FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 29-05-2009, 17:33   #1
Esperto
L'avatar di JohnReds
 

Leggo spesso di persone che scrivono "una volta stavo bene", "una volta ero estroverso", etc. Ma chi è che è sempre, dico sempre, stato un misantropo/timido/asociale?

Io mi ritengo di questa categoria.

Io sono sempre stato introversissimo, anzi da piccino ero peggio di ora...solo che ero in pace con me stesso...è stato il contatto con il mondo adolescente, dove DEVI PER FORZA seguire certi canoni, a crearmi complessi...

Sarebbe interessante sentire le vostre storie. Io, per cominciare e fare qualche esempio, ricordo che da piccino quando i miei amici uscivano fuori a fare casino preferivo starmene in classe a leggere...oppure spesso non vedevo l'ora di andarmene a casa per stare in santa pace da solo, tra i miei libri e i miei giochi...perso sempre in un mondo di fantasia e irrealtà...però era bello, cavolo.
Vecchio 29-05-2009, 17:38   #2
Esperto
L'avatar di SiVieneESiVa
 

io ero introverso fin da piccolo....e non è mai cambiato nulla per me...pre o post-adolescenza...
Vecchio 29-05-2009, 17:49   #3
Avanzato
L'avatar di Bianca
 

Secondo me quelli che dicono di essere stati estroversi non hanno riflettuto bene sul loro passato... l'introversione si manifesta in molti modi, non solo stando fisicamente da soli. Ad esempio io fin dall'infanzia ho messo su una maschera da bimba felice, poi da ragazza allegra, nascondendo il 90% della mia personalità, come un iceberg!
quindi a giudicare dai fatti, potrei dire di essre stata estroversa fino ai 16 anni, ma se scavo più a fondo, e penso a come mi sentivo, mi rendo conto che non è veramente così.
Vecchio 29-05-2009, 17:53   #4
Esperto
L'avatar di paccello
 

Direi che sono sempre stato intro. Da piccolo ho avuto poca compagnia, pochi amici, ma non ne soffrivo, stavo bene in famiglia, con i miei giochi, la tv, le mie fantasie. Alle elementari facevo il tempo pieno: di vedere persone anche dopo la scuola, insomma...
Vecchio 29-05-2009, 17:59   #5
Principiante
 

Io sono sempre stata molto introversa, ma da piccola provavo ancora a cercare di stabilire qualche contatto positivo con gli altri. Dopo che mi sono stufata dei continui rifiuti ho smesso anche di provarci. Cmq non sono mai stata bene nella mia condizione di supertimida.
Vecchio 29-05-2009, 19:03   #6
Esperto
L'avatar di calinero
 

io ho fatto un percorso strano :p
introverso però bò, a periodi (che ricordo che non necessariamente introverso = timido o fobbbico)
Vecchio 29-05-2009, 19:17   #7
Esperto
L'avatar di ichigo
 

presente.......
Vecchio 29-05-2009, 20:00   #8
Esperto
L'avatar di muttley
 

Da quel che ricordo io, ritengo di essere sempre stato piuttosto "ipotonico": non rammento episodi di vita in cui mi sono lanciato a folle velocità in imprese sociali di alto livello, né ricordo di essere mai stato rampognato per motivi di condotta. Sempre rimasto tranquillo, pacioso, compunto nella mia severa austerità fin dagli albori dell'infanzia...però questo non ha molto a che fare con l'essere introverso, perché c'è stato anche un periodo della mia vita in cui non avevo timori ad esprimere pareri, opinioni, punti di vista fin quasi a impuntarmi sulle mie posizioni senza voler retrocedere. Ero decisamente orgoglioso e superbo. Solo l'educazione castrante ha provveduto, col suo complesso di paure, ansie, angosce a rendermi un vero introverso col marchio impresso da una speciale giuria appositamente preposta al compito.
Vecchio 29-05-2009, 20:20   #9
Banned
 

introverso sempre..fobico non da molto..
Vecchio 29-05-2009, 21:24   #10
Esperto
L'avatar di piocca
 

Si, ero introversa, però soprattutto con i "grandi" ma non mi dispiaceva giocare con gli altri bambini ed ero anche capace di fare la "capetta".....
Mi ricordo una volta che convinsi i miei compagnucci a fare giri del giardino saltellando con le ginocchia piegate e con le mani dietro la schiena....dissi che serviva a rafforzare i muscoli....
Vecchio 29-05-2009, 23:44   #11
Esperto
L'avatar di claudioqq
 

Forse sono stato estroverso da piccino. Ma piccino picciò eh!
Vecchio 30-05-2009, 03:49   #12
Esperto
L'avatar di MoonwatcherIII
 

Fondamentalmente sono sempre stato introverso, già ai tempi dell'asilo dove non sono mai andato, perché i miei genitori mi hanno ricondotto a casa tra pianti dirotti. Eppure, ricordo anche degli episodi, successivamente a scuola, di ribellione, di irrequietezza, ovviamente subito bollati con una nota sul registro. Ecco, forse sarebbe il caso di rivedere la mia introversione nell'ottica di una reazione alle imposizioni dell'autorità, quella dei genitori e quella degli insegnanti, del tipo: "voi non mi lasciate completamente libero di fare ciò che voglio fare? bè, io non posso sopportare le limitazioni impostemi, quindi non faccio niente". Una sorta di o tutto o niente. Maledetta autorità.

Muttley, qualcuno ha scritto che spendiamo il resto della nostra vita a rimediare agli sbagli dell'educazione impartitaci. Sono perfettamente d'accordo.
Vecchio 30-05-2009, 04:04   #13
Esperto
L'avatar di MoonwatcherIII
 

Sì, c'è del vittimismo, e non è latente... ma almeno a quest'ora della notte mi permetto di auto-commiserarmi...
Vecchio 30-05-2009, 12:21   #14
Esperto
L'avatar di muttley
 

Anch'io tentai di evitare l'asilo ma fallii nel mio tentativo, dovendomi sorbire 3 anni di socialità coatta. Tutto ciò non aiutò però a sviluppare skill sociali e rimasi indietro ugualmente rispetto ai coetanei.
E' interessante notare come tutti i futuri sf abbiano vissuto con estremo disagio il primo incontro/contro con gli altri.
Vecchio 30-05-2009, 12:38   #15
Avanzato
L'avatar di Bianca
 

mmm...io il primo giorno d'asilo ho mandato via mia mamma in malo modo... "mamma,adesso puoi andare,ciao!" ...da piccola non ero fobica nè asociale...pensavo solo di essere un'extraterrestre.
Vecchio 30-05-2009, 13:08   #16
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da JohnReds Visualizza il messaggio
Leggo spesso di persone che scrivono "una volta stavo bene", "una volta ero estroverso", etc. Ma chi è che è sempre, dico sempre, stato un misantropo/timido/asociale?
Io sono sempre stato introverso, ed ho sempre preferito stare da solo a fare le mie cose, non sto mai fermo ed ho tanti interessi e passatempi, e` questa la mia vita.
Avevo cmq una compagnia di amici dall'infanzia con cui uscivo sempre regolarmente, ero a mio agio con loro.
Qualcuno un po' "fuori posto" come me, qualcun altro un po' piu` estroverso, ma non avevo mai amici aggressivi, fracassoni, violenti come sono i normali ragazzini.
Questa compagnia pero` si e` sciolta e da allora sono un vero solitario.

Ultima modifica di pard; 16-08-2009 a 19:54.
Vecchio 30-05-2009, 13:19   #17
Esperto
L'avatar di valmor
 

Sempre stato molto introverso, tranquillo, pacato e mite; all'asilo non venne fuori, ma dalla prima elementare in poi si è ripetuta sempre una variante peggiore dello stesso film, ovvero mi trovavo a disagio e isolavo sin dall'inizio, non riuscivo a socializzare nè ad inserirmi in nessun modo, rimanendo sempre solo e vivendo in completa solitudine per un decennio ormai, compresa tutta l'adolescenza e oltre.

Ultima modifica di valmor; 30-05-2009 a 13:26.
Vecchio 30-05-2009, 13:20   #18
Esperto
L'avatar di muttley
 

Quote:
Originariamente inviata da pard Visualizza il messaggio
da quando ho la ragazza non ho piu` alcun interesse negli altri
La pensavo così anch'io il momento in cui mi fidanzai, ma durò poco (non il fidanzamento, ma questa linea di pensiero) perché dopo un po' ti accorgi che non puoi fare a meno degli altri per tutta la vita.
Vecchio 30-05-2009, 13:33   #19
Esperto
L'avatar di MiRuina
 

Io, come ho già scritto in qualche altro post, da piccole ero totalmente diversa.
Estroversa, abbastanza stronza, vivace, spiritosa, socializzavo con chiunque e facevo la leader...
si può diventare esattamente il contrario poi?

boh io proprio non ci capisco...
Vecchio 30-05-2009, 13:39   #20
Avanzato
L'avatar di Bianca
 

Quote:
Originariamente inviata da MiRuina Visualizza il messaggio
Io, come ho già scritto in qualche altro post, da piccole ero totalmente diversa.
Estroversa, abbastanza stronza, vivace, spiritosa, socializzavo con chiunque e facevo la leader...
si può diventare esattamente il contrario poi?

boh io proprio non ci capisco...
Anch'io ero così da piccola...però pensavo anche di essere extraterrestre...sei sicura che non ci fossero segnali già allora? in genere la fobia/l'evitanza sono causate da un trauma infantile...quando crescendo i rapporti diventano più complicati, e magari qualche brutta esperienza rinnova il trauma iniziale, la paura diventa più forte e incatena il tuo vero carattere, che potrebbe anche essere forte, estroverso, deciso...secondo me è questa la spiegazione per i fobici che da piccoli erano socievoli.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Chi è sempre stato introverso?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Eppure il bullismo c'è sempre stato Fabry75 Bullismo Forum 9 23-05-2009 18:12
Se ci fosse stato lui... solo85 Off Topic Generale 11 28-04-2009 21:29
stato icek SocioFobia Forum Generale 4 28-01-2009 00:28
ogni uomo è normale e può essere introverso ed estroverso cancellato2968 Timidezza Forum 5 21-12-2008 11:32
Chi di voi è innamorato? o lo è stato? jaded Amore e Amicizia 24 27-10-2008 15:55



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 04:58.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2