FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Presentazioni
Rispondi
 
Vecchio 24-07-2013, 20:28   #1
Principiante
L'avatar di iba_iba
 

Ciao a tutti! Sono una ragazza di 26 anni, sto per laurearmi e mi arrangio con qualche lavoretto per mantenermi gli studi (fuori corso!). Mi collego ai miei ritardi negli studi per iniziare a parlare dei miei problemi...infatti è per colpa degli attacchi di ansia e panico che ancora non sono laureata visto che ho avuto per un paio d'anni buoni la testa in tilt! Ho avuto il mio primo attacco di panico circa 3 anni fa e dà li sono poi subentrate altre fobie che mi creano continuamente stati ansiosi. Le fobie che più mi "agitano" sono appunto l'ipocondria e l'emetofobia (per chi non lo sapesse è la paura di vomitare...!). Ovviamente queste fobie influenzano moltissimo la mia vita sociale, in particolare l'emetofobia mi porta ad avere paura di viaggi, pasti fuori casa e d'inverno il terrore dell'influenza intestinale (ed è proprio a causa di una violentissima influenza intestinale che mi colpì qualche anno fa che sono rimasta shockata e mi porto dietro il terrore che ricapiti). Invece l'ipocondria mi si è scatenata dopo che con gli attacchi di panico ho iniziato ad avere come chiodo fisso la paura di morire...per colpa di qualche malattia. E di conseguenza penso sempre al peggio, passo le giornate su internet a cercare i sintomi delle varie malattie e vivo col terrore di ammalarmi; domenica ad esempio devo partecipare ad una cerimonia, oggi sono andata in un negozio che aveva l'aria condizionata altissima e sto col panico di prendermi la febbre o la bronchite, ritrovandomi a stare male domenica! Bene o male riesco vivere, ho ripreso pian piano a studiare ma non riesco a vivermi nulla con gioia, ogni viaggio o anche un semplice spostarsi da casa lo vivo con ansia non godendomi più niente. Spero di poter condividere con voi le mie esperienze, scambiarci qualche opinione e magari sentirmi un pò più compresa e non solo "sopportata" dalle persone che mi circondano ma che non riescono comunque a capire in fondo come ci si sente a convivere con questi problemi. A presto!!!
Vecchio 25-07-2013, 14:45   #2
Esperto
L'avatar di Inosservato
 

benvenuta
Vecchio 25-07-2013, 18:12   #3
Esperto
L'avatar di Nishi
 

Benvenuta.
Vecchio 25-07-2013, 19:49   #4
Principiante
L'avatar di iba_iba
 

Grazie a tutti per la bella accoglienza
Vecchio 25-07-2013, 19:56   #5
Intermedio
L'avatar di AceOfSpades90
 

ciao benvenuta
Vecchio 25-07-2013, 21:15   #6
Banned
 

Benvenuta iba_iba, spero che il forum possa esserti d'aiuto!
Per curiosità: cosa studi?
Vecchio 25-07-2013, 21:51   #7
Principiante
L'avatar di iba_iba
 

Grazie ancora per l'accoglienza! X Blue Moon, io studio sociologia!
Vecchio 25-07-2013, 23:23   #8
Esperto
L'avatar di Ansiaboy
 

ciao ragazza !!


se gentilmente potresti rispondere a queste domandine.. solo se ti va..


amici ? FREQUENTI pochi amici o COMITIVE ?
i tuoi amici sono più maschi o femmine (questo può dire molto di una persona....) ?
e prima delle fobie com' eri ?
mediamente a settimana quante volte esci con gli amici ? parli molto con loro ?
i tuoi genitori sono autoritari e rigidi o gentili e comunicativi ?


spero comunque ti troverai bene ^^
Vecchio 26-07-2013, 10:58   #9
Principiante
L'avatar di iba_iba
 

Ciao Boy! mamma mia quante domande a cui rispondere! Allora...io ho pochi amici, e sono tutte femmine. Ho una amica molto stretta che abitando dietro casa mia vedo praticamente tutti i giorni mentre ho un altro paio di amiche che per motivi di tempo/distanza vedo poco. In generale non ho mai avuto un gran numero di amici, a parte quando da piccola andavo in vacanza in un paesino e lì avevo una comitiva, ma poi crescendo non sono più andata in vacanza lì e ho perso i contatti. Non mi sono rimaste amicizie nemmeno dalle superiori perchè non ho mai condiviso il modo di vivere delle mie compagne di classe infatti adottavo un look molto dark proprio per differenziarmi dalla massa con cui non sentivo di avere nulla in comune. In realtà ho una vita sociale abbastanza attiva perchè svolgo parecchie attività per la mia parrocchia e questo mi porta a stare a contatto con parecchie persone (che comunque non posso reputare amiche). Prima di stare male.. che dire ero molto più spensierata, non avevo ansia quando dovevo uscire o allontanarmi da casa, cosa che ora mi agita parecchio. Però a dir la verità ero molto più cinica e chiusa... l'ansia mi ha portato a diventare più autoironica, proprio per evitare di prendermi sempre troppo sul serio. Prima avevo una vita molto più ferma, ora invece sono più attiva, proprio perchè me lo sono imposto x sbloccarmi anche se tante situazioni le vivo con difficoltà. Il capitolo sui genitori sarebbe il più lungo su cui parlare... perchè da lì parte tutto... il problema è mio padre, lui stesso ansioso, e schiavo (e appanicato) per i giudizi altrui. Da me ha sempre preteso, ricordo sempre le sue critiche nei miei confronti e mai un gesto d'affetto. E proprio da lui ho ripreso l'ansia del controllo, della perfezione, il peso di poter sbagliare in qualsiasi momento. Praticamente non ho rapporto con mio padre, non sa nemmeno dei miei problemi. So di non essere la figlia che avrebbe voluto, soprattutto per i miei ritardi negli studi, sento che si sente in imbarazzo quando deve dire a qualche parente che ancora non sono laureata mentre i miei cugini hanno gia tutti la carriera avviata. Nonostante non provo nessun tipo di affetto per lui, ogni volta che mi critica è una coltellata, non riesco proprio a fregarmene nono stante a 26 anni sento di non dover più dare giustificazioni a nessuno sulle mie scelte di vita. Spero di aver risposto un pò a tutto, certo ci sarebbe ancora molto da dire per qualsiasi altra domanda... io ci sono!
Vecchio 26-07-2013, 12:53   #10
Esperto
L'avatar di Otago
 

Benvenuta.
Vecchio 26-07-2013, 22:33   #11
Banned
 

Benvenuta
Vecchio 29-07-2013, 09:33   #12
Esperto
L'avatar di Artyom
 

Benvenuta!
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Ciao a tutti, presento me e i miei problemi!
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
la ragione dei miei problemi secondo i miei genitori orange Off Topic Generale 7 15-05-2012 21:44
Ciao a tutti mi piacerebbe parlare con persone che hanno i miei stessi problemi Alessandro93 Presentazioni 13 04-10-2011 17:47
Ciao a tutti mi piacerebbe parlare con persone che hanno i miei stessi problemi Alessandro93 Presentazioni 3 04-10-2011 09:43
Uno dei miei problemi doton SocioFobia Forum Generale 4 28-08-2008 17:00



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 04:57.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2