FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 09-10-2021, 08:45   #1
Super Moderator
L'avatar di troll
 

Da lunedì ho cambiato appartamento: sempre nel mio stesso palazzo, ma la metà del mio. Ho avuto la fortuna di incontrare una persona interessata alla mia vecchia casa, un doppio appartamento ereditato dai miei, utile per lui in quanto papà da poco e bisognoso appunto di una camera in più.
Un uomo estremamente affidabile, in quanto è consulente a livello nazionale per i risarcimenti riguardanti la malasanità (ha anche un sito della sua azienda), quindi con possibilità economiche concrete; per caso il giardiniere del mio palazzo, sapendo della mia situazione tutt'altro che florida, mi ha comunicato che appunto questo signore era in cerca di un appartamento come il mio e quindi mi sono reso disponibile.
Ne è seguita un'estate in cui ho dovuto contattare un geometra per l'APE e la RRE indispensabili per la vendita, in più sono andato ad un patronato per la successione (presentata con ritardo, per via del problema dell'incidente, temevo che la controparte, vedendomi proprietario di casa, me la chiedesse come risarcimento ulteriore a quello dell'assicurazione, ma fortunatamente a livello civile si sono fermati solo a quello dell'assicurazione), e come si sa queste pastoie burocratiche sono complicate e lunghe.
Fatto sta che siamo riusciti ad arrivare al rogito lunedì pomeriggio e mi sono trasferito nel suo ex appartamento (abbiamo fatto una permuta), con la congrua differenza di valore dei due immobili.
Ora mi trovo benissimo, uno perchè è più piccolo e più facilmente gestibile, poi perchè è mio definitivamente e inoltre ho reciso un po' di ricordi spiacevoli che mi legavano all'altra casa, soprattutto negli ultimi anni, e si poteva vedere dal fatto che fosse un po' malandata e da sistemare.
Voi che esperienze avete in merito?
Ringraziamenti da
Varano (09-10-2021)
Vecchio 09-10-2021, 08:53   #2
Esperto
L'avatar di pokorny
 

Nessuna salvo l'aspirazione opposta, una casa più grande della mia urna cineraria se un domani dovessi avere bisogno di assistenza. Per i ricordi mi sento neutrale, cambierei volentieri per i ricordi legati a padre e infanzia, mi dispiacerebbe per il taglio definitivo per i ricordi che mi lascerà mia madre.
Vecchio 09-10-2021, 10:04   #3
Esperto
 

Nessuna esperienza, vivo ancora in casa e solo a leggere di rogiti, mutui, permute, cose burocratiche mi sale l'ansia perché non ci capisco nulla e non saprei assolutamente come muovermi e girarmi in quei contesti
Vecchio 09-10-2021, 10:12   #4
Avanzato
 

Ho sempre vissuto nella stessa casa da quando sono nato, ma tra un paio di mesi andrò a vivere da solo in un appartamento in affitto.
La cosa un po' mi spaventa, perchè qui comunque sto bene, ho affianco tutta la famiglia e tanti ricordi, ma sento che devo farlo anche solo per avere più spazio vitale e sentirmi meno in debito nei confronti di mio papà (che, brutto da dire, adesso sto sentendo davvero come un peso e un blocco al mio futuro).
Ringraziamenti da
spezzata (11-10-2021)
Vecchio 09-10-2021, 10:14   #5
Hor
Esperto
L'avatar di Hor
 

Io ho cambiato casa due volte, ma sempre e solo stando in affitto, e questo vale anche per adesso.
La prima volta ho avuto un discreto appoggio di familiari e amici (a quel tempo ne avevo) sia per le questioni tecnico-burocratiche, sia per quelle più materiali (spostare i miei "beni").
La seconda volta ho dovuto fare quasi tutto da solo, ed è stato un trauma, e ogni singolo passo (dall'andare per agenzie, al trasloco materiale vero e proprio, al dover attivare i servizî luce e gas, e così via) è stato una montagna d'ansia da superare. Ho dovuto girare per mezza città prima di trovare un appartamento che andasse bene per me e dove io andassi bene a chi lo affittava (consideriamo che al tempo avevo molte meno garanzie economiche da offrire rispetto a ora). Alla fine sono riuscito a far tutto, e per certi versi dovrei essere "orgoglioso" di quel che sono riuscito a fare considerando che, come detto, ho fatto quasi tutto da solo.
Attualmente dovrei valutare se cambiar di nuovo casa, visto che vorrei un posto magari più piccolo ma dove pagar meno d'affitto (attualmente pago abbastanza), ma alla sola idea di re-intraprendere tutto il percorso di cui sopra ritorna l'ansia a divorarmi...
Ringraziamenti da
spezzata (11-10-2021)
Vecchio 09-10-2021, 11:08   #6
Esperto
L'avatar di Stasüdedòs
 

Quote:
Originariamente inviata da Charles D. Ward Visualizza il messaggio
Ho sempre vissuto nella stessa casa da quando sono nato, ma tra un paio di mesi andrò a vivere da solo in un appartamento in affitto.
La cosa un po' mi spaventa, perchè qui comunque sto bene, ho affianco tutta la famiglia e tanti ricordi, ma sento che devo farlo anche solo per avere più spazio vitale
Stesso percorso, ma fatto 5 anni fa e più per necessità (lavorative) che per scelta... od oggi però non tornerei mai più indietro, una volta "assaporata" la libertà e l'indipendenza al 100% difficilmente sarai in grado di rinunciarci.
Devi solo tenere duro per i primi mesi, con il naturale periodo di adattamento al nuovo contesto, ma poi sarà tutto in discesa.
Ringraziamenti da
Charles D. Ward (09-10-2021), spezzata (11-10-2021)
Vecchio 09-10-2021, 15:20   #7
Esperto
L'avatar di Equilibrium
 

Mi trovo male, a differenza di casa mia non l'ho scelta, non ci posso far nulla per renderla piu comoda perchè in affitto e perchè non so per quanto ci starò.

Certo ho anche qui un box e una cantinola per metterci roba, cosi da non riempirmi casa a mo di magazzino, ma sta casa mi sta antipatica! Quello che me l'ha affittata è un ragazzo di 34 anni fighetto e la casa e l'arredamento è come lui, fighetta! e poco pratica

Poi è anche su due piani, quanto mi fa odiare me stesso sta scala quando mi dimentico qualcosa su
Vecchio 09-10-2021, 18:00   #8
Esperto
L'avatar di alien33
 

io ho comprato una mansarda in una palazzina di 7 appartamenti gia arredato e in buono stato. sono stato fortunato perche il vecchio proprietario dopo la separazione dalla moglie, l ha ristrutturato e arredato su misura circa 3 anni fa, quindi i mobili sono ancora quasi nuovi. non mi lamento, è piccolo ma confortevole e ottimizzato per sfruttare al meglio gli spazi. non ho ne mutuo ne affitto vivo da solo e sto da dio, per il momento ovviamente, per il futuro non cè certezza e le magagne sono sempre dietro l'angolo.
Vecchio 09-10-2021, 18:18   #9
Esperto
L'avatar di Ezp97
 

Noi stiamo vendendo la nostra casa in borgata di campagna, speriamo di andare in una casa indipendente in paese senza magari rompicoglioni intorno. La campagna l'inverno ti mette depressione.
Vecchio 09-10-2021, 22:09   #10
Esperto
L'avatar di SkywalkerJR
 

Comunque dai hai fatto un affarone, nel senso comprare e vendere casa in un botto non è da poco.
Io non ho esperienze di questo tipo... quindi non saprei che dirti.
Più che altro a me farebbe cagare per la solitudine, se non ci fossero i miei mi sparerei
Vecchio 10-10-2021, 12:13   #11
Principiante
 

Io dovrò fare trasloco e non voglio ma hanno deciso i miei e mi devo adeguare. È un opportunità per rendermi indipendente ho 35 anni se non lo faccio adesso non lo faccio mai più. Però mi dispiace per la casa perché è una villetta con giardino e andrei a vivere in città in un bilocale ho paura di soffocare. Il vantaggio della città è che sarei più comodo per il lavoro e potrei uscire andare in palestra piscina conoscere gente. Ma dovrei modificare completamente il mio carattere uscire dalla mia comfort zone non so se ne sarò capace.
Ringraziamenti da
sconfitto (10-10-2021)
Vecchio 11-10-2021, 19:00   #12
Esperto
L'avatar di Rose
 

Ho cambiato varie case. Sempre in affitto. L'attuale non mi piace per niente e non mi trovo assolutamente bene a livello di vicinato. Però per qualche mese me la faccio andare bene, vedremo in futuro l evoluzione della cosa
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Cambiamento di casa, vostre esperienze
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Le vostre esperienze con la palestra? Toxy SocioFobia Forum Generale 36 26-06-2020 23:18
Ansiolitici: Vostre esperienze e consigli cancellato18255 Medicine 0 07-12-2017 15:54
Le vostre esperienze da estroversoni Bluevelvet93 Amore e Amicizia 4 05-09-2013 21:36
Vacanze con gli amici: Le vostre esperienze Lost Amore e Amicizia 29 08-08-2009 23:17



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 05:26.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2