FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 24-12-2006, 11:12   #1
Principiante
L'avatar di Riccio
 

Ieri sera sono stato ad un ritrovo di amici di un mio amico, l'unico che ho.
Questa gente non la vedo spesso, anche meno di una volta al mese.
La scusa per il ritrovarsi era scambiarsi gli auguri di natale. Chiaramente in queste occasioni mi sento a disagio come sempre.

Dopo, ho voluto ragionare sulla situazione in modo logico.
Il mio sentirmi a disagio deve derivare da cio' che si fa in queste occasioni.
Cioe', cos'e' che ha fatto questa gente dalle 9 fino all'una e mezza ?
Chiacchere, parlare e chiaccherare per quattro ore e mezza.

Allora mi sono chiesto se il nostro disagio non abbia qualcosa a che fare con la nostra capacita' di parlare, di comunicare verbalmente con la gente.
La risposta non puo' che essere "si".
E se il nostro problema fosse tutto nella capacita' di parlare ?
Cosa fa la gente quando si incontra ?
Parla per il 90% del tempo.

Forse la nostra timidezza si concentra tutta in una scarsa attitudine alla comunicazione, in una scarsa capacita' di parlare.

Forse se non ci fosse questo problema anche noi potremmo vivere le nostre relazioni pienamente, e saremmo accettati dagli altri.
Molti di noi, io sicuramente, si sentono rifiutati dagli altri, e lo siamo veramente. E se fosse tutto perche' non abbiamo questa capacita' di parlare ?
Vecchio 24-12-2006, 12:10   #2
Principiante
L'avatar di fede_90
 

secondo me questo disagio nel parlare è provocato dall'insicurezza e dalla paura di essere giudicato che ti fà credere che qualunque cosa dirai sarà sbagliata.
Ad esempio quando sono in chat parlo rmalmente anche per un ora con degli sconosciuti...cosa impensabile nella realtà. Questo proprio perchè lì non hai paura di essere giudicato ma la tua capacità di parlare è la stessa.
Vecchio 24-12-2006, 12:12   #3
Esperto
L'avatar di calimero
 

credo che il problema o i problemi siano diversi da persona a persona
io ad esempio non ho grosse difficoltà a parlare, nel senso che parlo bene
anzi, quando trovo qualcuno con cui sto bene, parlo troppo, e forse sono logorroico
magari è normale parlare tanto per compensare
ovviamente se agitato anche io faccio fatica a comunicare

ma i miei deficit sono più che altro su altri campi, che riassumerei nella quasi incacapacità totale di fare azioni manuali di precisione se osservato
... tremo!

ma di cosa avrò mai paura?
Vecchio 24-12-2006, 12:17   #4
Principiante
L'avatar di fede_90
 

Forse perchè sei molto emotivo e ti mette a disagio essere osservato mentre fai qualcosa.
Vecchio 24-12-2006, 14:11   #5
Intermedio
L'avatar di Crisalide
 

concordo, è la paura di essere giudicati che ci blocca...infatti quando sono con una persona con cui mi trovo a mio agio parlo con assoluta tranquillità..invece soprattutto quando sto in un gruppo non so mai cosa dire, e poi penso che se dico qualcosa tutti gli occhi saranno puntati su di me e temo di fare brutte figure, e quindi quasi sempre me ne sto in silenzio o intervengo molto raramente..
Vecchio 24-12-2006, 14:12   #6
Principiante
L'avatar di _Daniele_
 

Io non credo di avere difficoltà "tecniche" nell'esprimermi verbalmente, anzi. Più che altro identifico altre categorie di problemi: 1) difficoltà ad attaccare discorso con persone sconosciute o conosciute molto superficialmente; 2) scarsa propensione a parlare di argomenti frivoli o ai discorsi che si esauriscono in una serie di battute continue; 3) convinzione che alle altre persone non interessi/finisca con l'annoiare l'esposizione dei miei pensieri.
Vecchio 24-12-2006, 14:19   #7
Esperto
L'avatar di gio1
 

Quote:
Originariamente inviata da _Daniele_
Io non credo di avere difficoltà "tecniche" nell'esprimermi verbalmente, anzi. Più che altro identifico altre categorie di problemi: 1) difficoltà ad attaccare discorso con persone sconosciute o conosciute molto superficialmente; 2) scarsa propensione a parlare di argomenti frivoli o ai discorsi che si esauriscono in una serie di battute continue; 3) convinzione che alle altre persone non interessi/finisca con l'annoiare l'esposizione dei miei pensieri.
Vale anche per me, per anni ho pensato che il tutto fosse da attribuire alla fobia del giudizio altrui, poi mi sono accorto che non era cosi. Concordo con i tre punti, e il 3) nel mio caso è quello preponderante.
Vecchio 24-12-2006, 14:23   #8
Esperto
L'avatar di calimero
 

Quote:
Originariamente inviata da Crisalide
concordo, è la paura di essere giudicati che ci blocca...
apparentemente sembrerebbe così
però non so
sono uno che mediamente del giudizio degli altri (soprattutto se lo reputo errato o fuori luogo) non faccio molto caso
il giudizio non mi viene in mente quando ho paura
è proprio il semplice atto di essere osservato, non di esser giudicato
non mi piace attirare l'attenzione su di me
è come se gli occhi degli altri mi togliessero l'energia, fossero la mia criptonite
questo lo testimonia il fatto che per telefono o per mail, quindi non in caso di anonimato, riesco a scrivere e dire quello che voglio
anzi spesso dovrei star zitto

quindi non credo, nel mio caso, sia un problema di giudizio
ci deve essere sotto qualcos'altro

per quanto mi riguarda è il numero che mi terrorizza, non so perchè
se parlo a 1 persona che conosco, ok (se non la conosco un po' bene)
ma già se devo parlare a 2 persone contemporaneamente, la cosa si complica, inizio a sentirmi a disagio
più il numero cresce e peggio è, anche se magari è tutta gente che presa singolarmente mi sta bene
si, deve esserci un'energia invisibile che passa attraverso gli occhi che toglie l'energia :-)
più occhi ci sono e meno energia si ha

lo testimonia anche il fatto che cammino normalmente, ma se devo passare davanti ad un gruppo che mi guarda, inizio ad irrigidirmi, come se ci fosse una forza misteriosa che mi blocca, un po' come yamcha in dragon ball, non so se avete presente

la risposta più facile sarebbe dire che ho paura che mi giudichino, però non so se è così
magari in quel caso forse
magari mi spaventa il gruppo sociale, magari lo vedo come una somma di menti che fa una supermente che è troppo per me...
chi lo sa
Vecchio 24-12-2006, 15:15   #9
Intermedio
L'avatar di apaticusboy
 

Secondo me questa incapacita' di esporsi con tranquillita' quando si è in presenza di altre persone puo' derivare dalla poca abitudine a stare in gruppo e di conseguenza stando da soli si finisce per parlare poco.In famiglia parlate molto?A tavola per esempio ?
Vecchio 24-12-2006, 15:28   #10
Intermedio
L'avatar di Crisalide
 

Secondo me invece proviene da una profonda insicurezza...infatti se fossimo sicuri di noi stessi, e quindi delle nostre opinioni, l'opinione degli altri ci interesserebbe fino ad un certo punto.. invece se siamo così terrorizzati dall'essere giudicati, e perchè siamo i primi a non credere in noi stessi, e quindi il giudizio degli altri ci ferisce..
Vecchio 24-12-2006, 16:00   #11
Intermedio
L'avatar di apaticusboy
 

Quote:
Secondo me invece proviene da una profonda insicurezza...
Questa insicurezza deriva anche dalla paura di inserirsi nei contesti ,stare in gruppo.All'inizio tu vivi in casa con i tuoi ,poi vai a scuola e cominci ad inserirti.E' facendo questo "lavoro " quotidiano che sviluppi la tua sicurezza.
Vecchio 24-12-2006, 16:28   #12
Esperto
L'avatar di calimero
 

Quote:
Originariamente inviata da Crisalide
Secondo me invece proviene da una profonda insicurezza...
Ne sei sicura? :-)
Vecchio 24-12-2006, 16:48   #13
Intermedio
L'avatar di Immortal
 

Quote:
Originariamente inviata da apaticusboy
Secondo me questa incapacita' di esporsi con tranquillita' quando si è in presenza di altre persone puo' derivare dalla poca abitudine a stare in gruppo e di conseguenza stando da soli si finisce per parlare poco.In famiglia parlate molto?A tavola per esempio ?
secondo me tu hai centrato il punto (almeno nella maggioranza dei casi,credo sia cosi)
e' l'abitudine...noi siamo abituati piu' a star da soli che in gruppo...il disagio e l'insicurezza che proviamo nelle situazioni in cui siamo in contatto con diverse persone (piu' alto e' il numero di persone,piu' siamo a disagio) deriva proprio da quello; e cmq penso che anche se parliamo molto in famiglia,se poi non usciamo in mezzo agli altri estranei,siamo lo stesso a disagio...infatti io penso che L'UNICA SOLUZIONE VERA per gente come noi e' mettersi in mezzo alla gente e abituarsi a stare e parlare con la gente,per quanto puo' essere difficile,e fare esperienze..insomma prenderci il callo con le varie situazioni "difficili" fin quando non ci vengono naturali..fin quando le cose nn vengono naturali non si e' guariti del tutto;
Vecchio 24-12-2006, 19:12   #14
Intermedio
L'avatar di Crisalide
 

Quote:
Ne sei sicura?
sì..perchè?
Vecchio 24-12-2006, 19:33   #15
Esperto
L'avatar di calimero
 

Quote:
Originariamente inviata da Crisalide
Quote:
Ne sei sicura?
sì..perchè?
allora sei già guarita, vai e riproduciti
Vecchio 24-12-2006, 19:55   #16
Principiante
L'avatar di viola83
 

Per me il problema è che non trovo mai argomenti di cui parlare... Anche quando faccio una telefonata, devo prima prendere appunti mentalmente su cosa dire!!!
Vecchio 24-12-2006, 19:59   #17
Esperto
L'avatar di dottorzivago
 

Io spesso ono definito "il muto che non parla mai" ....quando avro risolto questo problema saro guarito completamente.
Secondo me ci sono diverse cause a questa incapacità di parlare, l'insicurezza sicuramente e l'esperienza.
Io nno riescoa parlare del niente spesso dico 3 parole chiare senza stare li a fare conversazione!Difficilmente riesco a far finta di essere interessato a cosa dicono gli altri.Questo nasce dalla pocaesperienza.Basta vedere "i normali" che ci provano con le ragazze, si avvicinano e riescono a parlare per molto molto tempo.
L'insicurezza nasce dal fatto di essere uno poco interessante perche avendo poche esperienze nel mondo cosa racconti?....niente! si cerca di essere i piu riservati possibile!
Quando c'è un gruppo di persone che parlano una sopra l'altra come spesso succede non riesco mai a dire la mia perche qualcuno mi parla sopra e tutti sentono l'altro.
Vecchio 24-12-2006, 20:47   #18
Intermedio
L'avatar di Crisalide
 

Quote:
allora sei già guarita, vai e riproduciti
si, magari fossi già guarita..allora che ci starei a fare qui..
Vecchio 24-12-2006, 20:53   #19
Principiante
L'avatar di _Daniele_
 

Quote:
Originariamente inviata da viola83
Per me il problema è che non trovo mai argomenti di cui parlare... Anche quando faccio una telefonata, devo prima prendere appunti mentalmente su cosa dire!!!
Io ho preso l'abitudine, almeno quando faccio telefonate particolarmente stressanti (ad es. se devo chiamare una ragazza che mi interessa), di scrivermi su un foglio una specie di scaletta con una serie di argomenti da affrontare durante la conversazione, in modo da non rimanere muto senza sapere più cosa dire dopo i saluti ed i convenevoli.
Vecchio 24-12-2006, 21:26   #20
Esperto
L'avatar di calimero
 

Quote:
Originariamente inviata da dottorzivago
Secondo me ci sono diverse cause a questa incapacità di parlare, l'insicurezza sicuramente e l'esperienza.
anche io, anche quando non provo imbarazzo, mi trovo abbastanza senza argomenti con certe persone
ma questo spesso lo considero non tanto un deficit mio, ma anche loro, dato che magari è gente che parla solo dei soliti argomenti (politica,calcio,macchine, ecc...)
e io, manco a farlo apposta, non ho praticamente nessuno di quegli hobby
forse è anche questo il mio problema, non ho più amici con i miei stessi interessi, e anche al lavoro o altrove, quando si comincia a parlare di ste cose, non apro bocca e mi defilo il prima possibile

ma su questo penso sia giusto non sforzarsi, no?
perchè sarebbe fingere con se stessi, se certe cose non interessano, non interessano, non si può farsele piacere solo per fare gruppo

ah, quanti problemi
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Capacita' di parlare
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
parlare...parlare...ma di che parlare? cancellato3456 Amore e Amicizia 32 02-03-2009 14:43
BASTA. Responsabilità superiori alle capacità JohnReds Amore e Amicizia 8 08-02-2009 21:37
parlare parlare....ma di che diavolo parlate? cancellato2369 Amore e Amicizia 44 26-10-2008 10:03
Capacità nei rapporti interpersonali dottorzivago SocioFobia Forum Generale 12 31-03-2008 20:53



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 22:51.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2