FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale > Sondaggi
Visualizza i risultati del sondaggio: .
Psicologo del servizio pubblico 4 23.53%
Psichiatra del servizio pubblico 6 35.29%
Psicologo privato 5 29.41%
Psichiatra privato 2 11.76%
Chi ha votato: 17. Non puoi votare questo sondaggio

Rispondi
 
Vecchio 30-11-2017, 17:09   #1
Intermedio
L'avatar di nonsaprei
 

(Ripropongo)


Cosa avete scelto e perchè?
Vecchio 30-11-2017, 17:14   #2
Esperto
L'avatar di Headache94
 

Pubblico perchè si paga poco e perchè è più vicino a casa,ho sempre trovato persone competenti
Vecchio 30-11-2017, 17:19   #3
Esperto
L'avatar di M.me Adelaide
 

Assolutamente pubblico. Non mi fiderei mai di un privato. Sempre avuto brutte esperienze coi privati (msi per scelta, nel pubblico sempre trovata mille volte meglio).
Vecchio 30-11-2017, 17:36   #4
Esperto
L'avatar di Harold Finch
 

Pubblico perché sono povero. Loro poi mi hanno detto cosa faceva meglio per me.
Vecchio 30-11-2017, 17:59   #5
Principiante
L'avatar di Dahlilah
 

Faccio terapia cognitivo-comportamentale da circa un anno.

Mi sono stati consigliati un paio di nomi, attraverso conoscenti che avevano avuto una diretta esperienza.

Ho scelto lo psicologo privato perchè (dopo la prima seduta) si è instaurato un buon clima e mi ha dato fiducia il suo essere paterno e autorevole (ha circa 60 anni).

Dato che lavoro (si lo so, sono fortunata...) ho potuto permettermi di investire qualcosa. Il privato mi ha dato la possibilità di determinare giorni/orari con maggiore libertà, anche in funzione del mio bisogno iniziale di fare un paio di sedute a settimana (stavo proprio messa male).

Il fatto che nel pubblico non si possa scegliere la persona ne incidere sull'eventuale turnover dell'operatore o frequenza delle sedute mi ha convinto a orientarmi diversamente.
Ringraziamenti da
Crystal (02-12-2017)
Vecchio 30-11-2017, 18:07   #6
Esperto
L'avatar di lauretum
 

Quote:
Originariamente inviata da Dahlilah Visualizza il messaggio
Faccio terapia cognitivo-comportamentale da circa un anno.

Mi sono stati consigliati un paio di nomi, attraverso conoscenti che avevano avuto una diretta esperienza.

Ho scelto lo psicologo privato perchè (dopo la prima seduta) si è instaurato un buon clima e mi ha dato fiducia il suo essere paterno e autorevole (ha circa 60 anni).

Dato che lavoro (si lo so, sono fortunata...) ho potuto permettermi di investire qualcosa. Il privato mi ha dato la possibilità di determinare giorni/orari con maggiore libertà, anche in funzione del mio bisogno iniziale di fare un paio di sedute a settimana (stavo proprio messa male).

Il fatto che nel pubblico non si possa scegliere la persona ne incidere sull'eventuale turnover dell'operatore o frequenza delle sedute mi ha convinto a orientarmi diversamente.
La possibilità di scelta del professionista è assai rilevante, in una materia così soggettiva
Vecchio 30-11-2017, 19:07   #7
Esperto
L'avatar di S.Marco91
 

finora sempre privato, mai preso in considerazione il pubblico, anche per ragioni di riservatezza.
Vecchio 30-11-2017, 19:37   #8
Hor
Esperto
L'avatar di Hor
 

Il pubblico, per una questione economica.
Non è che non abbia soldi, è che non mi va di spenderli per qualcosa in cui ho poca fiducia.
Vecchio 30-11-2017, 19:39   #9
Hor
Esperto
L'avatar di Hor
 

Quote:
Originariamente inviata da S.Marco91 Visualizza il messaggio
finora sempre privato, mai preso in considerazione il pubblico, anche per ragioni di riservatezza.
In che senso per ragioni di riservatezza? Intendo: il servizio pubblico non ha le stesse regole deontologiche del privato, per quanto riguarda la riservatezza? Lo chiedo perché io mi servo del pubblico, e davo per scontato che quanto dicessi alla psicologa e alla psichiatra rimanesse tra le quattro mura dello studio.
Vecchio 30-11-2017, 19:45   #10
Esperto
L'avatar di S.Marco91
 

Quote:
Originariamente inviata da Hor Visualizza il messaggio
In che senso per ragioni di riservatezza? Intendo: il servizio pubblico non ha le stesse regole deontologiche del privato, per quanto riguarda la riservatezza? Lo chiedo perché io mi servo del pubblico, e davo per scontato che quanto dicessi alla psicologa e alla psichiatra rimanesse tra le quattro mura dello studio.
si le regole deontologiche sono le stesse, ma suppongo che per accedere al servizio pubblico si debba attivare tutta una procedura presso asl e csm, "interagendo" con più persone. O semplicemente recarsi presso la struttura pubblica.
Intendevo riservatezza perché: nel prenotare l'appuntamento interagisco solo con lo psicologo e basta, senza portare terzi a conoscenza.
Ovviamente quanto dici al terapista, sia esso pubblico o privato, rimane tra le 4 mura.
Vecchio 30-11-2017, 19:50   #11
Esperto
L'avatar di S.Marco91
 

Quote:
Originariamente inviata da Hor Visualizza il messaggio
In che senso per ragioni di riservatezza? Intendo: il servizio pubblico non ha le stesse regole deontologiche del privato, per quanto riguarda la riservatezza? Lo chiedo perché io mi servo del pubblico, e davo per scontato che quanto dicessi alla psicologa e alla psichiatra rimanesse tra le quattro mura dello studio.
e forse mi sbaglio pure, e l'accesso al pubblico è meno farraginoso.

Ad ogni modo perdonami, ho sbagliato ad usare il termine riservatezza
Vecchio 08-08-2018, 13:50   #12
Intermedio
L'avatar di nonsaprei
 

Per chi vuol rispondere Up con aggiunta.

Ogni quanto andate?
Vecchio 08-08-2018, 13:57   #13
Esperto
L'avatar di Svers0
 

Tutte e due si può dire.
Vecchio 08-08-2018, 14:20   #14
Principiante
L'avatar di Lil.
 

Attualmente pubblico della asl ogni 2 settimane.
Prima andava da un privato sempre ogni due...ma di progressi ne vedevo pochi e ho lasciato dopo un po’ di tempo
Vecchio 08-08-2018, 14:21   #15
Esperto
L'avatar di illumi
 

Non saprei
Ma se uno puó permettersi di scegliere non vedo nessun motivo logico per affidarsi al pubblico. Meglio privato.
Vecchio 08-08-2018, 15:48   #16
Esperto
L'avatar di claire
 

Quote:
Originariamente inviata da illumi Visualizza il messaggio
Non saprei
Ma se uno puó permettersi di scegliere non vedo nessun motivo logico per affidarsi al pubblico. Meglio privato.
Perchè paghiamo le tasse
Vecchio 08-08-2018, 16:28   #17
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Pubblico, per motivi economici e direi anche di classe. In alternativa avendo più possibilità economiche dovrei comunque optare per uno/a psicoterapeuta privato/a un po' sfigato/a.
Probabile che possa provare astio o invidia verso una persona affermata in questi ambiti (con i soldi e lettino in pelle umana ) e fallirebbe anche la possibilità di instaurare un qualsiasi rapporto.
Si immagina che queste cose non possono disturbare, secondo me in questi ambiti qua possono disturbare e come, non si ha a che fare con chirurghi o professionisti del genere.

Ultima modifica di XL; 08-08-2018 a 16:33.
Vecchio 08-08-2018, 16:44   #18
Esperto
L'avatar di illumi
 

Quote:
Originariamente inviata da claire Visualizza il messaggio
Perchè paghiamo le tasse
E quindi? ��
Paghi le tasse e infatti lo Stato/la Regione ti permette di rivolgerti a uno psicologo/psicoterapeuta del SSN.
Vuoi di più e te lo puoi permettere? Ti rivolgi al privato.

È un pó come se da Torino devi andare a Milano.
Paghi le tasse e infatti il pubblico ti mette a disposizione la strada statale. Non paghi nulla e in un paio di giorni ci arrivi.
Vuoi di più e te lo puoi permettere? Paghi e ti prendi l’autostrada. E in due ore circa sei a Milano.
E non vedo nessun motivo logico di preferire la prima alla seconda se hai i soldi per pagarti il pedaggio.


(Mamma mia che esempio XD)
Vecchio 08-08-2018, 17:04   #19
Esperto
L'avatar di Noriko
 

Vado nel pubblico ma preferisco molto di più il privato perchè come è stato detto e poi corretto dall'utente, per ragioni di riservatezza e attenzioni alla cura.
Vecchio 08-08-2018, 19:38   #20
Principiante
 

Ho provato entrambi.. uno schifo totale. In ste cose bisogna solamente aver fortuna
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Servizio pubblico o privato?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
servizio pubblico o privato? ftz-Bastiani SocioFobia Forum Generale 29 25-06-2013 20:31
Lo psicologo: meglio privato o pubblico? MarcheseDelGrillo Trattamenti e Terapie 2 03-09-2008 10:52
servizio di leva chrichri SocioFobia Forum Generale 15 11-12-2006 03:07



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 14:37.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2