FobiaSociale.com

FobiaSociale.com (https://fobiasociale.com/)
-   Timidezza Forum (https://fobiasociale.com/timidezza-forum/)
-   -   Il nostro inconscio certe volte ha ragione...... (https://fobiasociale.com/il-nostro-inconscio-certe-volte-ha-ragione-7225/)

tino 18-10-2008 19:15

Il nostro inconscio certe volte ha ragione......
 
ero al lavoro,sono andato a portare una macchina dal nostro carrozziere,li cera una nuova impiegata molto carina,il titolare a detto propio a lei di riaccompagnarmi indietro durante il tragitto abbiamo parlato un po lei mi a detto che a 25 anni,mi dava del lei,nella mia mente girava il dubbio se lei avesse il ragazzo ma cera qualcosa che mi diceva di non chiederglielo e cosi o fatto,se no sembravo uno che voleva provarci!!!!! all arrivo lo ringraziata e stop..........dopo due giorni dovetti ritornare in carrozzeria per portare un ricambio,vado in ufficio e vedo che ce gente e allora aspetto il mio turno,dopo circa 15 minuti entro e le dico all impigata che o portato il ricambio che serviva,lei mi a risposto scusa se ti o fatto aspettare ma cera il mio ragazzo!!!!!! il mio incosco aveva ragione o fatto bene a non chiedere

J4ck 18-10-2008 19:23

mmh...non mi sembra una domanda furbissima chiedere se è fidanzata mi sempre un pò una domanda da ragazzini...
Secondo me potevi chiderle se le andava di uscire...

LeopardiTheBest 18-10-2008 19:23

Re: il nostro incosco certe volte a ragione.................
 
Quote:

Originariamente inviata da tino
ero al lavoro,sono andato a portare una macchina dal nostro carrozziere,li cera una nuova impiegata molto carina,il titolare a detto propio a lei di riaccompagnarmi indietro durante il tragitto abbiamo parlato un po lei mi a detto che a 25 anni,mi dava del lei,nella mia mente girava il dubbio se lei avesse il ragazzo ma cera qualcosa che mi diceva di non chiederglielo e cosi o fatto,se no sembravo uno che voleva provarci!!!!! all arrivo lo ringraziata e stop..........dopo due giorni dovetti ritornare in carrozzeria per portare un ricambio,vado in ufficio e vedo che ce gente e allora aspetto il mio turno,dopo circa 15 minuti entro e le dico all impigata che o portato il ricambio che serviva,lei mi a risposto scusa se ti o fatto aspettare ma cera il mio ragazzo!!!!!! il mio incosco aveva ragione o fatto bene a non chiedere

vabè ma se le chiedevi se era fidanzata mica cascava il mondo! sono le classiche domande di circostanza che si fanno quando si parla con qualcuno che non si conosce per evitare silenzi troppo lunghi

piocca 18-10-2008 19:31

In realtà non era il tuo inconscio che te lo ha fatto pensare, ma la tua rassegnazione con le donne.....mi dispiace, dovresti cercare di non pensarci troppo e vedrai che prima o poi troverai la tua lei.....

tino 18-10-2008 19:38

vedrai che prima o poi troverai la tua lei..... anche a un mio parente scapolo che a 45 anni gli dissero cosi

Timidone 18-10-2008 19:39

Quote:

Originariamente inviata da tino
vedrai che prima o poi troverai la tua lei..... anche a un mio parente scapolo che a 45 anni gli dissero cosi

meglio tardi ke mai

dottorzivago 18-10-2008 19:45

h si.....anche io a volte tiro fuori queste magie, vedo una "molto carina" e penso che abbia iol ragazzo

:roll: :roll:

aperonzolo 18-10-2008 20:11

8O
hhhhhhh

ragazzosingle 19-10-2008 09:51

si hai fatto bene.
1)avresti fatto la figura del morto di figa
2)e poi una ragazza di 25 anni al 99% è già fidanzata

ragazzosingle 19-10-2008 09:54

Quote:

Originariamente inviata da piocca
In realtà non era il tuo inconscio che te lo ha fatto pensare, ma la tua rassegnazione con le donne.....mi dispiace, dovresti cercare di non pensarci troppo e vedrai che prima o poi troverai la tua lei.....

forse rassegnarsi sarà anche sbagliato, ma anche andare in giro come un morto di figa facendo il patetico con tutte quelle che capitano non mi sembra una grande soluzione...

l'idale sarebbe conoscere una ragazza uscendo in modo "normale" tramite amici di amici e fare conoscenza in modo tranquillo.
Il problema è che ormai sono tutte già fidanzate ed è dura conoscere ragazze x me che ho 26 anni, figurarsi x lui che ne ha 34.

cmq io non mi butterei con delle sconosciute come un disperato, ha fatto bene a starsene zitto!

gattasilvestra 19-10-2008 12:41

Quote:

Originariamente inviata da ragazzosingle
Il problema è che ormai sono tutte già fidanzate ed è dura conoscere ragazze x me che ho 26 anni, figurarsi x lui che ne ha 34.

Magari ragazze no, ma esistono parecchie donne sole... 35-40enni single di ritorno, disilluse o al contrario pronte a tutto... e spesso molto carine ma diffidenti. Questa è la mia impressione...

Il_Faut_Choisir 19-10-2008 13:02

Re: Il nostro inconscio certe volte ha ragione......
 
Quote:

Originariamente inviata da tino
ero al lavoro,sono andato a portare una macchina dal nostro carrozziere,li cera una nuova impiegata molto carina,il titolare a detto propio a lei di riaccompagnarmi indietro durante il tragitto abbiamo parlato un po lei mi a detto che a 25 anni,mi dava del lei,nella mia mente girava il dubbio se lei avesse il ragazzo ma cera qualcosa che mi diceva di non chiederglielo e cosi o fatto,se no sembravo uno che voleva provarci!!!!! all arrivo lo ringraziata e stop..........dopo due giorni dovetti ritornare in carrozzeria per portare un ricambio,vado in ufficio e vedo che ce gente e allora aspetto il mio turno,dopo circa 15 minuti entro e le dico all impigata che o portato il ricambio che serviva,lei mi a risposto scusa se ti o fatto aspettare ma cera il mio ragazzo!!!!!! il mio incosco aveva ragione o fatto bene a non chiedere

nel dubbio hai fatto benissimo a rimanere sulle tue...

l'approccio è consigliabile solo ed unicamente quando le condizioni che ne motiverebbero l'utilizzo siano assodate e lampanti....

l'invadenza e l'intrusione nella sfera di competenza dell'intimità altrui sono ciò che di più deprecabile e povero di stile possa esistere....

mai titubanza fu cosi opportuna
ti indirizzo un plauso convinto....

LeopardiTheBest 19-10-2008 13:43

Quote:

Originariamente inviata da ragazzosingle

forse rassegnarsi sarà anche sbagliato, ma anche andare in giro come un morto di figa facendo il patetico con tutte quelle che capitano non mi sembra una grande soluzione...

l'idale sarebbe conoscere una ragazza uscendo in modo "normale" tramite amici di amici e fare conoscenza in modo tranquillo.
Il problema è che ormai sono tutte già fidanzate ed è dura conoscere ragazze x me che ho 26 anni, figurarsi x lui che ne ha 34.

cmq io non mi butterei con delle sconosciute come un disperato, ha fatto bene a starsene zitto!

parlare con una ragazza non significa necessariamente essere patetici o morti di figa. le donne non sono dee malvagie che dall'alto dei loro troni inceneriscono i poveri cucciolotti spauriti.
Non sono tutte fidanzate, io di donne single over 20 ne conosco a vagonate, se il tuo ragionamento fosse vero in Italia ci sarebbe in proporzione una donna ogni 20 uomini ( e la proporzione è l'opposto).

cancellato2369 19-10-2008 14:19

Re: il nostro incosco certe volte a ragione.................
 
Quote:

Originariamente inviata da 1798Leopardi_the_best1837
Quote:

Originariamente inviata da tino
ero al lavoro,sono andato a portare una macchina dal nostro carrozziere,li cera una nuova impiegata molto carina,il titolare a detto propio a lei di riaccompagnarmi indietro durante il tragitto abbiamo parlato un po lei mi a detto che a 25 anni,mi dava del lei,nella mia mente girava il dubbio se lei avesse il ragazzo ma cera qualcosa che mi diceva di non chiederglielo e cosi o fatto,se no sembravo uno che voleva provarci!!!!! all arrivo lo ringraziata e stop..........dopo due giorni dovetti ritornare in carrozzeria per portare un ricambio,vado in ufficio e vedo che ce gente e allora aspetto il mio turno,dopo circa 15 minuti entro e le dico all impigata che o portato il ricambio che serviva,lei mi a risposto scusa se ti o fatto aspettare ma cera il mio ragazzo!!!!!! il mio incosco aveva ragione o fatto bene a non chiedere

vabè ma se le chiedevi se era fidanzata mica cascava il mondo! sono le classiche domande di circostanza che si fanno quando si parla con qualcuno che non si conosce per evitare silenzi troppo lunghi

è per questo che io negli ultimi tempi faccio 3 ore di silenzio e 2 minute di battute....perchè chiedere cose del gener emi parrebbe troppo scontato e banale.
Piuttosto se lo devo fare preferisco un : "dimmi che non hai il ragazzo....no aspè...silenzio....silenzio....anche se ce l'hai fai finta di non averlo e dimmi che non ce l'hai"...
almeno ti prendere direttamente per idiota :lol:
ma chiedere ad una persona hai il ragazzo? cosa hai fatto ieri?
ti piace Ligabue?
mi sembra quasi un interrogatorio...

e questo è il motivo per cui sto in silenzio e poi quando sono inspirato dico 2-3 frasette in modo spontaneo....

gattasilvestra 19-10-2008 14:44

Re: il nostro incosco certe volte a ragione.................
 
Quote:

Originariamente inviata da giova88
ma chiedere ad una persona hai il ragazzo? cosa hai fatto ieri?
ti piace Ligabue?

dove vivi? sei m o f? come sei vestita?
ah no, questi sono brutti ricordi di chat... :roll:

cancellato2488 19-10-2008 14:55

Re: il nostro incosco certe volte a ragione.................
 
Quote:

Originariamente inviata da gattasilvestra
Quote:

Originariamente inviata da giova88
ma chiedere ad una persona hai il ragazzo? cosa hai fatto ieri?
ti piace Ligabue?

dove vivi? sei m o f? come sei vestita?
ah no, questi sono brutti ricordi di chat... :roll:

oddio.... 8O

beh guardala dall'altro lato....secondo me più di qualche ragazzo avrebbe pagato per essere al posto tuo e sentirsi dire le stesse cosa da una ragazza :lol:

arghh....come so' fatti proprio male sti uomini :twisted:

cancellato2488 19-10-2008 14:59

ma io infatti solitamente ci provo a prescindere dal fidanzato o meno...
se parto con sto presupposto riesco a tenere la mente libera e a ridere e scherzare...
se mi metto a pensare su non la smetto più e mi ammutolisco e poi diventa dura estroversare.
Ergo se devo conoscere qualcuno parto con una prefigurazione mentale standard: lei è libera, io anche e dobbiamo passare quei minuti divertendoci e parlando liberamente...

insomma se sul momento mi viene anche un "ma qual è la tua posizione preferita" (esagerando :P) lo devo dire...
altrimenti su ogni domanda che mi passa per la testa mi blocco e poi mi vengono i dubbi sull'esporre o meno anche domande più banali del tipo "non piace pure a te il cibo salato?"

Sarà per questo che estroversando appaio buffo....
meglio apparire cretini/buffi che fare scena muta....

bardamu 19-10-2008 21:04

C'è modo e modo di chiedere le cose...se le chiedi a bruciapelo dal nulla "Hai il ragazzo?", è probabile che risulti troppo sfrontato, e per essere sfrontati bisogna poi saper sostenere la parte. Però puoi sempre arrivarci in mille modi più naturali, anche in maniera indiretta, tipo: "Ma il tuo ragazzo non bla bla bla...?", a cui segue la risposta "Non ce l'ho il ragazzo" oppure "No, il mio ragazzo bla bla bla...".
Bene o male se imbastisci una conversazione con una persona, poi certe cose saltano fuori da sole, specialmente se lei ha capito l'antifona (e le ragazze sono sensibili in questo) e vuol mettere le cose in chiaro.

Poi a mio avviso provarci con una non è un crimine e non è mai disdicevole in sé, dipende tutto dal modo...

supervisore 26-10-2008 20:44

in realta hai fatto benissimo

perche s e una donna interessata ti ha e basta
noi contimao poco o nulla

cancellato2822 26-10-2008 20:51

Quote:

Originariamente inviata da tino
vedrai che prima o poi troverai la tua lei..... anche a un mio parente scapolo che a 45 anni gli dissero cosi

tino... caro... per favore te lo chiedo in ginocchio: studiati di nuovo il verbo avere..... con affetto :-****


Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 23:32.

Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.