FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Amore e Amicizia
Rispondi
 
Vecchio 14-12-2008, 15:09   #1
Banned
 

Lascio definitivamente il forum perchè è la strada x guarire davvero...
Avevo ragione un paio di mesetti fa...quando avevo deciso di lasciare il forum...quella strada l'ho abbandonata subito, e invece....e invece era la strada giusta!
Nell'altra discussione ho aggiunto ancora un altro tassello mancante....e la risposta che ho trovato è stata proprio contraddittoria: "il vero problema è che negli ultimi tempi ho sempre e solo cercato dei TASSELLI".

In questi mesi (anzi in questo paio di annetti) mi sono sempre chiesto perchè ho avuto un tale cambiamento, ma perchè allo stesso tempo nonostante il cambiamento esterno sentissi ancora un certo tipo di ESTROVERSIONE interna...ho riflettutto attentamente sul fatto che determinate esperienze potessero davvero tramutare così radicalmente il carattere/la personalità di un essere umano...di un ragazzo...

Ho acquisito anche l'ultimo TASSELLO e da questo ultimo TASSELLO ho compreso una cosa....non devo fare altro che DISFARE IL PUZZLE/LA PARETE....frantumarla PEZZO X PEZZO, MATTONE X MATTONE.

Viri e altri mi hanno chiesto se ero sicuro di non essere cambiato di carattere e non lo volessi ammettere...ed io a questa domanda ho sempre risposto di "no", perchè era proprio un rimasuglio di quella parte estroversa che dal fondo raschiava e voleva rispondere "NO".

Ho capito che il carattere non è cambiato...in fondo in fondo...quanto mi trovo rilassato, quando mi trovo con persone in cui credo, che trovo interessanti riesco volendo ad essere ESTROVERSO (rare volte, ma capita)...ma anche quando incontro un vicino o un estraneo se lascio la mente sgombra e non sotto tensione riesco a fare qualche battuta...il problema sta solo nel girare la serratura del mio cervello...

Ma non è un fattore di introversione o estroversione... è u nproblema di PIGRIZIA MENTALE, DISABITUDINE....quei 2-3 anni di silenzio e solitudine sono stati LETALI dal punto di vista della mia CARBURAZIONE cerebrale.
Introversione o estroversione? senza dubbio se tolgo i freni divento estroversone (dalle battute, ai contatti fisici, alle provocazioni che ostentano sicurezza un po' in modo scherzoso e un po' x tastare le reazioni dell'altra persona).
Il problema è che mi sono abituato x 2-3 anni a tenere il FRENO A MANO (in famiglia, con i miei coetanei, con gli estranei)...la prima cosa a cui penso quando incontro qualcuno è "TIRA IL FRENO A MANO"..."PENSA"...quando se lasciassi procedere le cose normalmente invece avrei una reazione spontanea e più socievole/estroversa.

E invece? e invece quei 2 anni in cui mi sono tenuto quasi 0 amicizie, in cui non ho rivolto mai la parola in casa a nessuno, in cui in automatico mi allontanavo dagli estranei ed evitavo in qualsiasi modo di creare un contatto con la gente che mi stava intorno nell'ambiente mi hanno inconsapevolmente fatto METTERE il FRENO A MANO.

Sono estroverso....ma tante circostanze mi hanno indotto a vviere FRENATO in ogni situazione SOCIALE...non x eccessivo timore, mancanza di autostima o altro...SEMPLICEMENTE X 2-3 ANNI HO FATTO COSì causa eventi esterni e allora mi sono ABITUATO a continuare su tale strada anche lì dove avevo la possibilità di fare scelte differenti.

Esempio? le feste? in quei 2-3 anni avevo l'amico "sfigato" dietro che ogni qualvolta dicevo "DAI...andiamo da quel gruppetto di ragazze e ciarliamo un po'" mi tratteneva e mi faceva desistere (e alla fin fine rimanevamo li soli soletti mentre tutti si divertivano...ed io x solidarietà imitavo il suo comportamento e stavo lì con lui).
Ecco...mi sono reso conto che inconsicamente ho acquisito tale atteggiamento...ora ad una festa non mi viene da dire "dai vado a conoscere quelle 2 lì visto che non conosco nessuno"...ma penso "oh...non conosco nessuno? beh pazienza...restiamo qui e aspettiamo se qualcuno viene magari qui da me...altrimenti amen sto qui che tanto non muoio..."

Ho acquisito tutti quegli atteggiamenti da "ASOCIALE" non per timori eccessivi o disagi...ma semplicemente perchè mi sono abituati x un paio di anni a vivere così e ho AUTOMATIZZATO certi comportamenti che non mi appartenevano e che mi fanno semplicemente girare con il FRENO A MANO TIRATO (quando io invece sarei stato/sarei quello che attacca bottone e tempo 10 minuti vuole già arrivare ad un contatto più diretto e intimo - non in senso negativo - con l'altra persona).

HO RAGGIUNTO UNA PIGRIZIA MENTALE TOTALE.
Anche il solo fatto di dire "non ho argomenti x parlare...."...beh in effetti è vero...NON HO NESSUN ARGOMENTO SU CUI POTER PARLARE X ORE NELLO SPECIFICO...MA...MA a 15-16-17 anni cosa avevo? vivevo di cavolate...non avevo un granchè di cultura, baglio di vita ecc..ecc...semplicemente VIVEVO ALL'ISTANTE...

ecco dove sbaglio ora:
ieri sentivo l'istinto di toccare le labbra ad un'amica con le dita? ottimo...lo facevo...senza pensare a poi...poi a seconda della reazione iniziavo a scherzare, fingere dispiacere, ciarlare del + e del -

oggi? oggi magari lo stesso istinto ce l'ho, ma...ma poi mi dico "si, ma una volta che l'ho fatto? che mi cambia? che cosa cambia a lei? e poi...e poi che si fa?"

Ecco...oggi da una parte ho fatto diventare più pigro me stesso e dall'altra ho fatto diventare ogni mia cosa più CEREBRALE...quando io invece di mio sarei SEMPRE E SOLO IMPULSIVO...invece ho sottoposto la mia IMPULSIVITà ad una RIFLESSIVITà FORZATA.

Un paragone x far capire? un'immagine?
Pensate ad un pazzo con la camicia di forza?
ecco il PAZZO è l'ISTINTO/L'IMPULSIVITà....la CAMICIA DI FORZA è quella RIFLESSIVITà forzata...che ho pian piano autoindossato e che senza rendermene conto ha BLOCCATO e RAZIONALIZZATO tutta la mia impulsivita...praticamente cio che ero e che sono sotto sotto se decido di lasciarmi andare.

Dunque la conclusione...
devo lasciarmi rapire dalla GIOIA di VIVERE nuovamente, farmi condurre dall'ISTINTO, dalle PASSIONI...
devo soprattutto seguire l'IMPULSO...senza lasciare troppo tempo al CERVELLO di agire.

Perchè? se lasciamo agire il nostro cervello qualsiasi PAZZIA non si farebbe...

ti butteresti con un paracadute da una mongolfiera a 2mila metri d'altezza?
Sì d'istinto lo faresti...l'adrenalina nel corpo...sentire l'aria schiacciarti in faccia ecc..ecc...
poi? poi però se lasci il tempo al cervello di attivarsi inizi a pensare....e se il paracadute non si aprisse? e allora? mio butto o non mi butto? mi butto? non mi butto?...mi butto o non mi butto....

e alla fin fine se si lascia rispondere il cervello la risposta sarà sempre NON MI BUTTO (o se ti butti partirai sempre i primi secondi non con la giusta grinta e decisione).

E a tal proposito tutte queste SEGHE MENTALI mi sono reso conto che sono aumentate proprio in corrispondenza al mio arrivo su questo forum.
Perchè mi sono concesso ancora più TEMPO x lasciare SPAZIO alle seghe mentali e quindi al cervello...ore e ore a pensare....e togliere sempre più spazio all'ISTINTO.

Il primo passo è lasciare il forum....il secondo passo lo dovrò mettere in pratica nella vita quodiana...
le qualità/caratteristiche per farlo ce le ho...devo semplicemente togliere il FRENO A MANO.

E questa sarà la mia ultima discussione aperta davvero.
Niente psicologi, niente aiuti esterni...solo IO e la MIA VOLONTà. Insomma solo quello che ho sempre detto che ci vuole x cambiare davvero e tornare a VIVERE.
Vecchio 14-12-2008, 15:19   #2
Esperto
L'avatar di audaX
 

addio, buona permamenza nel mondo reale e cerca di fare tesoro di ciò che hai appreso quà :wink:
Vecchio 14-12-2008, 15:27   #3
Principiante
L'avatar di Ludwig_2
 

Buona fortuna Giova...

Cerca di stare tranquillo e vivere nel miglior modo che ti sarà possibile!

Può darsi che tornerai a salutarci un giorno :wink:
Vecchio 14-12-2008, 15:33   #4
Banned
 

Ciao Giova, devo dire che essendo in una situazione non dissimile dalla tua ho sempre capito quelle che tu definisci seghe mentali, ma che in realtà sono normali pensieri di fronte ai fatti della vita

Solo il tempo ti dirà se la tua vera strada è l'introversione o l'estroversione, o magari un mix delle due, o magari una terza via ancora

Però è giusto vivere, o perlomeno provare a farlo

Buona strada :wink:
Vecchio 14-12-2008, 15:38   #5
Esperto
L'avatar di JohnReds
 

Giova: noi due siamo simili in quanto a problemi, e a quanto pare in quanto a soluzioni.

Anch'io sono giunto alla tua conclusione: mai più riflessioni, mai più rimandi, mai più rimuginii: vivere e godersi la vita e fare quello che ci piace abbandonando le pigrizie mentali e non. Infatti io stesso per un mese circa ho abbandonato il forum...

Infatti te dicevi che parlavi se sapevi di che parlare, e addirittura s'era pensato di iniziare molte attività per avere molti interessi e argomenti di conversazione....in realtà basta semplicemente apprezzare il mondo e le cose quotidiane che ci accadono per parlare con semplicità.

Questo forum va preso nel giusto modo: un posto dove leggere e postare ogni, ogni tanto dire qualcosa, non un mondo dove rifugiarsi: se per te ha preso questa valenza fai bene a mollarlo.

Tuttavia sento che nel mio caso che c'è dell'altro, anche se è una considerazione che vale per me: l'equazione non mi pare ancora completa.

In ogni caso, comunque, il vivere senza pensieri, dedicandosi giorno per giorno a quello che ci piace buttandoci, è sicuramente una condizione necessaria. Ignoro, comunque, se sia sufficiente.
Vecchio 14-12-2008, 15:43   #6
Avanzato
L'avatar di Joker
 

Quote:
Originariamente inviata da 8giova88
Niente psicologi, niente aiuti esterni...solo IO e la MIA VOLONTà. Insomma solo quello che ho sempre detto che ci vuole x cambiare davvero e tornare a VIVERE.


Non ho letto quello che hai scritto con la dovuta attenzione ma, sicuramente, che molti qui hanno passato parte della loro vita a pensare, e forse troppo, è certo. Chissà, magari ci si rifletterà su. Intanto auguri.
Vecchio 14-12-2008, 16:02   #7
Esperto
L'avatar di BadDream
 

Quote:
Originariamente inviata da audaX
addio, buona permamenza nel mondo reale e cerca di fare tesoro di ciò che hai appreso quà :wink:
Quoto! buona fortuna, Giova
Vecchio 14-12-2008, 16:07   #8
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da animaSola2
L'unico consiglio che mi sento di elargirti è quello di disintossicarti dalle etichette che tu stesso ti dipingi addosso...Le persone sono prima di tutto esseri umani con diverse sfaccettature...emozioni e "stati" di vita...Che cambiano nel corso del tempo...Prima ti slegherai dal concetto estroverso/introverso....Giusto /sbagliato...e prima riuscirai a vivere semplicemente di te stesso...In bocca al lupo :wink:
Quoto. Non t'ingabbiare da solo. Prenditi per quello che sei e non filtrarti troppo attraverso categorie rigide.

Buona fortuna!
Vecchio 14-12-2008, 17:30   #9
Esperto
L'avatar di Redman
 

Ci vediamo fra 15 giorni 8)

PS. quando sentirai l esigenza di scrivere prendi un foglio una penna e scrivi il libro della tua vita :arrow:
Vecchio 14-12-2008, 18:47   #10
Intermedio
L'avatar di Viaggiatore
 

Buon viaggio, Giova. Ti ho sempre letto volentieri. Spero tu possa trovare quello che cerchi là fuori . In bocca al lupo!
Vecchio 14-12-2008, 19:10   #11
Esperto
L'avatar di Tristan
 

Giova, mentre sei via (8)), ti è fatto divieto assoluto di usare per più di due volte al giorno - e comunque mai per più di due giorni consecutivi - il binomio introversone-estroversone e, parallelamente, ti è altresì vietato indugiare ancora sui tuoi 15-16-17 anni (lasciali andare!).
Per la fine dell'anno smetterai del tutto, vedrai. 8)

(In bocca al lupo)
Vecchio 14-12-2008, 19:16   #12
Esperto
L'avatar di vetro
 



Buon viaggio di ritorno.Hai impostato bene le coordinate temporali?
Il flusso canalizzatore funziona?Controlla bene tutto!
Vecchio 14-12-2008, 19:37   #13
Esperto
L'avatar di calipero
 

Quote:
Originariamente inviata da 8giova88
Lascio definitivamente il forum perchè è la strada x guarire davvero...
non ho tempo, però una cosa devo dirtela

BUHAHAHAHAHAHAAH

al lupo al lupo :lol: :lol: :lol:

ci si vede tra na settimana max 8)
Vecchio 14-12-2008, 22:00   #14
Esperto
L'avatar di esposizione
 

Bah io dico che gli addii fanno male alle persone l'unico addio possibile

è quando s muore...il resto viene e va...

scusate la riflessione filosofica :lol:
Vecchio 14-12-2008, 22:10   #15
Esperto
L'avatar di piocca
 

Addio Giova!! Ci mancherai tanto....torna a salutarci qualche volta, mi raccomando... :cry:


Vecchio 15-12-2008, 23:55   #16
Intermedio
L'avatar di Indestructible
 

Addio e non tornare!!!! :twisted:
Vecchio 18-12-2008, 19:28   #17
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da calipero
Quote:
Originariamente inviata da 8giova88
Lascio definitivamente il forum perchè è la strada x guarire davvero...
non ho tempo, però una cosa devo dirtela

BUHAHAHAHAHAHAAH

al lupo al lupo :lol: :lol: :lol:

ci si vede tra na settimana max 8)
hmmmm...hmmm.....hmm.....non ho parole... :roll:

però io ci ho provato :lol:
Vecchio 18-12-2008, 20:00   #18
Esperto
L'avatar di luca24
 

La vita ti ha zittito?
Vecchio 18-12-2008, 20:04   #19
Avanzato
L'avatar di Diafobik
 

non resisterà ancora a lungo 8)
Vecchio 18-12-2008, 20:22   #20
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Diafobik
non resisterà ancora a lungo 8)
ho già ceduto :P
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a avevo ragione...la risposta è TORNARE A VIVERE
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Quando avevo paura ero_fobica SocioFobia Forum Generale 16 12-02-2009 21:03
Avevo ragione. Leggero SocioFobia Forum Generale 2 21-12-2008 20:11
... tornare indietro di sei anni?!?! è mai possibile?!!?! LarryJR Amore e Amicizia 8 23-08-2008 16:35
Voglio tornare bambino.. Anonymous-User SocioFobia Forum Generale 7 25-01-2008 10:49
stavo rivedendo le fotto della mia ragazza diquando avevo osservatore SocioFobia Forum Generale 7 20-12-2007 19:10



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 13:45.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2