FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Chiudi la discussione
 
Vecchio 07-10-2012, 10:31   #1
Banned
 

"Sì, Comply, ma quelli sono solo dei bruti, non hanno i mezzi intellettivi di cui tu altresì puoi disporre. Essi si limitano a rispondere alla loro natura ferina, mentre tu hai la capacità di porti problemi e domande, razionalizzare il mondo circostante, vagliare ipotesi, etc. Non puoi metterti al loro livello, il confronto non regge. Ti prendono per il culo perché sei basso? ma non ti prendono per il culo, suvvia. Le tue son solo ubbie. E poi, laddove le tue imputazioni siano fondate, devi comunque prendere coscienza del fatto che loro non possono prenderti per il culo. Non possono poiché non hanno le facoltà intellettive sufficienti per farlo, ecco! Tu non hai nulla a che spartire con quelli, non maledire la tua natura riflessiva, tu sei migliore di loro. Migliore perché sei in grado di interrogarti sulla vita e... e... di orientare la tua esistenza verso un fine nobile che possa dare un senso a quella che per ciascuno di loro è rustica sopravvivenza, mera sopraffazione fisica. Non so se ho reso il mio pensiero. In ogni caso: le abilità intellettive contan più di quelle fisiche!"

Le mie son solo ubbie? le abilità intellettive contan più di quelle fisiche? Vorrei vedere se mi ripeti la stessa cosa mentre un gruppo di bulli ti sta pestando dopo averti raggiunto perché nell'inseguimento sei stato troppo lento a scappare per infilare l'angolo e ritrovarti in una strada inframezzata da un muro che comunque non saresti stato in grado di scavalcare poiché troppo alto per il tuo risibile metro e sessantotto!
Vecchio 07-10-2012, 10:38   #2
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Complessato Visualizza il messaggio
"Sì, Comply, ma quelli sono solo dei bruti, non hanno i mezzi intellettivi di cui tu altresì puoi disporre. Essi si limitano a rispondere alla loro natura ferina, mentre tu hai la capacità di porti problemi e domande, razionalizzare il mondo circostante, vagliare ipotesi, etc. Non puoi metterti al loro livello, il confronto non regge. Ti prendono per il culo perché sei basso? ma non ti prendono per il culo, suvvia. Le tue son solo ubbie. E poi, laddove le tue imputazioni siano fondate, devi comunque prendere coscienza del fatto che loro non possono prenderti per il culo. Non possono poiché non hanno le facoltà intellettive sufficienti per farlo, ecco! Tu non hai nulla a che spartire con quelli, non maledire la tua natura riflessiva, tu sei migliore di loro. Migliore perché sei in grado di interrogarti sulla vita e... e... di orientare la tua esistenza verso un fine nobile che possa dare un senso a quella che per ciascuno di loro è rustica sopravvivenza, mera sopraffazione fisica. Non so se ho reso il mio pensiero. In ogni caso: le abilità intellettive contan più di quelle fisiche!"

Le mie son solo ubbie? le abilità intellettive contan più di quelle fisiche? Vorrei vedere se mi ripeti la stessa cosa mentre un gruppo di bulli ti sta pestando dopo averti raggiunto perché nell'inseguimento sei stato troppo lento a scappare per infilare l'angolo e ritrovarti in una strada inframezzata da un muro che comunque non saresti stato in grado di scavalcare poiché troppo alto per il tuo risibile metro e sessantotto!
bella retorica da mulino bianco, dove con un fiore fermi uno col coltello.
poi la realtà è quella che descrivi tu.
Vecchio 07-10-2012, 10:45   #3
Banned
 

Beh però le abilità fisiche le puoi sempre coltivare ed aumentare (palestra, corsa, allenamento etc. etc.).
Le abilità intellettive è un pò + complicato, o le hai o non ce l hai.
Vecchio 07-10-2012, 10:45   #4
Banned
 

In un mondo perfetto, equo e non violento sarebbe un'analisi più che corretta.
Adesso tu la pensi così perchè sei costretto a pensarla così. Ma i bulli non ci saranno per sempre. Almeno spero. Un giorno finirai la scuola, e anche loro cambieranno. Magari rimarranno delle grandi teste di cazzo, ma avranno altro a cui pensare che non a pestare qualcuno. E tu, nel frattempo, potrai pensare di più alla tua vita, alle tue ambizioni, a quello che vuoi; insomma, potrai usare il cervello e sfruttare le tue doti intellettive.
Ils ensod el discorso è fondamentalmente questo: i bulli si giocano della tua debolezza, ma un giorno potresti essere tu a essere in una posizione superiore a loro. In ogni caso, ci vuole del tempo per dimenticare.
Vecchio 07-10-2012, 11:15   #5
Esperto
L'avatar di Novak
 

Mens sana in corpore sano, e ho detto tutto.
Vecchio 07-10-2012, 11:19   #6
Principiante
L'avatar di pandino
 

Quote:
Originariamente inviata da RhyenaN Visualizza il messaggio
Beh però le abilità fisiche le puoi sempre coltivare ed aumentare (palestra, corsa, allenamento etc. etc.).
Le abilità intellettive è un pò + complicato, o le hai o non ce l hai.
...Non sono d'accordo.... certo che è più complicato ma si può fare. consiglio lettura di 'Evolve your Brain' di Joe Dispenza, solo come esempio fra tanti..... non che io trovi spesso e cosi facilmente la forza e la motivazione di migliorarmi, beninteso. ma i modi per aumentare l'intelligenza e le abilità mentali esistono eccome.
Vecchio 07-10-2012, 11:21   #7
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Balordo Visualizza il messaggio
In un mondo perfetto, equo e non violento sarebbe un'analisi più che corretta.
Adesso tu la pensi così perchè sei costretto a pensarla così. Ma i bulli non ci saranno per sempre. Almeno spero. Un giorno finirai la scuola, e anche loro cambieranno. Magari rimarranno delle grandi teste di cazzo, ma avranno altro a cui pensare che non a pestare qualcuno. E tu, nel frattempo, potrai pensare di più alla tua vita, alle tue ambizioni, a quello che vuoi; insomma, potrai usare il cervello e sfruttare le tue doti intellettive.
Ils ensod el discorso è fondamentalmente questo: i bulli si giocano della tua debolezza, ma un giorno potresti essere tu a essere in una posizione superiore a loro. In ogni caso, ci vuole del tempo per dimenticare.
bisogna vedere se nel mentre non ti abbiano già distrutto psicologicamente...
inutile arrivare a 30 anni come una larva a causa di botte, insulti, ecc...
non siamo tutti batman che ci risolleviamo, alcuni cadono e non si rialzano più
anche pèerchè se fossimo tutti perfetti, saremmo tutti presidenti del consiglio.
Vecchio 07-10-2012, 11:36   #8
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da pandino Visualizza il messaggio
...Non sono d'accordo.... certo che è più complicato ma si può fare. consiglio lettura di 'Evolve your Brain' di Joe Dispenza, solo come esempio fra tanti..... non che io trovi spesso e cosi facilmente la forza e la motivazione di migliorarmi, beninteso. ma i modi per aumentare l'intelligenza e le abilità mentali esistono eccome.
Anche tu l'hai letto? Libro interessante, davvero troppo lungo, il concetto può essere riassunto in 1 pagina invece di 300-400(o quante erano)

Ultima modifica di Pillola Magica; 07-10-2012 a 11:41.
Vecchio 07-10-2012, 11:42   #9
Esperto
 

Non ho capito il senso del thread. Se riferito alla situazione che riporti e a quelle di sopraffazione fisica in generale, propendo per le abilita'fisiche.
In senso più ampio non saprei che dire. E'tutto talmente soggettivo e relativo al contesto in cui ci si trova senza contare che entrambe le abilita'nascono essenzialmente da una predisposizione naturale (che poi si puo'migliorare ovviamente).
Io personalmente non stimo quelle persone che usano la loro prestanza fisica e intellettuale a danno degli altri.
Vecchio 07-10-2012, 11:44   #10
Banned
 

Mah.. secondo me mente e corpo vanno di pari passo. Non capisco sinceramente questa divisione netta che si è fatta e si è man mano consolidata nella visione stereotipata di diverse persone: Se sei intelligente e riflessivo.. -> allora devi essere sfigatissimo col corpo rachitico e sottosviluppato.. Se curi il tuo fisico e lo tieni allenato -> allora devi essere per forza uno scemo che non è capace di usare la testa e avere consapevolezza di quello che fa. Ma chi l'ha detto?!?! E' falso.
Vecchio 07-10-2012, 11:54   #11
Esperto
L'avatar di Lino_57
 

Quote:
Originariamente inviata da Complessato Visualizza il messaggio
[I]
Le mie son solo ubbie? le abilità intellettive contan più di quelle fisiche? Vorrei vedere se mi ripeti la stessa cosa mentre un gruppo di bulli ti sta pestando dopo averti raggiunto perché nell'inseguimento sei stato troppo lento a scappare per infilare l'angolo e ritrovarti in una strada inframezzata da un muro che comunque non saresti stato in grado di scavalcare poiché troppo alto per il tuo risibile metro e sessantotto!
Vuoi dire che se fossi stato alto 178 cm non ti avrebbero pestato lo stesso? Non c'entra un cacchio l'altezza del muro: perché ti hanno pestato? Fatto denuncia ai CC?

Quote:
Originariamente inviata da RhyenaN Visualizza il messaggio
Beh però le abilità fisiche le puoi sempre coltivare ed aumentare (palestra, corsa, allenamento etc. etc.).
Le abilità intellettive è un pò + complicato, o le hai o non ce l hai.
Bellissima questa: quindi l'essere umano studia 13 - 18 anni o più senza migliorare le sue abilità intellettive? Chiudiamo pure le scuole e le università, allora...

Quote:
Originariamente inviata da Belindo Visualizza il messaggio
bisogna vedere se nel mentre non ti abbiano già distrutto psicologicamente... inutile arrivare a 30 anni come una larva a causa di botte, insulti, ecc...
non siamo tutti batman che ci risolleviamo, alcuni cadono e non si rialzano più
anche perché se fossimo tutti perfetti, saremmo tutti presidenti del consiglio.
Ma stai parlando seriamente? Se avessi un figlio che viene preso a botte: 1° denuncio i genitori dei picchiatori, 2° mando mio figlio a un corso di arti marziali.
E vorrei sfatare il mito (questo poi è veramnete nuovo!) che per essere P. del Consiglio si debba essere superuomini: magari per essere un neurochirurgo sì, ma magari quest'ultimo non fa audience in TV...

Ultima modifica di Lino_57; 07-10-2012 a 13:50.
Vecchio 07-10-2012, 11:57   #12
Esperto
L'avatar di Daniele89
 

L'attore che interpretò Ivan Drago parla perfettamente cinque lingue (tra cui il giapponese), ha un Q.I. di molto superiore alla media, ed ha ricevuto numerose borse di studio per un master in ingegneria chimica.
Pare sia anche un discreto batterista.

Ah, in tutto questo ha trovato anche il tempo di piazzarsi con un balzo nell'Olimpo trash con l'indimenticabile "Ti spiezzo in due!"
Vecchio 07-10-2012, 12:04   #13
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Daniele89 Visualizza il messaggio
L'attore che interpretò Ivan Drago parla perfettamente cinque lingue (tra cui il giapponese), ha un Q.I. di molto superiore alla media, ed ha ricevuto numerose borse di studio per un master in ingegneria chimica.
Pare sia anche un discreto batterista.
Le abilità fisiche e le abilità intellettive sono sempre direttamente proporzionali, l'attore di cui parli lo dimostra avendo un livello uguale (e molto basso) di entrambe.
Vecchio 07-10-2012, 12:12   #14
Esperto
L'avatar di Daniele89
 

Quote:
Originariamente inviata da Joseph Visualizza il messaggio
Le abilità fisiche e le abilità intellettive sono sempre direttamente proporzionali, l'attore di cui parli lo dimostra avendo un livello uguale (e molto basso) di entrambe.
Molto basso dici?
Vecchio 07-10-2012, 12:16   #15
SA.
Esperto
 

Ed è forse per questo che io sono ancora a casa mia abulico, senza nulla fatto da me .
Vecchio 07-10-2012, 12:17   #16
Banned
 

Michelangelo diresse i lavori di San Pietro quando era cieco, vabbè ma quello non era umano, il divin Michelangelo lo chiamavano chissà perchè

Comunque le abilità fisiche e mentali non sono caratteristiche in appannaggio a soli eletti, bisogna solo tirarle fuori, io per esempio ho saputo tirare fuori quelle fisiche ma le mentali non molto bene perchè sono depresso da tanti anni, quindi anche se dal punto di vista fisico mi sono impegnato (il che non richiede chissà quale attività cognitiva di sorta) da quello mentale sono purtroppo regredito (anche se avevo toccato delle buone vette tipo con l'università dove ero uno dei migliori studenti con la media del 29,5 , al liceo invece ero trattato una merda e classificato come perdente da 60/100 alla maturità.)
Vecchio 07-10-2012, 12:20   #17
SA.
Esperto
 

Uno che ha veramente qualcosa di speciale troverà la strada anche con tutti gli ostacoli delle raccomandazioni che in questi casi non hanno senso proprio perché stupirà tutti delle sue eccezionali capacità
Come è successo al bambino inglese di 10 anni che alcuni hanno detto che dipinge come Monet
Vecchio 07-10-2012, 12:21   #18
SA.
Esperto
 

Secondo te Michelangelo era forse più intelligente di noi tutti quanti messi insieme?
Vecchio 07-10-2012, 12:30   #19
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Daniele89 Visualizza il messaggio
Molto basso dici?
E' cintura nera di Karate (che è come dire è cintura nera di stupidità ), le sue "abilità" intellettive sono capacità meccaniche che potrebbe imparare una scimmia o un computer...

Abilità fisiche e intellettive sono sempre proporzionali, il problema è riuscire a riconoscerle, altrimenti sembra che non sia così.
Vecchio 07-10-2012, 12:33   #20
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Balordo Visualizza il messaggio
In un mondo perfetto, equo e non violento sarebbe un'analisi più che corretta.
Adesso tu la pensi così perchè sei costretto a pensarla così. Ma i bulli non ci saranno per sempre. Almeno spero. Un giorno finirai la scuola, e anche loro cambieranno. Magari rimarranno delle grandi teste di cazzo, ma avranno altro a cui pensare che non a pestare qualcuno. E tu, nel frattempo, potrai pensare di più alla tua vita, alle tue ambizioni, a quello che vuoi; insomma, potrai usare il cervello e sfruttare le tue doti intellettive.
Ils ensod el discorso è fondamentalmente questo: i bulli si giocano della tua debolezza, ma un giorno potresti essere tu a essere in una posizione superiore a loro. In ogni caso, ci vuole del tempo per dimenticare.
Purtroppo questa analisi non può essere condivisa pienamente, seppur dal punto di vista della logica sia ineccepibile: seppur vero che poi i bulli li perdi per strada, è altrettanto vero che i tuoi coetanei non vogliono avere niente a che fare con una persona debole e introversa e quindi il rischio di isolamento è elevato; attenzione, non mi riferisco al fatto vittima=debole=isolato, ma mi riferisco all'atteggiamento generale attira-bulli (per esempio essere secchioni o portare occhiali spessi o essere deboli fisicamente o avere l'alitosi o una scarsa vita sessuale) perché i bulli non sono solo quelli più grandi di età, ma possono essere anche persone che hanno i tuoi stessi anni, e quindi un certo approccio all'ambiente non solo attira questo tipo di persone, ma tiene lontane anche le altre, quelle che potrebbero essere amici. In virtù di ciò, la solitudine che deriva potrebbe diventare una zavorra pesantissima nel proseguire della propria vita a causa delle mancate esperienze; per esempio io posso essere una persona che divora riviste di ogni tipo e che qualche mese fa ha letto un articolo sulla psoriasi... Poi quando parli della psoriasi con un estroverso ti accorgi che lui ne sa quasi più di te: come mai? Perché quello che te hai letto su una rivista qualche mese fa è comunque una cosa puramente teorica e astratta, mentre invece l'estroverso che ha un amico (o un amico dell'amico) che soffre di psoriasi riesce ad essere maggiormente dentro l'argomento perché gliene ha parlato chi quell'argomento lo viveva nella realtà e non in modo astratto e quindi rispetto a voi potrebbe persino saperne di più. Quindi avere esperienze da condividere è importante per essere più interessanti e le esperienze o le conoscenze che le altre persone vi raccontano poi possono aiutarvi a fare conversazione con altre persone e cosi via innescando un circolo virtuoso che a una persona isolata difficilmente potrà succedere. Proprio per questi motivi ci sono persone che non si sono più riprese dal bullismo subito quando erano piccole, anche perché se non cambi ambiente le persone sono sempre quelle e vi vedranno comunque in un certo modo ma anche cambiando ambiente non è detto che le cose migliorino perché in un paese come il nostro dove le persone tendono a non cambiare luogo di residenza, è concreto il rischio che ci siano gruppetti formati e rodati da sempre che escludono chi è estraneo a quel medesimo gruppetto. Come se ciò non bastasse, tutto questo non aiuta né ad andare d'accordo con i colleghi (con rischi elevati di licenziamento), né a trovare una fidanzata (con rischi elevati di non avere una propria famiglia). Insomma, anche se uno superasse il trauma, ci sono ben altri ostacoli da superare per poter dire di essersi lasciati alle spalle un periodo brutto della propria vita.
Chiudi la discussione
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Abilità intellettive vs. abilità fisiche
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
TEST: Freddo o piacione? Misura la tua abilità sociale viene.y.va Off Topic Generale 69 02-09-2012 22:11
Rapporto con le malattie fisiche barclay Ipocondria Forum 8 31-10-2011 20:28
Abilità sociali e realizzazione professionale Who_by_fire SocioFobia Forum Generale 1 12-08-2011 22:06
Abilità sociali HurryUp SocioFobia Forum Generale 27 16-01-2010 01:34
Socializzare meno = minori abilità intellettive? harmattan SocioFobia Forum Generale 22 23-06-2009 21:28



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 13:45.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2