FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 09-02-2019, 03:31   #1
Esperto
L'avatar di Anonimo.
 

Allora, sto di nuovo malissimo, domani e sabato e c'è psicologo pubblico e medico di base chiusi. Non so a chi rivolgermi.
Ma si badi bene che la vera cura sarebbe avere un gruppo di persone su cui poter fare affidamento.
Ora, se a una persona viene tolto tutto (scuola e amici che se ne vanno fuori) mi dite come si fa a non impazzire? Sono io che ho torto?
Cioè, io domani mi alzo e dove vado? Dove? Dove cavolo vado? Che mi sono rotto di girare a vuoto, i giri li faccio.

Io sono stufo di tutto quersto insensato dolore esistenziale. BAsta. E devo rompere anche le palle a mia madre e farla stare male, questo non va bene.

Ma come si pretende che uno studi, faccia la persona normale ecc. se non ha le basi sociali su cui poggiare la propria vita? E io che posso fare, mica posso modificare io la società?

Se c'è gente con curriculum migliore del mio (quasi tutti perche io ho 24 anni e sono neet) che si sente superiore, a cui la società dà ragione perchè viene loro dato potere, cosa posso fare io?

Con una memoria devastata che mi impedisce di studiare; con l'essere schiacciato continuamente su tutti i campi, cosa si può fare?

Sabato e domenica si prospettano tremendi.... pensano ai bambini agli adolescenti...e le altre fasce di età? per loro niente?


E' facile dare lezioni per uno o una che hanno il ragazzo il lavoro la salute... ma cosa ne sanno del dolore?


Io una cosa voglio sapere: dove cavolo devo andare a sbattere la testa domani mattina perchè è atroce lasciare da soli una persona che sta così.

PS: faccio la psicot che voi tanto amate; no psicof e neanche in futuro; no quote
Vecchio 09-02-2019, 10:08   #2
Esperto
L'avatar di varykino
 

io l unico consiglio che te posso da , anche se magari mi mandi a fanculo è smetterla di ripetere che la società è ingiusta (anche se lo è) , piu te lo ripeti e più ti incazzi , ormai lo sai che è ingiusta è inutile ripeterselo continuamente e farsi del male , e un altra roba è affrontare le cose con umiltà , nel senso mo nn so che farai o dove andrai , ma qualsiasi cosa fai devi apprezzare gli eventuali progressi , se ne avrai , tipo parlare col vicino o robe cosi , mo nn so in che situazione precisa sei , ma se punti troppo in alto e stai incazzato 24 ore su 24 , qualsiasi cosa farai sarà inutile perchè non l apprezzerai e svaluterai anche il tuo sforzo nel farla , cosi fatichi per niente
Ringraziamenti da
hermit94 (09-02-2019), Qwerty (09-02-2019)
Vecchio 09-02-2019, 13:29   #3
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Se ci sono cose da fare a casa (lavatrice, spesa, lavare, ordinare, stirare, ecc. ecc.) occupa il tempo con queste, che magari non hanno un senso definito e positivo, ma un qualche senso semi-positivo ce l'hanno, a differenza dei giri a vuoto (che capisco dopo un po' possono stancare).
Cerca di distrarti, è l'unica cosa che con me funziona un po' quando riesco a metterla in atto.
Quando poi tornano i pensieri negativi vieni qua, oppure sfrutta lo/a psicoterapeuta, sfogati con lui/lei, almeno torna utile a qualcosa quello spazio.

Ultima modifica di XL; 09-02-2019 a 13:37.
Ringraziamenti da
Qwerty (09-02-2019)
Vecchio 09-02-2019, 19:19   #4
Esperto
L'avatar di Qwerty
 

Se non sai che fare come stato detto sopra in casa ci sono lavori da fare, se hai finiti tutti e ancora ti annoi si potrebbe fare volontariato.
Vecchio 09-02-2019, 19:43   #5
Esperto
L'avatar di Bostonian
 

Quote:
Originariamente inviata da XL Visualizza il messaggio
Se ci sono cose da fare a casa (lavatrice, spesa, lavare, ordinare, stirare, ecc. ecc.) occupa il tempo con queste, che magari non hanno un senso definito e positivo, ma un qualche senso semi-positivo ce l'hanno, a differenza dei giri a vuoto (che capisco dopo un po' possono stancare).
Cerca di distrarti, è l'unica cosa che con me funziona un po' quando riesco a metterla in atto.
Quando poi tornano i pensieri negativi vieni qua, oppure sfrutta lo/a psicoterapeuta, sfogati con lui/lei, almeno torna utile a qualcosa quello spazio.

Quote:
Originariamente inviata da Qwerty Visualizza il messaggio
Se non sai che fare come stato detto sopra in casa ci sono lavori da fare, se hai finiti tutti e ancora ti annoi si potrebbe fare volontariato.
Preparatevi ad essere insultati...
Ho dato lo stesso tipo di consiglio ieri e mi ha chiesto se lo stessi prendendo per il *

Vecchio 09-02-2019, 19:45   #6
Esperto
L'avatar di Silent Bob
 

Quote:
Originariamente inviata da Bostonian Visualizza il messaggio
Preparatevi ad essere insultati...
Ho dato lo stesso tipo di consiglio ieri e mi ha chiesto se lo stessi prendendo per il *

Spero tu riceva delle scuse, ti ha trattato in maniera vergognosa
Ringraziamenti da
Bostonian (09-02-2019)
Vecchio 09-02-2019, 19:51   #7
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Bostonian Visualizza il messaggio
Preparatevi ad essere insultati...
Ho dato lo stesso tipo di consiglio ieri e mi ha chiesto se lo stessi prendendo per il *

Ma non è stato bannato?
Vecchio 09-02-2019, 19:52   #8
Esperto
L'avatar di Bostonian
 

Quote:
Originariamente inviata da Ehi tu, coso... Visualizza il messaggio
Ma non è stato bannato?
Non me ne ero nemmeno accorto a dire il vero...
Vecchio 09-02-2019, 20:21   #9
Esperto
L'avatar di JericoRose
 

Sei ossessionato da questa storia della laurea che ti acceca e ti rende impossibile instaurare rapporti, te l'ho già detto nell'altro topic, per esperienza personale, andare all'università non cambia nulla, l'università non è come la scuola si è soli li se non ci si sforza a socializzare e poi la laurea non ti rende una persona "migliore" o speciale se è questa la tua idea perchè c'è l'hanno tutti, non dico che la laurea non aiuti nel mondo del lavoro e che sia facile prenderla anzi, non lo è per nulla, ma proprio per questo se non hai una forte motivazione non ti conviene andare all'università, che poi tra l'altro non hai mai detto in cosa ti vorresti laureare, Ingegneria? Medicina? Giurisprudenza? Fisica?

Cioè tu vuoi la laurea non perchè ti stimola un determinato percorso di studi ma perchè vuoi essere laureato, non funziona così, non ci arrivi alla fine se vai con questa idea. Prima di tutto devi pensare a questo, cosa vorresti fare? Chi vorresti essere? Vuoi essere un medico? Vuoi lavorare con i computer? Vuoi insegnare matematica? Prima di tutto è questo che devi capire, chi sei e cosa vuoi dalla vita, non è che prendendoti la laurea finisci la, poi devi affrontare tutto ciò che ne consegue, il mondo del lavoro ecc e per fare ciò devi essere tu dentro di te sicuro, se no fallirai e tornerai dov'eri.

Secondariamente il rapporto che hai con gli utenti del forum è uno specchio di quello che hai con le persone all'esterno, come pensi di poter instaurare rapporti se le persone ti vengono incontro e tu le respingi, respingi i consigli, tratti male chi cerca di aiutarti perchè sei accecato dall'invidia? Le cose non arrivano magicamente devi sforzarti tu di farle accadere, le persone non possono esserti amiche dal nulla devi fare dei passi verso di loro anche tu, per questo come prima cosa devi stare bene con te stesso, capire chi sei e che cosa vuoi davvero fare nella vita per acquisire autostima e per superare il rancore che provi verso la società e poi cercare di costruire dei rapporti.

Ultima modifica di JericoRose; 09-02-2019 a 20:23.
Ringraziamenti da
Silent Bob (09-02-2019), Stasüdedòs (10-02-2019), zoe666 (10-02-2019)
Vecchio 09-02-2019, 20:23   #10
Esperto
L'avatar di Baby Lemonade
 

Sabato amaro per Anonimo.
Immagini allegate
Tipo di file: jpg giphy (1).jpg‎ (10.2 KB, 15 visite)
Ringraziamenti da
Franz86 (09-02-2019), Hazel Grace (09-02-2019)
Vecchio 09-02-2019, 20:49   #11
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Quote:
Originariamente inviata da Qwerty Visualizza il messaggio
Se non sai che fare come stato detto sopra in casa ci sono lavori da fare, se hai finiti tutti e ancora ti annoi si potrebbe fare volontariato.
In realtà avevo pensato a cose del genere perché comunque bisogna sbrigarle in una famiglia o in qualsiasi posto uno viva e non occorre eccessiva memoria e concentrazione.
Tengono occupati, e visto che nel frattempo si tira ancora avanti, servono comunque nell'immediato (e un po' di motivazione in più magari c'è per attivarsi un po') e possono essere un diversivo momentaneo, ovviamente non una soluzione, me ne rendo conto.
Comunque non sempre funziona questa cosa qua, sono diversivi, non soluzioni che mettono a posto le cose che non vanno, quando poi si sente di nuovo il bisogno di sfogarsi, c'è il forum e altri spazi se proprio non si vedono sbocchi.
Meglio lamentarsi un po' qua, dove ci sono persone con difficoltà e problemi simili, che assillare le poche persone vicine che ti vogliono bene (che magari tu stesso non vuoi allertare così) e che magari non riescono a gestire questi disagi.

Ultima modifica di XL; 09-02-2019 a 21:13.
Vecchio 09-02-2019, 23:09   #12
Super Moderator
L'avatar di Itachi
 

Quote:
Originariamente inviata da Baby Lemonade Visualizza il messaggio
Sabato amaro per Anonimo.
Quote:
Originariamente inviata da Ehi tu, coso... Visualizza il messaggio
LOL, ma poi a che servono tutte ste' ciarle ad uno che se gli danno un consiglio insulta? Ma che si fotta.
Quote:
Richiamo per Baby Lemonade e Ehi tu, coso...: linguaggio inappropriato/offensivo.
Cerchiamo di moderare i termini. Un conto è la critica, un altro è canzonare l'utente anche per mezzo di essa.
Inoltre, evitate di esporre apprezzamento nei confronti di messaggi dal simile tenore; pena, incorrere in sanzioni proporzionali alla gravità dell'asserzione.
---moderazione---
Vecchio 19-02-2019, 07:22   #13
Esperto
L'avatar di Anonimo.
 

Volevo dire che stamattina mi sono svegliato tutto incazzato, irritato per dover passare un'altra giornata in questa cazzo di stanza a fare un emerito cazzo mentre gli altri fanno gli ingegneri a me sta cosa mi fa andare fuori di testa, ho voglia di scendere in strada e gridare.
Ditemi che cazzo devo fare, perchè sento un senso di abbandono incredibile da parte degli altri.
Avrei voglia di andare in qualche studio medico e dare di matto, ma essi non c'entrano nulla; ditemi che cazzo fare sto incazzatissimo.

no quote.
Vecchio 19-02-2019, 07:51   #14
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Ciao Anonimo, non so se ti può aiutare questa idea, io ci provo, se non ti aiuta non importa, cestina tutto.

Prova a pensare questo. Ci sono anche persone che stanno messe male come noi, o anche peggio, non tutti sono ingegneri.

Ieri sono andato a buttare la spazzatura, da me si buttava l'indifferenziato, e ho visto alcune persone rovistare tra i rifiuti in cerca credo di scarpe, vestiti, qualcosa di utile. Sono dei barboni che vivono sotto ai portici di un palazzo adiacente credo, ma avevano sui 35 - 40 anni non erano proprio anziani.
Un'altra persona che conosco con la quale ho frequentato le elementari, che aveva problemi mentali fin da piccola, vive in un centro di igiene mentale da anni. Penso che anche questa persona sia stata sempre sola.
E si può continuare con esempi del genere, guardati intorno anche tu e ne troverari tanti, sicuramente sono meno appariscenti queste cose qua delle persone ben vestite che brindano con gli aperitivi in questo o quel locale.

Non penso che le persone che vivono così conducono un'esistenza entusiasmante e piena, anche loro stanno messe male.

Non dico "mal comune mezzo gaudio", detto che non condivido, però almeno osservare che ci sono anche queste situazioni qua, non ti fa pensare con insistenza che siano tutti "ingegneri". Ci sono persone che non hanno nemmeno il diploma.

Le scrivo così queste cose, se ti possono aiutare usale, se ti fanno arrabbiare ancora di più, ignorale. E' l'ultima delle mie intenzioni farti ancora più male.

Ultima modifica di XL; 19-02-2019 a 08:05.
Vecchio 19-02-2019, 08:22   #15
Intermedio
L'avatar di Paolo Zam
 

Quote:
Originariamente inviata da XL Visualizza il messaggio
Ciao Anonimo, non so se ti può aiutare questa idea, io ci provo, se non ti aiuta non importa, cestina tutto.

Prova a pensare questo. Ci sono anche persone che stanno messe male come noi, o anche peggio, non tutti sono ingegneri.

Ieri sono andato a buttare la spazzatura, da me si buttava l'indifferenziato, e ho visto alcune persone rovistare tra i rifiuti in cerca credo di scarpe, vestiti, qualcosa di utile. Sono dei barboni che vivono sotto ai portici di un palazzo adiacente credo, ma avevano sui 35 - 40 anni non erano proprio anziani.
Un'altra persona che conosco con la quale ho frequentato le elementari, che aveva problemi mentali fin da piccola, vive in un centro di igiene mentale da anni. Penso che anche questa persona sia stata sempre sola.
E si può continuare con esempi del genere, guardati intorno anche tu e ne troverari tanti, sicuramente sono meno appariscenti queste cose qua delle persone ben vestite che brindano con gli aperitivi in questo o quel locale.

Non penso che le persone che vivono così conducono un'esistenza entusiasmante e piena, anche loro stanno messe male.

Non dico "mal comune mezzo gaudio", detto che non condivido, però almeno osservare che ci sono anche queste situazioni qua, non ti fa pensare con insistenza che siano tutti "ingegneri". Ci sono persone che non hanno nemmeno il diploma.

Le scrivo così queste cose, se ti possono aiutare usale, se ti fanno arrabbiare ancora di più, ignorale. E' l'ultima delle mie intenzioni farti ancora più male.
concordo ... e aggiungo che la vita degli altri anche se da fuori appare molto più bella della nostra non sempre è così.
Vecchio 19-02-2019, 08:26   #16
Esperto
L'avatar di Anonimo.
 

Ti ringrazio della risposta ma il punto è che io parlavo proprio di altro.
Non mi sono mai lamentato di cose materiali. Il fatto che altri abbiano altri problemi non risolve i miei.
Io sto male perchè trovo del tutto insostenibile la vita adulta, in cui le condizioni ambientali contano molto di più che nelle altre età.
Io lo ripeto, non bisogna pensare solo agli 0-20, ma soprattutto agli adulti, e invece niente non ci sono metodi sostenibili.
Sembra che sia normale che si debba vivere di merda per la stragrande maggiornaza della vita, ricattati con dei lavori inutili e ingabbiati in vite degradate, e tutto ciò è normale.
L'importanza dell'educazione 0-20... e poi per le età successive ce ne fottiamo! Anzi, se non ti laurei è colpa tua, se non lavori è colpa tua per la società... Io a 30 anni sarò ancora neet.. e sarà colpa mia.
Mi verrà detto "Non ti sei costruito niente" "arrangiati!"

Io mi lamento!

Mi lamento e continuerò a lamentarmi!

E batto i piedi per terra. Perchè sto male, e da solo posso fare ben poco: la società non la posso cambiare io.

no quote

Ultima modifica di Anonimo.; 19-02-2019 a 08:29.
Vecchio 19-02-2019, 08:41   #17
Intermedio
L'avatar di Paolo Zam
 

ci sono passato anche io e ti comprendo. siamo all'interno di un circolo vizioso o "cane si morde la coda" ... sto male per una cosa ma nello stesso tempo non posso/voglio far qualcosa per cambiare qualcosa ...

Te lo dice uno che a 44 anni non ha dimenticato quei momenti e che purtroppo ancora oggi sotto certi aspetti li vive.

Prova a pensare di ripartire da zero da qualcosa. Da qualche obiettivo pur minimo che vorresti raggiungere anche se piccolo.
Hai presente quando c'è disordine ? Molto disordine ? E ti da fastidio vederlo ma non fai niente per sistemare ? ... Beh da qualche parte bisogna cominciare o almeno provarci.
Vecchio 19-02-2019, 09:49   #18
Esperto
L'avatar di Crepuscolo
 

Piangersi addosso non risolve niente, puoi lamentarti quando vuoi ma se non ti sforzi da solo per uscire da questa situazione non cambierà niente nella tua vita. Sforzati di uscire di casa e cercare un lavoretto o un corso da frequentare, non vuoi farlo? Peggio per te.
Vecchio 19-02-2019, 10:00   #19
Esperto
L'avatar di Crepuscolo
 

Anche io sto nella tua situazione ma non cerco la commiserazione da parte degli utenti del forum perché se voglio cambiare veramente devo sforzarmi da solo. Adesso se qua ti rispondono hai ragione, la vita è una merda, fa tutto schifo ecc... Risolvono i tuoi problemi? No, anzi fanno il contrario, ti fanno adagiare ancora di più.
Vecchio 19-02-2019, 13:03   #20
Esperto
L'avatar di Baby Lemonade
 

Anonimo, sembra che hai scoperto l'acqua calda.
Lo sappiamo che la vita fa schifo e siamo tutti fondamentale soli, insoddisfatti e repressi.
Se pensi che lagnarsi a random sia l'atteggiamento giusto, fai pure, ma credo che prendere le cose con un minimo di leggerezza ed ironia sia ancora meglio.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Sto malissimo...
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
chi e' messo malissimo qui? ila82 Depressione Forum 57 11-09-2017 09:35
Non so che mi succede ma sto malissimo ElsaonMars Tremori Forum 17 30-08-2017 09:41
sto malissimo speranza64 Rossore-Eritrofobia Forum 12 09-06-2008 22:31
Sto malissimo karlo Depressione Forum 3 22-10-2007 22:19



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 13:58.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2