no?
Forse sarebbe meglio non perdere tempo ed energie a puntarsi il dito uno contro l'altro...
Vecchio 05-05-2008, 06:10   #30
Principiante
L'avatar di GoldenWeek
 

PER -Lilly-

ho visto adesso il messaggio, dovresti sapere che ormai tutti i browser bloccano i pop-up, se volevi potevi mandarmi un mess pvt o scrivere qua direttamente visto che c'eri.

cmq ti ho risposto
Vecchio 05-05-2008, 11:46   #31
Esperto
L'avatar di inadatto
 

Avendo partecipato( alcuni li ho anche organizzati io in prima persona) a diversi raduni a Roma mi sento chiamato in causa...

Il punto è che sappiamo tutti che la FobiaSociale è un disturbo complesso e con diversi gradi di severità che comportano "impedimenti" differenti: per qualcuno è un problema già uscire di casa mentre per altri invece le problematiche sono meno evidenti.
In altri ancora la FS si manifesta solo in determinate situazioni e circostanze ben precise al di fuori delle quali la persona appare, perchè lo è, "normale"...in questa variabilità di situazioni esistono persone a cui i raduni possono essere "utili": per provare ad interagire con altre persone, per crearsi delle amicizie o semplicemente per passare un pomeriggio/serata in compagnia.
Chi "ce la fa" a parteciparvi secondo me fa benissimo anche per cercare di migliorare la propria situazione ( ed è forse questo il senso del forum se proprio vogliamo trovargliene uno)

Poi ovviamente massimo rispetto, e ci mancherebbe altro, per chi invece al momento non si sente pronto(o semplicemente non ha voglia) di andare ad un "raduno" , ma non è nemmeno corretto che questi dicano che chi partecipa non è un "vero" fobico sociale: lo è lo stesso , magari in modo diverso o in forma più leggera ( su questo ne convengo senz'altro) ma i fantasmi che ognuno ha nella propria mente solo chi li vive li può conoscere fino in fondo
Vecchio 05-05-2008, 16:42   #32
Principiante
L'avatar di Gravis
 

Quote:
Originariamente inviata da GoldenWeek2
PER bardamu:
se rilegg il mio messaggio capirai meglio cosa volevo dire.

Quote:
Originariamente inviata da Gravis
Fatta questa premessa, ti dico che francamente, quando mi sono iscritto, non avevo nessun bisogno di un altro posto dove autocommiserarmi, ho già scritto un buon numero di pagine di diario per questo...
Credevo al contrario di trovare un posto per condividere determinate situazioni e magari essere aiutato a risolverle. Mi sembra normale che la terapia vada in senso opposto alla malattia, altrimenti che terapia sarebbe? Proprio in quest'ottica credo, a differenza tua, che i raduni o le uscite siano esattamente il vero senso di questo forum. Sono quelle cose che mi fanno continuare a frequentarlo, anche se scrivo poco e ancora non vi partecipo. Sono la terapia, per intenerci.
Penso che queste siano considerazioni soggettive che dipendono di persona in persona. Potremmo aprire un dibattito lunghissimo che non porterebbe a niente, e questo non perchè risulta difficile capire chi di noi due possa avere ragione, ma semplicemente perchè non c'è qualcuno che ha ragione. Tu la pensi a modo tuo e io a modo mio.
La sezione raduni può anche essere utile a molti, i raduni possono aiutare alcuni a superare certi problemi, ma a me no: io accetto il fatto che a voi possano fare bene, perchè voi non accettate il fatto che io la veda in modo diverso?
Cmq non credo che il vero senso di questo forum siano le uscite, perchè i forum nascono per permettere alla gente di comunicare, esprimere idee e opinioni, di sfogarsi, di dire qualsiasi cosa; se poi il forum ci permette di incontrarci dal vivo, secondo me questa è una cosa aggiuntiva, ma non credo che il forum sia finalizzato necessariamente a questo. Ma cmq è una mia opinione personale che è diversa dalla tua, e non c'è niente di male.


Quote:
Ti auguro sinceramente di capirlo, credo che ne guadagneresti. Se invece sono io a non aver capito (ed è del tutto probabile, sono un novellino), ti chiedo di spiegarmi...
Io l'ho capito sin prima di scrivere in questo topic, e se rileggi il mio chiarimento capirai che l'avevo capito (, scusa il gioco di parole!).
Però vedi non è un problema di chi ha ragione, cioè se sono io a non aver capito o se sei tu; qui ognuno ha la sua idea, che può essere condivisa o non, ma tutti abbiamo la libertà di eprimerla. Io posso spiegarti ma non lo faccio per convincerti, semplicemente sto dicendo la mia opinione.

Ribadisco ulteriormente il mio concetto onde evitare fraintendimenti: per me i raduni non sono utili e se riuscissi a parteciparvi non sarei qui in questo forum; capisco che invece ad altre persone possono essere di grande utilità e li possano aiutare. Qui nessuno vi sta attaccando, ma posso avere un'opinione diversa dalla vostra? Che c'è di male? Siete voi che non accettate la mia idea e quella di new.
Se riuscirai a capire questo ti si aprirà la mente alla libertà di pensiero.


Aggiungo: per me partecipare a un raduno è come dire a uno su una sedia a rotelle di alzarsi e camminare.
Ripeto: per me. Spero di avere la libertà di esprimere la mia opinione, anche se è diversa dalla vostra.
Ti ringrazio per la risposta. Nonostante abbia un'idea chiaramente diversa dalla tua, apprezzo la tua capacità di discutere rispettando l'opinione altrui (non sono ironico, parlo sul serio).
Vecchio 05-05-2008, 18:50   #33
Esperto
L'avatar di calinero
 

[quote="new"]
Quote:
Originariamente inviata da Wonderlust76
Quote:
al limite poteva per alcuni essere un po' provocatorio o superficiale...
Affatto provocatorio il commento di goldenweek. Ha ragione: qualche utente qui sta dimostrando di essere tutt'altro che fobico, io lo dico già da un pò. Ricordo che i raduni in questo forum sono un controsenso. E aggiungo che questo topic sembra una provocazione, non certo il commento del povero goldenweek.
Lice hai la coda di paglia?
dipende dal tipo di raduno

ps boniiii
pps ehi golden, quando leggerai la prossima avventura dei very fobic ti spaventerai, qui si batte ogni record d'estroversione!
Vecchio 06-05-2008, 14:06   #34
Principiante
L'avatar di GoldenWeek
 

[quote="calinero"]
Quote:
Originariamente inviata da new
Quote:
Originariamente inviata da Wonderlust76
Quote:
al limite poteva per alcuni essere un po' provocatorio o superficiale...
Affatto provocatorio il commento di goldenweek. Ha ragione: qualche utente qui sta dimostrando di essere tutt'altro che fobico, io lo dico già da un pò. Ricordo che i raduni in questo forum sono un controsenso. E aggiungo che questo topic sembra una provocazione, non certo il commento del povero goldenweek.
Lice hai la coda di paglia?
dipende dal tipo di raduno

ps boniiii
pps ehi golden, quando leggerai la prossima avventura dei very fobic ti spaventerai, qui si batte ogni record d'estroversione!
Ma lo avevo notato che si battono tutti i record di estroversione, soprattuto in questa sezione del forum:
Amicizia, Amore e Sesso
Vecchio 06-05-2008, 14:41   #35
Esperto
L'avatar di Chioccioccolata
 

Mi avete incuriosita...quali sarebbero questi "record di estroversione"?
Vecchio 06-05-2008, 14:49   #36
Esperto
L'avatar di animaSola
 

Quote:
Originariamente inviata da Chioccioccolata
Mi avete incuriosita...quali sarebbero questi "record di estroversione"?

Ovviamente lo strep di guscetto...per la gioia di noi donne :lol:
Se capita mi raccomando...VIdeoChiamatemiiiii!!
Vecchio 06-05-2008, 18:47   #37
Avanzato
L'avatar di calimerlo
 

[quote="new"]
Quote:
Originariamente inviata da calinero

Quote:
dipende dal tipo di raduno
Già. E che tipi di raduni fate scusa?

Quote:
ps boniiii
pps ehi golden, quando leggerai la prossima avventura dei very fobic ti spaventerai, qui si batte ogni record d'estroversione!
Tipo?
tipo che lo racconto quando la faccio

cmq nei miei raduni ci sono un sacco di regole, dove si viene in contro a chi è timido e ha problemi
l'ultima volta così non è stato, ed in effetti non è stato un vero raduno fobic se vogliamo fare i pignoli (c'è stata anche la coffessione di chi nun era manco timido)

nei raduni ognuno cerca qualcosa di diverso
io nel mio piccolo cerco un'osasi dove ci si possa trovare bene x un pomeriggio, nonostante le fobie, quindi sono contro i raduni che son troppo osè e che sembrano uscite che qualsiasi normalone possa fare
quindi new, credo che tu e golden vi trovereste bene nei miei raddduni, perchè si cerca di farli per i fobbbici
anzi se ai prossimi volete venire, non so di che zona siete, ma è bello cambiare sempre persone, perchè se si forma un gruppo fisso poi diventa una cosa che disincentiva i nuovi

però in questo caso specifico si parlava di una semplice uscita al cinema ok che lice qui sembra estroversona, ma vi assicuro che è stato tutto molto fobic

perdonati?
Vecchio 06-05-2008, 22:32   #38
Esperto
L'avatar di Chioccioccolata
 

Quote:
Originariamente inviata da calimerlo
è bello cambiare sempre persone, perchè se si forma un gruppo fisso poi diventa una cosa che disincentiva i nuovi
è vero...io ho paura di entrare in un gruppo,sono tutti uniti e coesi e io non c'entro un cazzo e non so come relazionarmi e rompo solo i coglioni.
Non fate i gruppiiiiii :cry: :cry: :cry:
Vecchio 07-05-2008, 18:54   #39
Esperto
L'avatar di calivero
 

Quote:
Originariamente inviata da Chioccioccolata
Quote:
Originariamente inviata da calimerlo
è bello cambiare sempre persone, perchè se si forma un gruppo fisso poi diventa una cosa che disincentiva i nuovi
è vero...io ho paura di entrare in un gruppo,sono tutti uniti e coesi e io non c'entro un cazzo e non so come relazionarmi e rompo solo i coglioni.
Non fate i gruppiiiiii :cry: :cry: :cry:
bè, adesso hai imparato a fare i raduni, i gruppi li puoi creare tu!
anzi, li nella tua zona ce ne sono davvero un casino di persone iscritte qui, sei fortunata

però un consiglio, evita cotale linguaggio scurrile, che forse non tutti apprezzano 8)
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a cinema very fobic two (il vantaggio d esser sociofobici n=x)
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
paura di esser spiato calinero SocioFobia Forum Generale 39 06-11-2009 23:57
Il vantaggio di essere sociofobici (n=24849) calipero SocioFobia Forum Generale 54 25-09-2009 00:15
Esser Permalosi LeoTob SocioFobia Forum Generale 13 01-12-2008 15:51
Qualche vantaggio dalla vostra situazione? Milo SocioFobia Forum Generale 52 29-10-2008 21:42
Puo esser vero.... Kai Off Topic Generale 3 11-11-2006 16:53



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 04:19.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2