FobiaSociale.com

FobiaSociale.com (https://fobiasociale.com/)
-   Forum Musica (https://fobiasociale.com/forum-musica/)
-   -   Musica demmerda (https://fobiasociale.com/musica-demmerda-71794/)

muttley 24-06-2020 20:16

Musica demmerda
 
Allora, la tesi di fondo è la seguente: la musica italiana fa schifo quasi tutta, diciamo al 99%. Si salva ben poco. Pensiamo alla musica moderna ovviamente e soprattutto pensiamo alla mole impressionante di prodotti di qualità proveniente dall'anglosfera: tutta la musica moderna migliore, che sia pop o d'avanguardia, proviene dal mondo anglosassone, o talvolta dalla Germania, in taluni casi dal Giappone...quasi mai dall'Italia, dalla Spagna o dal Sudamerica.
Eppure la gente di queste aree geografiche, il mondo latino diciamo, non sempre sembra accorgersene: proprio nel momento in cui vi scrivo, c'é una combriccola di gente (giovani, anziani...un'intera famiglia) che sta festeggiando non so bene cosa nel ristorante sotto casa, blastando a tutto volume un micidiale assortimento di Baglioni e altra spazzatura sanremese-reggaetoniana. Il bello è che pure cantano, quasi la considerassero musica.
Avete mai visto un inglese pensare che il loro cibo possa piacere? No, lo mangiano perché sono abituati, ma sanno bene che fa schifo. Avete mai visto un arabo pensare che la propria cultura sia il top nell'architettura o nel design?
Ecco, allora mi chiedo perché ancora tanti, troppi italiani, spagnoli e altri, non si siano ancora resi conto di quanto la propria musica sia nella quasi totale maggioranza composta di deiezioni male espulse dal profondo delle viscere.
Cominciamo col fare una bella carrellata di ciò che il nostro universo musicale ha deiettato con tanta sfacciataggine dagli albori ad oggi:


muttley 24-06-2020 20:18

Re: Musica demmerda
 

muttley 24-06-2020 20:19

Re: Musica demmerda
 

muttley 24-06-2020 20:22

Re: Musica demmerda
 

Crepuscolo 24-06-2020 20:49

Re: Musica demmerda
 
A me piace ascoltare musica italiana se voglio capire a fondo i testi e le sfumature di significato che ci sono dietro. Questo non potrei farlo con canzoni in lingua inglese perché lo capisco poco ma sono sicuro che anche chi lo capisce bene non riuscirà mai a cogliere tutte le sfumature, modi di dire, riferimenti... che può cogliere un madrelingua.
Comunque non è che postando canzoni a caso dimostri che il 99% della musica italiana faccia schifo, dimostri solo di approcciarti all'argomento in modo superficiale.

muttley 24-06-2020 21:11

Re: Musica demmerda
 
Quote:

Originariamente inviata da Architeuthis- (Messaggio 2467525)
Ma che vuol dire, tutti i paesi hanno artisti scarsi e artisti validi.

Conosci altre manifestazioni scadenti come Sanremo in altri paesi dove sono considerate addirittura la vetrina della scena musicale?

muttley 24-06-2020 21:11

Re: Musica demmerda
 
Quote:

Originariamente inviata da Crepuscolo (Messaggio 2467529)
A me piace ascoltare musica italiana se voglio capire a fondo i testi e le sfumature di significato che ci sono dietro. Questo non potrei farlo con canzoni in lingua inglese perché lo capisco poco ma sono sicuro che anche chi lo capisce bene non riuscirà mai a cogliere tutte le sfumature, modi di dire, riferimenti... che può cogliere un madrelingua.
Comunque non è che postando canzoni a caso dimostri che il 99% della musica italiana faccia schifo, dimostri solo di approcciarti all'argomento in modo superficiale.

Parliamo di musica prevalentemente, comunque anche molti testi sono imbarazzanti

Darby Crash 24-06-2020 21:25

Re: Musica demmerda
 
Quote:

Allora, la tesi di fondo è la seguente: la musica italiana fa schifo quasi tutta, diciamo al 99%. Si salva ben poco. Pensiamo alla musica moderna ovviamente e soprattutto pensiamo alla mole impressionante di prodotti di qualità proveniente dall'anglosfera: tutta la musica moderna migliore, che sia pop o d'avanguardia, proviene dal mondo anglosassone, o talvolta dalla Germania, in taluni casi dal Giappone...quasi mai dall'Italia, dalla Spagna o dal Sudamerica.
su Spagna e Sudamerica sono d'accordo. Sull'Italia no. Pensa a tutta la scena del rock progressivo, ai cantautori, alla scena hardcore punk, alla power electronics con artisti chiave del genere come Maurizio Bianchi e Marco Corbelli...

Nel mondo anglosassone è vero che c'è più musica di qualità, ma sicuramente c'è anche più musica di merda, visto che c'è in generale più musica prodotta

muttley 24-06-2020 21:29

Re: Musica demmerda
 
Si, ma stai parlando di nicchie, che raggruppate formano una percentuale minima del totale. L'1%? Sono d'accordo sul rock progressivo e su certa musica sperimentale come quella di Bianchi...sull'hc mi duole doverlo ammettere ma la scena punk italiana degli inizi non era tutto sto granché anche se va di moda dirlo, per via della militanza politica che c'era dietro, ma i gruppi a ben vedere erano scarsini. Salverei solo gli I refuse it e qualcosa dei Peggio punx (che comunque sembravano i Dead Kennedys dei poveri).

Darby Crash 24-06-2020 21:36

Re: Musica demmerda
 
In ogni caso, penso che l'Italia sia tra i primi Paesi al mondo in quanto a musica pop (pop in senso ampio) di qualità

1) USA
2) Gran Bretagna
3) Germania (si prende il terzo posto sostanzialmente solo per il krautrock)
4) Ci metterei l'Italia; del Giappone conosco poco, a parte qualcosa di rock psichedelico come i White Heaven e i Rallizes Dénudés

muttley 24-06-2020 21:45

Re: Musica demmerda
 
La Francia ha dato molto di più, per non parlare dei paesi scandinavi. Anche dalla Russia sono venute fuori un sacco di cose interessanti.

franz90 24-06-2020 21:51

Curiosità mia.... chi salvi fra gli artisti italiani? Allo stato attuale la situazione è davvero triste ma parlare di 99% riferendosi anche al passato mi sembra eccessivo.....

Darby Crash 24-06-2020 21:54

Re: Musica demmerda
 
Quote:

Originariamente inviata da muttley (Messaggio 2467578)
La Francia ha dato molto di più, per non parlare dei paesi scandinavi. Anche dalla Russia sono venute fuori un sacco di cose interessanti.

fammi qualche nome, anche se sarebbe OT

della Francia conosco Brassens, Antoine (che cantava anche in italiano), Francoise Hardy, Sylvie Vartan, i Magma, gli Ange, gli Alice e i Peste Noire

della Danimarca conosco gli Steppeulvene (psych folk) e i Culpeper's Orchard (prog)

della Norvegia i Mayhem, Burzum, gli Ulver e Susanne Sundfor

della Svezia i Parson Sound (che poi diventano International Harvester), i Knife e i vari progetti industrial di Roger Karmanik... anche gli Europe, ma mi fanno cagare

della Russia non mi viene nulla

ansiolino 24-06-2020 22:26

Re: Musica demmerda
 
Se mi dici che la musica italiana odierna è demmerda ok, ma non puoi dire che Sanremo, non sia un evento canoro importante. Ultimamente (forse dalle ultime 5 edizioni) anche questo evento sta scadendo come qualità, ma questo dipende dal ciclo dei cantanti (i big non più all'altezza e i nuovi che non lo sono mai stati).

I cantanti italiani poi, andavano molto nei paesi di lingua spagnola, quasi come da noi gli anglofoni, quindi non credo che nessuno sappia chi siamo (evito citazioni a canzoni e cantanti intoccabili).

Comunque io mi chiedo qual è la musica che ti piace, tanto per capire meglio la situazione del topic

XL 24-06-2020 22:50

Re: Musica demmerda
 
Ma mi sa che a te non piace perché vuoi fare l'alternativo.
Io avevo un parere del genere intorno ai 14 - 15 anni, poi ho rivalutato la musica più popolare italiana che a te in pratica, da quel che ho afferrato, fa schifo.
Che poi in Italia è capitato spesso che collaborassero nel comporre certe canzonette anche musicisti molto bravi.
Io non ho la presunzione di dire che la musica popolare italiana è la migliore al mondo, anche perché di molti paesi io non conosco un tubo, che classifica potrei mai fare, dato che sono ignorante?
Di certi paesi non conosco nemmeno il nome di alcun cantante come posso classificare quel che ignoro del tutto?

Quote:

Originariamente inviata da ansiolino (Messaggio 2467626)
I cantanti italiani poi, andavano molto nei paesi di lingua spagnola, quasi come da noi gli anglofoni, quindi non credo che nessuno sappia chi siamo (evito citazioni a canzoni e cantanti intoccabili).

E andavano anche in Russia e in diversi paesi dell'est.

muttley 25-06-2020 07:25

Re: Musica demmerda
 
XL in ciò che tu definisci musica autenticamente popolare, rientra probabilmente una percentuale intorno allo zero virgola.
Continuiamo con la carrellata degli orrori:


claire 25-06-2020 08:07

Re: Musica demmerda
 
I testi dei Beatles sono belli?

claire 25-06-2020 08:10

Re: Musica demmerda
 
Quote:

Originariamente inviata da franz90 (Messaggio 2467588)
Curiosità mia.... chi salvi fra gli artisti italiani? Allo stato attuale la situazione è davvero triste ma parlare di 99% riferendosi anche al passato mi sembra eccessivo.....

Pare un redpillato che butta dati percentuali ad minchiam e vuole oggettivare ciò che non è oggettivabile, sminuendo o non considerando la realtà nella sua interezza.
D'altra parte quando uno vuole sostenere una certa tesi porta solo quelle argomentazioni che tirano acqua al proprio mulino.



Comunque lo capisco, pure io se abitassi a Milano odierei l'Italia :D

Di musica non mi intendo, ma ho sempre avuto l'impressione che certe canzoni piacessero solo perché straniere.Se le stesse canzoni fossero cantate in italiano non piacerebbero, perché hanno testi brutti.
Ripeto, non mi intendo di musica suonata, ma sui testi credo di poter dire la mia, e il significato di certi testi di canzoni inglesi famose lascia molto a desiderare.

muttley 25-06-2020 08:27

Re: Musica demmerda
 
Parlo di musica/testi e orecchiabilità in generale. Sono tanti gli elementi che permettono di definire la qualità di un prodotto, fermo restando che i gusti sono soggettivi, ma qualcosa mi spinge a pensare che se la maggioranza degli ascoltatori predilige certe sonorità sia perché queste rispondono maggiormente a certi standard.
Io penso che in fatto di sonorità, ritmo, melodia i prodotti anglosassoni siano nettamente più godibili.
La musica italiana non mi piace complessivamente perché troppo melodica e melensa.

zoe666 25-06-2020 08:29

Re: Musica demmerda
 
dire che la musica italiana è brutta al 99% è una bestialità.
A parte che i gusti di una persona son diversi da quelli di un'altra, ma poi è oggettivamente senza senso dirlo, anche solo pensando a mia martini, a mina, ai baustelle, ai bluvertigo dei bei tempi, al rap degli articolo 31 dei bei tempi ( altro che trap di adesso ), a carmen consoli, giusto per dire i primi che mi vengono in mente.
Oltretutto è senza senso per validare questa fantasiosa teoria, proporre canzoni bruttine, evitando accuratamente quelle belle.


Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 05:47.

Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.