FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale > Forum Scuola e Lavoro
Rispondi
 
Vecchio 24-12-2020, 23:56   #61
Esperto
L'avatar di Palladipelo
 

Si l'importante è quello che si sente nell'animo..se pensi che sia giusto per te nessuno può avere il potere di farti sentire inferiore.. o cmq non dovrebbe visto che nessuno è super perfetto :,,P
Vecchio 25-12-2020, 12:42   #62
Esperto
L'avatar di Masterplan92
 

Sono d'accordo..bisogna accettare di essere diversi
.non peggiori..il problema è che gli altri non lo capiscono comunque..tanto su sto mondo siamo tutti soli..con noi stessi..ci sentiremo sempre inferiori..ognuno fa i cavoli suoi e se può schiacciare schiaccia volentieri..
Vecchio 27-12-2020, 01:22   #63
Esperto
L'avatar di Nightlights
 

Oggi ho incontrato un amico di vecchia data, stavamo parlando e mi ha raccontato una sua vicenda: è entrato un pò più in confidenza con una ragazza sua collega che lavora nel suo ufficio, anche lei single, e sono usciti insieme un pomeriggio.
Niente stavano parlando del più e del meno quando ad un certo punto lei, cambiando completamente discorso, gli fa "ma tu abiti con i tuoi?" e lui "si".
Mi ha detto che da quel momento in poi ha cambiato atteggiamento, si è raffreddata completamente e pure sul lavoro non è più stata cordiale e simpatica come prima.
(bestemmia)
E poi dicono che ho le paranoie io e che sono fissato co ste cose, ora se ne è reso conto pure lui.
E niente, piccolo aneddoto.

Ultima modifica di Nightlights; 27-12-2020 a 01:44.
Vecchio 27-12-2020, 02:26   #64
Esperto
L'avatar di pure_truth2
 

Quote:
Originariamente inviata da Nightlights Visualizza il messaggio
Oggi ho incontrato un amico di vecchia data, stavamo parlando e mi ha raccontato una sua vicenda: è entrato un pò più in confidenza con una ragazza sua collega che lavora nel suo ufficio, anche lei single, e sono usciti insieme un pomeriggio.
Niente stavano parlando del più e del meno quando ad un certo punto lei, cambiando completamente discorso, gli fa "ma tu abiti con i tuoi?" e lui "si".
Mi ha detto che da quel momento in poi ha cambiato atteggiamento, si è raffreddata completamente e pure sul lavoro non è più stata cordiale e simpatica come prima.
(bestemmia)
E poi dicono che ho le paranoie io e che sono fissato co ste cose, ora se ne è reso conto pure lui.
E niente, piccolo aneddoto.
C'è di buono che ha schivato un fosso, per come la vedo io.
A te, rivelare quella cosa, potrebbe invece servire a "scremare" quelle che hanno un pensiero affine al tuo,da quelle che sono condizionate a pensare in un'altra maniera.
Sul lungo periodo ti troveresti meglio, probabilmente,con una ragazza che sia comprensiva su questo punto, quindi non dannarti se la cosa viene vista male dai più.
Sarebbe meglio puntare a chi non denigra certi aspetti e certe decisioni personali, se non si vogliono rogne in futuro.
La tua preoccupazione,a questo punto, potrebbe essere che questa scrematura possa ridurre drasticamente il numero potenziale di partner,ma d'altra parte è meglio aspettare e trovarne una che si trovi sulla tua lunghezza d'onda.
È come per l'essere fobici: non è una caratteristica stimata dalla maggioranza,ma è nella minoranza residua che si trova il maggior valore,imo.
Ringraziamenti da
Nightlights (27-12-2020)
Vecchio 27-12-2020, 02:48   #65
Esperto
L'avatar di Nightlights
 

(Edito, ero incazzato in quel momento, e ho ingigantito troppo la questione)

Ultima modifica di Nightlights; 27-12-2020 a 11:08.
Vecchio 27-12-2020, 10:43   #66
Esperto
L'avatar di Warner84
 

Quote:
Originariamente inviata da Nightlights Visualizza il messaggio
Oggi ho incontrato un amico di vecchia data, stavamo parlando e mi ha raccontato una sua vicenda: è entrato un pò più in confidenza con una ragazza sua collega che lavora nel suo ufficio, anche lei single, e sono usciti insieme un pomeriggio.
Niente stavano parlando del più e del meno quando ad un certo punto lei, cambiando completamente discorso, gli fa "ma tu abiti con i tuoi?" e lui "si".
Mi ha detto che da quel momento in poi ha cambiato atteggiamento, si è raffreddata completamente e pure sul lavoro non è più stata cordiale e simpatica come prima.
(bestemmia)
E poi dicono che ho le paranoie io e che sono fissato co ste cose, ora se ne è reso conto pure lui.
E niente, piccolo aneddoto.
Guarda caso quelli che dicono che sono paranoie sono sempre persone che non si trovano in queste situazioni (e non solo in questa situazione specifica). La realtà è che per la STRAGRANDE maggioranza delle persone contano più certi aspetti materiali, per così dire, o comunque aspetti "d'immagine" rispetto alle caratteristiche interiori di una persona, per usare una metafora interessa più quello che si può mostrare in vetrina che non quello che sta nel retrobottega.
PS Sono liberissimi di scegliere in base a quello che preferiscono ma sorbirsi anche la morale che non sia realmente così che funziona mi sembra un po' troppo.
Ringraziamenti da
Nightlights (27-12-2020)
Vecchio 27-12-2020, 11:17   #67
Esperto
L'avatar di Nightlights
 

Quote:
Originariamente inviata da Warner84 Visualizza il messaggio
PS Sono liberissimi di scegliere in base a quello che preferiscono ma sorbirsi anche la morale che non sia realmente così che funziona mi sembra un po' troppo.
Infatti, bravo, è questo il punto.

Inviato dal mio SM-J510FN utilizzando Tapatalk
Vecchio 27-12-2020, 12:34   #68
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da pure_truth2 Visualizza il messaggio
È come per l'essere fobici: non è una caratteristica stimata dalla maggioranza,ma è nella minoranza residua che si trova il maggior valore,imo.
Eufemismo
Ringraziamenti da
pure_truth2 (28-12-2020)
Vecchio 28-12-2020, 03:30   #69
Esperto
L'avatar di pure_truth2
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Eufemismo
Già 😁
Vecchio 28-12-2020, 04:09   #70
Esperto
L'avatar di Nightlights
 

Grazie a tutti per i preziosi consigli, finora tutti siete riusciti a darmi degli ottimi spunti di riflessione.

Inviato dal mio SM-J510FN utilizzando Tapatalk
Vecchio 29-12-2020, 18:08   #71
Esperto
 

diciamo che tra gli estroversi chi ha la critica facile anche in questo ambito ci va a nozze.. pure una mia ex collega si vantava di essere uscita di casa a 25 anni, di essersi sposata a 28-30.. e criticava chi a 30-35 anni era ancora con i suoi dicendo che è gente viziata che è sempre stata abituata bene.

io queste persone qua le lascio parlare tranquillamente, questi discorsi, come si suol dire, mi entrano da un'orecchio e mi escono dall'altro.

ognuno ha il suo percorso ed ognuno fa le sue scelte, in base alla propria condizione personale, sociale, lavorativa.
non si deve accontentare nessuno con i nostri discorsi in cui la gente si aspetta di sentire quello che vogliono loro. cercare una casa o appartamento non è facile e ancor meno facile mantenerlo.
se uno a livello sociale e personale non ce la fa a stare con i genitori, tanto vale che cerchi altrove, condizione lavorativa/cash permettendo.
diversamente, se uno vuole stare con i genitori, non vedo il problema, chi sono io per giudicare...

poi ovviamente come già detto da Claire, si può anche uscire di casa e vivere per conto proprio ma se poi per cose basilari (lavare la biancheria, pranzare, ecc) si torna dai propri, non so cosa sia cambiato

Quote:
Guarda caso quelli che dicono che sono paranoie sono sempre persone che non si trovano in queste situazioni (e non solo in questa situazione specifica). La realtà è che per la STRAGRANDE maggioranza delle persone contano più certi aspetti materiali, per così dire, o comunque aspetti "d'immagine" rispetto alle caratteristiche interiori di una persona, per usare una metafora interessa più quello che si può mostrare in vetrina che non quello che sta nel retrobottega.
PS Sono liberissimi di scegliere in base a quello che preferiscono ma sorbirsi anche la morale che non sia realmente così che funziona mi sembra un po' troppo.
purtroppo gente che guarda solo agli aspetti materiali è meglio perderla che trovarla.. cercano gente per convenienza

Quote:
Oggi ho incontrato un amico di vecchia data, stavamo parlando e mi ha raccontato una sua vicenda: è entrato un pò più in confidenza con una ragazza sua collega che lavora nel suo ufficio, anche lei single, e sono usciti insieme un pomeriggio.
Niente stavano parlando del più e del meno quando ad un certo punto lei, cambiando completamente discorso, gli fa "ma tu abiti con i tuoi?" e lui "si".
Mi ha detto che da quel momento in poi ha cambiato atteggiamento, si è raffreddata completamente e pure sul lavoro non è più stata cordiale e simpatica come prima.
(bestemmia)
E poi dicono che ho le paranoie io e che sono fissato co ste cose, ora se ne è reso conto pure lui.
E niente, piccolo aneddoto.
sarò ripetitiva ma.. gente che è meglio perdere che trovare.
se ha cambiato idea così repentinamente solo per questo fatto non mi da l'impressione di essere una persona che ci teneva a portare avanti una frequentazione
Ringraziamenti da
Boyyy82 (29-12-2020)
Vecchio 29-12-2020, 18:35   #72
Esperto
L'avatar di Boyyy82
 

Quote:
Originariamente inviata da Ezp97 Visualizza il messaggio
E tra quei rischi parlo anche del fatto di rimanere solo ancora anni e anni...ma non voglio conformarmi e seguire le mode
Io non sopporterei mai che una persona, in questo caso una ragazza o una donna, venga a sindacare sulle mie scelte di vita o su tutte le cose che pensa che non vadano bene in me....(solo perché non seguo mode e tendenze... ho notato che spesso sono più le donne "modaiole" che noi uomini comunque).
se il 90% sono così vuol dire che quel 90% non fanno parte del mio target e sinceramente non mi interessano minimamente (piuttosto solo a vita), se incontri la persona giusta con cui c'è del sentimento (eh ormai credo sia piuttosto raro) queste cose sono secondarie e si accetta la persona com'è, poi certe scelte si possono fare assieme tipo andare a convivere
Vecchio 29-12-2020, 19:54   #73
Esperto
L'avatar di Noradenalin
 

Quote:
Originariamente inviata da Nightlights Visualizza il messaggio
il mio carattere, e la mia situazione personale, sto maturando sempre di più l'idea che per essere felice...io per il lavoro mi voglio rompere i coglioni il meno possibile, anche a costo di guadagnare poco.
Questo comporta che non posso andare a vivere per conto mio? Non me ne frega nulla, tanto una casa ce l'ho lo stesso.
Non posso pianificare una eventuale vita di coppia ragionando in questo modo? Pazienza, non voglio essere costretto a fare una vita di merda, e magari ingoiare merda da capi e colleghi arroganti, per permettermi le spese che una casa comporta.
Gli altri mi vedranno come un fallito? Non mi interessa, sempre per i punti di cui sopra.
Sto seriamente pensando di restare coi miei fino a data indefinita, tanto i miei non me lo fanno pesare e ci sto bene, che cazzo me ne frega.
Non trovo nessuna gratificazione personale nel fatto di essermi fatto il culo per lavorare e magari pagare un affitto o un mutuo, non tornerei a casa contento, ne avrei le palle piene e spese sul groppone, la vedo esattamente al contrario di chi si sente orgoglioso di aver comprato casa (specie nel caso del mutuo, un cappio al collo).
Le cose che mi servono per stare bene e sentirmi realizzato ce le ho già.
Per me è uguale.

Solo che attualmente non ho comunque niente che mi faccia stare bene e mi faccia sentire realizzato.

Ma non vedo altre prospettive o possibilità.
Vecchio 29-12-2020, 20:19   #74
Esperto
L'avatar di DownwardSpiral2
 

Quote:
Originariamente inviata da Warner84 Visualizza il messaggio
Guarda caso quelli che dicono che sono paranoie sono sempre persone che non si trovano in queste situazioni (e non solo in questa situazione specifica). La realtà è che per la STRAGRANDE maggioranza delle persone contano più certi aspetti materiali, per così dire, o comunque aspetti "d'immagine" rispetto alle caratteristiche interiori di una persona, per usare una metafora interessa più quello che si può mostrare in vetrina che non quello che sta nel retrobottega.
PS Sono liberissimi di scegliere in base a quello che preferiscono ma sorbirsi anche la morale che non sia realmente così che funziona mi sembra un po' troppo.
Però in questo caso nelle premesse c'era scritto che la sua attuale condizione è comunque una condizione positiva (o quantomeno che in quanto tale non provoca in lui malessere) e che c'era un certo livello di appagamento. Inoltre aveva scritto che l'eventuale giudizio negativo riguardo alle sue scelte di vita da parte di terzi non sarebbe stato rilevante.
Se invece volesse trovare più appagamento (storia sentimentale ecc.)senza modificare tale condizione è ovvio che si presenterebbero tutta un'altra serie di problematiche e bisogna scontrarsi con la realtà e con la mentalità dominanteda te descritta.

In sostanza, Nightlife: a chi tocca nun s'ingrugna xD
Allo stesso tempo, come già ti hanno scritto, questo potrebbe permetterti una veloce ed efficace scrematura delle persone con cui avere a che fare.

Ultima modifica di DownwardSpiral2; 29-12-2020 a 20:22.
Vecchio 29-12-2020, 20:27   #75
Esperto
L'avatar di Nightlights
 

Quote:
Originariamente inviata da DownwardSpiral2 Visualizza il messaggio
Inoltre aveva scritto che l'eventuale giudizio negativo riguardo alle sue scelte di vita da parte di terzi non sarebbe stato rilevante.
Diciamo che non sono propenso a modificare la mia condizione per assecondare il volere di terzi, al momento.
Vecchio 29-12-2020, 20:31   #76
Esperto
L'avatar di DownwardSpiral2
 

Quote:
Originariamente inviata da Nightlights Visualizza il messaggio
Diciamo che non sono propenso a modificare la mia condizione per assecondare il volere di terzi, al momento.
E questo io lo condivido pienamente (come dire: contento te contenti tutti, o meglio: contento te gli artrichisselincula).
Che questo modo di vedere le cose non sia molto condiviso è la premessa di tutto il discorso (sta pure nel titolo della discussione).
Vecchio 29-12-2020, 21:13   #77
Esperto
L'avatar di Ezp97
 

Comunque a me del resto non frega quasi niente, ma vista la situazione di oggi mi spaventa il futuro in quanto a 23 anni non trovo un lavoro che mi attrae e non ho competenze...è difficile trovare un lavoro qualsiasi figuriamoci trovarne uno affine alle proprie capacità.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Avere un idea di vita soddisfacente diversa da quella comune.
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Chi di voi lavora o studia e ha una vita sociale soddisfacente? filippo.cassara Ansia e Stress Forum 15 09-05-2020 16:00
Qual è il senso di vivere una vita non soddisfacente? Krieg Depressione Forum 32 20-06-2016 18:43
Spesa minima per 10 anni con una qualità di vita soddisfacente liuk76 Off Topic Generale 21 12-01-2015 12:48
Aver avuto una relazione soddisfacente in una particolare fase della vostra vita Selenio Off Topic Generale 12 11-02-2014 00:06



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 05:21.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2